Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Velatura protettiva per la calce naturale

NEWS Ristrutturazione18 Marzo 2011 ore 13:19
Come proteggere nel tempo le facciate trattate a calce dalle aggressioni esterne.

La calce rappresenta uno dei materiali da costruzione piu' antichi ed ancora oggi validi per rifinire ed attintare parti interne ed esterne di costruzioni.

Una velatura protettiva per la calce naturale: i trulli attintati a calce naturaleChi non conosce il fascino e la bellezza dei trulli pugliesi della valle d'Itria, e la loro colorazione bianca inconfondibile che unita alla roccia Pugliese, crea un paesaggio fantastico?

Il motivo per il quale ogni anno il rito dell'attintatura a calce si ripete da secoli è dovuto ad una serie di fattori locali che vanno dall'igienicità alla protezione dai cocenti raggi del sole che in Puglia provocano temperature molto elevate.

Il colore bianco riflettendo i raggi solari, crea all'interno delle casedde (così vengono chiamate nel dialetto pugliese i trulli), un clima gradevole e molto naturale.

Le pareti in pietra calcarea in genere, come quelle in tufo o in mattoni, gradiscono il trattamento superficiale a calce in quanto, le malte di calce hanno caratteristiche tali che le rendono particolarmente adatte negli interventi di manutenzione e restauro di edifici antichi costruiti o finiti con calce.

Le malte di calce permettono ai muri degli edifici costruiti tradizionalmente (muri in mattoni pieni e/o in pietra) di respirare, viceversa alcune tipi di murature moderne, costruite con leganti a base cementizia, possono risultare completamente impermeabili all'umidità, intrappolandola all'interno, con conseguenze gravi per l'edificio e i suoi fruitori.
Una velatura protettiva per la calce naturale: un interno rifinito a calce naturale

L'uso dei prodotti a base di calce è auspicato dalla volontà di ridurre le emissioni di anidride carbonica e per il risparmio delle risorse energetiche, la loro scelta in tal senso, è certamente giustificata.

La produzione della calce offre un minore consumo di energia (circa il 30 %) rispetto a quella richiesta per la produzione dei leganti cementizi, inoltre con il compiersi del ciclo della calce, questa riassorbe il 100% dell'anidride carbonica, liberata in atmosfera, durante la trasformazione del calcare in ossido di calcio, la calce si rivela dunque un legante ecologico.


Nonostante tutti i benefici sopracitati, i prodotti di finitura esterni a base di calce, non vengono impiegati su larga scala anche nelle costruzioni moderne.

Questo è dovuto ad una serie di fattori che vanno dalla cattiva informazione sulle caratteristiche del materiale, alla vulnerabilità dello stesso di fronte alle aggressioni atmosferiche generate dai materiali inquinanti presenti nell'aria.

Una velatura protettiva per la calce naturale: una macro immagine del rivestimento trattatoAl fine di proteggere in maniera efficace e durevole una facciata trattata a calce, sono stati preparati da diverse aziende come Fassa Bortolo, CIR ecc., una serie di prodotti specifici per la protezione delle superfici.

Calce Fresh, della CIR è l'unico protettivo applicabile dopo appena 24 ore anche su superfici ancora umide, per proteggere il rivestimento a calce durante il processo di carbonatazione e mantenere inalterato l'aspetto nel tempo, nel rispetto dell'ambiente e degli operatori, essendo privo di componenti nocivi alla salute.

La sua azione protettiva, si estrinseca nella protezione dall'acqua meteorica e dalle sostanze disciolte come sali minerali, agenti degradanti, microrganismi, dalle sostanze grasse ed oleose, smog ed inquinanti atmosferici, causa del degrado chimico fisico della facciata, oltre che della formazione delle caratteristiche croste nere che tanto deturpano le facciate.

