Sostituzione degli infissi e decoro dell'edificio

NEWS DI Parti comuni30 Novembre 2010 ore 18:07
Gli infissi delle unità immobiliari di proprietà esclusiva in un edificio in condominio, la loro sostituzione e le questioni relative al decoro dello stabile.

InfissiUna delle questioni che, spesse volte, genera incertezza sul da farsi è quella inerente la sostituzione degli infissi di un'unità immobiliare ubicata in un edificio in condominio .

Cambiare la serranda rotta, sostituire le finestre vecchie con modelli più nuovi e conformi alle norme dettate in materia di dispersione del calore, ecc.

Come agire?


Quali le regole da seguire per evitare le contestazioni dal condominiale?


Qui di seguito vedremo quali possono essere le contestazioni e quale il modo migliore d'agire per evitarle in partenza.

La questione che, rispetto ad ogni altra, ha senza ombra di dubbio rilievo assorbente è quella relativa all'alterazione del decoro architettonico.

È bene ricordare che con questo termine deve intendersi l'estetica data dall'insieme delle linee e delle strutture che connotano lo stabile stesso e gli imprimono una determinata, armonica fisionomia, e che quindi contribuiscono a conferirgli una specifica identità (Cass. n. 851/07).


InfissiEsso è un bene comune e non necessita della ricorrenza di particolari connotazioni estetiche essendo sufficiente la presenza di una linea armonica sia pur molto semplice (cfr. Cass. n. 8830/08).

A scanso d'equivoci la Suprema Corte ha avuto modo di puntualizzare che nessuna influenza in proposito può essere riconosciuta alla maggiore o minore visibilità di esse o alla loro non visibilità in relazione ai diversi possibili punti di osservazione rispetto all'edificio condominiale , trattandosi di una tutela accordata in sè e per sè a prescindere da situazioni contingenti in quanto correlata soltanto alla esigenza di salvaguardare determinate caratteristiche architettoniche unitariamente considerate dello stabile condominiale (Cass. n. 851/07).


In questo contesto non v'è dubbio che le finestre, le tapparelle e tutti gli infissi delle unità immobiliari ubicate in condominio possano essere suscettibili d'incidere sul decoro dell'edificio.

Alla loro sostituzione, quindi, può seguire una contestazione inerente l'alterazione del decoro dell'edificio.

Si pensi al condomino che sostituisca la propria tapparella grigia, uguale a quella delle altre unità immobiliari, con una rossa o con una persiana.

Stesso discorso, con i dovuti aggiustamenti, per le finestre e per le porte d'ingresso agli appartamenti.

È evidente che in questi casi, fatta salva la presenza di specifiche norme dettate nel regolamento condominiale (art. 1138, primo comma, c.c.), le soluzioni, per evitare contestazioni d'ogni genere, sono due:

Infissia) sostituzione degli infissi con altri identici o del tutto simili;

b) ottenimento dell'assenso di tutti i restanti comproprietari ad installare dei serramenti differenti per tipologia, forma e colore.


In quest'ultimo caso l'intervento modificativo del decoro non potrà essere oggetto di alcuna contestazione.

riproduzione riservata
Articolo: Sostituzione degli infissi e decoro dell'edificio
Valutazione: 4.02 / 6 basato su 45 voti.

