Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
madex

Intonaci e rivestimenti ecologici a base di elementi naturali

Rivestire le pareti con intonaci e finiture naturali è come avere un impianto di condizionamento senza corrente elettrica, che garantisce un ambiente sano.
29 Giugno 2013 ore 12:13 - NEWS Facciate e pareti

Gli intonaci e altri rivestimenti ecologici


La vita di tutti i giorni si svolge essenzialmente in ambienti chiusi, un motivo in più per cercare di creare un clima interno confortevole e sano.

umiditàIn genere elementi come porte e finestre e pareti ben isolate contribuiscono in modo determinante al risparmio energetico e a creare situazioni di benessere in questi ambienti sia dal punto di vista termico che acustico.
Ma talvolta in luoghi chiusi con insufficienti ricambi d‘aria, stili di vita scorretti, nonché emissioni indesiderate e arredi invasivi, sono le cause della cosiddetta aria viziata.

Nei vecchi edifici un'eccessiva umidità dell'aria può comportare la formazione di muffe, nelle moderne abitazioni invece, spesso l'aria troppo secca è la causa di condizioni ambientali poco confortevoli e antigieniche.

Rivestire le pareti di tali ambienti utilizzando la calce a base di elementi naturali oppure un termo intonaco costituito essenzialmente a base di sughero, risulta essere un composto innovativo in grado di fornire allo stesso tempo isolamento termico, isolamento acustico e creare un clima interno sano in modo naturale, poiché tali prodotti hanno la capacità di assorbire l'umidità e le sostanze nocive presenti nell'aria.

Per quanto riguarda la calce naturale il suo segreto dipende dalla sua elevata alcalinità pH > 12 .
Questo pH genera un effetto battericida e funghicida naturale, per tale motivo le sostanze allergene o le spore fungine non trovano un substrato propizio per vivere e riprodursi. Inoltre tale prodotto assorbe e degrada sostanze inquinanti presenti nell‘aria come i composti organici volatili o l‘anidride carbonica in eccesso.
Inoltre, l'assenza di additivi cementizi ed altri additivi organici, spesso utilizzati per conferire al prodotto elevate prestazioni di idraulicità e resistenza, non alterano le caratteristiche tipiche dell'intonaco alla calce.

sughero argilla catalogo DiathonitePer quanto riguarda invece il termo intonaco questo è un composto premiscelato, quindi pronto all'uso, costituito essenzialmente da materie pregiate di origine naturale, quali il sughero argilla, polvere diatomica e la pura calce idraulica.

Il sughero è atossico, biologicamente puro, inalterabile, impermeabile, traspirante, resistente, ed ha capacità isolanti, è elettricamente neutro, e presenta ottime proprietà fonoassorbenti e bassa velocità di combustione.

L'argilla,
che all'interno di questo composto, dà consistenza alla malta. Questa, essendo porosa e leggera, conferisce al composto un ottimo coefficiente termico, con elevata inerzia termica, traspirabilità e resistenza all'umidità.

La polvere diatomica
invece è un materiale naturale che si forma grazie all'accumulo di materiali organici (ossa di seppie, vegetali, ecc.) lo si ritrova per lo più nei fondali degli oceani che ritirandosi lasciano giacimenti dislocati in varie parti della terra.
L'elevato grado di porosità (85%) del volume della polvere diatomeica fa sì che essa possa assorbire liquidi fino a una volta e mezzo il suo peso rimanendo un inerte completamente asciutto.

diathonite calceLa pura calce idraulica naturale,
che oltre ad avere elevata traspirabilità, è un ottimo isolante termico, presenta elevate adesioni ai supporti e la sua natura battericida contribuisce all'azione di risanamento e deumidificazione. Inoltre essa si caratterizza per buone resistenze meccaniche e per la totale ecocompatibilità.

Il termo intonaco è ideale quindi per creare isolamenti a cappotto ed è abbinabile a qualsiasi tipo di laterizio alveolato.

Le sue caratteristiche sono:
- ottimi risultati per la eliminazione dei ponti termici
- garantisce una maggiore durata dello strato di rivestimento - elevata tenuta agli agenti atmosferici, al gelo e agli sbalzi termici
- riduce le dilatazioni termiche tra i materiali aumentandone così la durata nel tempo.
- evita le dispersioni termiche invernali e il surriscaldamento estivo, limitando così l'accensione degli impianti di condizionamento e di riscaldamento, favorendo il risparmio energetico durante tutto l'anno.

Tra le aziende produttrici di intonaco a base di sughero annoveriamo Diasen, con la sua Diathonite basata su ricerche improntate a partire dal 1985.
Anche LECA produce un intonaco termico premiscelato in sacco, Laterlite, a base di vetro espanso riciclato, disponibile nella versione legante cemento e calce idraulica naturale.

È noto anche che in un ambiente, per garantire una condizione di comfort termico è importante cercare di mantenere costante la temperatura interna, sia d'inverno che d'estate; questo tipo d'intonaco riesce a fare proprio questo!

isolamento a cappotto catalogo Diathonite
Inoltre, evita la formazione di condense interstiziali e superficiali quindi l'insorgenza eventuale di muffe in corrispondenza dei ponti termici.
Al contrario di altri tipi d' intonaci questo può essere utilizzato sia all'interno che all'esterno dell'edificio.

