Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Tipologie e caratteristiche dei vespai negli edifici

NEWS Restauro edile30 Luglio 2019 ore 10:20
La costruzione di un vespaio in corrispondenza del solaio controterra di un edificio migliora la salubrità degli ambienti e difende dal degrado muri e pavimenti

Funzione, tipologie e caratteristiche dei vespai ventilati


Difendere il piano terra degli edifici dall'umidità è fondamentale per preservare le murature e i pavimenti dal degrado, garantire la salubrità degli ambienti e migliorare il comfort degli utenti.


Igloo per vespai aerati Granchio di Project for Building

Igloo per vespai aerati Granchio di Project for Building

Igloo per vespai aerati Granchio di Project for Building
Igloo per vespai aerati Granchio by Project for Building

Igloo per vespai aerati Granchio by Project for Building

Igloo per vespai aerati Granchio by Project for Building
Igloo per vespai aerati Cupolex di Pontarolo Engineering

Igloo per vespai aerati Cupolex di Pontarolo Engineering

Igloo per vespai aerati Cupolex di Pontarolo Engineering
Sistema per vespai ventilati Cupolex Windi di Pontarolo Enrineering

Sistema per vespai ventilati Cupolex Windi di Pontarolo Enrineering

Sistema per vespai ventilati Cupolex Windi di Pontarolo Enrineering
Vespaio su igloo pronto per il getto della soletta, by Project for Building

Vespaio su igloo pronto per il getto della soletta, by Project for Building

Vespaio su igloo pronto per il getto della soletta, by Project for Building
Igloo soprelevati per vespai Hercules di Project for Building

Igloo soprelevati per vespai Hercules di Project for Building

Igloo soprelevati per vespai Hercules di Project for Building
Sistema per vespai ventilati Cupolex Rialto di Pontarolo Enrineering

Sistema per vespai ventilati Cupolex Rialto di Pontarolo Enrineering

Sistema per vespai ventilati Cupolex Rialto di Pontarolo Enrineering
Casseforme a perdere per solai in cemento armato Sub di Project for Building

Casseforme a perdere per solai in cemento armato Sub di Project for Building

Casseforme a perdere per solai in cemento armato Sub di Project for Building
Casseforme a perdere per solai in cemento armato Sub by Project for Building

Casseforme a perdere per solai in cemento armato Sub by Project for Building

Casseforme a perdere per solai in cemento armato Sub by Project for Building
Casseforme a perdere per solai di cemento armato Sub di Project for Building

Casseforme a perdere per solai di cemento armato Sub di Project for Building

Casseforme a perdere per solai di cemento armato Sub di Project for Building
Sistema per vespai ventilati e coibentati IsolCupolex Plus di Pontarolo Engineering

Sistema per vespai ventilati e coibentati IsolCupolex Plus di Pontarolo Engineering

Sistema per vespai ventilati e coibentati IsolCupolex Plus di Pontarolo Engineering
Montaggio dell'isolamento con igloo IsolCupolex di Pontarolo Engineering

Montaggio dell'isolamento con igloo IsolCupolex di Pontarolo Engineering

Montaggio dell'isolamento con igloo IsolCupolex di Pontarolo Engineering

Il nemico principale è l'umidità di risalita capillare proveniente dal terreno, soprattutto se imbibito d'acqua per la presenza di falde acquifere superficiali o perdite da canalizzazioni.

Anche se il problema riguarda soprattutto le murature portanti in materiali porosi come mattoni fatti a mano, tufo e arenaria, in un solaio di cemento armato o laterocemento a diretto contatto col terreno potrebbero crearsi vistose migrazioni di sali che tendono a formare efflorescenze nelle fughe della pavimentazione.

Per risolvere il problema sono state elaborate varie strategie fin dall'antichità: una delle più efficaci fa uso dei vespai ventilati, formati da uno spesso strato di ghiaia posto immediatamente sotto il solaio del piano terra degli edifici.