Sostituzione degli infissi e decoro dell'edificio: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
  • Marioalberto
    Marioalberto
    Sabato 15 Settembre 2018, alle ore 17:27
    Sto rifacendo le finestre del mio appartameto. Vorrei sostituire le finestre a due ante con finistre ad anta unica. posso farlo?
    rispondi al commento
    • Lucag1979
      Lucag1979 Marioalberto
      Lunedì 17 Settembre 2018, alle ore 16:22
      Sì, ma comunque vale quanto diciamo a tutti nelle varie risposte: il rischio è la contestazione da parte degli altri condòmini dell'alterazione del decoro dell'edificio. Devo in ogni caso comunicare i lavori all'amministratore.
      rispondi al commento
      • Arturo3
        Arturo3 Lucag1979
        Lunedì 17 Settembre 2018, alle ore 18:44
        No assolutamete,  perchè il cambio di anta modifica l'estetica dell'edificio.  Deve ottenere anche l'autorizzazione dal Comune oltre a quella del condominio !
        rispondi al commento
  • Valerio_
    Valerio_
    Mercoledì 12 Settembre 2018, alle ore 15:58
    Abito in un palazzo di 50 anni fa, e ovviamente le finestre sono quelle che sono.
    Isomma, sono vecchie e le vorrei cambiare.
    Attualmente sono finestre a 4 ante a battente, le vorrei sostituire con delle finestre a 2 ante scorrevoli,
    Ovviamente il colore esterno rimarrà lo stesso.
    Devo chiedere approvazione del condominio?.
    rispondi al commento
    • Lucag1979
      Lucag1979 Valerio_
      Giovedì 13 Settembre 2018, alle ore 15:13
      Se il regolamento non la preved, no, basta una comunicazione all’amministratore. Però fai conto che senza autorizzazione di tutti i condomin, dopo ciascuno potrebbe contestare, con che possibilità di avere ragione é difficile a dirs.
      rispondi al commento
  • Arturo3
    Arturo3
    Lunedì 21 Maggio 2018, alle ore 20:10
    Ma anche se gli infissi nuovi sono identici nella forma a quelli sostituiti non si può cambiare colore !
    Per esempio da colore alluminio a bianco.
    rispondi al commento
  • Luciano5
    Luciano5
    Mercoledì 16 Maggio 2018, alle ore 15:08
    Nel condominio dove vivo in affitto (ex casa popolare dove la maggioranza degli inquilini ha comprato casa) hanno rifatto i balconi circa sei mesi fa ed altri verranno completati quanto prima.
    È notizia di pochi giorni fa che vogliono che tutti coloro che hanno le veneziane di colore diverso dai nuovi  balconi (grigi) acquistino nuove veneziane per conformarsi agli altri.
    Le mie veneziane (verdi) sono nuove, comprate solo un mese fa, secondo voi sono obbligato ad adeguarmi acquistandole nuove?
    rispondi al commento
    • Lucag1979
      Lucag1979 Luciano5
      Mercoledì 16 Maggio 2018, alle ore 18:09
      E' un classico caso "limite". Non è possibile dare una risposta esaustiva.
      rispondi al commento
  • Toni9691
    Toni9691
    Venerdì 13 Aprile 2018, alle ore 21:36
    Siccome nel nostro condominio le finestre sono vecchie e in alluminio e a casa mia hanno le guarnizione consumate avrei bisogno di sostituirli con infissi in PVC bianco, come la facciata del edificio.
    Cosa posso fare ?
    Qualche consiglio
    rispondi al commento
    • Lucag1979
      Lucag1979 Toni9691
      Martedì 17 Aprile 2018, alle ore 13:27
      Se il regolamento non dice nulla in contrario e il tuo cambio non cozza con l'estetica complessiva dello stabile, non devi fare altro che cambiare infissi.
      rispondi al commento
      • Arturo
        Arturo Lucag1979
        Lunedì 21 Maggio 2018, alle ore 20:53
        Ci vuole l'autorizzazione all'unanimità dei condomini e la richiesta all'ufficio edilizia privata del comune che di solito al singolo non la concede !
        rispondi al commento
  • Lucag1979
    Lucag1979
    Lunedì 19 Marzo 2018, alle ore 16:04
    Se sono pericolose per gli altri condòmini sicuramente o i singoli o l'amministratore (da valutare in concreto) possono fare qualcosa. Più complicata, ma non impossibile, un'azione per la sola tutela del decoro dell'edificio.
    rispondi al commento
  • Zipo
    Zipo
    Mercoledì 28 Febbraio 2018, alle ore 23:13
    Ho acquistato un appartamento a Milano 5 anni fa con infissi bianchi e tapparelle grigie.
    Gli infissi sono stati modificati forse 30 anni fa dal precedente proprietario, dico forse perchè mi ha risposto che non ricorda.
    Mi sono accorta solo ora che gli altri hanno gli infissi colore grigio Milano.
    Il condominio non aveva sollevato alcun problema fino ad oggi.
    L'amministratore, sollecitata da un nuovo consigliere, mi ha scritto intimandomi di modificare il colore degli infissi per evitare di adire le vie legali.
    Sono obbligata a farlo?
    Come dovrei regolarmi?
    rispondi al commento
  • Johnj
    Johnj
    Venerdì 16 Febbraio 2018, alle ore 09:21
    Ho deciso di sostituire gli infissi con infissi identici anche come colore ma in alcuni casi con una specchiatura diversa (una anta anzichè due).
    Posso andare incontro a contestazioni?
    rispondi al commento
    • Lucag1979
      Lucag1979 Johnj
      Mercoledì 21 Febbraio 2018, alle ore 12:44
      Vale quanto scritto nell'articolo: la materia ha poche certezze. Magari no, ma nessuno uò darti garanzia al 100%.
      rispondi al commento
  • Carlamagliocchetti
    Carlamagliocchetti
    Venerdì 9 Febbraio 2018, alle ore 18:32
    Salve, ho deciso di cambiare gli infissi del mio appartamento situato al 1 piano con grate a tutte le finestre in vernice bianca,con degli infissi bianchi in pvc ,  mentre gli nfissi vecchi erano di color legno chiaro . l'amministratore mi ha informato che ha ricevuto un'email da un condomino della palazzina che le la informava del fatto che gli infissi erano bianchi ( il tizio ha potuto vedere gli infissi solo al momento dello scarico e della breve sosta nel pianerottolo ) poiché avendo le grate in tutte le finestre di cui per la maggior parte interne nei balconi e terrazzi, non si vede  assolutamente il colore degli infissi. Premetto che negli anni sono stati fatti abusi di ogni tipo riguardo al decoro della a , balconi chiusi con vetrate di vari modelli e colori..etc etc. Ora io mi chiedo, devo colorare esternamente gli infissi di un colore che non si vedrà mai ????... o cos'altro???
    rispondi al commento
    • Lucag1979
      Lucag1979 Carlamagliocchetti
      Mercoledì 21 Febbraio 2018, alle ore 12:42
      Io credo tu possa stare tranquillo e non far nulla. Certo non puoi essere sicuro al 100%, perché questa materia è molto incerta.
      rispondi al commento
  • espandi
  • espandi
  • espandi
Torna Su Espandi Tutto
Notizie che trattano Sostituzione degli infissi e decoro dell'edificio che potrebbero interessarti
Ristrutturazione appartamento e decoro architettonico dell'edificio

