Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
madex

Uffici e studi professionali in condominio

E? usuale che nel corso del tempo i proprietari di un?unità immobiliare ubicata in condominio ? per motivi di carattere personale o alle volte più
25 Agosto 2018 ore 09:36 - NEWS Regolamento condominiale

È usuale che nel corso del tempo i proprietari di un'unità immobiliare ubicata in condominio, per motivi di carattere personale o alle volte più semplicemente per ottenere un maggiore introito per il caso di compravendita, decidano di mutarne la destinazione d'uso.

Ufficio in condominio
Prendiamo come esempio ma naturalmente è lecito ipotizzare anche all'opposto, il caso in cui si voglia trasformare un'unità immobiliare destinata a civile abitazione in un ufficio.


Trasformare un'abitazione in ufficio: quando è possibile fare ciò?


Il quesito trova una risposta molto semplice: il cambio di destinazione d'uso è sempre consentito quando le disposizioni normative locali e condominiali non lo vietano.

Vale la pena comprendere appieno il significato di quest'affermazione.

Normative localiIl piano regolatore generale (PRG), il piano urbanistico generale (PUG), per i comuni che se ne sono dotati, nonché gli altri strumenti urbanistici collegati, sono le fonti normative di carattere locale alle quali guardare per comprendere se a livello amministrativo è possibile procedere con il mutamento della destinazione d'uso.


Appurata la fattibilità dell'operazione, l'interessato, con l'ausilio di un tecnico abilitato, dovrà presentare presso lo sportello dell'edilizia e urbanistica del comune competente, l'istanza appropriata in relazione agli interventi necessari per la suddetta mutazione (in sostanza DIA, SCIA o permesso di costruire).

È cosa nota che l'amministrazione pubblica, nel rilasciare i titoli abilitativi necessari ad ogni genere d'intervento faccia sempre salvi i diritti dei terzi.

Con questa formula si vuol dire che persone estranee rispetto al rapporto tra ente pubblico e soggetto interessato possono fare valere i propri diritti che possono essere lesi dalla fattispecie autorizzata.

Tanto ci consente di affrontare il secondo degli argomenti sottesi alla soluzione esposta in principio, vale a dire i limiti e divieti derivanti dal regolamento condominiale.


Come influisce il Regolamento Condominiale su studi e uffici?

Al riguardo è possibile affermare quanto segue: solamente il regolamento condominiale contrattuale (ossia quello sottoscritto da tutti i condomini ) può limitare le facoltà d'uso delle unità immobiliari ubicate nell'edificio.

Uffici e studi professionali in condominio

Limitazioni e divieti d'uso devono essere espressi in modo chiaro e preciso, o individuando espressamente le attività vietate o specificando il nocumento che s'intende evitare (es. divieto di destinare le porzioni di piano ad attività che possano recare disturbo al riposo delle persone).

In quest'ultimo caso è evidente che non esiste una destinazione vietata a priori ma dev'essere il condominio o il comproprietario che ritiene inosservata quella norma a dimostrarne la trasgressione.

In nessun caso i limiti e i divieti relativi alle singole unità immobiliari possono essere contenuti in un regolamento di natura assembleare né in una deliberazione adottata a maggioranza.

In definitiva, alla luce di quanto più specificamente esposto ed a completamento della risposta data al quesito che s'è posto in apertura, è possibile affermare quanto segue: il condomino che intenda mutare la destinazione d'uso della propria unità immobiliare da appartamento ad ufficio dovrà verificare se ciò è consentito dagli strumenti urbanistici vigenti e che la specifica destinazione non sia vietata dal regolamento.

Solamente al ricorrere di entrambe le condizioni la mutazione deve considerarsi lecita.

riproduzione riservata
Articolo: Uffici in condominio
Valutazione: 4.40 / 6 basato su 5 voti.

