Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
madex

Serramenti in legno lamellare: caratteristiche, vantaggi e manutenzione

Riscopriamo l'eleganza, il calore e la praticità dei serramenti in legno lamellare, sempre più efficienti, grazie al miglioramento delle tecniche di produzione.
02 Maggio 2017 ore 11:46 - NEWS Serrature e maniglie

Serramenti in legno lamellare


I serramenti in legno lamellare, oltre a risultare piacevoli alla vista, donano calore all'ambiente e si adattano benissimo alle vecchie costruzioni, preservando l'estetica dell'immobile.

Il legnolamellare è un materiale composito che va in sostituzione o in aggiunta al legno massiccio e riesce a combinarsi tranquillamente con l'arredamento della casa nella quale viene installato.

Negli ultimi anni, dopo il boom degli infissi in alluminio, i serramenti in legno lamellare sono sempre più utilizzati, sia per le ottime caratteristiche del materiale che per il buon rapporto qualità prezzo.


Serramento in legno lamellare

Serramento in legno lamellare

Serramento in legno lamellare
Sezione serramento in legno lamellare

Sezione serramento in legno lamellare

Sezione serramento in legno lamellare
Serramento in legno Fas

Serramento in legno Fas

Serramento in legno Fas
Sezione serramento in legno Europa68 Pavanello

Sezione serramento in legno Europa68 Pavanello

Sezione serramento in legno Europa68 Pavanello
Serramenti in legno lamellare

Serramenti in legno lamellare

Serramenti in legno lamellare

Tale infisso, trova largo impiego nelle costruzioni leggere come le case per le vacanze, negli edifici maggiori e abitazioni di un certo pregio.
Grazie alle qualità del materiale, gli infissi in legno lamellare hanno un ottimo isolamento termoacustico, che si traduce in un risparmio sulla bolletta energetica di ogni famiglia.

Vengono prodotti anche degli infissi in legno e alluminio, in modo da fruttare l'alluminio per il prospetto esterno e il legno per l'interno. Tra le aziende leader della produzione di serramenti in legno lamellare troviamo PAVANELLO srl, con la linea EUROPA 68 realizzato con legni lamellari di prima scelta come il pino, abete, larice, mogano meranti, e rovere.

Possibilità di montare un vetro 3/3+16+4 basso emissivo con gas argon e vetro su portefinestre 3/3+16+3/3 basso emissivo con gas argon.

La linea EUROPA 68 ha un'ampia disponibilità di profili: tondi, barocchi, diamantati e sistema distanziale Super Spacer®.

Le guarnizioni sono in TPE di elastomeri termoplastici, resistenti all'invecchiamento derivante da agenti atmosferici.

La verniciatura Remmers Long Protection® con garanzia fino a 10 anni.

Il gocciolatoio per lo scarico dell'acqua è in alluminio, con la possibilità di rivestimento in legno.
È possibile anche realizzare il nodo inferiore completamente in legno con appositi fori per lo scarico dell'acqua. La guarnizione nera o sigillante esterna in tinta con la finitura della finestra desiderata per una maggiore tenuta alle infiltrazioni di aria e acqua.

Altra linea di serramenti della Pavanello, che garantisce un alto isolamento termico, è la CLIMA 92, realizzato con legni lamellari di prima scelta, spessore fino a 110 mm., vetro basso emissivo,
profilo diamantato o squadrato, sistema distanziale Super Spacer®, guarnizioni in TPE di elastomeri, verniciatura Remmers Long Protection® con garanzia fino a 10 anni.

Il Gocciolatoio è ricavato nel telaio della finestra per evitare dispersioni le termiche derivanti dal gocciolatoio in alluminio e la guarnizione è estern,a per una maggiore tenuta alle infiltrazioni di aria e acqua .

Altra azienda leader del settore è la FAS, che produce serramenti in legno con profili da 68x78 mm, 80x78 mm e il 92x78.

Analizziamo il profilo 92x78.

