Sistemi antiallagamento

NEWS DI Impianti idraulici23 Ottobre 2012 ore 00:23
I sistemi antiallagamento da inserire negli impianti idrici interni ed esterni, al fine di scongiurare allagamenti improvvisi e danni alle strutture ed alle cose.

Cause di allagamento


Gli edifici di ogni tipo, indipendentemente dalla destinazione d'uso a cui sono adibiti, sono dotati di una serie di impianti, che hanno il compito di energetizzare e quindi rendere possibile l'attività in essi prevista.

Uno degli impianti piUn principio di allagamentoù importanti, è quello idrico che comprende poi le varie diramazioni funzionali come l'impianto di carico e scarico delle acque destinate ad usi domestici, gli impianti di irrigazione, gli impianti di riscaldamento ecc.

Ognuno degli impianti descritti, una volta realizzato, nel tempo subisce sollecitazioni e manomissioni diverse, in seguito a modifiche dello stato dei luoghi, o a sollecitazioni derivanti da eventi naturali come terremoti, microsismi causati dal traffico veicolare o variazioni, dovute al sopraggiungere di nuove esigenze.

Le singole parti degli impianti citati sono realizzate con materiali diversi che si comportano in maniera differente, troviamo così insieme impianti in polietilene, in rame, in ferro ecc.

Ognuno dei materiali indicati manifesta nel tempo una durata differente, a seconda del tipo di sollecitazione o aggressione che subisce, le tubazioni in rame ad esempio oltre ad ossidarsi si incrostano di calcare molto più di una tubazione in polietilene.

I flessibili dei sanitari, se posati in opera in modo non idoneo, possono microfessurarsi con il tempo e provocare improvvise perdite idriche, con gravi conseguenze per l'ambiente abitato.

Il danneggiamento da allagamento all'impianto elettricoTutte le sollecitazioni sopradescritte, unitamente alla normale usura dei materiali complice una scarsa se non addirittura assente manutenzione, prima o poi si renderanno protagoniste di qualche allagamento con conseguenti danni sia economici che strutturali.

I danni economici, sono relativi alla gravità ed alla durata dell'allagamento e sono notevolmente differenti se l'allagamento avviene ad esempio in fondazione o in un ambiente abitato in cui si riesce immediatamente, ad individuarne la causa e quindi trovare il rimedio.

Quando le perdite improvvise, si manifestano in quei tratti di impianti non a vista ma sotto traccia o disposti nei locali non frequentati costantemente, allora le conseguenze sono ancora più gravi e possono arrivare a compromettere la sicurezza statica dell'edificio.


Danni derivanti da un allagamento


Un allagamento che avviene in una abitazione, compromette l'integrità di pavimenti, massetti, solai pareti, impianti elettrici, suppellettili, in proporzione alla durata e all'intensità dell'invasione
idrica.La rottura di una tubazione a pavimento

Il danno di un evento di allagamento comporta conseguenze nel tempo, anche dopo aver asciugato l'ambiente interessato, a causa degli alterati livelli di umidità relativa prodotti dalla lunga permanenza dell'acqua.

Ed ecco che fenomeni come la comparsa di muffe, deformazione di infissi, rigonfiamenti di intonaci, malfunzionamento di impianti elettrici.

Con il tempo è possibile notare la proliferazione di alcuni sgradevoli ospiti come vermi comunemente chiamati millepiedi, i quali stanno ad indicare che il grado di umidità dei componenti del locale è elevato.


Caratteristiche dei sistemi antiallagamento


Un controllo periodico all'impianto idricoA dirlo sembra facile, ma come si può tener sotto controllo più impianti nelle varie parti di una casa , tenendo conto che buona parte di essi è disposto sotto traccia per cui non visibile?

Il problema, stante la sua importanza è all'attenzione di molte aziende del settore, che hanno allo studio o hanno già prodotto dei sistemi antiallagamento con criteri di funzionamento e caratteristiche diverse.

La ditta 3ci.bz ad esempio, ha ideato e produce un sistema denominato H2O-Guard, adatto al rilevamento delle perdite relative ad impianti domestici ed aziendali, mentre la Ditta Creawater produce un sistema antiallagamento denominato ALLDRY, che possiede la caratteristica di disporre di una rete di sensori dislocabili anche in ambienti particolarmente a rischio allagamento come scantinati ecc.

Il sistema ALLDRY, per la sua particolarità di disporre di un processore che riceve segnali wireless dai sensori disposti negli ambienti più a rischio, rappresenta a mio avviso un sistema completo ai fini della sorveglianza antiallagamento.

Infatti, esso controlla sia le microperdite derivanti da difetti di chiusura di rubinetti, cassette di scarico, scaldabagni ecc., sia gli ambienti più remoti della casa dove rilevare con tempestività un principio di allagamento è più difficile.

