Impianto elettrico: come installare il salvavita

NEWS DI Impianti elettrici07 Aprile 2017 ore 10:47
Al verificarsi una dispersione elettrica, l'interruttore differenziale interviene interrompendo il flusso di corrente proteggendoci da una folgorazione.

L'interruttore differenziale, indispensabile negli impianti elettrici civili


L'interruttore salvavita, un dispositivo elettromeccanico di protezione importante nell'impianto elettrico di ogni abitazione e dei locali di lavoro, ha il fine di evitare folgorazioni dovute a contatti diretti o indiretti con parti interessate dalla dispersione di corrente.

Tale apparato interviene interrompendo il flusso di energia elettrica, proteggendo anche dagli incendi che possono svilupparsi da cortocircuiti che si verificano per un guasto o a seguito di collegamenti sbagliati.

salvavita e Interruttori magnetotermici

Pertanto, è un elemento indispensabile in tutte le installazioni, sia impianti elettrici industriali che impianti elettrici civili (utenze domestiche).

Quando nell'impianto sono previste più derivazioni, è possibile inserire diversi interruttori differenziali a protezione di ogni diramazione, in modo da isolare solo il tratto interessato dal guasto, lasciando attivi e funzionanti gli altri rami riducendo così al minimo il disagio.

Nel caso di intervento del salvavita, quest'ultimo potrà essere riattivato facendo attenzione ad attivare prima l'interruttore differenziale e poi l'interruttore magnetotermico.

Se non vi è alcun guasto nell'impianto elettrico, il salvavita rimarrà funzionante, mentre, nel caso contrario, sicuramente c'è un guasto sulla rete elettrica che andrà attentamente individuato solo da personale tecnico specializzato.
Interruttori magnetotermici


Vi sono vari tipi di salvavita che vengono classificati secondo il tipo di corrente di guasto in:

- l'interruttore magnetotermico differenziale tipo AC è in grado di rilevare correnti differenziali di forma sinusoidale;

- L'interruttore magnetotermico differenziale tipo A è in grado di rilevare sia le correnti differenziali di forma sinusoidale "tipo AC" che le correnti differenziali pulsanti unidirezionali;

- L'interruttore magnetotermico differenziale tipo B è in grado di rilevare dispersione in corrente continua.

La scelta dell'interruttore differenziale da impiegare va effettuata dal progettista dell'impianto elettrico che valuterà il potere d'interruzione più idoneo.
Va ricordato che la Legge 37/08 (ex Legge 46/90) obbliga il montaggio di salvavita in tutti gli impianti elettrici.


Funzionamento del salvavita magnetotermico differenziale


L'interruttore magnetotermico differenziale, comunemente chiamato salvavita, si installa nel quadretto elettrico a monte di una linea o una sezione di rete e svolge l'importante funzione di monitorare eventuali fughe di corrente che possono verificarsi nelle nostre case.

Il differenziale salvavita interviene interrompendo l'alimentazione della corrente quando vi è una dispersione elettrica e una persona tocca con il corpo un elemento in tensione o una parte metallica ad esso connessa, come la carcassa di un forno, lavatrice, frigo etc, oltre ad intervenire in caso di sovraccarico di corrente o cortocircuito.
Solitamente precede due o più interruttori manuali o automatici formando il quadretto elettrico dell'abitazione.


Come scegliere un salvavita


Il salvavita verifica costantemente che non vi sia differenza tra la corrente di entrata e di uscita nel circuito di casa , interrompendo il circuito quando la differenza tra le due correnti superi un valore prestabilito.

L'interruttore salvavita ha varie funzioni tra cui proteggere dai contatti fortuiti con elementi in tensione, evitare un sovraccarico di corrente sulla linea e difendere da un eventuale cortocircuito.

La sensibilità del salvavita da impiegare in un impianto elettrico semplice per la protezione delle persone in un appartamento di circa 90 mq, dovrà essere uguale o minore a 30 milliampere, scendendo fino ad una sensibliltà di 10 milliampere per locali bagno e cucina.


