• progetto
  • cadcasa
  • ristrutturazione
  • caldaia
  • clima
  • forum
  • consulenza
  • preventivi
  • computo
  • mercatino
  • mypage
madex

Scarico fonoassorbente per migliorare il comfort acustico in condominio

I tubi di scarico fonoassorbenti sono stati ideati per migliorare sensibilmente il benessere acustico dei moderni appartamenti, spesso dalle pareti molto sottili
Pubblicato il / Aggiornato il

Scarico fonoassorbente: un utile componente per il benessere acustico


Molte famiglie vivono in edifici multipiano con numerosi appartamenti, spesso costruiti durante il boom edilizio degli anni '50-'60 o più recentemente. Si tratta quindi di costruzioni datate e magari costruite in economia, e perciò con standard prestazionali quasi sempre obsoleti.

Uno degli aspetti più carenti da questo punto di vista è l'isolamento acustico, che comporta una drastica diminuzione del benessere ambientale. Infatti le pareti troppo sottili e i solai non adeguatamente isolati tendono ad amplificare e trasmettere ogni più piccolo rumore: un radio a volume troppo alta, una discussione accesa o il semplice camminare con le scarpe diventano fonte di dissidi e malumori tra vicini.

Un altro problema da non sottovalutare riguarda il rumore dello scroscio dell'acqua prodotto dalla doccia e dallo scarico del wc, particolarmente fastidioso nel silenzio della notte.

Il problema è ulteriormente amplificato da alcuni fattori come la vicinanza muro a muro tra bagni e camere da letto, la costruzione di scarichi non isolati e la collocazione degli scarichi in tracce ricavate nello spessore murario, in apposite canalizzazioni verticali o nell'intercapedine tra il solaio e il controsoffitto.
Anche la presenza di pareti in cartongesso o solai in legno con controsoffitti di canniccio è un fattore determinante, perché tali elementi fungono da cassa di risonanza aumentando la rumorosità degli impianti.

Il rumore degli scarichi è molto fastidioso, schema di Geberit

Quali sono le principali cause del rumore?



  • rumore della caduta, generato soprattutto dallo scroscio dell'acqua nella tazza del wc e nei tratti di tubazioni verticali;

  • rumore dell'urto, che si crea in corrispondenza delle variazioni di direzione come curve a gomito o raccordi;

  • rumori del deflusso, prodotto dal semplice scorrimento dell'acqua nei tratti orizzontali;

  • vibrazioni delle canalizzazioni contro le pareti, soprattutto in caso di montaggio non a perfetta regola d'arte o di dispositivi di fissaggio un po' allentati.

Collari fonoassorbenti per il fissaggio di tubature, by Valsir
L'inconveniente può essere mitigato in due modi:



  • installando pannelli di materiale fonoassorbente all'interno delle intercapedini tra solai e controsoffitti o ricavate proprio per il passaggio degli scarichi;

  • utilizzando tubazioni, raccordi e dispositivi di fissaggio di materiale fonoassorbente.

Entrambi i metodi sono molto efficienti soprattutto in caso di nuova costruzione o ristrutturazione globale dell'intero edificio, ma l'instazione di pannelli fonoassiorbenti può migliorare la situazione anche a livello locale, attutendo il rumore in singole unità immobiliari.


Tubazioni fonoassorbenti: caratteristiche e prestazioni


Per una rete di scarico veramente silenziosa occorre considerare quattro elementi:

  • la cassetta di scarico del wc (sciacquone);

  • le tubazioni diritte;

  • i pezzi speciali come curve e raccordi;

  • i dispositivi di fissaggio.

Tubazioni fonoassorbenti Triplus di Valsir
Ciascuno di questi dev'essere infatti specificamente progettato per minimizzare il rumore e le vibrazioni dell'acqua.

L'azienda Valsir ha messo a punto un sistema completo di componenti fonoassorbenti.

L'elemento fondamentale sono ovviamente le tubazioni Triplus, che comprendono sia i tratti rettilinei, sia i pezzi speciali come curve, raccordi e braghe miscelatrici.

Ciascun tratto ha una lunghezza compresa tra 15 e 300 cm, i diametri disponibili sono molto numerosi: 32, 40 e 50 mm per la diramazioni ai piani delle acque bianche, 100 mm per gli scarichi veri e propri e fino a 250 mm per i collettori condominiali.

Montaggio di una tubazione fonoassorbente Triplus di Valsir

Apposite vasche e raccordi multipli consentono inoltre la creazione di impianti particolarmente complessi, permettendo di servire contemporaneamente numerose utenze.

La giunzione tra i pezzi avviene mediante incastri a bicchiere, il montaggio va eseguito dal basso verso l'alto semplicemente inserendo il nuovo pezzo entro quello già in posizione.
La caratteristica più innovativa è però la struttura della tubazione, formata da ben tre strati sovrapposti:

  • strato esterno in polipropilene con elevata resistenza all'impatto;

  • strato intermedio realizzato con una miscela di polipropilene e cariche minerali, fondamentali per la fonoassorbenza;

  • strato interno ancora in polipropilene con alta resistenza agli agenti chimici e superficie estremamente liscia per minimizzare il rumore da deflusso.

