Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Social Housing: interventi e progetti di edilizia sociale

NEWS Affittare casa03 Aprile 2019 ore 15:20
I progetti Social Housing sono realtà radicate in tutta Europa e anche in Italia, con realizzazioni importanti in tante città a favore di soggetti a reddito basso

Housing sociale o edilizia sociale


Housing sociale o Social housing sono termini di cui sempre più spesso si sente parlare e che si riferiscono in qualche modo alla realtà socio economica ed abitativa di questi anni.

Questi termini spesso però creano confusione quindi è importante partire da una definizione chiara che non lasci dubbi a riguardo. Possiamo semplificare e tradurli come edilizia residenziale sociale. Il target di riferimento dei progetti di social housing sono persone a basso reddito e l'obiettivo è dar loro una risposta concreta di contrasto all'emergenza abitativa.

L'impatto del Social Housing deve ricadere sui soggetti beneficiari, ma anche sull'intero contesto urbano e sociale che ospita questo tipo di struttura edile a utilizzo residenziale, dove sono possibili spazi condivisi e servizi.


Social Housing

Social Housing

Social Housing
Edilizia residenziale sociale

Edilizia residenziale sociale

Edilizia residenziale sociale
Housing sociale su Housingsociale.it

Housing sociale su Housingsociale.it

Housing sociale su Housingsociale.it
Esigenza abitativa su Housingsociale.it

Esigenza abitativa su Housingsociale.it

Esigenza abitativa su Housingsociale.it
Progetti social housing

Progetti social housing

Progetti social housing

Con social house intendiamo un tipo di intervento di carattere urbanistico e residenziale mirato a soddisfare le richieste di abitazione non solo per singole persone e famiglie, ma per un bacino più ampio che potremmo etichettare come comunità.

Le persone che godranno delle strutture, abitazioni ma anche spazi aperti e chiusi condivisi, verranno coinvolte in un processo di integrazione sociale che possa basarsi su sicurezza, benessere e innovazione del concetto dell'abitare.

L'edilizia sociale è un settore in forte espansione che si sta diffondendo in questi anni un pò ovunque e anche in Italia. Porta con sè diversi concetti che rappresentano veri e propri valori sociali, etici e umani.


Edilizia residenziale sociale per soggetti a basso reddito


In questi ultimi due decenni, caratterizzati da una profonda crisi che ha investito per primo il settore edile, sono aumentate le persone che hanno dimostrato una sempre maggiore difficoltà nel far fronte alle spese per la propria casa, manifestando un profondo disagio umano e sociale nel continuare a portare avanti uno stile di vita autonomo e sostenibile, qualitativamente dignitoso. La crisi ha portato scossoni nel panorama lavorativo e salariale, creando nuovi soggetti indeboliti da queste congiunture.

Sono diventate realtà le situazioni di persone e famiglie normali che si sono ritrovate ad avere serie difficoltà a mantenere i costi e la manutenzione della casa , vendendo spesso ridotta la possibilità di spesa.

Edilizia residenziale sociale immagine di Housingsociale.it
I segnali di allarme sono le difficoltà di potersi permettere il pagamento delle utenze, le rate del mutuo, figuriamoci le doverose messe in sicurezza e ristrutturazioni dell'abitazione.
I costi dell'abitazione sono diventati così sempre più difficili da sostenere per un bacino di persone vasto e variegato.

Si sono manifestate situazioni che hanno visto persone non ai margini della società, ma con un proprio reddito da lavoro, che nonostante ciò non riuscivano più a sostenere le spese correnti di un'abitazione per sè stessi e i propri familiari. Così il mercato abitativo conosciuto fino a pochi anni fa è cambiato diventando inaccessibile per molti.

In quest'ottica, che fotografa un panorama decisamente realistico ma profondamente cambiato rispetto a quello tradizionale fatto di famiglie con un'abitazione di proprietà, è nato l'Housing Sociale. Nella compravendita delle case la domanda e l'offerta si sono allontanate sempre di più, e la situazione è replicabile anche sul fronte affitti.

Una soluzione possibile e praticabile per ritrovare un assetto sostenibile e risposte alla necessità di soluzioni abitative è proprio Housing Sociale. I progetti di Housing sociale già divenuti realtà, e quelli in fase di progettazione e costruzione, si basano sul coinvolgono di soggetti pubblici insieme ai privati che fanno confluire i loro sforzi per realizzare contesti abitativi moderni, spesso energicamente efficienti, capaci di rispondere ai bisogni di oggi.

Abitazioni private come spazi comuni per la collettività sorgono così ex novo o a seguito di interventi di conversione o ristrutturazione o ancora risanamento di stabili o alloggi esistenti.

Edilizia residenziale sociale su Housingsociale.it
I destinatari di questi interventi possono essere privati, famiglie, studenti universitari, anziani.
I soggetti coinvolti vengono tolti così da una situazione di difficoltà e disagio, personale e sociale.

Il target di riferimento, questo è importante specificarlo, non è lo stesso delle abitazioni di edilizia popolare. I cittadini che possono accedere ad abitazioni realizzate con progetti di housing sociale hanno un loro reddito da lavoro, ma in questo modo le spese per vivere in una casa, grazie ai canoni calmierati, sono inferiori e più sostenibili rispetto alle abitazioni tradizionali.

L'edilizia sociale punta inoltre a riqualificare aree urbane o spesso periferie, nel rispetto dell'ambiente e del contesto sociale, con una particolare attenzione destinata all'efficienza energetica.


