Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
madex

Come realizzare una tettoia in legno

La tettoia in legno è una soluzione valida per poter ricoverare le auto ma anche per creare uno spazio esterno fruibile nella bella stagione. Come realizzarla?
22 Giugno 2021 ore 16:19 - NEWS Tetti e coperture
tettoia in legno , tettoia , carport , tettoia autoportante

Tettoia in legno: spazio in più per la casa


Con la bella stagione si trascorre più tempo all’esterno e nasce spesso l’esigenza di realizzare una sorta di stanza in più outdoor, da vivere proprio in estate.

Un’ottima soluzione in tal senso è pensare a una tettoia in legno, che oltre a essere funzionale, se ben progettata arricchirà anche esteticamente il prospetto della nostra casa, donandogli più carattere.


La tettoia in legno può diventare una stanza per il relax in outdoor - Pinterest

La tettoia in legno può diventare una stanza per il relax in outdoor - Pinterest

La tettoia in legno può diventare una stanza per il relax in outdoor - Pinterest
Un carport legno è molto utile per ricoverare le auto - Pineca

Un carport legno è molto utile per ricoverare le auto - Pineca

Un carport legno è molto utile per ricoverare le auto - Pineca
Una tettoia in legno può essere appoggiata al muro o autoportante - Pinterest

Una tettoia in legno può essere appoggiata al muro o autoportante - Pinterest

Una tettoia in legno può essere appoggiata al muro o autoportante - Pinterest
La tettoia in legno può essere anche solo un elemento schermante - Pinterest

La tettoia in legno può essere anche solo un elemento schermante - Pinterest

La tettoia in legno può essere anche solo un elemento schermante - Pinterest
Se chiusa con vetrate la tettoia può essere vissuta anche d'inverno - Pinterest

Se chiusa con vetrate la tettoia può essere vissuta anche d'inverno - Pinterest

Se chiusa con vetrate la tettoia può essere vissuta anche d'inverno - Pinterest

Potremmo realizzare questo elemento con vari materiali, ma il legno è quello che sicuramente presenta molto vantaggi in più.


Vantaggi e svantaggi di una tettoia in legno


Il legno è un materiale che ispira calore ed eleganza, oltre che solidità.
Esso, infatti, grazie alla sua particolare consistenza in fibre è un materiale da costruzione utilizzato sin dall’antichità.

Una struttura in legno è elastica e quindi antisismica, resistente alle intemperie, durevole nel tempo e ottima per isolarsi, quando vi è necessità, sia termicamente che acusticamente.

Tettoia in legno bianca per una casa moderna - Pinterest
Infine, si tratta di un materiale ecosostenibile, soprattutto se proveniente da foreste certificate FSC.

Il legno presenta molti vantaggi estetici e funzionali - Pinterest
Uno svantaggio del legno per esterni è legato alla manutenzione.

Una struttura in legno esposta alle intemperie, infatti, tende a deteriorarsi se non adeguatamente manutenuta. Deve essere impermeabilizzata, infatti, grazie a prodotti specifici che vanno rinnovati annualmente durante la bella stagione, dopo averla carteggiata per eliminare gli strati sottostanti.


Tettoie per esterno in legno


Una tettoia per l’esterno può essere utilizzata come uno spazio in più, sotto cui sistemare un’area relax o anche una zona pranzo.

Proprio per questo potrebbe essere chiusa con delle semplici zanzariere o anche trasformata in veranda, chiudendola tutto intorno con delle vetrate a impacchettamento laterale, che scompaiono alla vista quando si vuole.

Chiusa intorno da infissi la tettoia è vivibile anche d'inverno - Pinterest
In alternativa si possono utilizzare dei veri e propri infissi a tenuta, in modo da poter sfruttare questo spazio anche in inverno.


Tettoia in legno per auto


Una tettoia può essere anche sfruttata come carport, un ricovero per le auto quando non si ha un’autorimessa annessa all’abitazione o si vuole lasciarle all’esterno, proteggendole però dal sole o da grandinate improvvise che in estate sono eventi possibili.

Tettoia in legno per ricovero auto - PinecaIn foto tettoia in legno per ricovero auto - Classic di Pineca

Altro impiego che si può fare di una tettoia è come ripostiglio per gli attrezzi da giardino o altro. In questo caso una parte della struttura potrà essere chiusa con assi di legno.


Come costruire una tettoia in legno autoportante


Si è detto che tra i vari materiali per realizzare una tettoia il legno è la scelta che paga di più dal punto di vista funzionale e da quello estetico.

Esso può essere impiegato per realizzare la copertura vera e propria, ma i pilastri di sostegno possono essere in legno oppure in altri materiali, come il cemento o i mattoni, a seconda dello stile della casa da seguire.