Uffici in condominio: Commenti e opinioni



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
  • Marcato Umberto
    Marcato Umberto
    Lunedì 16 Aprile 2012, alle ore 13:38
    Al quarto piano del mio condominio ,un appartamento è stato trasformato in studio dentistico.Le spese dell'uso triplicato dell'ascensore ,possono essere richieste in maggiore quantita all'ufficio pur non essendo riportato nulla sul regolamento? Grazie Umberto
    rispondi al commento
  • Emanuele
    Emanuele
    Venerdì 1 Aprile 2011, alle ore 08:59
    Quindi, se ho ben compreso, se io volessi trasformare il mio appartamento in ufficio da usare poi come sede di una associazione onlus con scopo di divulgazione culturale con previsione di attività anche la sera o nei fine settimana , è sufficiente che nel regolamento di condominio vengano indicati alcuni orari di silenzio perché mi sia vietata tale trasformazione ed attività ?nel mio condominio in passato c'è stata al 1° piano una assicurazione ed oggi a pian terreno stanno aprendo una pizzeria.grazie
    rispondi al commento
Torna Su Espandi Tutto
dona
Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News
REGISTRATI COME UTENTE
328.058 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
Notizie che trattano Uffici in condominio che potrebbero interessarti


Regolamento condominiale contrattuale e posizione dell'inquilino

Regolamento condominiale - Il regolamento condominiale non dev'essere rispettato dall'inquilino se il proprietario non l'ha accettato o se non c'è uno specifico accordo

È possibile la formazione di un regolamento condominiale giudiziale?

Regolamento condominiale - In questo articolo viene approfondita la questione relativa alla possibilità, per ogni condomino, di chiedere la formazione di un regolamento condominiale giudiziale.

Attività di affittacamere e regolamento condominiale contrattuale

Casa vacanze - Attività di affittacamere e regolamento condominiale contrattuale: è legittimo esercitarla se il regolamento non vieta specificamente quella destinazione?

Lavori di ristrutturazione e consultazione del regolamento condominiale

Manutenzione condominiale - Se il condomino deve eseguire lavori di ristrutturazione della propria unità immobiliare, è bene che consulti il regolamento per conoscere eventuali divieti.

La trascrizione del regolamento condominiale

Regolamento condominiale - La trascrizione è un atto di pubblicità giuridica che può riguardare anche il regolamento condominiale.Che cosa accade se non si effettua?

Vincoli di destinazione d'uso

Condominio - Il regolamento condominiale di origine contrattuale può imporre ai comproprietari dei vincoli alla destinazione d'uso delle unità immobiliari di proprietà esclusiva.

Asilo nido in condominio? Dipende dal regolamento

Regolamento condominiale - L'apertura di un asilo nido in un condominio può essere vietata da un regolamento contrattuale ed in tal caso l'amministrazione comunale non può non tenerne conto.

Quando non si può aprire un ristorante in condominio?

Regolamento condominiale - Il regolamento condominiale può arrivare a vietare l'apertura di ristoranti in condominio: quando è valido quel regolamento? Quale la sua efficacia verso i conduttori?

L'e-mail certificata in condominio

Condominio - Tra le sue varie utilizzazioni, la posta elettronica certificata, nota anche come PEC, può essere adoperata anche per ciò che concerne la gestione di un edificio in condominio.
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img plbgmc@gmail.com
Caso reale. Fabbricato unifamiliare originariamente costituito da PT (tre vani contigui)) con apertura su strada comunale e ad essa adiacente un portone di ferro che immette su...
plbgmc@gmail.com 03 Settembre 2020 ore 18:55 2
Img arcplac
Ho richiesto il cambio di destinazione d'uso di un locale accessorio indiretto, locale di sgombero annesso all'abitazione posta al primo piano, ubicato nel cortile condominiale,...
arcplac 22 Luglio 2020 ore 12:03 4
Img letymass
Buonasera, ho una casa in campagna accatastata A/4 alla quale è attaccata un’altra casa di 4 piani mai ristrutturata sempre di mia proprietà ed accatastata C/2...
letymass 05 Giugno 2020 ore 18:26 3
Img apache7
Buongiorno vorrei chiedere un vs parere. Starei per acquistare una seconda casa vicino al mare come investimento da poter locare d'estate, la mia disponibilità non è...
apache7 18 Maggio 2020 ore 15:49 3
Img zacknar1984
Buongiorno a tutti, sperando di essere nella sezione giusta, ho cercato parecchio in rete ma non sono riuscito a trovare il mio caso specifico.Usufruirò a breve di...
zacknar1984 09 Febbraio 2020 ore 19:14 2