Stabilizzato di cava, la materia prima dei vespai tradizionali
I vantaggi di un vespaio sono infatti numerosi:

  • colma facilmente i dislivelli del terreno;

  • crea un distacco tra il terreno e il solaio del piano terra;

  • favorisce un corretto drenaggio dell'acqua piovana e contenuta nel terreno;

  • smaltisce le eventuali sacche di gas radon;

  • crea un'intercapedine utile per il passaggio degli impianti.

Ne esistono due tipologie principali: il vespaio semplice o gattaiolato e il vespaio aerato.

Il primo è costituito da due strati di pietrame sovrapposti: quello inferiore in stabilizzato di cava (una particolare ghiaia a pezzatura grossolana con clasti a spigoli vivi ottenuta dalla frantumazione artificiale delle rocce) con spessore di circa 25-30 cm; quello superiore di ghiaia più minuta con spessore di 8-10 cm. Ciascuno strato viene ben spianato e compattato con un rullo compressore meccanico oppure manuale, mentre alcuni tubi a intervalli regolari assicurano il drenaggio e il deflusso dell'acqua piovana o di falda.

Gli antenati dei vespai ventilati nelle terme romane di Cipro
Il vespaio ventilato costituisce un'evoluzione del semplice vespaio in pietrame e garantisce una migliore protezione dall'umidità grazie alla creazione di un'intercapedine o vuoto sanitario collegata con l'esterno tramite aperture di ventilazione protette da griglie o reticelle per evitare l'intrusione di animali.

Si tratta di un sistema antichissimo, già utilizzato ai tempi dei Romani per la creazione di un sistema di riscaldamento a pavimento : il piano di calpestio veniva infatti soprelevato grazie alle cosiddette suspesurae, pilastrini di mattoni, colonnine in pietra o terracotta, oppure veri e propri piccoli muretti su cui venivano posate lastre o tavelle in terracotta per sostenere il pavimento.


Gli igloo per edilizia, casseforme a perdere per vespai e solai in cemento armato


Con poche modifiche, questo metodo è tuttora utilizzabile per la costruzione dei vespai aerati ma risulta scomodo e costoso a causa dei lunghi tempi di lavorazione.

Schema di solaio ventilato con igloo, by Project for Building
Per velocizzare l'esecuzione dei vespai sono stati perciò introdotti degli igloo in plastica, piccole casseforme a perdere vagamente semisferiche con quattro piedini negli spigoli.
Granchio di Project for Building è ad esempio in polipropilene riciclato, di forma rettangolare, dimensioni in pianta di 50x75 cm , un'altezza variabile tra 5 e 70 cm e la superficie nervata per una migliore aderenza del getto in calcestruzzo.

Gli igloo sono inoltre dotati di specifici accessori come bordi laterali in plastica per il getto delle travi oppure Betonstop, elementi in plastica corrugata a forma di tunnel con sezione a U appositamente progettati per chiudere le aperture laterali degli igloo Cupolex di Pontarolo Engineering: in questo modo è possibile eseguire il vespaio e le fondazioni con un solo getto.

Schema di posa degli igloo per vespai Granchio di Project for Building
Per una maggiore velocità di posa gli igloo vengono talvolta sostituiti da ampi pannelli in plastica dotati di appositi incavi ravvicinati che sostituiscono i piedini: Cupolex Windi è ad esempio formato da pannelli quadrati con lato di 56 cm e un'altezza di 5 o 10 cm.

L'esecuzione di un vespaio con igloo prevede varie fasi:

  • preparazione di un piano di posa adeguato, piano e costituito ad esempio di un letto drenante di ghiaia o un magrone in calcestruzzo;

  • se previste, realizzazione delle canalizzazioni per gli impianti;

  • disposizione degli igloo a contatto reciproco tra loro per formare i piedini di sostegno dell'intercapedine;

  • sistemazione dell'armatura della soletta, normalmente costituita da una rete elettrosaldata di acciaio aderenza migliorata, di opportuno diametro e maglie quadrate con lato di 10 cm;

  • getto del calcestuzzo e successiva vibratura.

