Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
madex

Tagliare e forare il legno

Spesso il fai da te richiede di effettuare tagli o fori nel legno: si tratta di operazioni che, con i giusti strumenti, possono risultare molto semplici.
22 Novembre 2014 ore 12:22 - NEWS Bricolage legno

Tagliare e forare il legno


Molto spesso, quando ci si appresta ad effettuare dei lavori di fai da te con il legno, è necessario tagliare o forare il materiale per adattarlo all'utilizzo specifico che ne vogliamo fare.
Con i giusti strumenti di lavoro, il taglio e la foratura del legno possono essere operazioni molto semplici.

Sagomatura del legnoPrima di un lavoro che comporti la sagomatura del legno, procedete alla misurazione e ad una precisa tracciatura. Usate il metro a nastro per riportare misure lineari, mentre per linee perpendicolari usate l'apposita squadra da carpentiere, in legno o in metallo, che ha un riscontro per farla correre lungo il bordo.

Uno strumento utilissimo è la falsa squadra. Si tratta di una squadretta con ali mobili che possono essere variamente inclinate e bloccate nella posizione desiderata. È utile per rilevare angolazioni diverse e riportarle sul legno. Numerate sempre i vari pezzi di un assemblaggio e contrassegnate le posizioni.


Foratura del legno


Per forare il legno usate tre utensili diversi a seconda del diametro del foro. Azionateli con il trapano elettrico impostato sulla massima velocità di rotazione. È sempre conveniente utilizzare un supporto a colonna o una guida che mantenga il trapano nella medesima linea di foratura.


Questi sono i principali utensili da utilizzare.
Punta da legno: adatta per fori fino a 12 mm, ha sulla punta un vettino acuminato che funge da guida. Se il legno è molto duro interrompete la foratura e lasciate raffreddare la punta per non danneggiarla.

Mecchia: per fori da 12 a 40 mm di diametro. Presenta due ali taglienti ed un acuminato vettino centrale. Fate attenzione su legno duro.

Sega a tazza: serve per fori fino a 7-8 cm di diametro. È costituita da una punta centrale che funge da guida e da un supporto con lama circolare intercambiabile.


Taglio del legno


Il taglio del legno può essere effettuato con vari attrezzi , a seconda della necessità. Per piccoli tagli precisi (incastri, rifilature) potete utilizzare la sega a dorso rigido (la stessa che si usa per
tagliare le cornici). Per tagli lunghi su tavole, pannelli e listelli è necessario usare la sega circolare che può essere integrale o accessorio del trapano elettrico. Preferite le lame di diametro limitato (meno di 20 cm) e con i denti a becco di civetta che tagliano facilmente e non si surriscaldano.

Sega circolareLa lama va sollevata dal piano di lavoro poco di più dello spessore del legno da tagliare. Per maggiore sicurezza il pezzo va sempre fatto scorrere contro una guida parallela. Se il pezzo è molto lungo è utile farsi aiutare da qualcuno che lo sostenga dopo il taglio. Fate attenzione a non mettere mai le mani lungo la linea di taglio.

Per tagli sagomati utilizzate il seghetto alternativo o la sega a nastro.
Il seghetto alternativo è in grado di seguire con la robusta lama percorsi anche molto sinuosi con buona precisione. Per tagli rapidi conviene attrezzarsi con un seghetto alternativo dotato di movimento pendolare della lama. Sono anche disponibili lame diverse per legni duri e per seguire curve molto strette.

È possibile iniziare il taglio all'interno del piano di un pannello o di una tavola praticando prima un foro col trapano e poi inserendo la lama nel foro. La pulizia del punto in cui si taglia è essenziale: esistono seghetti con aspirazione del truciolo ed altri con soffio d'aria che toglie la segatura davanti alla lama.

La suola d'appoggio è regolabile in varie angolazioni per tagli angolati. Quando tagliate con l'alternativo ricordate di fissare per bene il pezzo perché se si mette a vibrare, la lama non riesce a tagliare. Fate anche attenzione a non tagliare il piano d'appoggio o altri sostegni del pezzo da lavorare.

Sega a nastroLa sega a nastro permette di praticare tagli diritti o sagomati anche di buona estensione su legni di un certo spessore. La lama scorrevole non si surriscalda e rimane affilata a lungo. Nelle seghe a nastro migliori il piano di lavoro è inclinabile ad angolo variabile in modo da poter praticare tagli angolati, oltre che sagomati, di grande precisione. La lama viene tenuta in posizione da un guidalama regolabile che ne impedisce la flessione durante il taglio.

Per facilitare lo scorrimento della lama passatevi sopra un pezzo di sapone asciutto e utilizzate sempre i guanti di protezione, tenendo le mani lateralmente alla lama in movimento. Tenete sempre ben pulita la sega.


Il Primo sito sul Fai da te



riproduzione riservata
Articolo: Tagliare e forare il legno
Valutazione: 3.00 / 6 basato su 3 voti.

Tagliare e forare il legno: Commenti e opinioni



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
dona
Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News
REGISTRATI COME UTENTE
328.909 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
Notizie che trattano Tagliare e forare il legno che potrebbero interessarti


Tagliare e forare il vetro

Idee fai da te - Tagliare il vetro è un'operazione delicata, che tuttavia può essere eseguita anche in modo autonomo con grande precisione se si utilizzano gli strumenti adeguati.

Attrezzi per la foratura del legno

Bricolage legno - Per eseguire fori perfetti nel legno è necessario saper selezionare, di volta in volta, lo strumento più adatto: ecco una breve guida agli attrezzi più efficaci.

Taglio su misura per lavori fai da te

Bricolage legno - Presso i grandi centri per il bricolage è possibile usufruire di servizi di taglio di materiali vari, gratuitamente o a costi facilmente accessibili.

Seghe e troncatrici

Bricolage legno - Le seghe e le troncatrici possono risultare molto utili in caso di lavori fai da te: ecco come scegliere lo strumento più adatto alle diverse esigenze.

Utensile multifunzione

Bricolage legno - Gli utensili multifunzione sono una vera rivoluzione nel settore del fai da te: con uno solo di questi utensili è possibile forare avvitare, tagliare e levigare.

Seghetto alternativo

Bricolage legno - Il seghetto alternativo è uno strumento importante per la finitura di oggetti e superfici in legno: ecco come scegliere i modelli più adatti a seconda dell'uso.

Segare il Legno

Fai da te - Segare e piallare il legno possono essere due attività che nascono dall'esigenza di effettuare piccoli lavori per la casa, nell'apposito laboratorio del fai da te.

Come tagliare il ferro

Idee fai da te - Tagliare un pezzo di ferro è un'operazione che richiede il ricorso a qualche strumento apposito, ma che si può comunque compiere facilmente e in modo autonomo.

Come forare un solaio per inserire una scala interna o un lucernario

Restauro edile - Cosa comporta forare un solaio per realizzare una scala interna tra due piani sovrapposti o aprire un lucernario sul terrazzo di casa? Due esempi a confronto.