Profilo serramento Fas 92x78 mm


I legnami utilizzati sono di ottime qualità, stabilità e resistenza agli attacchi biologici, con gli spigoli raggiati per favorire la perfetta aderenza delle vernici.

Il traverso è passante per proteggere i montanti dalla risalita dell'acqua per capillarità, con giunzione angolare del tipo a spina chiusa con 5 spine da 8 mm.

La tenuta all'acqua superiore è garantita dal gocciolatoio in alluminio anodizzato e dalla grande camera di raccolta delle acque che ne velocizzano l'espulsione.

L'infisso è dotato di quattro guarnizioni di tenuta montate sul telaio dell'anta, garantendo un perfetto isolamento termico e acustico.

La sede di alloggio del vetrocamera ha uno spessore di 54 mm, con la ferramenta che permette chiusure precise e movimenti morbidi.

L'infisso ha un buon abbattimento acustico (fino a 45 dB) e una trasmittanza termica (fino a 0,77 W/mq).


Come viene fabbricato il legno lamellare


Il legno lamellare è un prodotto di fabbricazione industriale ottenuto tramite l'unione di tre strati di legno incollati. Il processo di lavorazione inizia con la scelta, la classificazione e taglio del legno in lamine, con la fibra orientata in direzione parallela.

Lavorazione del legno lamellare
Una volta tagliato, si eliminano le irregolarità, il legno viene deumidificato, essiccato e poi sottoposto a vari controlli di resistenza e umidità. Si utilizza principalmente legno di pino, larice, abete bianco e rosso, che risultano tra i più economici.

Possono impiegarsi anche essenze pregiate come quercia, castagno, frassino, rovere e faggio, facendo inevitabilmente lievitare i costi del prodotto finito.
Ogni lamina viene piallata su entrambe le facce, in modo da generare una superficie liscia e ottima per essere incollata.

A questo punto le lamelle di legno, almeno tre dello stesso grado, sono incollate e sottoposte a grande pressione per assicurare un perfetto incollaggio, formando alla fine un unico pezzo.

Il legnolamellare può essere fabbricato in qualsiasi dimensione e con la curvatura che si desidera, adattandosi anche a forme complesse.


I vantaggi del legno lamellare


Sempre più utilizzato nella realizzazione degli infissi in legno moderni, il legnolamellare presenta molti vantaggi rispetto al legno massello.

I principali vantaggi sono:

- maggiore resistenza alle fessurazioni e spaccature rispetto al legno massello, dovuto al fatto che le lamine sono formate con la fibra orientata in direzione parallela;

- è indeformabile perché le tensioni delle lamine che deformano il legno si annullano grazie alla compressione in vari strati;

- non si dilata, risultando perfetto in ogni stagione climatica;

- si può curvare tranquillamente;

- il materiale è più durevole;

- ha un elevato isolamento termico, dona all'ambiente un clima stabile evitando l'entrata dell'umidità, con poche dispersioni di calore;

- il legno lamellare evita la formazione di condensa in quanto è un materiale che respira;

- la resistenza meccanica è maggiore rispetto al legno massiccio dovuta all'eliminazione dei difetti del legno, come i nodi;

- ha una grande resistenza all'inquinamento, alle intemperie, ai raggi ultravioletti e agli ambienti aggressivi;

- il peso ridotto facilita il carico, il trasporto, la movimentazione e il montaggio, rendendo l'opera più economica;

- ha una ottima resistenza al fuoco. Infatti, come tutte le strutture in legno, in caso di incendio si consuma a velocità costante e la parte non bruciata mantiene la sua resistenza, oltre a non emanare esalazioni tossiche.

- è un materiale organico al 100%;

- rispetta l'ambiente: una tonnellata di legno lamellare richiede solo circa 500 kWh contro i circa 2800 kWh per l'acciaio e i 16500 kWh per l'alluminio;

- non ha bisogno di particolari manutenzioni.


