Come ristrutturare un tetto col sottocoppo metallico

NEWS DI Soluzioni progettuali18 Giugno 2018 ore 11:51
Il sottocoppo metallico è un sistema costituito da una lastra grecata di acciaio e da correntini sagomati utili ad ancorare in modo stabile i coppi tradizionali.
sottocoppo , sottocoppo metallico , coppo , coperture
Arch. Loredana Ruggieri

Progetto recupero sottotetto col sottocoppo metallico


La ristrutturazione di un immobile deve basarsi su un progetto redatto da professionisti del settore, che oltre a conoscere le peculiarità tecniche di tutti i membri costituenti, conoscano i materiali innovativi di ultima generazione così da sostituirli e integrarli in modo efficiente, nel rispetto di costi contenuti, preservando e migliorando l’estetica oltre che la funzionalità.

I lavori condominiali devono essere approvati da tutti gli inquilini e quindi le soluzioni che vengono adottate devono soddisfare a pieno le esigenze di ciascun condomino e non solo di qualcuno.

Occorre essere davvero esperti e conoscere i materiali contemporanei, i sistemi tecnologici più sviluppati che consentono di recuperare ciò che è in buono stato e di sostituire solamente ciò che è in rovina.


Recupero sottotetto con il SottoCoppo Metallico

Recupero sottotetto con il SottoCoppo Metallico

Recupero sottotetto con il SottoCoppo Metallico
SottoCoppo Metallico Fibrotubi e progetti mansarde

SottoCoppo Metallico Fibrotubi e progetti mansarde

SottoCoppo Metallico Fibrotubi e progetti mansarde
Correntini e sottocoppo metallico per sottotetto all'avanguardia

Correntini e sottocoppo metallico per sottotetto all'avanguardia

Correntini e sottocoppo metallico per sottotetto all'avanguardia
Recupero del sottotetto con le lastre grecate Fibrotubi

Recupero del sottotetto con le lastre grecate Fibrotubi

Recupero del sottotetto con le lastre grecate Fibrotubi
Ristrutturare mansarda coi sistemi Fibrotubi

Ristrutturare mansarda coi sistemi Fibrotubi

Ristrutturare mansarda coi sistemi Fibrotubi

Oltre le fondamenta, la copertura è un’altra parte importante dell’edificio, soggetta di continuo alle intemperie, agli agenti atmosferici di ogni tipo come neve, vento e pioggia, dunque a forte rischio di degrado.

La parte superiore dell’edificio deve essere composta da materiali resistenti, deve essere in grado di proteggere gli ambienti interni dalle intemperie, dalle aggressioni esterne, dagli animali, dall’umidità che genera una serie di problematiche di carattere strutturale, estetico oltre che legati alla salubrità ambientale.

Le coperture possono presentarsi con struttura piana o meglio caratterizzata da pendenza minima per lo smaltimento dell’acqua piovana, con tetti a falda dall’inclinazione più accentuata per lo smaltimento della neve.

Proprietà del sottotetto condominiale: coppi e sottocoppi
I tetti a falda hanno una linea di colmo, che indica la quota massima dell’edificio, ovvero una retta orizzontale che è l’intersezione delle falde inclinate, e una linea di gronda che fa individuare la quota inferiore della copertura.

I tetti hanno avuto sviluppi differenti in base alla zona di costruzione e al periodo storico; si hanno, infatti, coperture alla romana con coppi, rivestimenti con tegole marsigliesi o portoghesi, coperture in ardesia, in pietra e in tanti altri materiali.

Per quanto riguarda le coperture a coppo, l’azienda Fibrotubi s.r.l. ha introdotto un nuovo sistema di sottocoppo, metallico e con correntini sagomati.


Il sottotetto all’avanguardia


Il sottocoppo metallico è un sistema recente, introdotto dall’azienda Fibrotubi s.r.l.; si compone di una lastra metallica grecata di acciaio più quattro correntini sagomati utili ad ancorare in modo rapido e stabile i coppi tradizionali.

Questo sistema di sottocopertura di colore rosso è caratterizzato quindi dalla presenza di correntini sagomati che sono installati sulla greca alta della lastra. L’intero sistema si sviluppa unendo e affiancando diverse lastre in serie così da coprire tutta la superficie del tetto.

Ai correntini si possono pertanto aggrappare, ancorare, i coppi tradizionali di modo che, se questi sono in buono stato per cui è materiale di recupero, si vada ad ottimizzare solamente il substrato, risparmiando e migliorando le prestazioni dell’edificio.

Come ristrutturare un sottotetto coi sottocoppi metallici Fibrotubi
C’è da riconoscere che i tetti con i coppi sono ancora molto diffusi, sono il genere di coperture più frequenti in Italia, sia nelle ristrutturazioni sia negli edifici di nuova costruzione, per il fascino intrinseco, per l’eleganza dal sapore antico e tradizionale, per la resistenza.

Le coperture caratterizzate dai classici coppi sono molto belle a vedere, conferiscono calore e gusto stilistico all’immobile, importanza e pregio, e poi sono resistenti agli agenti atmosferici, anche se, col trascorrere del tempo, i coppi tendono a scivolare verso il basso.

Occorrono quindi dei sistemi di sottocopertura efficienti, all’avanguardia, che superino i limiti dei sistemi storici e diffusi ancora oggi in commercio, tecnologie più funzionali.

Fibrotubi ha sviluppato un sistema davvero rivoluzionario che abbatte tutti i limiti delle sottocoperture presenti sul mercato e offre la possibilità di recuperare i coppi oppure di sostituirli secondo i casi, le esigenze da soddisfare, il budget a disposizione.


