Unire metalli senza saldatura

NEWS DI Idee fai da te01 Ottobre 2014 ore 00:32
Le lastre o le lamine di metallo possono essere unite tra loro anche senza saldatura, grazie a colle specifiche e tecniche in grado di garantire solidità e precisione.

Unire metalli senza saldature


Per unire due parti di metallo, può essere utilizzata la saldatura, l'incollaggio, oppure possono essere utilizzati particolari elementi metallici quali chiodi speciali, rivetti e ribattini. Si tratta di sistemi di unione particolarmente efficaci nel caso in cui occorra collegare parti metalliche sottili come le lamiere o alcune piattine, che non richiedono macchinari particolarmente complessi: le operazioni possono essere svolte tranquillamente nel proprio laboratorio del fai da te senza spese eccessive. Vediamo come si utilizzano questi mezzi di unione, da selezionare di volta in volta sulla base degli interventi che si desidera effettuare.

1) Per unire due elementi metallici con un chiodo di ferro, prima accoppiateli individuando la disposizione effettiva che vorrete mantenere tra le due parti, poi, con un bulino d'acciaio, fate un segno sul primo, che serve da invito per la successiva foratura, per poter realizzare un lavoro di precisione.

2) Con una punta da ferro del diametro opportuno perforate i due elementi contemporaneamente, tenendoli ben saldi uno sopra l'altro, in modo tale da ottenere due fori perfettamente combacianti.

Unire metalli con chiodi di ferro
3) Inserite uno speciale chiodo di ferro all'interno del foro praticato nei due elementi. I chiodi per unione si trovano in vari diametri presso i distributori specializzati.

4) Girate l'insieme dalla parte opposta e, con un martello, ribattete la parte di chiodo che fuoriesce in modo da allargarla e appiattirla, fino a bloccare saldamente i due elementi da unire.

Bloccare le lamine con il chiodo
5) Per unire lamiere, specie quando non si può accedere a uno dei due lati, potete usare i rivetti. In primo luogo forate le lamiere individuando la disposizione che vorrete mantenere in modo definitivo.

6) Il rivetto ha una parte di metallo morbido esterna e una più dura, a forma di chiodo, all'interno.

Unire lamiere con rivetto
7) Inserite un rivetto nella rivettatrice in modo tale che la testa del rivetto fuoriesca da questa e possa essere inserita all'interno del foro praticato nelle due lamiere, per unirle tra loro.

8) Azionate la rivettatrice. La testa del rivetto si deformerà e bloccherà insieme le lamiere fissandole saldamente.

Uso della rivettatrice
9) I ribattini sono costituiti da una parte maschio e da una parte femmina che entrano l'una nell'altra permettendo la saldatura delle parti.

10) Inserite le due parti nel foro che attraversa gli elementi e battete col martello per bloccarle.

Unire metalli con rivettini


Unire metalli con colle speciali


A volte, per effettuare piccole riparazioni su metallo, può essere necessario ricorrere all'incollaggiocon colle epossidiche. In generale la saldatura è un metodo più efficace che consente risultati migliori. Tuttavia, quando i pezzi da fissare sono piccoli o sottili e non sono destinati a subire particolari sollecitazioni, anche con le colle è possibile raggiungere risultati soddisfacenti.

Tenete dunque presente le caratteristiche delle lastre di metallo e la destinazione d'uso, per scegliere il metodo di unione più pratico ed efficace.

1) Le colle epossidiche sono costituite da due componenti: la base e l'induritore. Questi vanno miscelati preventivamente per ottenere la colla vera e propria.

2) La base e l'induritore vanno estrusi dai tubetti su un piano pulito nelle proporzioni indicate sulla confezione della colla o sulle istruzioni contenute al suo interno. Il rispetto delle indicazioni e delle percentuali permetterà di avere a disposizione un preparato solido e in grado di garantire sicurezza e resistenza.

Preparare base e induritore
3) Impastate insieme i due elementi con una spatolina o con un altro strumento simile. Non perdete tempo in questa fase poiché le colle epossidiche tendono a indurirsi rapidamente e, una volta indurite, non potrete più modificare la posizione delle due parti incollate tra loro. Precisione e rapidità, in questa fase, sono molto importanti.

