Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Tetto freddo, Cool Roof

NEWS Ristrutturazione26 Novembre 2013 ore 00:34
Ecco come risolvere il problema del surriscaldamento delle superfici di copertura, il cool roof, un nuovo sistema che adotta i principi base dell'architettura.

Uno dei problemi delle abitazioni all'ultimo piano è che queste risultano essere molto calde durante la stagione estiva a causa delle elevate temperature e dell'eccessivo soleggiamento.

Questa è una questione molto sentita, alla quale si sta cercando di dare una risposta. Una possibile soluzione a questa problematica è la una nuova tecnologia che prende il nome di cool roof, ovvero tetto freddo.


Una pratica di uso comune è quella utilizzare pareti e coperture di colore bianco, questo perché il bianco è un colore che riflette le radiazioni solari e quindi di conseguenza riduce la percentuale di calore assorbita dall'involucro edilizio.

Proprio prestando attenzione a questo aspetto così semplice dell'architettura è nata la tecnologia del sistema cool roof, che ha proprio come obiettivo l'abbattimento della temperatura e del calore interni all'edificio eseguendo degli accorgimenti proprio sulla superficie di copertura.



Problematiche legate al surriscaldamento delle superfici di copertura


surriscaldamento superficiAbbiamo detto che a causa dell'elevata temperatura e dell'eccessivo irraggiamento si assiste al fenomeno di surriscaldamento delle superfici di copertura, che possono raggiungere temperature anche intorno ai 90°. A seguito di questo si verifica il rilascio da parte di queste superfici del calore assorbito nell'aria. Questo rilascio avviene sia durante il giorno che durante la notte, comportando inevitabilemente un innalzamento della temperatura dell'aria di 4-5°C rispetto alla reale temperatura dell'ambiente e un conseguente peggioramento della qualità della stessa dovuto all'aumento della concentrazione degli agenti inquinanti.

Dal punto di vista domestico questo surriscaldamento delle superfici di copertura comporta un aumento dei consumi di energia, legati al condizionamento degli ambienti durante la stagione estiva, al fine di garantire il comfort abitativo richiesto.



In cosa consiste un cool roof e quali sono i suoi vantaggi


Il cool roof non è altro che un sistema di copertura capace di riflettere le radiazioni provenienti dalla luce solare fino al 75-80% , mantenendo in questo modo fresche le superfici esposte al sole.

Pertanto queste superfici avranno una elevata capacità di riflessione della radiazione solare, una elevata remissività termica, questo per quanto riguarda l'aspetto termico. Dal punto di vista tecnologico invece avranno una elevata durabilità nel tempo e essendo comunque di colore bianco, proprio per permettere la riflessione delle radiazioni solari, avranno una bassissima tendenza a variazioni di colore in seguito a depositi e sporco.

Intervenendo in questo modo, ovvero adottando queste membrane bianche cool roof, la temperatura delle superfici di copertura passa dagli 80-90°così come detto in precedenza a 45°C.

Questo sistema di protezione esterno permette di abbassare la temperatura all'interno dell'ambiente in prossimità dell'intradosso di circa 4-5°C, migliorando le condizioni di comfort durante la stagione estiva e apportando una sostanziale riduzione dei costi di climatizzazione.

Tra i tanti vantaggi che si possono riscontrare in una copertura del tipo cool roof, possiamo riscontrare dei risvolti positivi anche sul rendimento di eventuali sistemi a pannelli fotovoltaici installati in copertura.


sistema cool roofIl sistema cool roof si può utilizzare su qualsiasi superficie e si ottiene applicando alla superficie del tetto in questione uno strato di rivestimento superficiale esterno, molto simile ad una membrana non metallica, che annovera tra le sue caratteristiche quella di avere un colore molto chiaro, in genere bianco.

Questa membrana non metallica che va applicata sulla superficie del tetto in genere è una vernice, una guaina, o una membrana realizzata con materiale plastico.

Questo rivestimento però può anche essere realizzato come una sorta d'intonaco del tipo granigliato o a base cementizia.


Quindi le possibilità di scelta sono svariate, ognuna caratterizzata da differenti valori di riflessione delle radiazioni solari e remissività termica, ovviamente la scelta delle diverse soluzioni possibili da adottare sarà principalmente legata alle condizioni ambientali del sito in cui dovremmo andare ad installare il cool roof.


elementi riflettenti e termoremissiviÈ strano pensare come un sistema così semplice, che si rifà ai principi base dell'architettura, riesca ad ottenere tutti questi vantaggi che mirano al raggiungimento del comfort ambientale all'interno di un'abitazione.

Infatti abbattendo le temperature superficiali in copertura e riducendo il calore che penetra all'interno dell'edificio si garantisce un maggior comfort per chi vi abita permettendogli di avere anche un notevole risparmio sulle bollette.

riproduzione riservata
Articolo: Tetto freddo, Cool Roof
Valutazione: 5.82 / 6 basato su 11 voti.

Tetto freddo, Cool Roof: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
REGISTRATI COME UTENTE
309.035 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
Quanto costa, dove lo trovo? Sei un Azienda ? Pubblica i tuoi Prezzi Quì !
  • Membrana per rifacimenti Renover
    Membrana per rifacimenti renover...
    10.29
  • Membrana bituminosa autoadesiva granigliata
    Membrana bituminosa autoadesiva...
    33.05
  • Jbl cool control termostato per ventole
    Jbl cool control termostato per...
    31.23
  • Membrana impermeabilizzante Monoself FV
    Membrana impermeabilizzante...
    7.98
Notizie che trattano Tetto freddo, Cool Roof che potrebbero interessarti


Tesla brevetta il solar roof: ecco di cosa si tratta

Affittare casa - Il brevetto depositato da Tesla dei tetti solari consentirà di acquisire informazioni su un prodotto innovativo e di rilievo nel settore delle energie rinnovabili

Tetto d'acqua

Impianti - Sistema di termoregolazione della temperatura interna degli edifici, che sfrutta l'acqua e le sue proprieta'.

Pitture contro il surriscaldamento

Pittura e decorazioni - Contro isole di calore e surriscaldamento, dovuto all'azione dei raggi del sole, le pitture riflettenti aiutano il risparmio energetico e il benessere ambientale.

Tegole in acciaio

Tetti e coperture - Le coperture delle nostre case spesso devono richiamare le tradizioni locali, ecco come con le tegole in acciaio si sfrutta tecnologia e si rispetta il contesto.

Soluzioni fotovoltaiche ad alta integrazione nel sistema di impermeabilizzazione

Impianti rinnovabili - In un momento economico difficile ed ancora non concluso, è un bene che uno dei settori trainanti degli ultimi anni, quello delle energie rinnovabili

Tipologie per Coperture a verde

Progettazione - Le coperture a verde pensile sono realizzabili in diversi modi,con strati e vegetazione intensiva ed estensiva diversa a seconda del risultato finale da ottenere.

Tetto scaccia insetti e volatili

Tetti e coperture - Il tetto subisce vari problemi, dalle dispersioni termiche all'attacco di insetti e volatili, ma con le soluzioni tecnologiche in commercio, è facile porvi rimedio.

Isola di calore (UHI)

Progettazione - Fenomeno in crescita nelle metropoli, e' una delle cause piu' silenziose della scarsa qualita' dell'aria e del cambiamento del microclima nelle aree urbane.

Pitture riflettenti con le glass bubbles

Materiali edili - Pitture da esterno termoriflettenti con Glass Bubbles dall'elevata riflettività solare, un nuovo ed effciente sistema di contenimento energetico degli edifici.