Normalmente, il sistema in modo completamente automatico, nelle ore prestabilite, come ad esempio di notte, interrompe l'erogazione dell'acqua, a mezzo di una apposita elettrovalvola.

Il pressostato di cui il sistema dispone, segnalerà l'eventuale perdita di pressione nel tempo massimo di un minuto, con la successiva riapertura dell'elettrovalvola.

La centralina antiallagamento ed un sensore wireless del sistema AllDRYIn caso di perdita, la centralina del sistema, indicherà l'anomalia rilevata in modo che l'utente possa verificarne personalmente la causa.

In caso di allagamento di un ambiente domestico, monitorato da un sensore, il sensore trasmettitore rileva la presenza d'acqua e tramite un collegamento wireless, invia un segnale al processore della centralina che provvede ad interrompere l'erogazione dell'acqua, oltre ad avvisare l'utente mediante apposito segnale, del principio di allagamento rilevato.

Con il sistema ALLDRY, è possibile monitorare ogni ambiente sia interno che esterno, anche il riempimento di una piscina o di una vasca di accumulo, può essere monitorato, evitando sprechi d'acqua e danni conseguenti.

Se si confrontano i benefici che un tal sistema fornisce alla sicurezza ed alla economia di ogni attività, in rapporto alla modesta spesa da affrontare per la sua installazione, si comprende come sarebbe necessario rendere la sua installazione obbligatoria in molti casi, quale dispositivo da adottare per la prevenzione di incidenti, alla pari di tanti dispositivi che le norme vigenti in materia di prevenzione hanno ormai imposto.

riproduzione riservata
Articolo: Sistemi antiallagamento
Valutazione: 4.04 / 6 basato su 24 voti.
  • fs
  • fs
  • fs
  • fs

Sistemi antiallagamento: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Notizie che trattano Sistemi antiallagamento che potrebbero interessarti
Manutenzione sistema autoclave

Manutenzione sistema autoclave

I problemi di pressione dell'acqua, soprattutto per le abitazioni in edifici con diversi piani, sono solitamente risolti con l'utilizzo di sistemi ad autoclave.
Funzionamento, regolazione e pulizia del Pressostato nell'impianto Autoclave

Funzionamento, regolazione e pulizia del Pressostato nell'impianto Autoclave

Il pressostato è un elemento importante dell'impianto autoclave, comanda l'azionamento e lo spegnimento della pompa elettrica in base alla pressione dell'acqua.
Raccolta R: Dispositivi di Protezione

Raccolta R: Dispositivi di Protezione

La nuova raccolta R dell'INAIL ha introdotto nuove indicazione per i dispositivi di protezione e controllo degli impianti termici.
Risanamento dei locali danneggiati dall'acqua

Risanamento dei locali danneggiati dall'acqua

Come risanare in maniera non invasiva i locali danneggiati da infiltrazioni d'acqua.
Come posizionare un autoclave

Come posizionare un autoclave

Consigli pratici per un corretto impianto di autoclave.
usr REGISTRATI COME UTENTE
290.456 Utenti Registrati
usr
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Preventivo ricerca perdita
    Preventivo ricerca perdita...
    240.00
  • Cercare tubo rotto
    Cercare tubo rotto...
    390.00
  • Perizie tecniche su perdite e infiltrazioni acqua
    Perizie tecniche su perdite e...
    350.00
  • Oasis system distributore d'acqua
    Oasis system distributore d'acqua...
    68.08
  • Paini colonna doccia con miscelatore termostatico shower
    Paini colonna doccia con...
    227.76
  • Sedia smeraldo art9308
    Sedia smeraldo art9308...
    120.00
  • Evolution
    Evolution...
    300.00
  • Tenda 181 palloncino
    Tenda 181 palloncino...
    286.00
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Officine Locati
  • Inferriate.it
  • Mansarda.it
  • Kone
  • Weber
  • Faidatebook
  • Black & Decker
MERCATINO DELL'USATO
€ 40.00
foto 1 geo Napoli
Scade il 30 Giugno 2018
€ 59 000.00
foto 4 geo Torino
Scade il 16 Settembre 2018
€ 160 000.00
foto 4 geo Viterbo
Scade il 31 Dicembre 2018
€ 400.00
foto 5 geo Bari
Scade il 01 Giugno 2019
€ 28.00
foto 6 geo Frosinone
Scade il 31 Dicembre 2018
€ 800.00
foto 6 geo Torino
Scade il 16 Settembre 2018
VENDI SUBITO IL TUO USATO DI CASA
Inserisci annuncio
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
I NOSTRI VIDEO SU YOUTUBE
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.