Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Vetri antiriflesso per l'architettura, l'arredamento e l'allestimento museale

NEWS Vetrate20 Novembre 2018 ore 16:20
I vetri antiriflesso eliminano il fastidioso riverbero delle luci artificiali e naturali sulla loro superficie migliorando sensibilmente la qualità delle immagini.

Vetro antiriflesso per arredamento e architettura


Il vetro è un materiale particolarmente apprezzato per le sue caratteristiche di trasparenza, lucentezza e riflessione della luce.


Vetri antiriflesso OptiView di Pilkington

Vetri antiriflesso OptiView di Pilkington

Vetri antiriflesso OptiView di Pilkington
Facciata con vetri antiriflesso OptiView di Pilkington

Facciata con vetri antiriflesso OptiView di Pilkington

Facciata con vetri antiriflesso OptiView di Pilkington
Vetri antiriflesso OptiView di Pilkington per esterni e interni

Vetri antiriflesso OptiView di Pilkington per esterni e interni

Vetri antiriflesso OptiView di Pilkington per esterni e interni
Monitor informativi con vetri antiriflesso OptiView di Pilkington per esterni e interni

Monitor informativi con vetri antiriflesso OptiView di Pilkington per esterni e interni

Monitor informativi con vetri antiriflesso OptiView di Pilkington per esterni e interni
Vetrine museali con vetri antiriflessi della gamma OptiView di Pilkington

Vetrine museali con vetri antiriflessi della gamma OptiView di Pilkington

Vetrine museali con vetri antiriflessi della gamma OptiView di Pilkington
Fotografie protette da vetri conservatici antiriflesso di Vetroservice

Fotografie protette da vetri conservatici antiriflesso di Vetroservice

Fotografie protette da vetri conservatici antiriflesso di Vetroservice
Fotografie d'epoca con vetri conservativi antiriflesso di Vetroservice

Fotografie d'epoca con vetri conservativi antiriflesso di Vetroservice

Fotografie d'epoca con vetri conservativi antiriflesso di Vetroservice
Tessuti antichi protetti da vetri antiriflesso Museum Glass di Vetroservice

Tessuti antichi protetti da vetri antiriflesso Museum Glass di Vetroservice

Tessuti antichi protetti da vetri antiriflesso Museum Glass di Vetroservice
Tessuti antichi protetti da vetri antiriflesso Museum Glass by Vetroservice

Tessuti antichi protetti da vetri antiriflesso Museum Glass by Vetroservice

Tessuti antichi protetti da vetri antiriflesso Museum Glass by Vetroservice

Questo aspetto viene anzi fortemente utilizzato in numerose applicazioni tra cui la creazione di calici da vino che ne sottolineano il colore e la limpidezza naturale, vasi trasparenti per fiori e pot pourri o porta candele in grado di valorizzare la mutevolezza della fiamma.

Anche numerosi oggetti di design e complementi d'arredo come posacenere, soprammobili, centritavola, piatti decorativi, cornici vetro su vetro, lampadari, abat jour o pannelli da parete sfruttano questo principio giocando con le trasparenze, le superfici sfaccettate od opaline, piegando in vetro secondo angoli particolari o dosando sapientemente l'uso del colore.

Il riflesso diventa dunque una parte fondamentale della caratterizzazione di uno spazio.

La riflessione della luce, tipica caratteristica del vetro
Alcune volte tuttavia la riflessione delle fonti luminose diventa un difetto da evitare sia nell'arredamento di interni sia nella progettazione di edifici.

Nel 2013 creò ad esempio molto scalpore la curiosa storia di un grattacielo londinese che, grazie alla propria forma concava e al rivestimento in lastre di vetro fortemente riflettenti, si comportava come un gigantesco specchio ustore fondendo le finiture in plastica delle automobili parcheggiate nella strada sottostante. In altri casi meno eclatanti il riflesso del sole può causare un semplice fastidio o abbagliare un guidatore.

In musei, gallerie d'arte e spazi commerciali il problema sono invece i riflessi delle luci artificiali come neon o faretti che, interponendosi sul vetro delle teche, disturbano la visione degli oggetti esposti. I vetri di sicurezza e multistrato sono particolarmente soggetti al fenomeno, perché ogni lastra si comporta come un piccolo specchio: un lampadario riflesso da un vetro a tre strati si trasforma ad esempio in tre punti luce affiancati strettamente.

