Riscattare l'immobile con diritto di superficie

NEWS DI Normative11 Giugno 2013 ore 11:07
Quasi sempre il prezzo di esproprio, basato su parametri catastali, non è mai quello di mercato e se il proprietario dell'area aveva a suo tempo fatto ricorso al tribunale contro l'ammontare dell'indennità di esproprio.
immobile , riscatto , esproprio , peep
Pasquale Esposito

Socio cooperativa e spese per definitivo riscatto


Riscattare l'immobileL'assegnazione fatta dalla cooperativa edilizia a soggetti aventi requisiti di abitazioni popolari, con i benefici della legge 167/62 relativa a un fabbricato costruito su area PEEP appositamente destinata dal Piano Regolatore Generale del Comune, acquisita, espropriata e concessa in diritto di superficie per 99 anni rinnovabile, previo il pagamento di tutte le spese sostenute dal Comune, non mette al riparo il socio dalle spese per il definitivo riscatto.


Prezzo di esproprio non coincide col prezzo di mercato


Quasi sempre il prezzo di esproprio, calcolato su parametri catastali molto bassi, non è mai quello di mercato. In tanti casi ha costretto il proprietario dell'area, a suo tempo, a fare ricorso al tribunale contro l'ammontare dell'indennità dell'espropriazione, e, vedendo riconosciute le sue ragioni, il Comune ha dovuto versare il maggior prezzo al ricorrente, in aggiunta a quello fatto in sede di esproprio, riferito alla data in cui il terreno è diventato cantiere per i lavori di costruzione dell'edificio.

È palesemente chiaro che il Comune, dovendo reperire tale somma, che di fatto si aggiunge ai costi di acquisizione dell'area, ha dovuto "caricare" sugli assegnatari cooperatori.


In che modo si calcolano le rispettive quote?


Le quote spettanti, per il reperimento della maggior somma, vengono calcolate in proporzione ai millesimi della tabella di proprietà generale (compreso le parti comuni dell'edificio come l'androne, le scale il sottotetto, le aree esterne, giardini, ecc.), e versate nelle casse comunali, anche se nel frattempo sono state anticipate dal Comune.

Ciò premesso, nulla cambia nello stato dei rapporti fra comune e assegnatari per cui, allo scadere del novantanovesimo anno, quando scadrà il diritto di superficie, l'intero complesso immobiliare passerà in proprietà del demanio comunale (articolo 934, Codice civile), salvo un ulteriore rinnovo della concessione per altrettanti anni, previo pagamento dei diritti del caso.


Legge n. 448/98 articolo 31


Spesso le aspettative del socio assegnatario sono rimaste deluse davanti ad una ipotesi di vendita o richiesta di mutuo fondiario, anche per la sola ristrutturazione, per il semplice fatto di essere proprietari a tempo e solo in parte.

Anche la prospettiva di ricavare un prezzo congruo dopo vent'anni di mutuo e di sacrifici non è compensata.

Il valore di vendita, a cui l'assegnatario deve adeguarsi, è determinato dal Comune in base al costo di costruzione iniziale, rivalutato di anno in anno, in base agli indici ufficiali Istat.
È agevole capire che il valore venale dell'unità immobiliare è praticamente dimezzato.


Come rimediare


RiscattoL'introduzione della legge n. 448/98, l'articolo 31, commi dal 45 al 48, ha permesso ai Comuni di mettere la parola fine ai rapporti con gli assegnatari dei predetti alloggi, mediante il pagamento del maggior valore attuale dell'area, sulla base dei corrispettivi calcolati ai sensi del comma 48, al netto delle somme già versate in sede di esproprio.

Concludendo, qualora i soci assegnatari volessero riscattare il valore dell'area rivalutata ad oggi, dovrebbero farne richiesta al Comune, come previsto dal comma 45 dello stesso articolo e, dopo aver stipulato l'atto oneroso di affrancazione, diverrebbero proprietari a pieno titolo del proprio alloggio, con la possibilità di cederlo a terzi e a prezzi di mercato, non essendo più legati alle norme della legge 167/62.

riproduzione riservata
Articolo: Riscattare l'immobile con diritto di superficie
Valutazione: 3.95 / 6 basato su 21 voti.
  • fs
  • fs
  • fs
  • fs

