Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
madex

Controllo a distanza delle stufe domestiche

Poter controllare a distanza l'impianto di riscaldamento di casa presenta due grandi vantaggi: garantire il comfort abitativo e risparmiare in bolletta.
05 Febbraio 2015 ore 14:56 - NEWS Impianti di riscaldamento
stufe , domotica , controllo a distanza , riscaldamento

Controllo a distanza attraverso la domotica


Siamo ancora in un'epoca di transizione: la domotica, ossia quella scienza che studia metodologie e tecniche per semplificare la vita dell'uomo in casa, è ancora poco diffusa nelle nostre abitazioni.

controllo a distanzaLa ragione prevalente è di tipo economico ed è da ricercare nella difficoltà di adeguamento delle vecchie abitazioni, e nei costi per l'installazione di nuovi cavi e centraline atti alla gestione dei vari sistemi nelle nuove costruzioni; ragion per cui, ancora oggi, poche abitazioni signorili ospitano impianti domotici.

I vantaggi sono, però, molteplici e risiedono tutti nella possibilità di gestire a distanza gli impianti di casa: poter comandare dal proprio ufficio, durante una passeggiata o in vacanza, l'apertura e la chiusura dei serramenti, l'accensione e lo spegnimento dell'impianto di riscaldamento, l'avvio di lavatrice, lavastoviglie, forno e altri elettrodomestici, o controllare la sicurezza di casa, diventano azioni facili da compiere attraverso l'uso di dispositivi portatili, come tablet e smartphone e di applicazioni pensate appositamente per la gestione a distanza della propria abitazione.

La domotica quindi permette il controllo di tutti gli impianti: elettrico, termico, idrico e di videosorveglianza; in questo articolo analizzeremo la gestione dell'impianto di riscaldamento a distanza, molto utile al fine di programmare l'accensione e lo spegnimento dello stesso durante le fredde giornate invernali.


Riscaldamento e controllo a distanza


Cosa c'è di più confortevole che rientrare in casa, durante una fredda giornata d'inverno e trovare gli ambienti ad una giusta temperatura?


Anche senza la presenza di un impianto domotico, oggi è possibile programmare l'orario di accensione e di spegnimento con un comune termostato in grado di azionare l'impianto di riscaldamento ad un orario prefissato, o ogni qual volta la temperatura scenda sotto un limite stabilito.
Il vantaggio, però, nella gestione a distanza dell'impianto stesso, attraverso un sistema domotico, risiede nella possibilità di controllare, in qualsiasi luogo e momento, l'impianto della casa in cui viviamo stabilmente o, perché no, della casa delle vacanze.

Per quanto concerne la prima casa pensiamo, ad esempio, alla possibilità di un imprevisto: avevamo programmato di rientrare a casa ad una determinata ora; un impegno ritarda il ritorno, per cui è necessario posticipare di qualche ora l'accensione dell'impianto. In questo modo si evitano inutili dispersioni di calore, con conseguente risparmio in bolletta.
Per quanto riguarda la casa delle vacanze, magari in montagna, la presenza di un impianto domotico per la gestione dell'impianto termico diventa fondamentale per avere ambienti caldi e confortevoli già al nostro arrivo.

programmazione a distanzaA tal proposito moltissime aziende produttrici di stufe e impianti di vario tipo propongono soluzioni in linea con le attuali tecnologie e, al contempo, dotate di alte prestazioni ed ecologiche.

Sono soprattutto le stufe a pellet l'emblema del riscaldamento ecologico per eccellenza e che, integrate dalla moderna domotica, costituiscono uno dei sistemi di riscaldamento migliori da poter adottare.

MCZ è un'azienda produttrice di stufe e caminetti per la casa; all'interno della sua linea di prodotti troviamo stufe a pellet con un alto livello di tecnologia; tra queste spicca Ego 2.0, stufa con struttura in acciaio, top e braciere in ghisa e fianchi in acciaio. Questa stufa è disponibile nelle versioni Air e Comfort Air®, dotata di due ventilatori regolabili in modo indipendente, o nella versione totalmente stagna Air Oyster, ideale per le case ad alto risparmio energetico e per le case passive.
L'altra sua particolarità risiede nella gestione intelligente della combustione tramite Active+,sistemagrazie al quale è possibile comandare e dialogare con la stufa a distanza. Tramite un'app dedicata, infatti, è possibile gestire la stufa anche da uno smartphone o da un tablet. L'applicazione richiede un kit accessorio e può funzionare tramite sms oppure tramite wi-fi.

stufa programmabile a distanza mcz

Anche Palazzetti guarda al futuro e lo fa realizzando, in collaborazione con Iquii, una applicazione, per ora solo per IOS ma a breve anche per dispositivi Android, per dialogare con la stufa di casa. Con essa è possibile non solo accendere e spegnere il dispositivo, ma anche controllare le sue prestazioni, verificare la presenza del pellet, scoprire la presenza di eventuali deficit; insomma, attraverso una app facile ed intuitiva, è garantita l'interazione totale con la propria stufa.