Caratteristiche delle tubazioni fonoassorbenti Triplus di Valsir
Il giunto a bicchiere è invece dotato di una guarnizione a labbro per garantire la tenuta idraulica, assicura lo scorrimento del tubo e minimizza le vibrazioni.

Per un'insonorizzazione perfetta sono tuttavia necessari anche appositi dispositivi di fissaggio, costituiti da collari dotati di guarnizione, necessari per minimizzare le vibrazioni anche nel caso di scarichi inseriti in tracce ricavate nello spessore murario.

L'installazione è semplice: ciascun mezzo collare viene fissato alla muratura, successivamente si posiziona la tubazione e infine si monta la seconda porzione del collare, regolando il serraggio mediante due viti.


Elementi complementari: sciacquoni e materassini fonoassorbenti


La maggior parte del rumore generato dai sistemi di scarico proviene però dagli sciacquoni: Valsir ha risolto anche questo problema con Cubik S, una linea di innovative cassette di risciacquo da incasso progettate proprio allo scopo di minimizzare il rumore.

Disponibili in diverse versioni per sanitari da appoggio oppure sospesi, la collezione rispetta anche l'ambiente: sono infatti possibili due diverse intensità di scarico dell'acqua, regolabili rispettivamente su 6-3 litri oppure 4,5-3 litri. Anche la larghezza estremamente ridotta (soli 30 cm) rende questi prodotti estremamente versatili e adatti soprattutto a piccoli spazi; mentre i componenti già premontati sono facilmente pulibili e ispezionabili.

Se tuttavia l'acquisto e l'installazione di questi sistemi non risulta possibile, si può migliorare la situazione con i materassini fonoassorbenti Isol Flex di Geberit, particolarmente vantaggiosi soprattutto in tre casi:

  • l'insonorizzazione degli scarichi nell'intercapedine tra due pannelli di cartongesso, situazione molto frequente anche tra due stanze del medesimo appartamento;

  • l'isolamento dello sciacquone mediante la costruzione di una piccola controparete nel bagno di altezza adeguata: una soluzione vincente se si progetta il rinnovamento completo del proprio bagno;

  • per mitigare il rumore degli scarichi centralizzati nei cavedi impiantistici ispezionabili dei grandi condomini con numerosi appartamenti, soprattutto se l'edificio è stato costruito con un sistema di pannelli prefabbricati.

Sciacquoni fonoassorbenti Cubik S di Valsir
Un altro punto in cui si può agire efficacemente per minimizzare l'impatto acustico degli impianti idraulici sono i cosiddetti ponti acustici, che si formano quando il suono si propaga attraverso elementi costruttivi anche in materiali diversi purchè a stretto contatto reciproco.

Il questi casi è perciò sufficiente disaccoppiare tali elementi, cioè interporre tra essi un materassino o una guarnizione di materiale fonoassorbente.

Per il montaggio dei sanitari sospesi e in particolare del wc, Geberit ha ideato un apposito kit formato da un materassino isolante pre-forato in corrispondenza delle tubazioni dell'acqua, dello scarico e dei dispositivi di fissaggio; dagli elementi di raccordo delle tubazioni e ovviamente dai dispositivi di fissaggio necessari al corretto montaggio.

Kit disaccoppiante per insonorizzate il wc di Geberit
Per il disaccoppiamento delle tubature dalle strutture murarie quando non risulta possibile l'installazione di appositi collari è invece disponibile una specifica guaina isolante in plastica PE, venduta in rotoli e molto simile a un nastro. Il suo utilizzo è molto semplice, perché basta avvolgerla a spirale attorno alla tubatura fissandola con un buon adesivo.

Per i raccordi a gomito, i raccordi tra muratura e solai e l'attraversamento delle solette in calcestruzzo sono infine disponibili specifici accessori, generalmente costituiti da guaine ad anello oppure da porzioni di tubazioni flessibili per eseguire raccordi complessi.

riproduzione riservata
Scarico fonoassorbente
Valutazione: 4.88 / 6 basato su 8 voti.
gnews

Commenti e opinioni



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
346.609 UTENTI
SERVIZI GRATUITI PER GLI UTENTI
SEI INVECE UN'AZIENDA? REGISTRATI QUI
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img germano bonaveri
Salve,approfitto della vostra competenza per chiedervi un parere.Sono proprietario di una villetta unifamiliare sull'appennio bolognese, nel quale abito da 3 anni.Le acque di...
germano bonaveri 14 Marzo 2023 ore 12:47 2
Img alfonsoaiello
Buona sera, a seguito di ristrutturazione ho spostato, ahimè, la cucina, che adesso dista 5/6 metri dallo scarico condominiale, con il risultato che ogni 3/4 mesi devo...
alfonsoaiello 26 Maggio 2022 ore 15:51 3