Valutazione e adeguamento della sicurezza negli edifici esistenti

NEWS DI Leggi e Normative Tecniche18 Settembre 2015 ore 09:27
La valutazione della sicurezza di un edificio e la possibile necessità di un nuovo adeguamento, va effettuata ogni volta che si eseguono interventi strutturali.

Sicurezza e costruzioni esistenti


Ai sensi delle NTC 08 ( Norme Tecniche per le Costruzioni, D.M. 14.01.2008) si definisce costruzione esistente un edificio che abbia la struttura completamente realizzata alla data della redazione della valutazione di sicurezza e/o del progetto di intervento.
Esistono specifici criteri per valutare la sicurezza e la progettazione degli edifici esistenti, l'esecuzione e il collaudo degli interventi.

Nel caso di operazioni di carattere non strutturale, come quelle impiantistiche, di ridistribuzione degli spazi e simili, dovrà essere valutata la loro possibile interazione con gli SLU (stati limite ultimi) e gli SLE (stati limite di esercizio) della struttura o parti di essa.


La valutazione della sicurezza


Sicurezza negli edificiLa valutazione della sicurezza e la progettazione degli interventi su costruzioni esistenti devono tenere conto dei seguenti fattori:
- la costruzione riflette lo stato delle conoscenze al tempo della sua realizzazione;
-difetti di impostazione e di realizzazione possono essere insiti nella struttura e non palesi;
- la costruzione può essere stata soggetta ad azioni, anche eccezionali, i cui effetti non siano completamente manifesti;
- le strutture possono presentare degrado e/o modificazioni significative rispetto alla situazione originaria.

Altri fattori significativi ai fini della modellazione strutturale sono la geometria e i dettagli costruttivi, la cui conoscenza dipende solo dalla documentazione disponibile e dalle indagini conoscitive.

La conoscenza delle proprietà meccaniche dei materiali non risente delle incertezze legate alla produzione e posa in opera, ma generalmente soltanto dell'omogeneità dei materiali stessi all'interno della struttura.



La progettazione degli interventi per la sicurezza


Edificio in fase di lavori in corsoLa valutazione della sicurezza e la progettazione degli interventi sulle costruzioni esistenti potranno essere eseguiti con riferimento ai soli SLU (stati limite ultimi); nel caso in cui si effettui la verifica anche nei confronti degli SLE (stati limite di esercizio) i relativi livelli di prestazione possono essere stabiliti dal progettista con il committente.

Le verifiche agli stati limite ultimi possono essere realizzate rispetto alla condizione di salvaguardia della vita umana (SLV) o, in alternativa, alla condizione di collasso (SLC).

In generale, le costruzioni esistenti devono essere sottoposte a valutazione della sicurezza quando ricorra anche solo una delle seguenti situazioni:

- riduzione evidente della capacità resistente e/o deformativa della struttura o di alcune sue parti, dovuta ad azioni ambientali (sisma, vento, neve e temperatura);

- significativo degrado e decadimento delle caratteristiche meccaniche dei materiali;

- azioni eccezionali (urti, incendi, esplosioni);

- situazioni di funzionamento e uso anomalo;

- deformazioni significative imposte da cedimenti del terreno di fondazione;

- provati gravi errori di progetto o di costruzione;

- cambio della destinazione d'uso della costruzione o di parti di essa, con variazione significativa dei carichi variabili e/o della classe d'uso della costruzione;

- interventi non dichiaratamente strutturali, qualora essi interagiscano anche solo in parte con elementi aventi funzione strutturale e, in modo consistente, ne riducano la capacità o ne modifichino la rigidezza.

Valutazione della sicurezza: progettoQualora le circostanze di cui ai punti precedenti riguardino porzioni circoscritte della costruzione, la valutazione della sicurezza potrà essere limitata agli elementi interessati e a quelli con essi interagenti, tenendo presente la loro funzione nel complesso strutturale.

La valutazione della sicurezza deve permettere di stabilire se:
- l'uso della costruzione possa continuare senza interventi;
- l'uso debba essere modificato (declassamento, cambio di destinazione e/o imposizione di limitazioni e/o cautele nell'uso);
- sia necessario procedere ad aumentare o ripristinare la capacità portante.

Il progettista dovrà esplicitare, in un'apposita relazione, i livelli di sicurezza attuali o raggiunti con l'intervento e le eventuali conseguenti limitazioni da imporre nell'uso della costruzione.

Possibili categorie di interventi sugli edifici esistenti sono:
- gli interventi di adeguamento
- gli interventi di miglioramento
- le riparazioni o interventi locali.


Interventi di adeguamento


Le NTC specificano che:

è fatto obbligo di procedere alla valutazione della sicurezza e, qualora necessario, all'adeguamento della costruzione, a chiunque intenda: sopraelevare la costruzione, ampliare la costruzione mediante opere strutturalmente connesse alla costruzione, apportare variazioni di classe e/o di destinazione d'uso che comportino incrementi dei carichi globali in fondazione superiori al 10%; resta comunque fermo l'obbligo di procedere alla verifica locale delle singole parti e/o elementi della struttura, anche se interessano porzioni limitate della costruzione, effettuare interventi strutturali volti a trasformare la costruzione mediante un insieme sistematico di opere che portino ad un organismo edilizio diverso dal precedente.

