Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA

Verbale di assemblea di condominio e valore del suo contenuto

Verbale di condominio e valore del suo contenutoLe dichiarazioni contenute nel verbale dell?assemblea di condominio possono essere di due tipi:a)dichiarazioni
27 Novembre 2009 ore 16:52 - NEWS Assemblea di condominio

Verbale d'assemblea di condominioLe dichiarazioni contenute nel verbale dell'assemblea di condominio possono essere di due tipi:

a) dichiarazioni di volontà o d'intenti (es. si delibera di voler eseguire un determinato intervento);

b) dichiarazioni di scienza (si riconosce il debito verso il condominio , si ammette una responsabilità, in sostanza tutte quelle dichiarazioni tese ad affermare un determinato fatto storico).

Molto spesso ci si chiede quale valore si debba attribuire a quest'ultimo tipo di dichiarazioni.Un recente pronuncia della Corte di Cassazione, la sent. 9 novembre 2009 n. 23687, si occupa delle dichiarazioni confessorie contenute nel verbale dell'assemblea di condominio e della loro validità.


Verbale d'assemblea di condominioRisultato:
se il verbale non è approvato da tutti i partecipanti al condominio la dichiarazione non può avere valore confessorio poiché l'ammissione di responsabilità è questione che non è di competenza dell'assemblea ma rimane nella sfera dei diritti dei singoli condomini.

Cerchiamo di specificare che significa tutto ciò e perché si è giunti a tale decisione.

Che cos'è una confessione?

L'art. 2730, prima comma, c.c. definisce la confessione come la dichiarazione che una parte fa della verità di fatti ad essa sfavorevoli e favorevoli all'altra parte.

L'articolo è chiuso dal secondo comma che definisce le modalità con cui può essere resa questa dichiarazione affermando che:

La confessione è giudiziale o stragiudiziale.

Per la confessione giudiziale si pensi alla parte che, interrogata dal giudice, ammetta le proprie responsabilità.

Per la confessione stragiudiziale si pensi alla dichiarazione resa in uno scritto (sia esso una comunicazione alla controparte o un altro tipo di documento) o anche alla confidenza fatta ad una persona terza (anche se in questo caso sussistono dei limiti alla prova della confessione art. 2735, secondo comma, c.c.).

Il verbale dell' assemblea di condominio può essere considerato un documento nel quale sia contenuta una confessione?
Se si, quando?



Sono queste, in sostanza, le domande cui è stato chiesto di rispondere alla Corte di Cassazione nel caso sotteso alla sentenza succitata.

Il ricorrente, un condomino che aveva subito un danno causato da infiltrazioni provenienti dalle parti comuni dello stabile, riteneva che il condominio (globalmente considerato) avesse confessato le proprie responsabilità in quanto una dichiarazione in tal senso era contenuta in un verbale d'assemblea.

In pratica, sosteneva il ricorrente, nel verbale v'era una dichiarazione incontrovertibile dalla quale si desumeva che i condomini avessero ammesso e riconosciuto il nesso di causalità tra il danno da lui subito (l'infiltrazione) e la causa dello stesso (nel caso di specie la falda freatica del sottosuolo condominiale).

La Corte di Cassazione, intervenendo sul punto ha negato, nel caso di specie, che il verbale avesse valore confessorio in quanto lo stesso era stato adottato senza il consenso unanime di tutti i condomini (consenso dal quale, naturalmente, deve essere escluso il voto del condomino parte in causa).

In sostanza, i Giudici di legittimità hanno affermato che il riconoscimento del nesso eziologico contenuto nel verbale dell'assemblea, rientrante nell'ambito delle dichiarazioni di scienza, non può assumere l'efficacia di una confessione stragiudiziale attribuibile a tutti i condomini (presenti all'assemblea, assenti e dissenzienti) in quanto comportando essa l'obbligo di tutti i condomini di risarcire pro quota i danni provocati [...] e, quindi, l'imposizione di un peso a carico di tutti, è necessario che essa sia condivisa da tutti i condomini, non rientrando nei poteri dell'assemblea quello di imporre oneri al di là delle specifiche previsioni di legge.
(così Cass. 9 novembre 2009 n. 23687).

riproduzione riservata
Articolo: Verbale di condominio e valore del suo contenuto
Valutazione: 4.00 / 6 basato su 2 voti.

