Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
madex

Vespaio aerato

Nei locali a diretto contatto con i terrapieni è buona norma realizzare un'intercapedine aerata tra il terreno e la superficie che delimita il locale: il vespaio.
25 Maggio 2017 ore 11:26 - NEWS Risanamento umidità
vespaio , vespaio aerato , igloo , cupolex

Che cos'è il vespaio aerato?


Una delle norme minime e più conosciute relative all'agibilità delle costruzioni è strettamente correlata al contatto col terreno del primo solaio di una costruzione, perché, come l'esperienza ci insegna, in determinate condizioni e luoghi, dal basso possono esserci risalite di acque di falda, o problemi di umidità trasmessi dal contatto dello stesso primo solaio col terreno sottostante, o anche problemi di infiltrazioni in caso di ingenti piogge o alluvioni.

Vespaio Isolcupolex con isoltopNei locali che presentano pavimenti e pareti posti a diretto contatto con i terrapieni è buona norma pertanto realizzare una intercapedine aerata tra il terreno e la superficie che delimita il locale, al fine di evitare gli insalubri effetti dovuti alla formazione di muffe e condense, ma soprattutto il rischio di infiltrazione di gas radon dal terreno, estremamente pericoloso per la salute.

Diverse sono le tecniche adoperate in passato per la realizzazione di tali intercapedini, dette vespai, dal riempimento con ciottoli o pietrame calcareo con funzione drenante alla formazione di camere d'aria con solai in tavelloni poggianti su muretti in mattoni.
Oggi la tecnica usata prevede l'utilizzo di casseri a perdere in materiali plastici, detti comunemente iglooo granchi.


Tipologie di vespaio


Iglù per vespaio della DaliformIl vespaio è quindi uno dei sistemi più semplici per proteggere gli edifici dall'umidità del suolo.

È una tecnica utilizzata sin dai tempi dell'antica Roma.
Qui venivano infatti costruiti i cosiddetti cunicoli aerati:
pavimenti elevati, con altezze di qualche decina di centimetri, riempite con muretti o anfore di varie dimensioni, che permettevano il collegamento con l'esterno, e quindi una naturale ventilazione.

Il sistema si è poi evoluto nel tempo per cui sono molteplici oggi le soluzioni innovative che permettono la realizzazione del famoso vuoto sanitario.
Il classico vespaio è un sistema di attacco a terra, che assicura che l'acqua contenuta nel terreno non si infiltri nella struttura e danneggi così i locali adiacenti, seminterrati o interrati.

CONSIGLIATO amazon-seller
Vespaio granchio
Cupolex per vespaio areato 60x80 H10 Granchio Project for Building...
prezzo € 16.2
COMPRA



Generalmente previsto con uno spessore medio che si aggira intorno ai 30 – 50 cm, per superfici orizzontali, e con una cunetta di raccolta da realizzarsi in c. a., per quelle verticali, deve avere un'adeguata pendenza, per permettere lo smaltimento delle acque infiltrate.

Ma le tipologie di vespaio ormai sono diverse.
Dal classico con riempimenti, con quello aerato o ventilato, si diluisce anche l'accumulo di radon, che spesso in determinate zone arriva direttamente dal terreno e si diffonde nella struttura attraverso i locali adiacenti.

Posa di Iglù della Daliform

Quelli a baggioli e a camere d'aria, però, proteggono solo dall'umidità di risalita e non dal problema della condensazione, tipico del periodo primavera-estate. Sono inoltre strutture fortemente dispersive, nei confronti del calore invernale.

Un errore molto diffuso nella formazione del vespaio, è la posa del manto di asfalto proprio sotto la camicia di calce del pavimento di copertura dei locali interrati.

Operazione corretta nei terrazzi, dove è necessaria la protezione dall'alto, nei confronti della pioggia che cade, in realtà, nei locali interrati è un errore grave, poiché in questo modo l'umidità e la condensa che risalgono dal terreno, vanno ad imbibire il vespaio stesso.

Grazie all'utilizzo però di nuovi materiali di origine sintetica e inattaccabili dall'umidità, la progettazione si è evoluta nel tempo, inglobando sistemi in plastica che hanno apportato cambiamenti profondi nel campo dell'edilizia.

Come per gli igloo e le cupole in plastica, spesso rigenerata, che a prima vista sembrano dei tavolini, classico esempio del sistema Iglù prodotto dalla Daliform srl.

Disponibili in varie altezze e dimensioni, sono facilmente collegabili, andando così a comporre delle strutture autoportanti, in grado di supportare il getto di calcestruzzo, con anche spessori variabili.