Calce Fresh si è rivelato ad oggi, un ottimo protettivo idrooleorepellente ecologico, adatto ad ogni superficie trattata a calce naturale, la sua facile applicabilità e la rapidità dei tempi di protezione, depongono per un uso sicuro del prodotto.

riproduzione riservata
Articolo: Velatura protettiva per la calce naturale
Valutazione: 3.33 / 6 basato su 6 voti.

Velatura protettiva per la calce naturale: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Sostieni Lavorincasa
REGISTRATI COME UTENTE
317.724 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
Notizie che trattano Velatura protettiva per la calce naturale che potrebbero interessarti


Calce e calce idraulica

Materiali edili - La calce idraulica è uno dei materiali da costruzione più antichi ed al contempo moderni, disponibili per la realizzazione di opere e lavorazioni in edilizia.

Sistemi d'impermeabilizzazione

Ristrutturazione - Il problema di impermeabilizzare le superfici di copertura è alla portata di tutti i giorni, ecco alcune soluzioni di origine naturale e sintetica per risolverlo.

Il consolidamento murale ecosostenibile

Facciate e pareti - Il consolidamento ecosostenibile è una prassi diffusa per ripristinare la coerenza ed eliminare le fessurazioni delle murature, facendole nel contempo respirare.

A Torino l'edizione 2019 di Restructura, il salone dell'edilizia

Materiali edili - È in arrivo la 32esima edizione di Restructura, il salone nazionale dell'edilizia che si terrà a Torino dal 14 al 17 novembre, negli spazi dell'Oval Lingotto.

Allettamento: scegliere la giusta malta

Pavimenti e rivestimenti - La posa in opera dei materiali da costruzione o allettamento può essere eseguita con apposite malte o altri tipi di leganti a seconda del tipo di intervento.

Intonachino granello

Materiali edili - Soluzioni ecologiche e sostenibili di rasante naturale e di intonachino granello, per rendere salubri e far traspirare i muri di casa, grazie alla calce naturale.

Leganti per opere murarie

Progettazione - Costruire opere in muratura è un lavoro che richiede perizia ed abilità tecnica però, per piccole opere si possono cimentare anche i dilettanti, con dovuti accorgimenti.

La casa che respira

Isolamento termico - Non impediamo alle nostre case di respirare! Scegliamo con cura i materiali con cui operare interventi di ristrutturazione: eccone una breve selezione.

Recuperare nel centro storico

Restauro edile - Quando si tratta di intervenire in zone storiche o in un centro storico con riqualificazioni o ristrutturazioni di immobili, non è mai cosa semplice: malte e calci.
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img xf650xf
Buongiorno Ho il balcone sopra di me che ha dei calcinacci in "caduta libera", cosi come avevano quelli più sopra.Il vicino di sopra (a cui competono i lavori) intende...
xf650xf 12 Settembre 2014 ore 13:02 2
Img sonia.braggio
Salve a tutti.Ieri i nuovi proprietari dell'appartamento sopra al mio sono venuti a informarmi che da lunedì cominceranno i lavori di ristrutturazione.Hanno aggiunto che...
sonia.braggio 20 Giugno 2014 ore 13:42 4
Img stefano.solina
Salve,ho da poco in un fondo commerciale (contesto condominiale) tolto il controsoffitto in rete metallica e credo malta (pesa tantissimo) e ho rinvenuto sotto, le travi portanti...
stefano.solina 26 Dicembre 2013 ore 21:49 1
Img anonymous
Ciao a tutti.Situazione: abito in una bifamigliare.Sto al primo piano, i miei vicini al piano terra.Il mio terrazzo ha iniziato ad evere delle infiltrazioni.I miei vicini dicono...
anonymous 17 Agosto 2007 ore 10:02 3
Img giacuratolo
Salve.Il mio quesito è il seguente.Abito in condominio e sono proprietario oltre ad un appartamento anche di un giardino esclusivo il quale confina con due lati del...
giacuratolo 16 Aprile 2014 ore 00:26 1