Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA

Posso pagare l'affitto e le rate del mutuo con il reddito di cittadinanza?

NEWS Affittare casa24 Agosto 2020 ore 09:39
Tra le spese spettanti con il reddito di cittadinanza vi sono i canoni di locazione, le rate del mutuo e le spese condominiali. Vediamo quali rientrano nella Card

Reddito di cittadinanza 2020: si può pagare l’affitto?


La fruizione del Reddito di Cittadinanza non si ferma all’acquisito di beni di primaria necessità. Nonostante tale misura di sostegno economico sia operativa già dal marzo 2019 molti sono ancora i dubbi e i quesiti che i titolari del reddito di cittadinanza si pongono in merito alle sue modalità di fruizione. Ci si chiede pertanto se sia possibile pagare il canone d’affitto con la carta RDC.

Reddito di cittadinanza affitto
Ebbene sì. Prima di entrare nel merito della questione facciamo un passo indietro e vediamo in cosa consista il reddito di cittadinanza.
Si tratta di una forma di sostegno a favore delle famiglie, volta a integrare il reddito percepito.
A esso viene associato un percorso di reinserimento nel mondo del lavoro e da un punto di vista sociale. Infatti, i percettori del reddito di cittadinanza dovranno a tal fine sottoscrivere un patto per il lavoro e un patto per l’inclusione sociale.

Chi avrà diritto all’RCD potrà disporre di una somma di denaro costituita da due componenti: una quota A che integra il reddito familiare e una quota B corrispondente a un contributo per l’ affitto e per il mutuo. Le suddette quote vengono determinate tramite una procedura Inps che effettua il calcolo tenendo presente i dati del modello Isee. Il valore dell’Isee per aver diritto al reddito di cittadinanza deve essere inferiore a 9360 euro.

Coloro a cui spetta il diritto di percepire il reddito di cittadinanza viene riconosciuta una somma specifica sulla Card che consenta, qualora vivano in affitto, di far fronte alle spese sostenute per pagare il canone di locazione.
Il pagamento dell’affitto avverrà tramite Bonifico SEPA mensile o attraverso un’operazione di Postagiro da effettuare presso gli Uffici Postali a favore del locatore il cui nominativo viene riportato sul contratto d’affitto.
Per far fronte alle spesse connesse alla locazione dell'immobile, al titolare della Card spettano 3360 euro annui pari a 280 mensili.

Ricordiamo che sia per il canone d’affitto che per le rate del mutuo (come vedremo più avanti) non vi è alcun obbligo per il titolare del reddito di cittadinanza di dover utilizzare tale modalità di pagamento.

Reddito di cittadinanza condominio
Qualora si voglia invece fruire di questa opportunità sarà necessario recarsi alle Poste e presentare all’operatore il documento d’identità, il codice fiscale nonché consegnare l’apposito modulo Ordine di Bonifico SEPA-Postagiro debitamente compilato.

In esso dovranno essere indicati i seguenti dati:

  • l’ordinante, ovvero il titolare del reddito di cittadinanza;

  • l'importo che si dovrà corrispondere a titolo di canone d'affitto;

  • i dati relativi al beneficiario (locatero dell'immobile);

  • l'Iban del beneficiario;

  • la causale del pagamento.


Reddito di cittadinanza 2020: si può pagare la rata del mutuo


Come abbiamo visto nel caso in cui si viva in affitto, anche nel caso in cui sia stato acceso un mutuo per l’acquisto o la costruzione della casa di abitazione, sarà possibile utilizzare la Card Reddito di cittadinanza per far fronte al pagamento della somma capitale e degli interessi relativi al mutuo stipulato con la banca.

Appurato che il credito caricato sulla Carta potrà essere utilizzato anche in questa maniera, ci si chiede come fare per pagare le rate del mutuo?


Al titolare della Card reddito di cittadinanza spetta una somma aggiuntiva ogni mese corrispondente alla rata del mutuo fino a un massimo di 1800 euro annui, pari a 150 euro al mese. Per pagare il mutuo, come del resto per il canone d'affitto, sarà possibile effettuare un solo bonifico al mese.

Una volta che si possiedono le coordinate Iban del proprio Istituto di Credito sarà necessario seguire la procedura che abbiamo sopra illustrato per i canoni di locazione.


Reddito di cittadinanza 2020: si possono pagare le spese condominiali?


Molte sono le spese alle quali si può far fronte utilizzando il reddito di cittadinanza.
Tra queste evidenziamo:

  • spese per beni di consumo come generi alimentari, vestiti e farmaci;

  • le spese relative alle bollette per l'energia elettrica, acqua e gas.

Inoltre, è possibile effettuare dei prelievi giornalieri di contanti per un importo pari a 100 euro in riferimento a nuclei familiari composti da un solo individuo. il suddetto importo viene moltiplicato per la cosiddetta scala di equivalenza, ovvero, un parametro che tiene conto di numero e tipologia dei componenti della famiglia.