Preventivi Whatsapp


Cupola, granchio e igloo per vespai aerati


Negli ultimi anni, infatti, la tecnologia costruttiva del vespaio areato è andata sempre più in voga grazie all'ingresso sul mercato di una categoria di prodotti specifici di rapida posa in opera: delle casseforme a perdere composte da elementi modulari in materiale plastico, di facile installazione ed autobloccanti che permettono di realizzare in maniera semplice e rapida il vespaio con la sua camera d'aria, risparmiando parecchio tempo e mano d'opera rispetto ai vecchi metodi più macchinosi.

Cupolex di Pontarolo per vespaioCupolex® di Pontarolo Engineering Spa è un vespaio aerato costituito da cupole in plastica rigenerata (Polipropilene) di dimensioni in pianta di cm 58x58 e di varie altezze, che collegate tra loro formano una struttura autoportante, in grado di ricevere il getto in calcestruzzo o in altro materiale per formare una soletta di spessore variabile in funzione dei sovraccarichi, poggiante sui pilastrini posti ad un interasse di cm 56 e con un intercapedine sottostante libera.

La forma a cupola degli elementi è stata appositamente studiata dal punto di vista statico per far sì che la struttura sia minimamente sollecitata a flessione e lavori quasi esclusivamente a compressione, in modo da poter sopportare anche elevati sovraccarichi.

Le particolari scanalature di Cupolex®, inoltre, permettono di posizionare i ferri di armatura più in basso, riducendo lo spessore della soletta, senza che ne risulti ridotta la portata, e diminuendo quindi il consumo di calcestruzzo.

igloo per vespaio GuttaGuttadrytek, un cassero a perdere di forma quadrata da 58,4x58,4 cm, è realizzato da Gutta Italia Srl in HDPE, un polietilene ad alta densità, materiale che, grazie alla sua elasticità e al mantenimento delle caratteristiche fisiche nel tempo, garantisce l'impermeabilità della struttura.

Il calcestruzzo impiegato per il getto di completamento permette di ottenere una forma che prende spunto dalle antiche strutture a volta un tempo impiegate per la realizzazione di solai ad elevata portata, prima dell'avvento del cemento armato.
Si ottiene così una strutture costituita da tante piccole volte a crociera, che garantisce un'elevata resistenza in tutte le condizioni di carico.
La struttura è autoequlibrata negli elementi interni e richiede una limitata cerchiatura sul bordo per l'equilibro delle volte esterne che viene di fatto garantito da un cordolo perimetrale di completamento.


Nelle condizioni di carico più comuni tutto lo strato di calcestruzzo rimane compresso, evitando la formazione di fessurazioni e quindi rendendo superflua l'apposizione di una rete elettrosaldata.

Tale assenza di fessurazioni insieme alla ottima impermeabilità sono gli elementi che garantiscono il perfetto funzionamento del vespaio.

Nel caso di strutture sottoposte a flessione, viene disposta una armatura metallica idonea ad assorbire eventuali trazioni.

Tra i molti sistemi classici per la realizzazione di vespai aerati con elementi a perdere, una tecnologia sicura, e lievemente diversa, almeno nella forma degli elementi modulari utilizzati, è quella del sistema denominato Colosseo, prodotto dalla Plasticform.

Vespaio aerato Plasticform

Colosseo impiega elementi modulari in plastica riciclata composti da una struttura verticale, Arcoplast, con montanti collegati ad incastro tra loro ad interasse di 50 cm e disposti con interasse di 96 cm, sui quali vengono posizionati elementi orizzontali denominati Tegoplast, di dimensioni pari a cm. 82x42 collegati tra loro e poggiati sulla struttura verticale.

L'elasticità di questo sistema permette di realizzare un vespaio aerato di altezza pari a 45 cm, ma grazie all'uso di appositi elementi di prolunga verticale, in aggiunta a quelli già previsti per il sistema base, è possibile arrivare a realizzare camere d'aria fino a ben 200 cm, laddove particolari condizioni del sito di costruzione e del progetto lo rendessero necessario.


Igloo vespaio prezzi


Per avere un'idea dei costi, basta pensare che gli igloo costano circa 10 euro al mq di solo materiale, aggiungendo calcestruzzo e rete elettrosaldata completo di manodopera può aggirarsi sui 40 euro al mq.
Un'occhiata a vespaio aerato prezzo.

riproduzione riservata
Articolo: Vespaio aerato
Valutazione: 3.88 / 6 basato su 48 voti.