Ma i vantaggi dall'uso di questo prodotto non si hanno sono in termini di comfort ambientale, ma anche per benefici fiscali. Infatti un edificio che adotta l'intonaco a cappotto rientra nelle migliori classi energetiche, incrementando quindi il valore commerciale dell'immobile.

Inoltre l'utilizzo di questo sistema consente di accedere ai benefici fiscali previsti dalle normative per le spese sostenute negli interventi di riqualificazione energetica degli edifici.


Semplicità d'utilizzo del termo intonaco



Questo tipo d'intonaco, oltre a essere conforme ai canoni della bioedilizia, essendo un composto ecologico naturale non inquinante sia in fase di produzione che di dismissione, è confezionato in sacchi di carta facilmente trasportabili e smaltibili.

Può essere applicato anche su intonaci già esistenti in buono stato di conservazione.

Qualora il supporto su cui s'intende intervenire abbia un grado assorbente nullo o molto basso si può utilizzare uno speciale primer sempre a base di elementi naturali per garantirne il corretto ancoraggio.


Come si realizza un ambiente utilizzando prodotti a base di calce naturale ?


applicazione intonacoSi crea dapprima uno strato di fondo- applicabile su tutti i supporti minerali, vecchi o nuovi, previa stesura sull‘intera parete di questa calce a base naturale, in uno spessore di 3 – 5 mm.

L‘applicazione dell‘intonaco può essere effettuata con le macchine intonacatrici fini comunemente in commercio dotate di attrezzatura per intonaci isolanti.

In una sola applicazione si possono stendere strati di intonaco di spessore fino a 5 cm.
Per quanto riguarda il rivestimento superficiale ultimo si possono utilizzare come pitture quelle pitture minerali, permeabili al vapore, alla calce o ai silicati.

riproduzione riservata
Articolo: Intonaci e rivestimenti ecologici a base di elementi naturali
Valutazione: 5.38 / 6 basato su 24 voti.

Intonaci e rivestimenti ecologici a base di elementi naturali: Commenti e opinioni



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
dona
Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News
REGISTRATI COME UTENTE
325.429 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
Notizie che trattano Intonaci e rivestimenti ecologici a base di elementi naturali che potrebbero interessarti


Calce e calce idraulica

Materiali edili - La calce idraulica è uno dei materiali da costruzione più antichi ed al contempo moderni, disponibili per la realizzazione di opere e lavorazioni in edilizia.

Rinzaffo

Facciate e pareti - La finitura di una parete è costituita da più strati di intonaco. Il primo tra questi è anche il più grossolano e si chiama rinzaffo, noto anche come abbozzo.

Intonaci premiscelati

Ristrutturazione - Gli intonaci premiscelati a base di calce e pozzolana.

Caratteristiche e impiego del termointonaco

Risanamento umidità - Intonaci naturali e termoisolanti rifiniscono al meglio le pareti indoor e outdoor di un edificio, permettendo la regolazione interna di temperatura e umidità.

L'intonaco di cocciopesto

Materiali edili - Tra i rivestimenti naturali più utilizzati per risolvere il problema dell'umidità nelle pareti c'è l'intonaco di cocciopesto, un'antica tecnica tuttora valida.

Intonaco di pomice e calce

Pavimenti e rivestimenti - In edilizia gli intonaci ecologici in virtù di tutte le loro ottime proprietà si stanno diffondendo sempre di più: ecco l'intonaco di pomice e calce idraulica.

Intonaco premiscelato

Materiali edili - Gli intonaci premiscelati sono prodotti in azienda e portati in cantiere in cantiere gia' pronti per essere applicati sulle murature.

Rasatura

Restauro edile - La rasatura è l'ultimo strato d'intonaco che rifinisce una parete prima di tinteggiarla o apporvi la carta da parati. Com'è fatto e come si realizza correttamente?

Intonaci per finiture

Pittura e decorazioni - Gli intonaci rientrano nella categoria delle finiture, prodotti ed operazioni che completano la ristrutturazione: ecco una selezione dei tipi più utilizzati.
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img grone237
Ciao a tutti, vorrei installare un cappotto termico in eps sulla mia abitazione. Attualmente la casa ha un intonaco grezzo come in foto. Dando per scontato ovviamente la...
grone237 29 Gennaio 2021 ore 19:40 4
Img anisia75
Buongiorno, Purtroppo devo riproporre la discussione che ho postato mesi fa. Da qualche tempo, il muro perimetrale della sala, al piano terra, vicino al battiscopa, si sta...
anisia75 29 Gennaio 2021 ore 17:48 3
Img ricc87
Salve a tutti, da un mese si è scrostato una parte di soffitto e di parete del muro nel mio bagno. Sopra c'è il bagno dei vicini, i quali dicono di essere certi di...
ricc87 26 Gennaio 2021 ore 17:52 2
Img pietrosigismondi
Buonasera a tutti, vorrei rifare l'intonaco esterno di casa mia che è il classico granatino bianco o "a buccia d'arancia'. Premetto che non ho crepe esterne né...
pietrosigismondi 01 Dicembre 2020 ore 10:26 2
Img frankpetri
Buongiorno a tutti. Il mese scorso ho comprato un piccolo appartamento. È costituito da due piani (in un antico fabbricato probabilmente del 1600). Il tutto ristrutturato...
frankpetri 10 Novembre 2020 ore 12:43 3