Ristrutturazione appartamento e decoro architettonico dell'edificio

Manutenzione condominiale - In occasione della ristrutturazione di un appartamento spesso vengono apportare delle modifiche alle strutture murarie o agli infissi della stessa deturpando il decoro del condominio.
Sostituzione infissi in condòmini: come evitare contestazioni?

Sostituzione infissi in condòmini: come evitare contestazioni?

Liti tra condomini - Quando si sostituiscono gli infissi esterni di un'abitazione in condominio il rischio è sempre quello di una contestazione da parte dei vicini: come affrontarle?
La norma UNI per regolamentare il percoso formativo dei posatori di serramenti

La norma UNI per regolamentare il percoso formativo dei posatori di serramenti

Leggi e Normative Tecniche - Arriva la norma UNI per regolamentare i requisiti necessari per chi opera nell'ambito della posa dei serramenti, sia in edifici nuovi che in quelli esistenti.

Alterazione del decoro architettonico e poteri dell'amministratore

Amministratore di condominio - Sie definisce il decoro architettonico come bene comune, a tutti i condomini, costituito dall'insieme degli elementi, linee architettoniche, ecc. l'estetica di un edificio.

Detrazioni 55% sugli infissi: nuovi limiti trasmittanza

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Emanato un nuovo decreto che aumenta i limiti di trasmittanza a cui devono rispondere i serramenti per accedere alle detrazioni fiscali.

Infissi alluminio legno

Infissi - I serramenti in alluminio e legno valorizzano gli ambienti interni, con le tonalità calde del legno, mentre la parte esterna in alluminio protegge dalle intemperie.

Pensilina condominiale, distanze e decoro

Condominio - La pensilina condominiale deve rispettare l'aspetto estetico dell'edificio in cui viene installata per non sollevare obiezioni relative al decoro architettonico.

Decoro architettonico del condominio

Manutenzione condominiale - Il decoro architettonico di un edificio in condominio è l'insieme delle linee e degli ornamenti che caratterizzano l'estetica dell'edificio, anche se molto semplici.

Sanatoria amministrativa e decoro architettonico

Manutenzione condominiale - Secondo la Cassazione la presenza di una sanatoria riguardante l'installazione di condizionatori, non salva dalla contestazione di alterazione del decoro architettonico.
REGISTRATI COME UTENTE
295.444 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Serramenti pvc
    Serramenti pvc...
    210.00
  • Serramenti risparmio energetico
    Serramenti risparmio energetico...
    220.00
  • Serramenti taglio termico
    Serramenti taglio termico...
    300.00
  • Infissi in pvc Roma e provincia
    Infissi in pvc roma e provincia...
    200.00
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Inferriate.it
  • Mansarda.it
  • Officine Locati
  • Black & Decker
  • Weber
  • Faidatebook
  • Kone
MERCATINO DELL'USATO
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.