Vespaio aerato: Commenti e opinioni



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
  • Consultingepg
    Ing. Edgardo Pinto Guerra Ing. Edgardo Pinto Guerra
    Mercoledì 20 Giugno 2018, alle ore 11:50
    Mi spiace molto ma la "camera d'aria" detta Vespaio aerato anche per VECCHI EDIFICI STORICI A MURA PORTANTI NO NO NO! E' una gran Bufala.Infatti, mentre va benissimo, e nasce in automatico, per edifici moderni costruiti con il sistema travi/pilastro in CEMENTO ARMATO, per vecchi edifici a MURI PORTANTI come costruiti per 2000 anni, trasferirla lì pari pari a è la più grande fesseria inventata da stupidi regolamenti Comunali alla faccia di qualunque buonsenso ! Non funziona e spreca solo denaro del Cliente.Vedi approfondimernti a  https://www.consultingepg.com/umidita-seminterrato    ehttps://www.consultingepg.com/umidita-pavimento
    rispondi al commento
  • Amedeo Alessandroni
    Amedeo Alessandroni
    Venerdì 12 Aprile 2013, alle ore 00:43
    Vorrei informazioni riguardo lo spessore minimo degli igloo ed il costo al mt .grazie
    rispondi al commento
Torna Su Espandi Tutto
dona
Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News
REGISTRATI COME UTENTE
331.228 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
Notizie che trattano Vespaio aerato che potrebbero interessarti


Tipologie e caratteristiche dei vespai negli edifici

Restauro edile - La costruzione di un vespaio in corrispondenza del solaio controterra di un edificio migliora la salubrità degli ambienti e difende dal degrado muri e pavimenti

Caratteristiche e realizzazione di un vespaio cavedio per bagno

Restauro edile - I vespai cavedio detti anche igloo (o iglù), rappresentano una delle soluzioni costruttive più innovative per la creazione di un solaio con intercapedine aerata

Combattere l'umidità di risalita con soluzioni alternative

Risanamento umidità - L'umidità è un fenomeno naturale con cui dover fare i conti. Come possiamo risolvere il problema dell'umidità di risalita senza combatterlo ma assecondandolo?

Gas radon: l'inquinamento invisibile

Materiali edili - Il gas radon è un agente inquinante naturale che può essere contenuto in alcuni materiali da costruzione ed è ritenuto potenzialmente nocivo alla salute dell'uomo.

Isolamento con ghiaia in vetro cellulare

Isolamento termico - La pratica del riciclaggio si sta diffondendo molto anche nel mondo dell'edilizia, la ghiaia in vetro cellulare è l'esempio, ideale per l'isolamento ed ecologica.

L'igloo da giardino rivoluziona il concetto di spazio esterno

Sistemazione esterna - Come si può sfruttare lo spazio outdoor in tutte le stagioni? Con l'Igloo da giardino! Scopriamo insieme tutte le caratteristiche di questa struttura per esterni

Realizzare un massetto per esterni con materiali di recupero

Restauro edile - La realizzazione di um massetto nel nostro giardino, un'operazione apparentemente semplice, ma se non prestiamo attenzione potremmo incappare in seri problemi.

Eliminazione gas radon da edifici esistenti

Soluzioni progettuali - L'Arpa Toscana ha pubblicato delle schede informative con soluzioni interessanti per eliminare o prevenire l'ingresso di gas radon all'interno di edifici esistenti.

Idee e soluzioni per ristrutturare un villino

Soluzioni progettuali - Idee e soluzioni per la ristrutturazione completa di un villino. Scopriamo insieme le soluzioni e gli interventi proposti dagli architetti Lorenzo e Luca Galvani
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img la rosaletizia
Ciao a tutti, devo ristrutturare una casa e al piano terra c'è umidità di risalita. La ditta mi ha proposto il vespaio come soluzione definitiva dell'umidità...
la rosaletizia 29 Gennaio 2021 ore 19:12 3
Img france224
Buongiorno a tutti e grazie in anticipo per i vostri suggerimenti al mio problema. Nella casa dove abito, provincia di Milano, è presente un vespaio areato, sotto il piano...
france224 01 Maggio 2020 ore 17:26 6
Img giacomogiometti
Ciao a tutti,Sono in procinto di acquistare una abitazione in una zona di mare.E prevista una ristrutturazione importante con anche sostituzione della copertura.Vedendo che...
giacomogiometti 24 Gennaio 2020 ore 17:56 4
Img maumas67
Buonasera a tutti, Abbiamo acquistato la casetta ed è arrivato il momento di pensare alla ristrutturazione. Parlando con il muratore è sorto il problema...
maumas67 28 Novembre 2018 ore 17:20 1
Img zuben
Tre anni fa ho rifatto la pavimentazione esterna del giardino della casa di campagna con posa di cubetti di porfido su maestro di calcestruzzo. In seguito i vicini hanno rimesso...
zuben 25 Agosto 2018 ore 13:31 1