4) Ponete la colla epossidica su una delle due parti da incollare, procedendo sempre con una certa velocità, ma anche con precisione, per evitare errori che non potrete più correggere.

Posizionare la colla sulla lamina
5) Mettete a contatto tra loro le due parti da incollare cercando di farle aderire perfettamente.

6) Utilizzando uno straccio asportate immediatamente la colla in eccesso per lasciare la zona pulita.

Pulizia della colla in eccesso
7) Bloccate saldamente le due parti con morsetti finché la colla non sarà indurita (un giorno).

8) Rifinite la riparazione eliminando le irregolarità con una lima bastarda, ossia con le rigature poste in modo asimmetrico. In questo modo otterrete una superficie liscia e ben levigata.

9) Le parti metalliche che sono state incollate, molto facilmente divengono preda dell'ossidazione, per questo motivo è meglio trattarle con antiruggine in modo da proteggerle.

Rifinire le imprecisioni


Il Primo sito sul Fai da te



riproduzione riservata
Articolo: Unire metalli senza saldatura
Valutazione: 4.18 / 6 basato su 11 voti.
  • fs
  • fs
  • fs
  • fs

Unire metalli senza saldatura: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Notizie che trattano Unire metalli senza saldatura che potrebbero interessarti
Saldatura Forte

Saldatura Forte

Tra le varie attività che il fai da te potrebbe indurci a realizzare ci sono le saldature, sono innumerevoli le modalità e tecniche di saldature dei metalli.
Saldatrice

Saldatrice

La saldatrice permette di eseguire lavori di manutenzione e fai da te che coinvolgono il metallo in totale autonomia e sicurezza, direttamente a casa.
Saldatura forte, imboccatura, leghe e pulizia

Saldatura forte, imboccatura, leghe e pulizia

La saldatura a forte all'argento è tra le tec niche di giunzione più adatte per congiungere diversi metalli che ritroviamo in tanti oggetti di uso comune.
Corrosione galvanica nelle tubazioni

Corrosione galvanica nelle tubazioni

La corrosione galvanica è un particolare tipo di corrosione che si può verificare negli impianti costituiti da materiali differenti, ma che si può prevenire.
Come forare il metallo

Come forare il metallo

La foratura del metallo può essere semplice, se eseguita con gli strumenti adeguati: ecco come eseguire lavori di precisione utilizzando strumenti facilmente reperibili.
usr REGISTRATI COME UTENTE
290.380 Utenti Registrati
usr
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Collante elastico Schluter-KERDI-FIX
    Collante elastico...
    17.89
  • Pavimento a mosaico e palladiana di marmo
    Pavimento a mosaico e palladiana...
    250.00
  • Colla impermeabilizzante Schluter-KERDI-COLL-L
    Colla impermeabilizzante...
    8.52
  • Colla weber.col Progres Top grigio 5 kg
    Colla weber.col progres top grigio...
    5.90
  • Cabina armadio con pannelli di rivestimento
    Cabina armadio con pannelli di...
    599.00
  • Tegola plastica
    Tegola plastica...
    15.00
  • Rifacimento bagni e cucine Milano e dintorni
    Rifacimento bagni e cucine milano...
    35.00
  • Acti zanza break lanterna
    Acti zanza break lanterna...
    36.72
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Inferriate.it
  • Officine Locati
  • Mansarda.it
  • Kone
  • Faidatebook
  • Weber
  • Black & Decker
MERCATINO DELL'USATO
€ 800.00
foto 6 geo Torino
Scade il 16 Settembre 2018
€ 28.00
foto 6 geo Frosinone
Scade il 31 Dicembre 2018
€ 380.00
foto 6 geo Frosinone
Scade il 31 Dicembre 2018
€ 160 000.00
foto 4 geo Viterbo
Scade il 31 Dicembre 2018
€ 40.00
foto 1 geo Napoli
Scade il 30 Giugno 2018
€ 500.00
foto 2 geo Roma
Scade il 31 Luglio 2018
VENDI SUBITO IL TUO USATO DI CASA
Inserisci annuncio
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.