La verniciatura dei serramenti in legno lamellare


La durata di un infisso in legno lamellare è abbastanza lunga se viene verniciato in modo corretto. La prima funzione della verniciatura di un serramento in legno lamellare, sarà proprio quella di proteggere e preservare l'infilsso dall'inquinamento e dall'attacco degli agenti atmosferici, oltre a quello di intonarsi perfettamente con i colori del prospetto esterno, delle pareti interne e dell'arredamento dell'immobile.

Verniciatura serramento in legno lamellare
Determinante sarà l'esecuzione di un adeguato ciclo di verniciatura, studiato appositamente per l'essenza legnosa da andare a verniciare, al fine di garantire un'elevata protezione del serramento.

Se il ciclo di verniciatura è eseguito perfettamente, questo farà in modo in futuro di evitare interventi di manutenzione invasivi ed eseguiti a brevi intervalli di tempo, permettendo di eseguire solo una pulitura superficiale dell'infisso.


Ciclo di verniciatura serramenti in legno lamellare

Il ciclo di verniciatura di un infisso in legno lamellare è realizzato dall'applicazione di tre tipi di vernice, l'impregnante, il fondo e la finitura.

- L'impregnante è il primo strato di vernice, la base principale che protegge il legno.
Penetra nel legno a grande profondità e impregna i pori del legno lamellare, lo protegge dagli agenti atmosferici come raggi uv, umidità ed evita la formazione di funghi e batteri.

Il sistema più adatto per applicare l'impregnante è quello di immergere il serramento in vasche per far assorbire la vernice in modo perfetto.


- Il fondo, che è lo strato di vernice intermedio, prepara il legno a ricevere lo strato di finitura.
Prima dell'applicazione del fondo, va eseguita la levigatura dell'infisso che ha lo scopo di livellare il serramento rendendo il legno perfetto alla vista.
Lo strato di fondo ha il compito di isolare il legno dall'acqua e dall'umidità.

- La finitura è l'ultimo strato e può essere realizzato con vernice trasparente, lasciando inalterato il colore del legno con le sue venature, oppure con vernice colorata che protegge ancora di più l'infisso dagli agenti atmosferici e ottenere così i famosi infissi in legno bianco molto usati nelle case di campagna.

Il ciclo di verniciatura può essere realizzato con vernici all'acqua, che grazie alle sue proprietà, si adatta perfettamente alla vernice, ha un'ottima elasticità, resistenza alle intemperie, all'inquinamento e, cosa importantissima, riducono l'emissione di solventi in ambiente.

Particolari importantissimi della verniciatura sono senza dubbio le condizioni atmosferiche, le tempistiche e la professionalità con cui vengono eseguite le verniciature.

Pertanto, per ottenere un infisso perfetto nella finitura e durevole nel tempo, bisogna sempre affidarsi a ditte produttrici qualificate e prodotti professionali.

Tra le aziende produttrici di vernici per legno troviamo la Sikkens e la Veleca.


La manutenzione dei serramenti in legno lamellare


Sole battente e tutte le ore, vento, pioggia, sbalzi termici e inquinamento, minacciano l'integrità deiserramenti in legno lamellare che causano una durata inferiore della vernice riducendo la bellezza estetica del serramento in legno.


La pulizia dei serramenti in legno lamellare


Periodicamente, bisogna rimuovere lo sporco e lo strato d'inquinamento che inesorabilmente si depositano sugli infissi. Tale pulizia può essere eseguita prima della stagione estiva e invernale, oppure, in grandi aree metropolitane, intervenendo in più periodi.

Finestra in legno lamellare
Va ricordato di evitare assolutamente qualsiasi operazione di pulizia degli infissi e finestre in legno, se per effettuare tali operazioni bisogna sporgersi per raggiungere tratti non raggiungibili agevolmente, e di affidarsi solo a ditte specializzate di pulizia che operano sempre in condizioni di sicurezza.