Tettoia appoggiata alla parete della casa con pilastri in muratura - Pinterest
La struttura può essere autoportante, infissa nel pavimento o anche fissata in parte alla struttura dell’abitazione, con soli due pilastri davanti e la parte retrostante fissata al muro.

Infine, ci sono le tettoie a sbalzo in legno per auto che presentano la copertura in legno fissata solo nella parete. In questo caso, però non copriremo una luce molto ampia, per ragioni di tenuta e sicurezza.

Finiture per una tettoia in legno


Costruita la struttura andrà poi realizzato il manto di copertura.
Anche per la scelta di quest’ultimo è importante capire che funzione avrà la tettoia, per selezionare il tipo di intervento più adatto.

Si potranno avere delle semplici tegole appoggiate a una struttura reticolata in legno per usi sporadici.

Nel caso in cui invece la struttura dovrà essere più massiccia sarà meglio realizzare un vero e proprio tetto, con tanto di impermeabilizzante e tegole in cotto o pietra o anche materiali specifici per coperture.

Tettoia in legno per auto fai da te


Per le difficoltà che comunque si incontrano nella realizzazione di una struttura solida è bene affidarsi a dei professionisti del settore, ma se siamo particolarmente bravi col fai da te, possiamo provare anche a costruirci da soli la nostra tettoia in legno.

Ci sono in commercio diverse soluzioni che ci vengono in aiuto in questo, con delle strutture per tettoia prefabbricata in legno, di cui ci arrivano a casa direttamente i vari componenti da assemblare semplicemente.

È il caso delle tettoie Pineca, come la Classic, di dimensioni 3x6 m, dal design classico, adatta per il ricovero dell’auto.

Tettoia in legno Pineca Classic con ricovero attrezziTettoia in legno Pineca Classic con ricovero attrezzi

Un'alternativa è questa col ripostiglio ricavato in una parte della tettoia chiusa con delle perline.

Tettoia di design Pineca Cora DuoIn foto tettoia di design Pineca Cora Duo

Se si vuole qualcosa di più particolare c’è Cora Duo sempre di Pineca, di dimensioni 5,9x5,9 m, dal design molto ricercato, grazie ai profili laterali curvi.

Tettoia-pergola per ricovero auto da Leroy MerlinTettoia-pergola per ricovero auto da Leroy Merlin

Anche Leroy Merlin ha delle strutture prefabbricate, come questo Carport in legno Firenze, di dimensioni 512x304 cm, facile da montare, con una struttura basica.


Tipologie di legno per tettoie


Non basta dire tettoia in legno, perché sono tante le possibilità che questo materiale offre. Innanzitutto, la varietà è legata alle essenze: la quercia, il noce, il ciliegio e il rovere sono quelli più pregiati e belli da vedere, mentre quelli meno pregiati sono il pino e l’abete.

Altro fattore da considerare è la tipologia di legno.

Tettoia in legno lamellare - Pinterest
C’è il legno lamellare, molto utilizzato nelle coperture grazie alla sua capacità di coprire grandi luci. Esso si ottiene dall’incollaggio di vari strati di legno.
Proprio questo lo rende molto resistente, grazie alla sua compattezza, nata dalla solidarietà che si crea tra i vari strati.

Diverso è il legno massiccio, la parte interna più vera del legno, con una grande densità delle fibre e ottima resistenza. Si tratta di un legno che è capace di portare carichi molto elevati.


Normative e permessi per tettoie in legno


La tettoia in legno è una struttura permanente che non si può far rientrare in edilizia libera. Di fatto andiamo a realizzare un volume aggiuntivo sfruttabile come se fosse un’altra stanza. Pertanto, per la realizzazione di questo tipo di strutture dovranno essere richiesti dei permessi in Comune.



In realtà, una struttura non infissa nel terreno o ad altra struttura potrebbe non necessitare di permessi.

Di norma, è bene fare prima un passaggio per l’Ufficio Tecnico del proprio Comune, proprio per verificare quali titoli edilizi richiedere. Potrebbe essere una semplice SCIA o un Permesso di Costruire.

Verifica della fattibilità dell'intervento


Servirà comunque un progetto architettonico, se la tettoia in legno sarà fatta su misura, e un progetto strutturale.

Bisognerà rispettare le distanze minime dai confini e dalle proprietà limitrofe.

Una tettoia in legno necessita di permessi se infissa nel terreno - Pinterest
Inoltre, sarà necessario verificare se nella zona in cui si interviene ci sono vincoli, come quelli paesaggistici e quelli legati alla presenza di un Parco o Riserva regionale o nazionale o altri tipi di vincoli.

Viene da sé quanto  importante sia affidarsi a un professionista del settore che vi aiuterà a orientarvi in questo labirinto burocratico e a verificare la fattibilità dell’intervento.


