Tinteggiatura e detrazioni fiscali

NEWS DI Detrazioni e agevolazioni fiscali30 Ottobre 2013 ore 10:55
La tinteggiatura di pareti interne od esterne di un'abitazione esistente può beneficiare delle detrazioni fiscali sulle ristrutturazioni e sul risparmio energetico?

La tinteggiatura delle pareti di una casa esistente può beneficiare di qualche detrazione fiscale? Sì, è possibile valutare per la tinteggiatura la detrazione fiscale sulle ristrutturazioni edilizie e a volte anche la detrazione fiscale sul risparmio energetico.
È però necessario verificare alcune condizioni, poiché non tutti i casi possono accedere alle detrazioni. Per fare chiarezza in merito, analizziamo le situazioni più frequenti.



Tinteggiatura pareti interne e detrazione sulle ristrutturazioni edilizie


tinteggiatura internaLa tinteggiatura delle pareti interne, se eseguita in assenza di altri lavori, è classificata come un'opera di manutenzione ordinaria. In quanto tale, qualora venga realizzata all'interno di una singola unità abitativa, non può accedere alle detrazioni fiscali. Quindi se si ritinteggiano semplicemente tutti gli ambienti di un appartamento bisogna escludere qualsiasi detrazione.

Se invece viene rifatta la tinteggiatura di pareti interne di parti condominiali, le spese sostenute saranno detraibili. In particolare, la detrazione in oggetto sarà quella relativa alle ristrutturazioni edilizie. L'esempio più frequente di intervento agevolabile su parti condominiali è la ritinteggiatura del vano scala, oppure dei corridoi delle cantine o delle autorimesse comuni.

Nel caso in cui, invece, la tinteggiatura rientri in un contesto di opere più vaste, come la demolizione di tramezze e la realizzazione di nuovi muri divisori, le spese per la tinteggiatura sono detraibili non solo per le parti condominiali, ma anche per le singole unità abitative.

Come regola generale possiamo considerare la tinteggiatura interna un'opera detraibile anche per le singole unità immobiliari solo quando diviene opera necessaria e conseguente ad altri interventi che possono beneficiare della detrazione sulle ristrutturazioni edilizie. Per citare un esempio, la messa a norma dell'impianto elettrico è un intervento che beneficia della detrazione sulle ristrutturazioni. Nel caso in cui, per mettere a norma l'impianto elettrico, bisogna eseguire delle spaccature nei muri, ripristinarle e ritinteggiarle, anche la tinteggiatura, in quanto opera necessaria e conseguente alla messa a norma dell'impianto, è detraibile.



Tinteggiatura pareti esterne e detrazione sulle ristrutturazioni edilizie


tinteggiatura esternaAnche per la tinteggiatura delle pareti esterne di case esistenti è bene fare una distinzione tra edifici condominiali e abitazioni private.

Per gli edifici condominiali la ritinteggiatura delle pareti esterne può sempre beneficiare della detrazione fiscale sulle ristrutturazioni edilizie. È quindi ammessa la ritinteggiatura con materiali e finiture del tutto simili ai precedenti o anche con materiali e colori diversi. Potrà rientrare nella detrazione anche il ponteggio, in quanto opera correlata, che in questi casi costituisce una delle voci di spesa più consistenti.

Per quanto riguarda invece la ritinteggiatura esterna di abitazioni private, la detrazione sulle ristrutturazioni edilizie è ammessa solo se si modificano materiali e/o colori. Anche qui si possono comprendere nella detrazione le opere correlate, per esempio il ponteggio.

Se la tinteggiatura esterna di un'abitazione privata fa parte di un intervento edilizio più ampio (ad esempio una ristrutturazione vera a propria che coinvolga anche lo spostamento o modifica delle finestre e delle porte esterne), è possibile beneficiare della detrazione sulle ristrutturazioni anche quando la tinteggiatura esterna conservi stesso materiale e colore di quella originaria.



Tinteggiatura pareti interne ed esterne e detrazione sul risparmio energetico


A volte per la tinteggiatura interna/esterna di edifici residenziali sia privati che condominiali è possibile valutare la detrazione sul risparmio energetico in luogo della detrazione fiscale sulle ristrutturazioni edilizie.

Ciò è possibile solamente se la tinteggiatura è un'opera necessaria e conseguente ad altre opere che beneficiano della detrazione sul risparmio energetico. Facciamo alcuni esempi.

isolamento a cappotto e tinteggiaturaSe in un'abitazione privata o in un condominio si realizza un isolamento a cappotto per il quale viene richiesta la detrazione sul risparmio energetico, anche la tinteggiatura delle pareti esterne è una spesa che rientra nella detrazione in quanto opera connessa al cappotto. In questo caso il materiale e il colore della pittura sono indifferenti ai fini della detrazione.

Un altro caso è l'isolamento delle pareti perimetrali eseguito dall'interno. Se ad esempio sui muri perimetrali viene applicato dall'interno del materiale isolante e si esegue poi una parete in cartongesso o in muratura che va tinteggiata verso l'interno dell'abitazione, anche la spesa per la tinteggiatura interna può beneficiare della detrazione fiscale sul risparmio energetico. Attenzione però: è ammessa solo la tinteggiatura delle pareti che sono state isolate, non di tutto l'appartamento.