Come collegare un interruttore magnetotermico

Come collegare un salvavita fai da te
Per poter effettuare il montaggio del salvavita basterà seguire attentamente queste semplici indicazioni passo passo:

- Innanzitutto, prima di intraprendere qualsiasi operazione sull'impianto elettrico, bisogna disattivare sempre l'interrutore elettrico generale posizionando la levetta su "OFF";

- Rimuovere il coperchio del quadro elettrico;

- è buona norma verificare sempre con un cercafase che non vi sia alcun cavo ancora in tensione;

- Smontare il vecchio salvavita e fissare il nuovo, assicurandosi che abbia lo stesso potere di interruzione di quello sostituito, nell'apposito spazio predisposto nel quadretto elettrico;

- Collegare i cavi in entrata ed in uscita. A questo punto l'interruttore magnetotermico differenziale si troverà tra l'interruttore generale e l'impianto elettrico;

- Richiudere il coperchio del quadro elettrico;

- Riattivare l'interruttore elettrico generale posizionando la levetta su "ON";


- Effettuare un test di funzionamento del salvavita premendo l'apposito tasto "TEST" che interromperà la corrente elettrica a tutto l'impianto.
Si consiglia di ripetere il test una volta al mese, per verificare che l'interruttore differenziale magnetotermico sia sempre operativo.

Questa prova è importantissima, perché in caso di non funzionamento del salvavita verrebbe a mancare la protezione in caso di dispersione di corrente e quindi va sostituito tempestivamente.

- Ultimo importante consiglio: se non si ha competenza in impianti elettrici, bisogna sempre affidarsi a personale tecnico specializzato per qualsiasi intervento di installazione o manutenzione di impianti elettrici.


Salvavita magnetotermico bticino


Interruttore magnetotermico differenziale bticino



Schema di collegamento di un differenziale magnetotermico




Proteggiamo l'impianto elettrico con un salvavita riarmante


Il salvavita a riarmo automatico può essere una opzione raccomandabile quando il salvavita scatta con una certa frequenza, questo dovuto a disturbi della rete elettrica, sovratensioni o temporali.

Il differenziale a riarmo automatico "Stop & Go" bticino una volta interrotta la corrente, la riattiverà automaticamente evitando problemi ad apparati elettrici come frigoriferi, impianti d' allarme etc.

Qualora si verificasse un guasto nell'impianto elettrico, il salvavita "Stop & Go" interrompe in modo definitivo la corrente allertando l'utente con un segnale acustico.

CONSIGLIATO
Salvavita Stop Go a Riarmo...
Modulo di riarmo automatico per differenziali puri...
prezzo € 76,21
invece di € 129,00 COMPRA



Risulta una soluzione ideale per l'installazione nell'impianto elettrico delle case di vacanza, oppure per avere una protezione elevata nell'abitazione in cui risiede abitualmente, in quanto, se dovesse scattare, ad esempio per un forte temporale, il salvavita restart si riarmerà da solo evitando ulteriori problemi agli elettrodomestici e all'alimentazione agli impianti di supervisione.


Quanto costa un salvavita per appartamento?


Per quanto riguarda i prezzi degli interruttori magnetotermici differenziali, variano in base alle varie tipologie e marche presenti nel mercato come AVE Spa e Gewiss ed altri produttori.

Si parte da un importo di 20,00 Euro con caratteristiche 1P+N, 4,5 kA idn=0,03A, In=16A a un importo di 160,00 Euro con caratteristiche salvavita Stop & Go bticino che interrompe la corrente e la riattiva automaticamente quando non vi è alcun guasto sulla rete elettrica.
Distributore online CMT Srl 

CONSIGLIATO
Interruttore differenziale BTICINO...
BTDIN-RS - interruttore magnetotermico differenziale 1P+N, Idn= 0,03A tipo AC, 2 moduli DIN - 230V, In=16A...
prezzo € 20,19
invece di € 30,90 COMPRA



riproduzione riservata
Articolo: Salvavita come si monta
Valutazione: 5.35 / 6 basato su 66 voti.
  • fs
  • fs
  • fs
  • fs