Spesso la riflessione del vetro è una caratteristica voluta
Anche i monitor, i touch screen e i pannelli interattivi per informazioni turistiche o di pubblica utilità possono essere resi di difficile lettura in caso di

All'interno dell'abitazione i riflessi delle luci risultano infine fastidiosi sulle cornici dei quadri, gli schermi televisivi o le ante trasparenti di mobili e credenze.

Per tutti questi casi esiste una soluzione semplice ed efficace: installare speciali vetri antiriflesso messi a punto dalle aziende del settore, disponibili per interni o esterni, in versione semplice o di sicurezza, totalmente trasparenti o nel lieve verde-azzurro del vetro naturale.


Vetro antiriflesso: caratteristiche e lavorazione


Esistono numerose tipologie di vetri antiriflesso, ciascuna delle quali adatta a uno specifico utilizzo.

In generale il trattamento antiriflesso consiste nel depositare un sottilissimo strato di particolari sali minerali od ossidi metallici sulla superficie di una lastra in vetro float allo scopo di ridurre il riverbero della luce che disturba la vista e compromette la nitidezza delle immagini.
Lo spessore del film antiriflesso è generalmente pari a un quarto della lunghezza d'onda della luce incidente: il trattamento per la luce del sole può perciò variare rispetto a quello per le luci artificiali.

Talvolta una lente o un vetro trattato si riconoscono per il caratteristico riflesso colorato, perché il trattamento antiriflesso non interferisce con l'intera banda della luce visibile: le lunghezze d'onda più distanti dal valore scelto vengono perciò riflesse normalmente.
Un tipico esempio sono le sorgenti di luce artificiali che, specchiate dalle lenti degli occhiali, appaiono rossastre oppure verde acceso.

I trattamenti antiriflesso più comuni sono due: pirolitico o magnetotronico.
Entrambi prevedono la posa di un sottilissimo strato di metalli nobili ma differiscono per il momento di esecuzione: dopo la produzione nel caso del vetro magnetotronico (Soft Coating) e durante la fabbricazione per il vetro pirolitico (Hard Coating).
Il rivestimento pirolitico risulta generalmente più efficace ma meno resistente.

Piedistalli per opere d'arte in vetro invisibile antiriflesso di Vetroservice
Il trattamento antiriflesso può essere applicato a una o entrambe le facce delle lastra, come dimostra la gamma di vetri antiriflesso di Pilkington:

  • OptiView™ è la versione base con vetro monostrato e trattamento pirolitico su una superficie;

  • OptiView™ Protect, un vetro float con trattamento pirolitico su entrambe le superfici;

  • OptiView™ Protect OW, un vetro extra chiaro a basso contenuto di ferro, stratificato, con trattamento pirolitico su entrambe le superfici;

  • OptiView™ Ultra DC e Ultra Protect, due vetri rispettivamente monolitici e stratificati con rivestimento magnetronico su entrambe le superfici;

  • OptiView™ Ultra DC pro T, una lastra monolitica e temprabile con trattamento antiriflesso su entrambe le superfici.

Pannello informativo con vetro antiriflesso di Vetroservice
Le applicazioni ottimali sono vetri per vetrine dei negozi e vetro antiriflesso museale anche in teche di sicurezza antisfondamento.

OptiView™ Ultra Therm e Ultra Therm Protect, rispettivamente multistrato e stratificato con rivestimento magnetronico su una superficie e basso e basso emissivo ottimizzato sull'altro lato sono invece particolarmente indicati come vetri antiriflesso per finestre .

Esistono inoltre alcune tipologie di uno specifico vetro per quadri.

Il vetro conservativo di Vetroservice è ad esempio un vetro anti uv appositamente progettato per la protezione ed esposizione di stampe e fotografie, che l'esposizione alla luce solare diretta tende a scolorire o ingiallire.

Anche il Museum Glass, ideato specificamente per gli allestimenti museali, è un vetro monolitico che abbina l'effetto antiriflesso alla protezione dai raggi ultravioletti filtrandone almeno il 97%.
É perciò la soluzione ideale per i collezionisti di reperti particolarmente delicati come tessuti antichi, pizzi, ricami, arazzi, stampe, disegni o capi d'abbigliamento, che potranno valorizzare adeguatamente i propri oggetti senza rovinarli.

Il vetro conservativo antiriflesso di Vetroservice protegge le antiche fotografie
Anche i vetri polarizzati sono antiriflesso ma le loro caratteristiche sono un po' diverse.
Il loro funzionamento si basa infatti sul fenomeno della polarizzazione che, semplificando molto, consiste nell'allineare nella stessa direzione tutte le onde elettromagnetiche che passano attraversano un certo filtro.