Tinteggiatura fai da te


Un'ultima questione importante da chiarire è quando la tinteggiatura viene eseguita in economia, ossia senza rivolgersi ad una ditta. Se la tinteggiatura in questione rientra in uno dei casi citati in cui si può beneficiare di qualche detrazione fiscale, segnalo la detraibilità delle spese sostenute per l'acquisto dei materiali di consumo (pittura). Per quanto riguarda invece l'acquisto di rulli, pennelli, scale ecc., ritengo che, in quanto beni strumentali e riutilizzabili, non si possa beneficiare di alcuna detrazione.

riproduzione riservata
Articolo: Tinteggiatura e detrazioni fiscali
Valutazione: 4.27 / 6 basato su 55 voti.

Tinteggiatura e detrazioni fiscali: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
  • Max741
    Max741
    Lunedì 11 Dicembre 2017, alle ore 11:28
    A giorni mi appresto a fare dei lavori di ristrutturazione edilizia ed efficientamento energetico sulla mia villetta costruita nel 1983.
    Tali lavori riguarderanno la sostituzione dell'impianto termico dai caloriferi al sistema radiante, sostituzione della caldaia e introduzione di solare termico con boiler da 300 per ACS, rifacimento di impiantistica idraulica ed elettrica.
    Ho studiato tutta la normativa per le detrazioni fiscali ed i miei lavori per l'80% rientrerebbero nella detrazione del 65%;
    per il restante 20% delle spese per detrazioni al 50% rientrano solo la sostituzione dell'impianto elettrico (fatta eccezione dell'impiantistica elettrica relativa all'impiano radiante che va al 65%);
    la pavimentazione esterna di balconi e portici, la sostituzione del corrimano della scala interna e, motivo per cui scrivo sulla presente piattaforma, siccome vorrei rinfrescare con la pittura gli infissi esterni ed interni (perchè rovinati ma ancora validi strutturalmente), vorrei sapere, soprattutto per gli esterni (perchè per quelli interni non vedo alcuna soluzione), se c'è qualche stratagemma o soluzione per poter farli rientrare nelle spese detraibili al 50%.
    rispondi al commento
  • Emanuela Groppi
    Emanuela Groppi
    Mercoledì 11 Gennaio 2017, alle ore 08:46
    Noi abbiamo dovuto rifare gli intonaci interni ed esterni nella vada nuova gli impianti idraulici ed elettrici erano ancora in buono stato ma i muri erano scrostati e con crepe piuttosto rilevanti abbiamo inoltre eliminato alcuni muri.
    Per quanto riguarda la ritinteggiatura interna ed esterna possiamo beneficiare della detrazione fiscale?
    rispondi al commento
  • Alessandra
    Alessandra
    Mercoledì 31 Agosto 2016, alle ore 11:57
    A settembre dovrò effettuare un ripristino di una parte della camera, perchè piena di muffa essendo poco arieggiata.

    La pittura sarà di tipo termico e prima verrà effettuato un trattamento antimuffa, secondo lei si potrà detrarre?