Il getto della soletta sugli igloo, by Pontarolo Engineering
Lo stesso principio utilizzato per la costruzione di un vespaio areato con igloo è applicabile anche ai solai tradizionali. Project for Building propone infatti Sub, una cassaforma a perdere composta da due gusci modulari in plastica riciclata per la realizzazione di solai alleggeriti in cemento armato a orditura bidirezionale, particolarmente adatti per in presenza di carichi notevoli come il peso delle auto nelle autorimesse condominiali o nei parcheggi multipliano.

Sub è utilizzabile singolarmente in sostituzione delle tradizionali pignatte in laterizio oppure raddoppiato per solai particolarmente spessi. La chiusura avviene a incastro mentre le distanze per il getto dei travetti e la formazione del copriferro sono garantiti rispettivamente da piccoli regoli o puntali in plastica.


Modelli speciali di casseri a perdere igloo


Esistono ovviamente anche modelli speciali di igloo per vespaio, necessari a coprire specifiche esigenze.

Un problema che si verifica abbastanza spesso riguarda la creazione di intercapedini più alte della media, indispensabili ad esempio per assicurare vuoti sanitari di altezza predeterminata, creare cavedi ispezionabili per gli impianti o riempire travi di fondazioni molto alte.

Al riguardo, ciascuna azienda ha studiato la propria soluzione. Projetc for Building propone Hercules e Superhercules, casseri a perdere formati da una base e relative gambe, con cui si possono raggiungere altezze comprese rispettivamente di 75-100 cm e 105-130 cm, con intervalli predeterminati di 5 cm.

Cupolex Rialto di Pontarolo Engineering è invece formato dagli igloo vespaio, tubi e basamenti che fungono da casseri per il calcestruzzo e con cui si può raggiungere un'altezza di 2,50 mt. Il montaggio avviene in più fasi: posa e fissaggio della base, inserimento dei tubi negli alloggiamenti predisposti, sistemazione degli igloo, posizionamento dell'armatura e infine getto del calcestruzzo.
Sezione di un vespaio aerato con IsolCupolex di Pontarolo EngineeringIsocupolex Plus è infine un sistema brevettato per l'isolamento con igloo, che rende superflue le consuete coibentazioni a pavimento. Si compone di diversi pezzi:

  • IsolCupola, speciali igloo per pavimenti;

  • IsolSpondina, una spondina in materiale coibentante da disporre lungo le pareti dell'ambiente da isolare;

  • IsolPiede, rivestimenti isolanti per i piedi degli igloo da inserire verso l'alto;

  • lastre per coprire gli igloo dopo il completamento della posa.

Il montaggio prevede le seguenti fasi:

  1. sistemazione di IsolSpondina sulle pareti dell'ambiente;

  2. posizionamento del primo IsolPiede nello spigolo superiore sinistro dell'ambiente;

  3. posa delle IsolCupole procedendo da sinistra verso destra e dall'alto verso il basso, per favorire un corretto posizionamento ciascun igloo è inoltre dotato di una freccia;

  4. sistemazione degli IsolPiede;

  5. rivestimento con l'isolante superiore;

  6. posa della rete elettrosaldata di armatura direttamente sopra l'isolante, garantendo un adeguato copriferro;

  7. getto del calcestruzzo riempiendo prima IsolPiede e successivamente completando la soletta.

riproduzione riservata
Articolo: Vespaio coibentato
Valutazione: 4.00 / 6 basato su 8 voti.