Salvavita come si monta: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
  • Cesare1
    Cesare1
    Domenica 10 Dicembre 2017, alle ore 08:00
    Si puo mettere nella centralina  di casa più di uno come differenziale?
    Se uno non basta?
    rispondi al commento
  • Lucatirabassi
    Lucatirabassi
    Giovedì 10 Settembre 2015, alle ore 12:14
    Esiste una cassetta con chiave per proteggere il salvavita da manomissioni?
    rispondi al commento
    • Bubuzzo
      Bubuzzo Lucatirabassi
      Giovedì 10 Settembre 2015, alle ore 12:28
      Certamente, e anche di varie misure, inoltre segnalo la possibilità di usare un differenziale riarmante, utilissimo quando vi sono temporali e il salvavita stacca la corrente, dopo meno di un secondo da solo si riattacca.Saluti
      rispondi al commento
  • Giancarlo65
    Giancarlo65
    Martedì 26 Novembre 2013, alle ore 23:56
    Assolutamente no, il neutro nn va collegato a terra, al differenziale va collegata la linea in entrata dal contatore rispettando il morsetto con la N in uscita dopo i magneto termici van collegate le linee luce e linea forza motrice (prese), la presa terra e un conduttore separato a se, di colore giallo verde che va collegato al dispersore di terra.
    E deve essere a potenziale zero.
    rispondi al commento
  • Massimo
    Massimo
    Lunedì 18 Novembre 2013, alle ore 15:50
    Ma se la terra è collegata col neutro, cioè io sono in Ungheria, ed in un impianto il neutro e la terra sono collegate insieme, non riesco a collegarlo perchè mi scatta sempre.
    Potrei collegare solo la Fase al Salvavita?
    Servirebbe a qualcosa?
    O come potrei fare?
    Grazie per la risposta.
    rispondi al commento
Torna Su Espandi Tutto
Notizie che trattano Salvavita come si monta che potrebbero interessarti
Impianto elettrico sicuro realizzato secondo D.M. n° 37/08

Impianto elettrico sicuro realizzato secondo D.M. n° 37/08

Un impianto elettrico sicuro deve essere realizato a norma di legge ed essere usato in maniera cosciente.
Glossario Impianti Elettrici Civili

Glossario Impianti Elettrici Civili

L'utilizzo di un linguaggio appropriato e di precisi termini tecnici favorisce la comunicazione e facilita i confronti con i tecnici durante l'esecuzione dei lavori.
Installare interruttori

Installare interruttori

Gli interruttori presenti in casa sono generalmente interruttori unipolari ed interruttori bipolari, i primi sono utilizzati per luci i secondi per elettrodomestici.
Protezioni Elettriche Casa

Protezioni Elettriche Casa

La protezione negli impianti civili per le linee elettriche e per le persone si realizza con l'installazione di dispositivi automatici e con l'impianto di terra.
Carichi Elettrici in Casa

Carichi Elettrici in Casa

Qualsiasi apparecchiatura collegata ad un impianto elettrico, dalla quale trae alimentazione per il suo funzionamento, è considerata un carico elettrico.
usr REGISTRATI COME UTENTE
290.435 Utenti Registrati
usr
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Ristrutturazione appartamenti a Milano
    Ristrutturazione appartamenti a...
    500.00
  • Impianto irrigazione per giardini
    Impianto irrigazione per giardini...
    500.00
  • Ristrutturazione appartamento romano di 50 mq
    Ristrutturazione appartamento...
    12900.00
  • Wolf garten trituratore silenzioso sdl 2800 evo
    Wolf garten trituratore silenzioso...
    353.80
  • Mitsubishi climatizzatore inverter cassetta 18000 btu a++
    Mitsubishi climatizzatore inverter...
    1800.00
  • Cintino rullo tapparelle
    Cintino rullo tapparelle...
    1.00
  • Battiscopa zoccolino
    Battiscopa zoccolino...
    1.25
  • Box modulare eco
    Box modulare eco...
    1050.00
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Mansarda.it
  • Officine Locati
  • Inferriate.it
  • Kone
  • Black & Decker
  • Weber
  • Faidatebook
MERCATINO DELL'USATO
€ 400.00
foto 5 geo Bari
Scade il 01 Giugno 2019
€ 68.00
foto 1 geo Milano
Scade il 31 Ottobre 2018
€ 800.00
foto 6 geo Torino
Scade il 16 Settembre 2018
€ 59 000.00
foto 4 geo Torino
Scade il 16 Settembre 2018
€ 500.00
foto 2 geo Roma
Scade il 31 Luglio 2018
€ 28.00
foto 6 geo Frosinone
Scade il 31 Dicembre 2018
VENDI SUBITO IL TUO USATO DI CASA
Inserisci annuncio
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
I NOSTRI VIDEO SU YOUTUBE
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.