    Alessandra
    rispondi al commento
  • Extsaba
    Extsaba
    Giovedì 12 Maggio 2016, alle ore 15:26
    Salve. La mia palazzina è di 3 unità con 3 propietari diversi. Vogliamo rifare le facciate/intonaco esterne cambiando anche i colore. Non abbiamo mai istituito il condominio. La ditta è disposta a fare 3 contratti/fatture separate: possiamo eseguire i lavori e usufruire della detrazione fiscale senza dover creare il condominio? O dobbiamo per forza richiedere i CF del condominio e aprire un conto corrente intestato ad esso? Grazie, Barbara
    rispondi al commento
  • Bagarospo
    Bagarospo
    Venerdì 11 Marzo 2016, alle ore 22:45
    Salve,ho appena fatto delle modifiche in casa,tra cui la realizzazione di una libreria in cartongesso nel soggiorno con tinteggiatura e la realizzazione di un muretto basso nella camera da letto con tinteggiatura.Volevo chiedere se i lavoti in cartongesso e tinteggiatura sono detraibili?se si,con quale aliquota?grazie
    rispondi al commento
  • Lucapasqua
    Lucapasqua
    Mercoledì 26 Agosto 2015, alle ore 10:04
    Salve. Una domanda. Ho finito di ristrutturare casa e ho deciso di tinteggiare l appartamento per conto mio per risparmiare un po di soldi. Il costo delle vernici, acqusitate da me, può essere detratto e rientrare nel bonus mobili? La ditta dei lavori mi ha detto che non può acqusitarle se non opera lei stessa la tinteggiatura. Grazie
    rispondi al commento
  • Homecasa24
    Homecasa24
    Giovedì 9 Luglio 2015, alle ore 11:18
    Buongiorno, vorrei usufruire delle detrazioni fiscali per ristrutturazione, ridipingendo la facciata di ingresso del mio appartamento, facente parte di una piccola palazzina, dove non è stato costituito alcun condominio; devo considerare casa mia abitazione privata o condominiale?Questo per capire se devo utilizzare materiali o colori uguali o differenti.Grazie
    rispondi al commento
  • Robertorossini
    Robertorossini
    Venerdì 26 Giugno 2015, alle ore 14:13
    Buongiorno,vorrei ristrutturare i bagni di casa con sostit. sanitari,impianto idrico , docce, calorifero, etc.; questo comporta l'abbattimento e il rifacimento di muri e tramezze .Considerando che questi muri andranno poi pitturati,vorremmo prendere l'occasione per tinteggiare tutto l'appartamento.Mi può cortesemente confermare se in questo contesto,le attuali disposizioni permettono la detraibilità della tinteggiatura?grazie per la cortesia
    rispondi al commento
  • Asso27
    Asso27
    Venerdì 13 Febbraio 2015, alle ore 23:18
    Gentile architetto, di seguito il mio dubbio. Sto ristrutturando una appartamento, abbassandone il soffitto (tramite contro soffitto in cartongesso isolante), per riscaldarla più velocemente:- il cartongesso e' detraibile?- le spese di tinteggiatura che ne derivano (intero soffitto) sono detraibili?
    rispondi al commento
    • Sara.m.
      Sara.m. Asso27
      Lunedì 23 Marzo 2015, alle ore 11:32
      Se il soffitto confina con l'esterno o con un locale non riscaldato, il controsoffitto coibentato è detraibile. Bisongna però inserire un sufficiente isolamento che risponda alle norme vigenti nella sua zona. Di conseguenza il cartongesso sarà detraibile, come anche la sua tinteggiatura.
      rispondi al commento
  • espandi
Torna Su Espandi Tutto
Notizie che trattano Tinteggiatura e detrazioni fiscali che potrebbero interessarti
Detrazione 50% o 65%: quale scegliere quando un lavoro può beneficiare di entrambe?

Detrazione 50% o 65%: quale scegliere quando un lavoro può beneficiare di entrambe?

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Optare per la detrazione più idonea verificando i requisiti tecnici, calcolando i vantaggi economici nel lungo termine e rispettando i limiti massimi di spesa.
Cumulabilità incentivi sugli interventi edilizi

Cumulabilità incentivi sugli interventi edilizi

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Chiarimenti sulla possibilità o meno di poter beneficiare di più detrazioni e contributi relativamente a interventi realizzati su edifici residenziali esistenti.
Bonus casa 2019: le novità in arrivo con la Legge di Bilancio

Bonus casa 2019: le novità in arrivo con la Legge di Bilancio

Leggi e Normative Tecniche - Approvata la manovra fiscale del governo con proroga per tutto il 2019 delle detrazioni fiscali relative a spese sulla casa. Ecco quali sono gli sconti previsti

Caloriferi e detrazioni fiscali

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Se si sostituiscono o installano nuovi caloriferi è possibile beneficiare di detrazioni fiscali, che però vanno valutate in base al contesto in cui si interviene.

Detrazioni fiscali e pagamenti con finanziamento

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Le detrazioni fiscali per lavori di ristrutturazione o risparmio energetico pagati con finanziamento sono ammesse, ma solo se vengono rispettate alcune procedure.

Recupero edilizio: detrazione fiscale per prosecuzione di lavori iniziati

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Quali sono i limiti della spesa detraibile in caso di prosecuzione di interventi di ristrutturazione già iniziati. Ecco cosa sostiene l'Agenzia delle Entrate.

Detrazioni fiscali portoncino d'ingresso

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Alcune informazioni utili per chi è intenzionato a sostituire il portoncino di ingresso di un'abitazione esistente e desidera beneficiare delle detrazioni fiscali.

Chi può fruire della detrazione sul risparmio energetico (65%)

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Possono accedere alla detrazione i titolari di redditi soggetti ad IRPEF/IRES che posseggono o detengono l'immobile, familiari conviventi e promissari acquirenti.

Verande e detrazioni fiscali

Detrazioni e agevolazioni fiscali - La realizzazione di una nuova veranda o interventi su verande esistenti come la sostituzione dei suoi serramenti possono godere di alcune agevolazioni fiscali.
REGISTRATI COME UTENTE
295.488 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Tinteggiatura
    Tinteggiatura...
    15.00
  • Tinteggiatura esterna al mq
    Tinteggiatura esterna al mq...
    8.00
  • Tinteggiatura esterna al quarzo classico
    Tinteggiatura esterna al quarzo...
    7.00
  • Tinteggiatura lavabile e mano d'isolante Roma provincia
    Tinteggiatura lavabile e mano...
    9.00
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Officine Locati
  • Mansarda.it
  • Inferriate.it
  • Kone
  • Weber
  • Black & Decker
  • Faidatebook
MERCATINO DELL'USATO
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
I NOSTRI VIDEO SU YOUTUBE
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.