Anche se le applicazioni più comuni dei vetri polarizzati sono in oggetti molto piccoli come occhiali da sole e particolari filtri per le macchine fotografiche, è comunque possibile ricavare ampie lastre per finestre ed allestimenti espositivi: Zero Glass è appunto una di queste.

Vetro antiriflesso OptiView™ di Pilkington nell'architettura outdoor
Si tratta infatti di un vetro extra chiaro con ottime caratteristiche prestazionali:

  • spessore standard 2 mm;

  • dimensioni delle lastre cm 100-120 x 160 nella versione normale e cm 160 x 220 o 220 x 320 nel formato jumbo;

  • trattamento antigraffio che assicura anche una più facile pulizia;

  • disponibile anche in versione LSG 99 stratificato di sicurezza e antivandalico con trattamento protettivo per i raggi ultravioletti;

  • riflessione residua reale inferiore a 0,5%, anziché l'8% di una normale lastra in vetro;

  • perfettamente incolore e perciò praticamente invisibile.

Vetro antiriflesso polarizzato a doppio strato di Vetroservice
I vetri polarizzati sono efficaci per la luce artificiale o naturale.
In particolare la luce solare proveniente da qualsiasi punto del cielo che raggiunge una persona a terra risulta parzialmente polarizzata lungo la direzione perpendicolare al piano definito da questa posizione, il sole e l'occhio dell'osservatore.

Un vetro polarizzato diminuisce quindi nettamente alcuni effetti fastidiosi per la vista come il riverbero dovuto all'incidenza della luce su acqua, ghiaccio, neve, sabbia o asfalto; migliora la percezione dei contrasti e della profondità; non falsa i colori e non affatica la vista aumentando il comfort visivo.

riproduzione riservata
Articolo: Vetri antiriflesso
Valutazione: 4.57 / 6 basato su 7 voti.

Vetri antiriflesso: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
REGISTRATI COME UTENTE
309.130 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
Quanto costa, dove lo trovo? Sei un Azienda ? Pubblica i tuoi Prezzi Quì !
  • Porta delta vetri
    Porta delta vetri...
    85.00
  • Porta deltaflex vetri
    Porta deltaflex vetri...
    99.00
  • Serramenti pvc
    Serramenti pvc...
    210.00
  • Porta scorrevole a soffietto DELTA con vetri decorati
    Porta scorrevole a soffietto delta...
    85.00
  • Lavastoviglie 12 coperti
    Lavastoviglie 12 coperti...
    241.12
  • Fresatrice verticale Makita
    Fresatrice verticale makita...
    162.90
Notizie che trattano Vetri antiriflesso che potrebbero interessarti


Alternativa ai vetri acidati in arredamento

Arredamento - Nuove tecniche di lavorazione per ottenere vetri acidati stabili all'usura.

Pellicole solari per vetri

Vetrate - I sistemi di schermatura più utilizzati sono quelli frangisole, ma la nuova tecnologia propone i filtri solari, a basso impatto visivo e di massima efficienza.

Vetri speciali per finestre

Infissi - Tra gli elementi che compongono una finestra, i vetri sono senz?altro tra i più importanti, sia per ciò l?isolamento acustico che per quello termico

Doppi vetri

Vetrate - I doppi vetri, o vetrocamera, sono composti da due lastre di vetro singolo distanziate tra loro da un'intercapedine che può anche essere riempita con un gas nobile.

Effettuare una corretta pulizia dei vetri

Pulizia casa - Affinchè la pulizia dei vetri sia veramente efficace è necessario ripeterla di frequente in modo che lo sporco non si depositi e sia più difficile rimuoverlo.

Come pulire i vetri: consigli utili

Pulizia casa - Pulire i vetri della casa è un'operazione impegnativa che a volte può presentare qualche difficoltà. Ecco i consigli utili per avere dei vetri puliti e senza aloni.

Decorare con adesivi per vetri

Fai da te - Come cambiare look agli ambienti, rifininendo i vetri e gli specchi di casa con stickers rimovibili, caratterizzati da discrete capacità schermanti e decorative.

Vetri selettivi

Vetrate - Nella costruzione di grandi superfici vetrate, in particolare delle facciate continue, il progettista deve valutare attentamente come mantenere il confort ambientale.

TV 3D senza occhialini

Impianti - Il futuro è alle porte, grazie ad una nuova tecnologia che metterà in discussione il sistema percettivo sensoriale umano.Secondo quando riportato dal