Locazione agevolata e affitti calmierati grazie all'housing sociale


Il Social Housing per l'Italia ma ancor prima per l'intera Europa è una sfida con grandi potenzialità. Ogni Paese ha saputo apportare modifiche e aprire nuovi scenari al concetto di abitazione, anche condivisa o comunque ad affitto moderato.

La locazione agevolata fornisce soluzioni abitative adeguate e sostenibili.
Ogni Paese ha quindi le sue regole, ma un elemento comune ai vari Paesi che attuano il Social Housing è l'attenzione ai costi calmierati e la definizione di un profilo ben determinato di soggetti da coinvolgere nei progetti.

Housing progetto su Housingsociale.it
Come si legge sul sito Housing-sociale.it il CECODHAS Housing Europe - European Federation of Public, Cooperative & Social Housing - definisce il Social Housing come l’insieme delle attività promosse per fornire

soluzioni abitative per quei nuclei familiari i cui bisogni non possono essere soddisfatti alle condizioni di mercato e per le quali esistono regole di assegnazione


Non trascurabile è anche l'aspetto strettamente sociale del fenomeno che mira alla coesione e all'integrazione tra le persone che possono usufruire delle abitazioni realizzate con l'edilizia sociale. I prezzi più accessibili diventano il plus di queste residenze o insieme di residenze che sono una reale risposta alla necessità di trovare e mantenere una soluzione abitativa decorosa.

Social Housing porta con sè il tentativo concreto di rispondere alla domanda abitativa ma anche sociale, di interazione, coesione e relazioni. Le realtà già attivate sono ormai centinaia su territorio nazionale.


Edilizia popolare ed edilizia sociale: quali le differenze?


Sottolineiamo meglio la differenza tra abitazioni popolari o abitazioni di edilizia popolare e abitazioni in Social Housing.

Le case popolari sono alloggi esclusivamente di edilizia pubblica che vengono concessi a fronte di un affitto ridotto ai soggetti che non possono permettersi l'affitto di un'abitazione a prezzi di mercato.
L'affitto o canone di locazione dipende dal reddito del nucleo famigliare che ne fa richiesta.

Esistono bandi per stabilire la graduatoria e l'assegnazione delle abitazioni.
I beneficiari versano in condizioni economiche molto critiche, appartengono a fasce sociali molto svantaggiate: il loro reddito può anche essere pressoché nullo.

Social Housing su Housingsociale.it
I progetti housing sociale prevedono invece l'accesso ad una residenza dignitosa o alloggio sociale nell'ottica del contrasto al disagio abitativo e in vista di una coesione sociale tra i soggetti interessati. Il costo per queste residenze sociali è più basso rispetto a quello del mercato.

I soggetti interessati possono quindi essere famiglie con un reddito, seppur basso, che certamente non potrebbero accedere all'edilizia popolare. Il target dei destinatari può considerare sia la locazione che l'acquisto dell'abitazione.

L'edilizia residenziale sociale è frutto di finanziamenti sia pubblici che privati. Il valore sociale non si esaurisce poi nel fornire un'abitazione, ma nel creare un comunità nuova nel contesto del quartiere.

riproduzione riservata
Articolo: Social housing
Valutazione: 5.50 / 6 basato su 4 voti.

Social housing: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
  • Fagiul
    Fagiul
    3 giorni fa
    Nessuna opinione.
    rispondi al commento
Torna Su Espandi Tutto
REGISTRATI COME UTENTE
308.249 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Kone
  • Velux
Quanto costa, dove lo trovo? Sei un Azienda ? Pubblica i tuoi Prezzi Quì !
  • Cancelletto modulare in
    Cancelletto modulare in...
    67.00
  • Piantone per cancellata
    Piantone per cancellata...
    15.00
  • Controsoffitto cartongesso milano
    Controsoffitto cartongesso milano...
    40.00
  • Grassello calce lucido naturale
    Grassello calce lucido naturale...
    30.00
Notizie che trattano Social housing che potrebbero interessarti


Social Home Design

Arredamento - Il Social Housing è un tema di grande attualità ed in forte sviluppo. Infatti molti enti, pubblici e privati, stanno puntando sul settore dell?edilizia

EIRE 2011: il Social Housing

Progettazione - All'interno dell'Expo Italia Real Estate 2011, un convegno per determinare e descrivere la complessa situazione del Social Housing in Italia.

Social housing ecosostenibile

Architettura - Nuova edilizia sociale caratterizzata da tanto legno, pochi piani, tempi di costruzione brevi e un occhio all'ambiente.

Housing sociale a Milano

Architettura - Servizi socio-assistenziali, rigenerazione urbana, edilizia a canone convenzionato. È così che si riscrive la periferia di Milano.

Housing sociale a basso impatto

Progettazione - Nell'ambito del programma Energia Intelligente-Europa è nato il progetto Power House Europe, con l'obiettivo di ridurre l'impatto ambientale dell'edilizia sociale.

Primi casi concreti di Social Housing

Progettazione - Saranno pronti entro il 2012 a Parma 825 alloggi realizzati utilizzando gli incentivi e le norme del Piano Casa.

Housing sociale temporaneo a Torino

Progettazione - Rapida e funzionale, si e' conclusa da poco la realizzazione di un edificio di social housing nel capoluogo piemontese.

Mostre su Social Housing e Instant House

Architettura - Il tema dell'abitare sociale sta prendendo piede, tanto che, secondo le stime di Federlegnoarredo, verranno investiti 10 miliardi di Euro nel prossimo quinquennio, sia nel settore pubblico che privato.

Premio Europeo d'Architettura Ugo Rivolta 2011

Architettura - La progettazione architettonica al servizio del miglioramento delle condizioni abitative di persone svantaggiate. È questo lo scopo dell'housing sociale.