Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
madex

Tecnologia antibatterica Microban®

La tecnologia Microban è un principio attivo che viene integrato all'interno delle piastrelle durante la fase produttiva e impedisce la proliferazione di batteri.
22 Aprile 2014 ore 19:29 - NEWS Materiali edili

Che cos'è la tecnologia Microban®?


Batteri e microorganismi in genere fanno parte della vita e sono presenti dovunque intorno a noi. Mentre alcuni sono neutri, altri possono essere potenzialmente nocivi, ed inoltre possono determinare una contaminazione crociata, cioè trasferirsi da una superficie e un ambiente agli altri.
Microban per Cotto d'Este
Oltre ad incidere sugli aspetti sanitari, germi e batteri causano anche la formazione di macchie e il deterioramento dei materiali.

La tecnologia Microban® è un principio attivo a base di ioni di argento messo a punto dall'azienda Microban® International Ltd. contro la proliferazione dei batteri sulle superfici.

Nata inizialmente per realizzare superfici e dispositivi di carattere medicale, la tecnologia è stata poi concessa ad oltre 200 marchi industriali, tra i quali molti che operano nel campo dei materiali edili , per il bagno e la cucina, e di tessili per la casa.

La tecnologia funziona in diversi modi per bloccare la proliferazione di batteri. Gli ioni metallici bloccano l'attività di enzimi e batteri e danneggiano il DNA dei microorganismi. In questo modo si impedisce la loro capacità di riproduzione e se ne provoca la morte.


Caratteristiche della tecnologia Microban®


La protezione offerta da questo principio attivo viene incorporata nel prodotto nella fase della sua produzione, durante la quale viene distribuito uniformemente nella struttura molecolare, per cui ha la caratteristica di essere duratura nel tempo.
Essendo integrata nel materiale, infatti, non può essere erosa o asportata via nel corso del tempo.

Microban per Lea CeramicheÈ opportuno sottolineare che questa tecnologia è frutto di lunghi studi ed è stata adeguatamente sperimentata, per cui la sua sicurezza d'uso è garantita.
La tecnologia è utilizzata per la produzione di molti beni di largo consumo, come dentifrici, filtri per l'acqua, articoli di cancelleria ed è stata approvata in Europa dalla Direttiva sui prodotti biocidi e soggetta a test regolari di efficacia e sicurezza.

La protezione Microban® garantisce l'eliminazione del 99,99% dei batteri, così come testato anche dalla Normativa Internazionale ISO 22196. Essa è efficace contro batteri, lieviti, muffe e i funghi più comuni presenti negli ambienti domestici e non, ma non contro eventuali agenti patogeni.

L'azione antibatterica è immediata, iniziando non appena i batteri entrano in contatto con la superficie protetta, ma soprattutto è duratura.
Infatti è proprio quest'aspetto che distingue il principio attivo della tecnologia Microban® da un comune disinfettante, nel qual caso i batteri possono incominciare a proliferare di nuovo, non appena esso evapora e la superficie si asciuga.

La protezione è attiva giorno e notte e non ha bisogno di essere attivata con l'azione dei raggi UV come avviene per altre tecnologie.


Applicazioni della tecnologia Microban®


Uno dei principali campi d'azione nel settore edile è quello delle piastrelle ceramiche. I pavimenti sono tra le superfici più soggette alla proliferazione di germi, a causa del calpestio dovuto all'andirivieni di persone ed eventuali animali. Eppure sono superfici che necessitano di essere più pulite, soprattutto per difendere i bambini più piccoli, che gattonano e giocano per terra.

Microban per PanariaLe piastrelle ceramiche hanno una struttura porosa che funge da barriera alla penetrazione dei batteri, ma non ne impedisce la proliferazione sulla loro superficie.
Allo scopo di evitare questa proliferazione di batteri viene utilizzata la tecnologia a base di argento denominata Microban®.

La protezione non è applicata allo smalto della piastrella, ma è integrata in essa durante la cottura a 1200°C e rimane attiva per tutta la vita del materiale.


L'azione igienica contro la proliferazione dei batteri avviene infatti immediatamente, non appena essi vengono a contatto con la superficie, quando Microban® ne blocca il metabolismo, interrompendone il ciclo vitale e quindi impedendogli di sopravvivere e proliferare.

Può essere applicata a piastrelle di qualunque colore e non sbianca il prodotto.

