Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
madex

Quali sono gli usi del vetro cellulare in edilizia?

Il vetro cellulare espanso e i suoi impieghi in ambito edilizio. Vedremo quali sono le caratteristiche e i vantaggi di questo materiale oramai tanto utilizzato
- NEWS Materiali edili
Barra Progettazione Online

Produzione vetro cellulare espanso


Il vetro cellulare espanso è un materiale isolante a cellula chiusa, ampiamente utilizzato nel settore edilizio.

Formato da vetro riciclato e sabbia quarzosa, per il suo ottenimento si macinano i componenti inserendo polvere di carbonio e si fondono a circa 1250°C, mediante un processo termico.

Struttura alveolare vetro cellulare Foamglas
In questa fase si creano delle bolle di anidride carbonica che portano all’espansione della massa di circa 9 volte, in modo da formare la tipica struttura alveolare (requisito posseduto dai materiali isolanti minerali).

In seguito si passa alla fase di raffreddamento per arrivare alla resistenza meccanica voluta.


Aspetto del vetro cellulare


L’aspetto finale del vetro cellulare è un blocco di schiuma rigida grigio scuro, motivo per il quale è anche chiamato vetroschiuma.

La struttura alveolare, dai vuoti di diversa dimensione, in base alla tipologia di agente schiumante utilizzato può essere aperta, con buchi che comunicano tra di loro, oppure chiusa, in cui i buchi sono isolati.

Lastra in vetro cellulare Glapor di Bacchi
Il tipo di vetro utilizzato per il processo di realizzazione deve essere trasparente come il vetro float. Il blocco può essere tagliato e confezionato in diversi formati.


Lastre vetro cellulare applicazioni


Vediamo ora quali sono gli usi e le applicazioni del vetro cellulare in edilizia.

  • Come isolamento perimetrale di un edificio;

  • in ambienti particolarmente umidi e a contatto con il terreno;

  • sui tetti piani come protezione di coperture inclinate e piane;

  • al di sotto dei plinti di fondazione per risolvere il problema del ponte termico;

  • per rivestire le tubazioni ed i serbatoi grazie alla capacità di non assorbire l’umidità.


Tipologie di vetro isolante termico


Che tipo di isolante è il vetro cellulare?

Il vetro cellulare ha capacità di isolamento sia termico che acustico, nonché di isolamento elettrico. In commercio ne esistono tre tipologie.

Vetro cellulare frantumato


Questa tipologia viene miscelata al calcestruzzo così da ottenere un materiale dalle ottime caratteristiche di resistenza al gelo, alla compressione e impermeabile.

Dalle buone performance di isolamento, è utile per realizzare solai o pareti di locali interrati riscaldati.

Pannello vetro cellulare


I pannelli in vetro cellulare sono adoperati per isolare pareti interne oppure per l’isolamento di posti particolarmente sensibili all’umidità sui tetti piani.

Il fissante che si usa viene scelto in base al lavoro da effettuare e alle condizioni dell’edificio, spesso si utilizzano dei collanti speciali a base di bitume.

Vetro cellulare granulare


Un’altra tipologia di vetro cellulare è la ghiaia, soluzione idonea per interventi in cui c’è richiesta di effettuare un riempimento con materiale leggero e isolante.

Il vetro cellulare in granuli è molto versatile e utilizzato in particolar modo per l'isolamento di strutture sotto sforzo al di sotto di fondazioni oppure per murature contro terra.
È ottimo per riempire i sottofondi stradali grazie alle caratteristiche drenanti.


Posa vetro cellulare


Per l’impiego di vetro cellulare come isolante all’interno delle intercapedini, la posa avviene mediante tassellatura.

Se viene applicato come rivestimento esterno, si predilige la posa a caldo con colle bituminose o sintetiche, prestando molta attenzione a come vengono riscaldati in modo da evitare la nascita di emissioni dannose.


Vetro cellulare espanso proposto da Foamglas

Vetro cellulare espanso proposto da Foamglas

Vetro cellulare espanso proposto da Foamglas
Vetro cellulare Glapor di Bacchi

Vetro cellulare Glapor di Bacchi

Vetro cellulare Glapor di Bacchi
Interno pannello di vetro cellulare Foamglas

Interno pannello di vetro cellulare Foamglas

Interno pannello di vetro cellulare Foamglas
Posa in opera pannelli Glapor di Bacchi

Posa in opera pannelli Glapor di Bacchi

Posa in opera pannelli Glapor di Bacchi

Se si tratta di vetro cellulare sfuso la posa è differente a seconda del tipo di applicazione. Quando viene adoperato per sottofondi, viene steso e poi schiacciato con dei rulli o dei piatti vibranti.

Su un fondo orizzontale, qualora si trattasse di una superficie totalmente piana, il pannello in vetro cellulare andrà posato a secco, contemplando l’incollaggio solo dei giunti verticali.



