Rivestimenti murali verniciabili

NEWS DI Progettazione30 Settembre 2013 ore 13:59
Ecco come un semplice rivestimento murale, oltre a proteggere le pareti della nostra casa può trasformarle in elementi d'arredo. Un semplice muro diventa design.

La tecnologia moderna ad oggi ci permette di realizzare dei rivestimenti murali per interni che sono verniciabili. In questo modo è possibile esprimere in pieno la creatività di chi decide di ristrutturare la casa usando questo tipo di rivestimento così particolare.

Questo tipo di rivestimento è un semplicissimo rivestimento che consiste in una serie di disegni al quarzo realizzati su fibra di vetro. Una nuova tecnologia che rappresenta una vera e propria rivoluzione nella storia dei rivestimenti verniciabili.

rivestimento verniciabile

Questo elemento che si presenta in fogli o pannelli viene incollato al muro e poi successivamente viene tinteggiato mediante l'utilizzo di prodotti acrilici, donando alle pareti i più svariati effetti di colore e tramatura, così da fare in modo che la parete stessa si trasformi in un elemento d'arredo.

Oltre ad avere una funzione puramente estetica, questo tipo di rivestimento comporta anche dei vantaggi in termini tecnici, soprattutto per quanto riguarda aspetti come la protezione dei muri contro le fessurazioni e la resistenza all'abrasione, nonché una buona resistenza agli urti.

Dal punto di vista estetico questo tipo di soluzione può essere adottata sia per gli ambienti residenziali che per uffici o anche in ambienti pubblici che talvolta a seconda della loro funzione richiedono particolari disegni ed effetti e nel contempo eleganza e semplicità. Questi rivestimenti sono ideali per chi vuole ristrutturare un appartamento in tempi brevi, senza eccessivi costi, essendo però certi della qualità del prodotto utilizzato, infatti la rapidità di posa, la funzionalità e la sua durabilità nel tempo sono parametri che stanno permettendo l'ampia diffusione di questo tipo di rivestimento.


Come sono fatti questi rivestimenti e come si posano in opera


Questi rivestimenti sono costituiti essenzialmente da un tessuto di fibra di vetro all'interno del quale ci sono piccolissime particelle di quarzo, che ne potenziano la resistenza.

Il pannello di rivestimento non presenta un colore omogeneo, ma presenta piccoli segni scuri, caratteristica tecnica propria del processo di produzione di questo tipo di rivestimento. Ma non bisogna preoccuparsi poiché questi segni, che apparentemente danno disomogeneità all'intero rivestimento, verranno poi completamente coperti dalla tinteggiatura.

Prima di applicare questo strato di rivestimento, bisogna preparare lo strato di sottofondo. Le superfici sulle quali andremo ad applicare il pannello dovranno essere asciutte, pulite e stabili, dovranno essere rimosse le vecchie tappezzerie o parati di ogni tipo che con il tempo, per via dell'usura potrebbero distaccarsi, comportando quindi il successivo distacco del nuovo strato di rivestimento. Se abbiamo a che fare con superfici particolarmente assorbenti, lo strato di sottofondo dovrà essere costituito da un opportuno fondo adesivo impermeabile.

teli di tessuto di rivestimento

Dopo aver preparato lo strato di sottofondo si potrà procedere con la fase d'incollaggio. La prima operazione da fare è quella di predisporre secondo dimensione e disegno scelto, i teli di tessuto, cercando comunque di abbondare sempre un po' nelle dimensioni, considerando in questo modo eventuali errori.

Infatti è buona norma considerare circa 5-10 cm in più rispetto alle dimensioni della parete, così da avere a disposizione un buon margine di errore, se poi questo quantitativo aggiunto non dovesse servire, allora si procederà con la normale rifilatura dei bordi mediante taglierina o seghetto a seconda del tipo di scelta fatta, ovvero telo o pannello.

Successivamente si può procedere con la vera e propria fase d'incollaggio, che prevede la stesura tramite rullo di questo collante sul quale poi successivamente andrà adagiato il tessuto. Per garantire una perfetta aderenza tra il tessuto e la parete da rivestire bisognerà esercitare una leggera pressione dal centro della parete verso i bordi, così da eliminare eventuali bolle d'aria.

Durante la fase di posa dei teli è importante che questi non siano accavallati, altrimenti potrebbero crearsi delle zone in cui il rivestimento risulterebbe ringrossato.