Tettoie in legno prezzi


Il costo di una tettoia in legno è variabile e dipende da diversi fattori.

Primo tra tutti esso è funzione del tipo di legno che si è scelto e dei materiali di finitura. Legni più pregiati avranno i loro vantaggi, estetici e strutturali, ma faranno anche lievitare il costo.

Tettoia in legno lamellare - Pinterest
In secondo luogo, le dimensioni della struttura che si va a realizzare avranno una forte influenza sulla spesa finale, perché strutture più grandi, necessiteranno di accorgimenti tecnici diversi e più costosi, oltre che di maggiore quantità di materiale, manodopera e tempo per la realizzazione.

A questi costi vanno ad aggiungersi poi quelli per eventuali permessi da richiedere, come visto in precedenza, comprensivi dell’onorario del professionista che progetta l’intervento e presenta la pratica, oltre a diritti di segreteria e oneri accessori.

riproduzione riservata
Articolo: Tettoia in legno
Valutazione: 5.50 / 6 basato su 2 voti.

Tettoia in legno: Commenti e opinioni



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
dona
Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News
REGISTRATI COME UTENTE
331.094 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
Notizie che trattano Tettoia in legno che potrebbero interessarti


La tettoia, quando è abusiva e quali sono le conseguenze

Leggi e Normative Tecniche - La tettoia costruita in aderenza a un edificio necessita del permesso di costruire e senza di esso dev'essere considerata abusiva. Cosa fare per sanare l'abuso?

Carport

Sistemazione esterna - Molte sono le soluzioni tipologiche, i materiali e le tecnologie per costruire un carport, cioè una tettoia coperta per ricoverare una automobile all'aperto.

Pannelli fotovoltaici e vincolo paesaggistico: i chiarimenti del Tar

Leggi e Normative Tecniche - I pannelli fotovoltaici, fonti di energia rinnovabile, non sono soggetti a vincoli paesaggistici. Lo ha dichiarato il Tar della Lombardia con una recente sentenza

Realizzazione tettoia: quando c'è detrazione fiscale?

Detrazioni e agevolazioni fiscali - La realizzazione della tettoia in un immobile abitativo con aumento di volumetria preclude il beneficio della detrazione prevista per lavori di ristrutturazione

Forno da esterno

Arredo giardino - L'antica tettoia sul muro in pietra, fa da riparo al forno a legna da esterno. Lavatoio da un blocco di marmo scolpito a mano. Finestra passavivande: squarcio nel verde.

Pensilina in giardino, quale scegliere

Arredo giardino - La realizzazione di una pensilina in giardino permette di utilizzare lo spazio esterno all'abitazione come area relax, zona pranzo all'aperto e non solo.

Quali sono i permessi per l'installazione di una veranda?

Leggi e Normative Tecniche - Il Consiglio di Stato ha fatto chiarezza sulle definizioni di veranda, tettoia, pergolato e gazebo: vediamo i titoli abilitativi e le procedure amministrative.

Posizione Motocondensante

Progettazione - Considerazioni di natura estetica e valutazioni funzionali e di occupazione dello spazio concorrono a scegliere il posizionamento di un'unità motocondensante.

Carport senza titolo edilizio va demolito

Leggi e Normative Tecniche - Per il Tar Lombardia il pergolato in ferro per il posto auto richiede il titolo edilizio e se realizzato senza titolo ed in zona vincolata deve essere demolito.
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img almaverde
Salve,vorrei sapere se la realizzazione di una tettoia con sostegni in legno, coperta da tegole e chiusa parzialmente con il muro di contenimento del terreno solo in uno dei suoi...
almaverde 27 Aprile 2021 ore 16:09 3
Img de matteis
Buongiorno, volevo sapere se il cappotto esterno ed il tetto mi danno la possibilità di accedere a questo ecobonus del 110% e se in esso può essere inserito il tetto...
de matteis 02 Ottobre 2020 ore 09:54 3
Img godnalyd
Ho acquistato una villetta. Sto facendo le pratiche ecobonus, ma mi hanno fatto notare che la casa ha delle tettoie non condonate. Perciò mi bocciano le pratiche. Che posso...
godnalyd 13 Settembre 2020 ore 20:02 5
Img diomede44
Buon giorno, sono nuovo, saluto tutti e vi prospetto il mio problema. Mi trovo in zona sismica ed a suo tempo all'interno del giardino di casa e a confine con terreno privato ho...
diomede44 29 Agosto 2020 ore 11:54 1
Img simoneagostini
Buongiorno, nel caso di un permesso di costruire (cambio destinazione d'uso in abitativo senza incremento di volumetria, con recupero del patrimonio edilizio), per la...
simoneagostini 18 Agosto 2020 ore 22:51 1