Al contrario, se la superficie non fosse piana o nel caso di superfici inclinate o verticali, allora le lastre verranno incollate con uno specifico collante.

È fondamentale che la posa avvenga in maniera accurata per non rovinare il materiale che risulta essere molto fragile.


Pannelli vetro cellulare pro e contro


Il vetro cellulare possiede numerosi vantaggi:

  • non è combustibile;

  • non si danneggia nel tempo;

  • possiede elevata resistenza a compressione;

  • non viene attaccato da insetti e roditori;

  • è un perfetto isolante sia termico che acustico;

  • è considerato un ottimo isolante elettrico;

  • è impermeabile anche all’acqua di condensa;

  • non lascia penetrare gas nocivi;

  • resiste ai solventi e agli acidi;

  • riesce a sopportare bene gli sbalzi termici;

  • è ecologico e riutilizzabile, se non viene incollato con sostanze bituminose;

  • è molto leggero e facilmente trasportabile.


Esistono d’altronde alcuni difetti.

  • Il processo produttivo del vetro cellulare è dispendioso a livello energetico;

  • il riciclo del materiale è complesso;

  • per lo smaltimento è necessario rivolgersi a personale specializzato.


Un tipo di vetro cellulare


Il vetro cellulare proposto da Foamglas Italia è un prodotto molto resistente e duraturo.
Il materiale è totalmente ecologico e riciclabile al 60%, nonché resistente alla pressione e alla diffusione del vapore.

Ingrandimento vetro cellulare Foamglas
Foamglas contiene in sé la barriera al vapore e l’isolamento non si danneggia nel tempo. La sua natura inorganica gli consente di essere incombustibile e di non interagire con liquidi ossidanti.

Esiste una vasta gamma di tipologie Foamglas adatte a tutte le esigenze.
L’isolamento ha il vantaggio di restare al suo posto, nonostante l’edificio venga rinnovato o qualora la membrana di impermeabilizzazione dovesse essere sostituita.


Vetro cellulare in lastre


L’azienda Bacchi Spa propone una tipologia di vetro cellulare in lastre molto interessante.

Glapor assicura una barriera impermeabile sia al vapore che al gas, merito della struttura a cellule chiuse.

Posa in opera pannello Glapor di Bacchi
Avendo una grande resistenza a compressione, è possibile utilizzarlo in ambito edilizio come isolamento termico o come impermeabilizzazione per tetti e coperture.

Esistono due diverse tipologie il Glapor pg 600.3 e il Glapor pg 900.3 dalle dimensioni standard 80 x 60 e spessore variabile dai 4 ai 14 centimetri.

riproduzione riservata
Vetro cellulare e i suoi impieghi
Valutazione: 5.50 / 6 basato su 2 voti.

Vetro cellulare e i suoi impieghi: Commenti e opinioni



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
REGISTRATI COME UTENTE
341.120 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
Notizie che trattano Vetro cellulare e i suoi impieghi che potrebbero interessarti

Vetro cellulare cos'è e come si utilizza

Progettazione - Il vetro cellulare come materiale termoisolante naturale: ecco come dal riciclo di semplici bottiglie di vetro, si genera un versatile materiale ecosostenibile.

Isolamento con ghiaia in vetro cellulare

Isolamento termico - La pratica del riciclaggio si sta diffondendo molto anche nel mondo dell'edilizia, la ghiaia in vetro cellulare è l'esempio, ideale per l'isolamento ed ecologica.

Tipi di isolanti e applicazioni

Isolamento termico - Dal punto di vista chimico i materiali isolanti si distinguono in materiali organici e materiali inorganici, sono disponibili in pannelli, granuli e spray.

Gestire l'apertura del cancello con un'app grazie all'apricancello

Impianti di sicurezza - Con l'apricancello è possibile dal proprio smartphone aprire il cancello elettronico o la porta del garage: scegli il kit che fa al caso tuo e scarica l'App!

Che cos’è il calcestruzzo aerato e gli impieghi in edilizia

Materiali edili - Un materiale dalle elevate performance di isolamento termico ed acustico che negli ultimi anni sta riscuotendo particolare successo è il calcestruzzo aerato

Lana Vetro e Materiali Isolanti

Progettazione - Ancora oggi, molto utilizzata nell'ambito degli impianti civili la lana vetro è caratterizzata da fibre regolari e si ottiene attraverso la filatura del vetro.

Software per risparmio energetico

Impianti - Google prepara il lancio sul web di un software open source per monitorare i consumi energetici.

Sistemi di sicurezza wireless

Fai da te - Un sistema di allarme wireless (senza fili) può essere facilmente e rapidamente installato con una spesa dell'ordine dei cento euro, può essere gestito da cellulare.

Dal cappotto termico tradizionale ai pannelli in calcestruzzo cellulare

Isolamento termico - Intervenire sull'involucro edilizio è tra i modi più efficaci per ottenere un buon risultato di isolamento termico e il rivestimento a cappotto è tra le soluzioni maggiormente auspicabili.