Verbale di condominio e valore del suo contenuto: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Sostieni Lavorincasa
REGISTRATI COME UTENTE
320.399 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
Notizie che trattano Verbale di condominio e valore del suo contenuto che potrebbero interessarti


La comunicazione del verbale d'assemblea condominiale

Assemblea di condominio - La comunicazione del verbale d'assemblea condominiale è obbligatoria solo verso i condomini assenti alla riunione. Come devono comportarsi i dissenzienti?

Verbale d'assemblea condominiale e contestazione dei vizi

Assemblea di condominio - Impugnare il verbale dell'assemblea, anche se formalmente viziato, non sempre può essere la soluzione migliore per evitare l'adozione di soluzioni non gradite.

Voto in assemblea condominiale

Assemblea di condominio - In assemblea di condominio, alla fine della discussione deve prendere una decisione. Anche per decidere di non decidere è necessario esprimere un voto.

Comunicazione del verbale d'assemblea e la tutela della privacy

Condominio - Il verbale di assemblea condominiale rappresenta la prova di ciò che è stato deliberato, delle dichiarazioni dei condomini e più in generale dello svolgimento dell'assemblea.

Regole minime di compilazione del verbale condominiale

Assemblea di condominio - Il verbale condominiale è documento imprescindibile per comprendere chi ha deciso che cosa. Per questo va redatto seguendo almeno alcune regole minime.

Contestazione contenuto verbale d'assemblea di condominio

Assemblea di condominio - Il verbale di un'assemblea condominiale deve contenere determinati riferimenti per essere valido; le dichiarazioni in esso contenute, però, non possono essere annullate.

Amministratore condominiale, nomina e problemi sui quorum deliberativi

Amministratore di condominio - Amministratore condominiale tra conferma, quorum deliberativi e possibili profili di illiceità penale relativi al verbale con cui si delibera in materia.

Assemblea condominiale e la ratifica delle scelte dell'amministratore

Condominio - L'assemblea condominiale è il centro nevralgico delle decisioni sulle parti comuni, anche quando si tratta di ratificare scelte dell'amministratore.

Come verbalizzare la delibera condominiale?

Assemblea di condominio - Il verbale dell'assemblea condominiale è il documento nel quale sono contenute le delibere e dev'essere redatto seguendo dei requisiti minimi per considerarlo valido.
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img orefassam
In che forma e con quali maggioranze possono essere richiesti e decisi interventi condominiali che rientrino nel'ecobonus in modo tale da poter poi aggiungere dei lavori dei...
orefassam 15 Novembre 2020 ore 12:47 3
Img rodrigo73
Abito in un condominio orizzontale composto da una ventina di villette a schiera. Abbiamo un pozzo di proprietà condominiale per irrigazione dei giardini delle villette.
rodrigo73 05 Dicembre 2017 ore 22:33 2
Img francescoamb
Nel mio condominio si è portato presente una condomina assente che avrebbe ricevuto deleghe da altri condomini. Si è commesso reato?...
francescoamb 27 Febbraio 2017 ore 16:51 1
Img emanuelapezzoni
Ci si può opporre alle decisioni prese in una Assemblea in cui non si è stati invitati a partecipare?Nello specifico sono state approvate spese straordinarie e...
emanuelapezzoni 03 Gennaio 2017 ore 19:38 5
Img francescoamb
In data 30 novembre c.a., ho fatto mettere a verbale che uno dei condomini non era stato invitato all'assemblea.Condividete che:"La mancata convocazione agli aventi dirotto,...
francescoamb 10 Dicembre 2015 ore 11:14 1