Recupero dei sottotetti con un sistema all’avanguardia e senza limiti


La soluzione che consente ai progettisti di risolvere una serie di problematiche inerenti la copertura e relativi al peso, alla fragilità, alle dimensioni dei sottocoppi tradizionali è certamente il sistema SottoCoppo Fibrotubi con correntini.

Il sistema si compone di diverse lastre secondo l’estensione della copertura ed ogni lastra è dotata di quattro correntini già preforati per l’ancoraggio dei coppi oltre che per il fissaggio.

Il correntino risulta essere sempre più corto della lastra e va installato sull’onda alta in modo da lasciare vuota una parte secondo il tipo di installazione e al sormonto.

Recupero abitativo sottotetto, sistemi Fibrotubi
Il sistema da sottocopertura ha diversi punti di forza, tanti vantaggi, è stato brevettato dall’azienda, studiato, progettato, realizzato, verificato, testato, analizzato in ogni dettaglio e certificato.

Il sottocoppo metallico è impermeabile anche a basse pendenze, 15% minimo per installazione, è pedonabile, resistente, privo di rischi a rottura, è ventilato, i coppi si ancorano in modo sicuro grazie ai correntini. Si tratta dunque di una soluzione leggera rispetto al classico sottocoppo in laterizio e difatti pesa solamente 6.24 kg al mq, poi offre la possibilità di inserire nelle greche della lastra le staffe per l’idonea installazione del fotovoltaico.

La vernice è a tenuta d’ossidazione e questo è un dettaglio pensato soprattutto per quei casi di ristrutturazione i cui coppi vengono recuperati e installati sul nuovo sottocoppo seppure un po’ degradati e quindi con una superficie che può presentare dei fori da cui si rende facile il passaggio dell’acqua con conseguente ossidazione del substrato.


Caratteristiche del sottocoppo metallico


Le lastre del sistema sottocoppo metallico sono di acciaio preverniciato e ciascuna è rifinita da vernice a tenuta d’ossidazione che assicura una maggiore durata e resistenza.

La finitura disponibile è di colore rosso coppo, nuance ideale per meglio integrarsi con il tono dei coppi senza così differenziarsi come elemento a parte.

Rifacimento sottotetto col SottoCoppo Metallico Fibrotubi
Ogni lastra è larga 859 mm, la larghezza utile in opera è di 777 mm, le lunghezze sono pari a 1520-2130-2440-2750-3060-3990 mm, il peso di ogni elemento di acciaio preverniciato 6/10 corrisponde a 6.24 Kg per mq.

La larghezza del correntino è di 51.7 mm, le lunghezze sono pari a 1344-1932-2268-2520-2856-3780 mm, il peso di ciascun membro in acciaio preverniciato è di 0.312 kg al mq, il materiale è sempre in acciaio preverniciato rosso coppo.


Sottocoppo metallico: la Redazione consiglia

Ristrutturazione sottotetto efficace e duratura grazie al sottocoppo metallico


Logo FibrotubiSe si è intenzionati a ristrutturare il proprio immobile, a migliorare il sistema di copertura, a recuperare i coppi già presenti oppure a costruire un nuovo tetto con tecnologie all’avanguardia, allora non resta che affidarsi all’azienda Fibrotubi srl e al sistema brevettato SottoCoppo Metallico.

Fibrotubi è una grande azienda con solide radici, si afferma in breve tempo sul mercato per la produzione di lastre e tubi in fibrocemento, per la progettazione e realizzazione di diversi prodotti, tutti tecnologicamente sviluppati e all’avanguardia, funzionali e rispettosi dell’estetica.

I materiali che vengono utilizzati sono tutti selezionati e così i prodotti risultano essere conformi alle vigenti normative comunitarie, gli articoli commercializzati facilitano il lavoro degli operai e dei tecnici del settore edile, garantendo soluzioni efficienti ed economiche, sia per le ristrutturazione sia per le nuove costruzioni.

riproduzione riservata
Articolo: Sottocoppo metallico
Valutazione: 6.00 / 6 basato su 8 voti.
  • fs
  • fs
  • fs
  • fs
Fibrotubi sin dal 1958 per il settore Edile, produce dal fibrocemento alle coperture metalliche, dai controtelai scorrevoli ai sistemi fumari.

Sottocoppo metallico: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Notizie che trattano Sottocoppo metallico che potrebbero interessarti
Isolare coperture di sottotetti e mansarde con il minimo ingombro

Isolare coperture di sottotetti e mansarde con il minimo ingombro

Per isolare le coperture di mansarde e sottotetti, esistono delle soluzioni dal mininimo ingombro e dalla massima efficienza: si tratta dei pannelli sottocoppo.
Risparmio energetico nei tetti

Risparmio energetico nei tetti

Il tetto ventilato...
Come recuperare le tegole usate

Come recuperare le tegole usate

Come recuperare le tegole di argilla provenienti dalla demolizione di vecchi edifici dopo averle selezionate e verificate al fine di realizzare nuove coperture.
Umidità nel tetto

Umidità nel tetto

Una lattoneria inadeguata, foglie che ostruiscono o tegole rotte, sono causa della formazione di umidità nei tetti, i possibili rimedi distinti per tipologie.
Tegole decorate con il découpage

Tegole decorate con il découpage

Le tegole di argilla, adoperate per realizzare coperture, sono il supporto ideale per creare delle belle decorazioni per la casa, con la tecnica del découpage.
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.