Basta pulire con un panno morbido leggermente inumidito le superfici in legno, e in caso di sporco resistente, usare un prodotto neutro, ricordandosi di effettuare prima una prova su un piccolo tratto nascosto per verificare che non produca danni alla vernice.

Il target dell'intervento di pulizia è quello di preservare il film protettivo del serramento, che fa da scudo al legno lamellare.

Nella pulizia e protezione degli infissi in legno lamellare, ci si può aiutare anche con prodotti in commercio, come quelli della Navello con il prodotto spray EASYCOAT quando l'infisso non è particolarmente sporco, oppure, in caso contrario, utilizzando il prodotto Fast Cleaner, creando un film protettivo sul legno.

Altri prodotti per la protezione del legno sono Xilocrom YEC 20 e Hydrocrom XGC 35 della Milesi, che rigenerano lo strato protettivo esterno dell'infisso in legno.


Ritocco della vernice dei serramenti in legno lamellare


In caso di piccole screpolature della vernice, è possibile eseguire un piccolo ritocco, eliminando la vernice ammalorata con carta abrasiva, ripristinando la parte di vernice tolta con un nuovo strato avente le stesse caratteristiche di quello esistente.

Buona norma, una volta asciugata la vernice, è verificare la finitura e valutare se occorre una seconda mano di vernice al fine di rendere l'intervento perfetto.

Carteggiatura serramento in legno lamellare
Dopo un periodo di circa 5-8 anni, in caso di screpolature alquanto estese, si può optare per una verniciatura dell'intero infisso.

Tale operazione prevede lo smontaggio dell'infisso, la pulizia, la carteggiatura e poi l'applicazione dello strato di vernice, ripristinando così lo strato protettivo del serramento in legno lamellare.


Ripristino degli strati di vernice dei serramenti in legno lamellare


In caso di danni evidenti, tipo fessurazioni e distacchi estesi degli strati di vernice, bisogna procedere alla completa sverniciatura dell'infisso e a stuccare con idoneo stucco tutte le crepe.

Una volta carteggiato il serramento, si procede con la stesura dei tre strati di vernice iniziando con l'impregnante, il fondo fissante e la finitura.

Manutenzione e pulizia della ferramenta dei serramenti in legno lamellare

Con cadenza annuale, prevedere il controllo dell'integrità, l'usura, il fissaggio, il corretto funzionamento della ferramenta e dei meccanismi che compongono l'infisso in legno.

I meccanismi di manovra dei serramenti possono essere regolati per ovviare a difetti di funzionamento, dovuti a causa di piccole deformazioni del legno.

Una volta verificata e regolata tutta la ferramenta, si procede a un'accurata pulizia della stessa con un prodotto non aggressivo.

Serramenti in legno lamellare
Per agevolare il funzionamento e proteggere ulteriormente la ferramenta dall'ossidazione e dalla corrosione, si passa a ingrassare tutti i meccanismi con un idoneo prodotto.

Qualora durante il controllo visivo e funzionale della ferramenta ci si accorgesse di un meccanismo troppo usurato o con problemi di funzionamento, bisogna prevedere la sostituzione del meccanismo tramite l'intervento di personale qualificato.

Controllare anche lo stato delle guarnizioni, di estrema importanza perché svolgono un ruolo determinante nell'isolamento termico e acustico dell'infisso in legno.

Provvedere alla pulizia delle guarnizioni con un panno morbido inumidito solo con acqua, e in caso di deterioramento delle guarnizioni, sostituirle con delle nuove aventi le stesse caratteristiche.

Infine, la durata e il buon funzionamento dei meccanismi di movimentazione del serramento in legno lamellare, dipenderà anche alla nostra delicatezza nell'apertura e chiusura dell'infisso e di non lasciarlo in balia delle raffiche di vento.


Prezzi infissi in legno lamellare


I prezzi degli infissi in legno lamellare variano in base al tipo di essenza utilizzata, il profilo, le dimensioni, la verniciatura, la ferramenta e il grado di isolamento termico e acustico da raggiungere.