In ogni caso, il progetto dovrà essere riferito all'intera costruzione, comprese eventuali varianti generate durante l'esecuzione dei lavori.
Tra gli interventi tipicamente più leggeri e diffusi ci sono le variazioni delle altezze per la realizzazione di cordoli sommitali. In tali casi se resta immutato il numero di piani, non si tratta di sopraelevazione o ampliamento e quindi non è necessario procedere all'adeguamento.


Interventi di miglioramento


Rientrano negli interventi di miglioramento, che sono quelli più diffusi perchè realtivi a vecchi edifici esistenti, tutti quelli che siano comunque finalizzati ad accrescere la capacità di resistenza delle strutture alle varie tipologie di sollecitazioni.
Il progetto e la valutazione della sicurezza devono essere relativi a tutte le parti degli edifici.


Riparazioni e interventi locali


Valutazione sicurezza: interventi di adeguamento localizzatiIn generale, gli interventi locali riguardano singole parti degli edifici o anche solo elementi delle strutture e interesseranno in ogni caso porzioni limitate della costruzione.

Le NTC precisano che: Il progetto e la valutazione della sicurezza potranno essere riferiti alle sole parti e/o elementi interessati e documentare che, rispetto alla configurazione precedente al danno, al degrado o alla variante, non siano prodotte sostanziali modifiche al comportamento delle altre parti e della struttura nel suo insieme e che gli interventi comportino un miglioramento delle condizioni di sicurezza preesistenti.

Anche in questi casi il progettista deve redigere una relazione che potrà essere limitata alle sole parti interessate dall'intervento ed eventualmente completata con la descrizione dell'intero edificio.
Inoltre, è necessaria una descrizione anche delle parti interagenti con quella o quelle modificate; le eventuali carenze strutturali riscontrate con le conseguenti limitazioni all'uso della costruzione, dovranno essere evidenziate e documentate.

riproduzione riservata
Articolo: Valutazione e adeguamento sicurezza negli edifici esistenti
Valutazione: 3.00 / 6 basato su 1 voti.

Valutazione e adeguamento sicurezza negli edifici esistenti: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Notizie che trattano Valutazione e adeguamento sicurezza negli edifici esistenti che potrebbero interessarti
Documento Unico di Valutazione dei Rischi Interferenti

Documento Unico di Valutazione dei Rischi Interferenti

Condominio - Oltre agli altri documenti in materia, per garantire la sicurezza sui luoghi di lavoro, è necessario redigere il Documento Unico di Valutazione dei Rischi Interferenti.
Sicurezza sul lavoro

Sicurezza sul lavoro

Normative - Approvato dal Consiglio dei Ministri il decreto che modifica il Testo unico sulla sicurezza sul lavoro.
Prestazioni e sicurezza edifici

Prestazioni e sicurezza edifici

Normative - Secondo le attuali norme, gli edifici devono essere progettati, collaudati e soggetti a manutenzione in modo tale da consentirne la prevista utilizzazione e sicurezza.

Nuove regole per il condominio in materia di sicurezza antincendio

Regolamento condominiale - Nuove disposizioni relative alla sicurezza antincendio nei condominii sono state introdotte con la bozza del decreto del Ministero degli Interni. Ecco le novità

Misure antisismiche per l'edilizia

Progettazione - Il catastrofico terremoto in Abruzzo ha, ancora una volta, messo in evidenza le carenze strutturali degli edifici italiani.

Patente a punti per l'edilizia

Normative - All'esame del Consiglio dei Ministri di oggi l'introduzione di una patente a punti per l'edilizia.

Sicurezza, Protezione, Controllo Caldaia

Impianti - I moderni generatori termici o caldaie possono essere localizzati anche all'interno delle abitazioni, come la caldaie di tipo C, a camera stagna e tiraggio forzato.

Certificato energetico internazionale

Normative - Arriva in Italia il Leed, Leadership in Energy and Environmental Design.

Responsabilita' Committente Lavori

Normative - Il committente dei lavori trae benefici anche da lavori svolti in condizioni di rischio, ha dunque l'obbligo di assicurare la sicurezza del proprio cantiere.
REGISTRATI COME UTENTE
295.510 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Cancello di sicurezza estensibile verniciato exten
    Cancello di sicurezza estensibile...
    260.00
  • Cancello di sicurezza estensibile zincato exten
    Cancello di sicurezza estensibile...
    205.00
  • Barra di sicurezza per vasistas
    Barra di sicurezza per vasistas...
    47.00
  • Grate di sicurezza
    Grate di sicurezza...
    490.00
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Inferriate.it
  • Mansarda.it
  • Officine Locati
  • Faidatebook
  • Weber
  • Black & Decker
  • Kone
MERCATINO DELL'USATO
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
I NOSTRI VIDEO SU YOUTUBE
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.