Reddito di cittadinanza rate mutuo
Per quanto concerne invece ciò che non è possibile fare avvalendosi del reddito di cittadinanza, ricordiamo che sono esclusi dal RDC, oltre ad altri, beni di lusso e i servizi finanziari, creditizi e assicurativi

Alcuni dubbi sorgono in relazione alle spese condominiali, ordinarie o straordinarie che siano.
Non vi sono certezze al riguardo e sull’argomento ci si attendono dei chiarimenti ufficiali dagli organi competenti.

Sicuramente, essendo una misura a sostegno economico di soggetti in posizione di difficoltà economica e senza lavoro ci si potrebbe aspettare che la Card possa avere anche questo tipo di impiego legato alla gestione della propria casa di abitazione.
Tuttavia, la situazione non è perfettamente chiara e si attendono delucidazioni.

riproduzione riservata
Articolo: Si può pagare affitto e mutuo col reddito di cittadinanza
Valutazione: 5.33 / 6 basato su 3 voti.

Si può pagare affitto e mutuo col reddito di cittadinanza: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Sostieni Lavorincasa
REGISTRATI COME UTENTE
316.413 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
Notizie che trattano Si può pagare affitto e mutuo col reddito di cittadinanza che potrebbero interessarti


Mutuo di cittadinanza: di cosa si tratta?

Affittare casa - Come funziona il mutuo di cittadinanza, requisiti per accedere alla misura inserita in un disegno di legge presentato il mese scorso dal senatore Emanuele Dessi

Agevolazioni fiscali per i proprietari che affittano

Affittare casa - Il reddito della locazione, viene tassato in maniera differente a seconda del tipo di contratto e anche per i proprietari vi sono delle agevolazioni fiscali.

Nuovo modello RLI per la registrazione e la rinegoziazione del canone d'affitto

Affittare casa - Dal 1° settembre obbligatorio l'uso di un nuovo modello RLI per la registrazione contratti di locazione immobiliari e per la richiesta revisione canone d’affitto.

Affitto: non sono dovuti i lavori di tinteggiatura a fine locazione

Affittare casa - Quando si lascia la casa in affitto l'inquilino non è obbligato a tinteggiare le pareti. Lo dice la Corte di cassazione con la recente sentenza n. 29329 del 2019

Fondo di morosità incolpevole e riparto tra le Regioni

Affittare casa - Approvato lo schema di decreto per il riparto tra le Regioni del fondo morosità incolpevole, il contributo a sostengo degli inquilini che non riescono a pagare.

Detrazione canone affitto con il modello 730 del 2019

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Hai un canone da pagare? Nella dichiarazione dei redditi è possibile detrarre le spese sostenute per il contratto di locazione. Vediamo come si deve procedere.

Bonus affitti 2020: arriva il bando della Regione Campania

Affittare casa - Pubblicato il bando della Regione Campania per accedere al bonus affitti. La domanda di partecipazione va fatta esclusivamente online, entro il 13 marzo prossimo

Contratti di locazione a canone concordato: agevolazioni fiscali solo se c'è attestazione

Affittare casa - In caso di contratto di locazione a canone concordato non assistito, per le agevolazioni fiscali è necessaria l'attestazione delle organizzazioni di categoria.

Detrazioni per inquilini

Affittare casa - Esistono alcune agevolazioni fiscali grazie alle quali è possibile detrarre dall'IRPEF una parte delle spese sostenute per il pagamento dei canoni di locazione.
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img elli06
Ho aperto un topic tre gg fa per chiedere consiglio sulla mia situazione, l'intolletabilitá di rumori di acqua ogni qual volta i nuovi vicini del piano di sopra usano...
elli06 17 Giugno 2019 ore 17:49 4
Img arcangelo.calo
Salveil mio contratto di locazione scade il 1° luglio 09, a quale indice Istat dovrei aggiornarlo giugno o luglio (che non è ancora stato pubblicati) e qual'è il...
arcangelo.calo 28 Giugno 2009 ore 16:37 1
Img maryquant
Buonasera.Vorrei chiedere come si fa a stipulare un contratto di affitto per l'appartamento di proprietá del condominio.Grazie...
maryquant 27 Agosto 2015 ore 23:09 7
Img alexciri
Possiedo un appartamento che ho affittato con un contratto di locazione di 4+4, rinnovabile automaticamente a meno che io avvisi gli inquilini 6 mesi prima con raccomandata A/R...
alexciri 26 Marzo 2014 ore 16:05 1
Img ladybaudelaire
Buongiorno,avrei bisogno di alcune informazioni essendo completamente ignorante in materia e non volendo incappare in sconvenevoli.Una mia amica originaria di un paese estero, ha...
ladybaudelaire 07 Febbraio 2016 ore 17:29 1