Sul mercato italiano sono presenti vari produttori di serramenti in legno, come Sidel serramenti, De Carlo serramenti, Danese, Nasi serramenti e tanti altri.


CONSIGLIATO amazon-seller
Vernice ritonificante per legno
Confezione: 1 CF<br>Colore Trasparente<br>Contenuto 750 ml.<br>Articolo KK1112...
prezzo € 20.2
COMPRA


riproduzione riservata
Articolo: Serramenti in legno lamellare
Valutazione: 5.21 / 6 basato su 14 voti.

Serramenti in legno lamellare: Commenti e opinioni



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
dona
Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News
REGISTRATI COME UTENTE
331.301 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
Notizie che trattano Serramenti in legno lamellare che potrebbero interessarti


Consigli su infissi in legno

Progettazione - Il legno rimane sempre una scelta particolarmente gradevole per gli infissi esterni, in questo articolo vediamo le caratteristiche e i consigli per proteggerli.

Scegliere gli infissi

Infissi - La scelta di un adeguato infisso per la nostra casa permette di rendere gli ambienti confortevoli, stabilendo il giusto rapporto tra spazio interno e spazio esterno.

Manutenzione ordinaria

Restauro edile - Manutenzione ordinaria, cosa si intende, quale tipologia di lavori della casa comprende, anche se spesso è confusa con la manutenzione straordinaria.

Bonus ristrutturazione per sostituzione infissi: chiarimenti dall'Agenzia delle Entrate

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Novità dall'Agenzia delle Entrate: al contribuente viene riconosciuto il bonus ristrutturazione per la sostituzione di infissi rientrante nell'edilizia libera

La protezione degli infissi in legno

Ristrutturazione - La necessità di una corretta manutenzione dell'infisso, è indispensabile oltre che per preservarne la integrità, anche per garantirne un corretto funzionamento. Come mantenere efficienti gli infissi esterni in legno - Lavorincasa.it

Serramenti isolanti

Infissi Esterni - In commercio esistono serramenti caratterizzati da elevate prestazioni sia di isolamento termico che di isolamento acustico, disponibili in diversi materiali.

Recupero di infissi deteriorati

Infissi - Come recuperare gli infissi esterni deteriorati.

Estetica dei serramenti

Infissi Esterni - Anche i serramenti concorrono, con la loro estetica, a determinare lo stile di tutta la casa, e questo indipendentemente dal materiale di cui sono fatti.

Detrazioni 55% sugli infissi: nuovi limiti trasmittanza

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Emanato un nuovo decreto che aumenta i limiti di trasmittanza a cui devono rispondere i serramenti per accedere alle detrazioni fiscali.
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img ale88ale
Vorrei sapere se per gli infissi in legno conviene rivolgermi ad un falegname o ad una ditta di infissi per far applicare la guarnizione in quanto sono sprovvisti.
ale88ale 14 Febbraio 2017 ore 15:25 3
Img doctorwho
Sto ristrutturando il mio appartamento del 1956 centro storico di Perugia e vorrei sostituire gli infissi originali in legno con PVC.Rispetterò quanto più possibile...
doctorwho 01 Febbraio 2016 ore 08:51 3
Img emanuela70
Sto per ristrutturare casa e valutando la tipologia di infissi da acquistare.La mia preferenza è per quelli in legno/alluminio, ma visto il costo sto valutando anche quelli...
emanuela70 12 Giugno 2015 ore 11:46 6
Img tazery
Salve a tutti. Ho degli infissi di circa 100-110 anni in legno (vetro singolo) che hanno bisogno di un intervento: o di sostituzione o recupero, trasformandoli in doppio vetro.Ho...
tazery 18 Febbraio 2015 ore 22:02 2
Img anonymous
Questo dubbio mi perseguita ormai da diverso tempo.Il legno è da sempre protagonista dei nostri serramenti, bello, isolante ma costoso.Non conosco e non ho mai visto una...
anonymous 28 Gennaio 2015 ore 21:53 68