• progetto
  • cadcasa
  • ristrutturazione
  • caldaia
  • clima
  • forum
  • consulenza
  • preventivi
  • computo
  • mercatino
  • mypage
madex

Se sei un inquilino questi lavori spettano a te e non al proprietario

La ripartizione delle spese che spettano al proprietario e quelle a carico dell'inquilino vanno precisate nel contratto. Ecco una guida sui casi più comuni
Pubblicato il

Lavori di manutenzione ordinaria, straordinaria ed eventi eccezionali


Quando si è in affitto, sorgono sempre dubbi su chi deve pagare cosa, tra proprietario e inquilino. E infatti, gran parte delle liti tra inquilini e padroni di casa accade quando si rompe qualcosa o è necessario eseguire interventi importanti.

In linea di massima, le spese condominiali e quelle straordinarie sono a carico del proprietario mentre le spese di ordinaria amministrazione sono a carico dell'inquilino
Per prima cosa, in fase di contratto è bene stabilire i criteri di ripartizione delle spese tra locatore e conduttore.
In mancanza di tale specifica all'interno del contratto d'affitto, l'articolo 1576 del Codice civile dispone che spettano al locatore:

tutte le riparazioni necessarie, eccettuate quelle di piccola manutenzione che sono a carico del conduttore.


Stesso principio si applica per arredamento, mobili, suppellettili, in caso di immobile già ammobiliato.

Differenze tra lavori di manutenzione ordinaria e straordinaria


Per manutenzione ordinaria si intendono tutti quegli interventi necessari durante il consueto utilizzo dell'abitazione, come la riparazione della guarnizione di un rubinetto, la sostituzione di una lampadina fulminata, la tinteggiatura delle stanze dopo alcuni anni.

La straordinaria manutenzione, invece, comprende quei lavori al di là dell'ordinario, come il rifacimento del tetto o dei pavimenti, la sostituzione della caldaia o degli infissi, così come anche tutto ciò che serve per mettere a norma gli impianti domestici.

Gli interventi necessari a seguito di eventi eccezionali e imprevedibili, come un terremoto o un'alluvione, rientrano nella manutenzione straordinaria e, come tali, spettano al proprietario locatore.

Chi paga tra inquilino e proprietario in caso di rotture e riparazioni


In linea generale, se si rompe qualcosa di esterno, che è visibile e accessibile (tubo che porta acqua al wc, interruttore della luce) la riparazione spetta all'inquilino. Se invece si rompe un componente interno (tubo nel muro, cavo interrato etc) allora deve provvedere il proprietario dal momento che il conduttore non è ritenuto custode di cose sulle quali non può avere potere di controllo.

Ad ogni modo, nel caso i lavori di riparazioni fossero di durata più lunga di un sesto della durata della locazione, e comunque durassero oltre 20 giorni, al conduttore spetta una riduzione del canone (articolo 1584 del Codice civile).

Lavori in condominio: chi paga tra proprietario e inquilino?


Le spese condominiali spettano sempre al proprietario, eccetto accordi diversi previsti nel contratto di locazione.

Ad ogni modo, l'inquilino può chiedere di visionare i documenti giustificativi di spesa nel caso il proprietario gli addebiti alcune spese condominiali.

L'inquilino ha anche diritto di voto in sede assembleare circa le modalità di gestione dei servizi centralizzati di riscaldamento e di condizionamento.

riproduzione riservata
Tutti i lavori che spettano all'inquilino e non al proprietario
Valutazione: 5.00 / 6 basato su 2 voti.
gnews

Inserisci un commento o un'opinione su questo contenuto



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
Alert Commenti
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img adriano24
Buongiorno: abito in un palazzo di 6 piani, e l'inquilino sopra di me sta facendo ristrutturazione, e fa un bagno nuovo sopra la mia camera. É permesso o deve...
adriano24 28 Maggio 2024 ore 15:08 2
Img ernestor
Salve, sono nuovo del forum e digiuno di qualisvoglia nozione in materia edilizia, perdonatemi se chiederò cose ovvie o dirò stupidaggini.Nell'appartamento...
ernestor 26 Ottobre 2023 ore 16:32 2
Img mirkopat
Buongiorno,dato che c'è chi si oppone allo sfratto pur essendo un soggetto passivo di ordinanza di rilascio (quindi esecutiva come se vi fosse lo sfratto vero e proprio,...
mirkopat 21 Novembre 2022 ore 16:01 3
Img davide raimondi
Buongiorno sono proprietario di un'appartamento a Novara in Piemonte, l'inquilino a cui ho affittato dopo 3 mesi ha smesso di pagare.Ad Aprile ho ottenuto lo sfratto esecutivo...
davide raimondi 27 Ottobre 2022 ore 19:33 3
Img lucav22
Salve,il padrone di casa mi ha sfrattato poiche doveva effettuare lavori straordinari sull'immobile.Pur non avevendo mai presentato i documenti per dimostrarlo il giudice ha lo...
lucav22 28 Luglio 2022 ore 09:35 10