Dopo l'applicazione dei teli e la loro perfetta stesura, bisognerà attendere che il collante si asciughi così che il telo risulti perfettamente aderente alla parete e dopo si potrà procedere con la fase di verniciatura.

verniciatura del rivestimentoDi solito le mani di tinteggiatura che si eseguono sono due, la tecnica scelta è quella che utilizza il rullo o la vernice a spruzzo, si evita la verniciatura tramite pennello per evitare che questa possa dare un effetto troppo irregolare.
Le pitture che generalmente vengono utilizzate per questo tipo di risvestimento sono pitture acriliche satinate, lucide, opache, metallizzate a seconda dell'effetto che si vuole ottenere.

riproduzione riservata
Articolo: Rivestimenti murali verniciabili
Valutazione: 5.36 / 6 basato su 11 voti.

Rivestimenti murali verniciabili: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
  • Armando
    Armando
    Lunedì 30 Settembre 2013, alle ore 14:57
    Riguardo la traspirabilità del prodotto è ipotizzabile usarlo anche in zone particolarmente umide oppure ci sono delle controindicazioni?
    Dove è possibile trovarlo ed a quali prezzi?
    Grazie.
    rispondi al commento
    • Ing.montesano
      Ing.montesano Armando
      Lunedì 30 Settembre 2013, alle ore 21:51
      Come avrai letto nell'articolo, il sottofondo sul quale questo tipo di rivestimento viene posato in opera deve essere impermeabile.
      Pertanto io non lo consiglierei in zone particolarmente umide.
      Un'azienda che produce questo tipo di rivestimento è la Gavazzi Tessuti Tecnici Spa, che esporrà i suoi prodotti al prossimo Made Expo 2013 a Milano.
      Per i costi puoi rivolgerti direttamente a loro.
      rispondi al commento
Torna Su Espandi Tutto
Notizie che trattano Rivestimenti murali verniciabili che potrebbero interessarti
Rivestimenti murali alternativi

Rivestimenti murali alternativi

Arredamento - Oltre alle piastrelle, alla boiserie o alla classica carta da parati, ci sono modi alternativi per rivestire le pareti: di grande impatto e sicuramente
Cersaie e Made Expo: attesa per pavimenti, rivestimenti e accessori bagno

Cersaie e Made Expo: attesa per pavimenti, rivestimenti e accessori bagno

Pavimenti e rivestimenti - Ci siamo quasi. Le nuove edizioni del Cersaie e di Made Expo stanno per aprire i battenti e serpeggiano le prime anticipazioni sulle novità che vedremo in Fiera.
Tessuti moderni per le pareti di casa

Tessuti moderni per le pareti di casa

Arredamento - Qualche suggerimento su cosa scegliere per rivestire e decorare le pareti di casa in modo alternativo, con soluzioni tessili moderne, colorate e facilmente posabili

Pareti e pavimenti rivestiti in sughero

Bioedilizia - Il sughero in fogli o piastrelle è un ottimo materiale da rivestimento per le pareti e per pavimenti. Isola, traspira e allo stesso tempo decora l'ambiente.

Rivestimenti geometrici per il bagno

Pavimenti e rivestimenti - Il bagno diventa luogo di sperimentazione: i rivestimenti ceramici geometrici contribuiscono a rendere l'ambiente dinamico e con tante possibilità di personalizzazione.

Rivestimenti a parete

Ristrutturazione - I rivestimenti murali, disponibili in diversi materiali, costituiscono una soluzione utile per chi desidera rinnovare o personalizzare le pareti della propria abitazione.

Rivestimenti a correre

Ristrutturazione - Uno schema di posa dei rivestimenti vivace e poco usato che può essere attuato utilizzando i prodotti ceramici esistenti o lastre di pietra dal taglio standard.

Distacchi dei rivestimenti di facciata

Ristrutturazione - Difetti di posa dei rivestimenti di facciata.

Rivestimenti ceramici tridimensionali e decorati

Pavimenti e rivestimenti - Ceramiche tridimensionali e decorate: al Cersaie diverse aziende e creativi si sono uniti per la realizzazione di soluzioni innovative e di grande qualità.
REGISTRATI COME UTENTE
295.630 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Rivestimenti in resina
    Rivestimenti in resina...
    75.00
  • Lastra rustica antica
    Lastra rustica antica...
    63.00
  • Rivestimenti per blindati
    Rivestimenti per blindati...
    200.00
  • Resina decorativa pavimenti e rivestimenti
    Resina decorativa pavimenti e...
    110.00
integra
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Officine Locati
  • Mansarda.it
  • Inferriate.it
  • Faidatebook
  • Black & Decker
  • Kone
  • Weber
MERCATINO DELL'USATO
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
I NOSTRI VIDEO SU YOUTUBE
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.