Vespaio coibentato: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
REGISTRATI COME UTENTE
309.423 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
Quanto costa, dove lo trovo? Sei un Azienda ? Pubblica i tuoi Prezzi Quì !
  • Tunnel solare VELUX
    Tunnel solare velux...
    408.70
  • Tapparella elettrica e solare VELUX INTEGRA
    Tapparella elettrica e solare...
    435.54
  • Tenda oscurante a rullo VELUX
    Tenda oscurante a rullo velux...
    85.40
  • Zanzariera VELUX
    Zanzariera velux...
    131.00
Notizie che trattano Vespaio coibentato che potrebbero interessarti


Vespaio aerato

Risanamento umidità - Nei locali a diretto contatto con i terrapieni è buona norma realizzare un'intercapedine aerata tra il terreno e la superficie che delimita il locale: il vespaio.

Caratteristiche e realizzazione di un vespaio cavedio per bagno

Restauro edile - I vespai cavedio detti anche igloo (o iglù), rappresentano una delle soluzioni costruttive più innovative per la creazione di un solaio con intercapedine aerata

Gas radon: l'inquinamento invisibile

Materiali edili - Il gas radon è un agente inquinante naturale che può essere contenuto in alcuni materiali da costruzione ed è ritenuto potenzialmente nocivo alla salute dell'uomo.

Isolamento con ghiaia in vetro cellulare

Isolamento termico - La pratica del riciclaggio si sta diffondendo molto anche nel mondo dell'edilizia, la ghiaia in vetro cellulare è l'esempio, ideale per l'isolamento ed ecologica.

Eliminazione gas radon da edifici esistenti

Soluzioni progettuali - L'Arpa Toscana ha pubblicato delle schede informative con soluzioni interessanti per eliminare o prevenire l'ingresso di gas radon all'interno di edifici esistenti.

Interventi nel centro storico per il recupero abitativo

Soluzioni progettuali - Per il recupero abitativo dei piccoli locali collocati nei centri storici è necessario procedere all'accorpamento di più unità edilizie.

Recupero abitativo dei seminterrati

Leggi e Normative Tecniche - Il piano seminterrato è quella parte di edificio il cui solaio di copertura è al di sopra del piano di campagna mentre quello di calpestio è al di sotto di esso.

Radon in edilizia

Ristrutturazione - Gas subdolo, presente in natura nel sottosuolo, classificato al secondo posto per l'insorgenza di tumori polmonari, puo' entrare in casa attraverso crepe e fenditure nei muri.

Retrofit energetico e consumi

Ristrutturazione - Il retrofitting, una pratica oggi molto diffusa, volta al risparmio energetico ed economico: ecco alcune considerazioni in merito ed alcuni consigli da seguire.
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img klan
Ciao a tutti,mi sono iscritto perchè sto eseguendo qualche lavoretto di manutenzione in casa (rustico in campagna) da poco acquistato ed ho cominciato dal basso.In pratica...
klan 19 Gennaio 2015 ore 18:47 5
Img alverman
Buonasera, sto valutando di ristrutturare il piano terra di casa mia.Sono circa 90 metri di area.I lavori importanti che devo fare sono quelli della demolizione della scala e...
alverman 21 Novembre 2014 ore 18:54 4
Img mohammedyas
Ciao ragazzi ,ho appena comprato una villa indipendente del 1900 e qualcosa e volevo fare il vespaio.Abbiamo scavato 50 cm e dopo hanno messo un massetto di cemento...
mohammedyas 03 Dicembre 2014 ore 14:00 9
Img denfox
Buonasera, sto valutando l'acquisto di un appartamento posto al pian terreno in un condominio di 3 piani e 6 unità abitative.Lo stabile è del 1963, al momento...
denfox 22 Ottobre 2015 ore 16:58 8
Img jameswood
Ciao a tutti,sono nuovo del forum e visto il grosso problema che mi è capitato spero che qualcuno mi possa aiutare.Vi spiego in breve: ho comprato una casetta cielo/terra...
jameswood 16 Dicembre 2015 ore 15:52 1