Tutti i prodotti della linea Ecofire presentano una connection box di serie, attraverso la quale è possibile gestire da remoto la stufa; della linea vi segnaliamo Ecofire Audrey da 9 Kw, prodotto vincitore, unitamente alla stufa Elizabeth, del Good Design Award 2014, nella categoria Households Products.
Disegnata da Marcarchstudio, è una stufa a pellet con struttura in acciaio e porta in vetro, dotata di sistema di autopulizia. È composta da un braciere in ghisa e ampio cassetto di raccolta cenere, nonché di un pannello a sfioramento per il funzionamento diretto e di connection box per la gestione a distanza.
Il suo prezzo base è di € 3.280,00, Iva esclusa.

stufa programmabile a distanza palazzetti


Stufe e detrazioni fiscali


È opportuno segnalare che, tra le novità del 2015 per le detrazioni al 65%, rientrano anche le spese relative ad impianti di climatizzazione invernali alimentati a biomasse combustibili, quindi legna e pellet; l'importo massimo detraibile ammonta ad € 30.000,00.

riproduzione riservata
Articolo: Stufe programmabili a distanza
Valutazione: 4.86 / 6 basato su 7 voti.

Stufe programmabili a distanza: Commenti e opinioni



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
  • Tony
    Tony
    Lunedì 26 Ottobre 2020, alle ore 20:39
    Vorrei sapere i prezzi per dei dispositivi o apparecchi per fare accendere la stufa a pellet a distanza.
    rispondi al commento
Torna Su Espandi Tutto
dona
Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News
REGISTRATI COME UTENTE
330.373 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
Notizie che trattano Stufe programmabili a distanza che potrebbero interessarti


Vivi My Home in tour con la casa domotica

Soluzioni progettuali - La Casa Domotica è la casa del futuro: una casa in cui tutte le necessità del confort e della sicurezza del vivere quotidiano sono assicurate dall'automazione.BTicino

Le stufe onnivore

Impianti - Le stufe onnivore: di modeste dimensioni, consentono di riscaldare ambienti di grandi superfici con maggiore resa termica e con un basso residuo di ceneri.

Bonus Domotica 2020: come accedere alla detrazione del 110%

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Agevolazioni fiscali al 110% per rendere la casa intelligente. Quali sono i requisiti per ottenere il Bonus Domotica 2020, i requisiti e limiti di spesa previsti

Logica Domotica

Progettazione - La domotica realizzata con funzioni logiche binarie aumenta la qualità della vita in casa e semplifica il controllo e la gestione delle abitazioni.

Sistemi di monitoraggio dei consumi domestici

Impianti domotici - Tenere sotto controllo i consumi di elettrodomestici e apparecchiature in casa è necessario per garantire una riduzione degli sprechi e un risparmio in bolletta.

La casa intelligente con i sistemi domotici

Impianti domotici - I sistemi domotici, nel loro insieme, consentono la gestione degli impianti di una casa mediante dei semplici comandi che sono programmabili perfino a distanza.

Cerniere per serrature elettriche

Serrature e maniglie - Per un corretto funzionamento di sistemi di controllo degli accessi da remoto, che prevedono serrature elettriche, servono anche cerniere speciali e moderne.

Domotica e disabilità, un valido aiuto per l'autonomia degli anziani

Impianti domotici - Domotica domestica per disabili e anziani è oggi più semplice e di facile utilizzo anche per persone con ridotte capacità, grazie a comandi vocali o touch screen

Moderne Centraline Domotiche

Impianti - Una caratteristica delle moderne centraline per la domotica è la notevole semplificazione del lavoro di configurazione ed interfacciamento dell'intero sistema domotico.
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img auronzolo
Buongiorno a tutti,avendo acquistato una casa il cui impianto elettrico è datato mi è stato caldamente consigliato di rifarlo nuovo.Mi stavo chiedendo, se volessi...
auronzolo 12 Maggio 2021 ore 15:03 5
Img marcotreviso
Buongiorno a tutti, a breve farò dei lavori sulla mia casa di riqualificazione energetica utilizzando il super bonus 110%. Vorrei renderla più smart possibile...
marcotreviso 22 Ottobre 2020 ore 12:01 1
Img matteo.s76
Buongiorno, Ho un impianto Domotico BTicino fatto circa 5 anni fà, al momento dell'installazione, non misi la centralina per il controllo in remoto poiché costava...
matteo.s76 03 Dicembre 2019 ore 11:19 1
Img martamagistrali
C'è detraibilità per stufe portatili?Sembrerebbe di no, nè quelle elettriche nè quelle a combustibile liquido?...
martamagistrali 20 Marzo 2019 ore 18:12 1
Img frankie1974
Ciao a tutti, ho un appartamento di proprietà in zona Milano Lambrate, mia nonna è tornata in campagna e sto decidendo cosa fare dell'immobile. Siccome ho qualche...
frankie1974 11 Giugno 2018 ore 10:31 2