Naturalmente questa ulteriore protezione non sostituisce una pulizia accurata e regolare dei pavimenti, ma, agendo costantemente 24 ore su 24, oltre a garantire protezione giorno e notte, mantiene le piastrelle più pulite tra una pulizia e l'altra.

Tra i produttori di ceramiche, quelli del gruppo
Panariagroup - Panaria Ceramica - Lea Ceramiche - Cotto D'Este utilizzano questa tecnologia protettiva per le loro piastrelle.

Oltre che per pavimenti e rivestimenti , la tecnologia antibatterica Microban® è applicata in numerosi altri campi, come la produzione di rubinetterie, di lucchetti e serrature, di mobili, di utensili da cucina come posate e taglieri, per la realizzazione di top cucina e bagno.

riproduzione riservata
Articolo: Tecnologia antibatterica Microban®
Valutazione: 5.65 / 6 basato su 23 voti.

Tecnologia antibatterica Microban®: Commenti e opinioni



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
dona
Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News
REGISTRATI COME UTENTE
328.225 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
Notizie che trattano Tecnologia antibatterica Microban® che potrebbero interessarti


Piastrelle maxi

Ristrutturazione - Grazie all'evoluzione della tecnologia è possibile produrre piastrelle di formato fino a 300 x 150 cm e, contemporaneamente, ridurre al minimo gli spessori.

Eleganti pavimenti in gres porcellanato

Arredamento - Uno dei materiali più ricercati e utilizzati per i pavimenti recentemente è il gres porcellanato, la cui finitura spesso intende imitare il legno naturale.

Manutenzione piano lavoro in cucina

Cucina - I piani di lavoro non sono tutti uguali. A differenze di natura estetica corrispondono caratteristiche tecniche diverse, e diversa sarà anche la loro manutenzione.

Pavimenti con effetti particolari

Ristrutturazione - Il pavimento è, forse, la parte della casa a cui si dedica la maggiore attenzione sia in fase di acquisto, sia in caso di costruzione ex novo o ristrutturazione.

Piastrelle fotocatalitiche

Ristrutturazione - Grazie ad un processo di fotocatalisi, svolgono un' azione antibatterica, che permette la disgregazione e la trasformazione delle sostanze nocive attraverso la luce.

Ceramica ecologica

Pavimenti e rivestimenti - Ceramiche antismog ed antibatteriche in grado di migliorare l'aria che respiriamo, grazie al biossido di titanio che attacca i gas inquinanti presenti in atmosfera.

I lavelli antibatterici per una maggiore igiene e sicurezza in cucina

Lavelli e rubinetti - I lavelli antibatterici di Plados-Telma, disponibili in tanti modelli, garantiscono igiene e pulizia duratura nel tempo.

Il grès porcellanato per l'arredo bagno

Mobili bagno - Perchè non rivestire i mobili dell'arredo bagno con lo stesso materiale con cui si proteggono le pareti e il pavimento dalla presenza continua di acqua e umidità?

Pavimenti e rivestimenti igienizzanti

Arredamento - Come garantire l'igiene impiegando materiali innovativi.
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img alfonsozoppelletto
In seguito alluvione la pavimentazione esterna 180 mq risulta sconnessa. Non tutte el piatrelle accusano questa problematica. Battendo sulle piastrelle incriminate si sente il...
alfonsozoppelletto 12 Gennaio 2021 ore 10:35 1
Img elmagico
Ciao a tutti! Sto facendo casa, e in bagno i piastrellisti hanno posato le piastrelle in gres porcellanato.Ci sono alcuni residui di colla cementizia (?? non so se sia colla o...
elmagico 11 Dicembre 2020 ore 03:38 1
Img illusoria
Salve, dopo aver effettuato il massetto e l'impermeabilizzazione con doppio strato di nanofle, dovremmo posare le piastrelle. Quali accorgimenti prendereste visto il maltempo e il...
illusoria 09 Dicembre 2020 ore 11:31 2
Img magisd
Salve, da 2-3 mesi si stanno formando delle piccole scheggiature nelle piastrelle di casa, come da foto allegate (alcune sono al centro delle piastrelle, altre ai bordi).
magisd 23 Novembre 2020 ore 10:51 1
Img esterlautumio
Salve a tutti, ho chiesto all'impresa che mi ha fatto dei lavori in casa nuova, un preventivo per piastrellare una porzione esterna a casa mia. L'idea è quella di...
esterlautumio 22 Novembre 2020 ore 18:45 3