Riscattare l'immobile con diritto di superficie: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
  • Fausto Fadda
    Fausto Fadda
    Martedì 17 Gennaio 2017, alle ore 13:31
    A proposito del richiedere alle amministrazioni comunali il valore di riscatto da parte degli assegnatari, vi è un obbligo nel dare risposta in tal senso (un valore certo di riscatto) da parte dei Comuni ?
    La legge 241/90 a fronte di una istanza ha valenza, mi è dato di sapere che alcuni Comuni ritengono di poter non dare risposta in merito e neppure di aver dei tempi  da rispettatre per dare risposta.
    Vorrei capire che obblighi hanno le amministrazioni nel dare risposte certe in tempi certi ai cittadini in questo caso assegnatari.
    rispondi al commento
  • Nicestar
    Nicestar
    Martedì 13 Settembre 2016, alle ore 23:39
    Al comune di Roma sono state bloccate le pratiche di trasformazione da circa un anno e precedentemente rilasciavano un nullaosta al venditore per poter vendere a prezzo di mercato, ignorando completamente la legge e le convenzioni da loro stessi firmate.

    Addirittura alcuni notai, sempre a Roma, hanno rogitato anche senza nullaosta.

    Circa 200.000 famiglie sono coinvolte in questo disastro di lassismo e improvvisazione burocratica creata dal comune di Roma, sempre nel 2016 ha deliberato ben 3 volte ( due Tronca ed una Raggi ) sull'argomento cercando di porre fine ai propri errori, ma è stato capace di creare ancora più caos con alcune interpretazioni fantasiose.
    rispondi al commento
    • Mario Cappellini
      Mario Cappellini Nicestar
      Venerdì 30 Settembre 2016, alle ore 19:49
      Sono propietario di un appartamento con diritto di superficie a 99 anni ed ho acquistato 6 anni fa a prezzo di mercato documentato dal rogito.
      Dovendo vendere avrei difficoltà?
      Se non ho avuto agevolazioni (dal fatto che non ho comprato dal costruttore ) forse dovrei avere meno problemi...o no?

      rispondi al commento
  • Santi60
    Santi60
    Venerdì 15 Luglio 2016, alle ore 20:13
    Purtroppo, a Roma, le cose non sono così semplici come descritto nell'articolo.

    In particolare in questo momento, tutte le compravendite sono BLOCCATE a causa di una forte incertezza presso gli uffici preposti del Comune, dovute alle ultime Deliberazioni del Commissario Straordinario che sono in contraddizione con quelle degli anni precedenti.

    Basta leggere le 367 pagine di questo Forum https://www.immobilio.it/threads/sentenza-n-18135-del-16-09-2015.35434/page-367#post-509456 per capire l'attuale situazione.
    rispondi al commento
Torna Su Espandi Tutto
Notizie che trattano Riscattare l'immobile con diritto di superficie che potrebbero interessarti
Articolo 42 Bis Testo Unico Espropri

Articolo 42 Bis Testo Unico Espropri

L'articolo 42 bis nel Testo Unico sugli Espropri e' destinato a sollevare le attenzioni della Corte Costituzionale e della Corte Europea per i Diritti dell'Uomo.
Espropriazione acquisitiva della pubblica amministrazione

Espropriazione acquisitiva della pubblica amministrazione

L'espropriazione acquisitiva da parte della pubblica amministrazione di un bene privato comporta sempre il risarcimento del danno e la restituzione del bene al cittadino.
Condominio a costo zero

Condominio a costo zero

A Follonica e' stato realizzato il primo condominio ecocompatibile in Italia, grazie a geotermia, fotovoltaico e materiali efficienti.
Impignorabilità della prima casa: che cosa sapere

Impignorabilità della prima casa: che cosa sapere

Cosa può accadere alla casa di proprietà quando si hanno debiti col fisco, banche, finanziarie o altri creditori privati come familiari o controparti di processi?...
Come si partecipa a un'asta giudiziaria

Come si partecipa a un'asta giudiziaria

Le aste immobiliari giudiziarie prevedono varie fasi e regole precise che è necessario conoscere molto bene se si decide di prendervi parte con un'offerta.
usr REGISTRATI COME UTENTE
292.336 Utenti Registrati
usr
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Tunnel solare VELUX
    Tunnel solare velux...
    408.70
  • Tapparella elettrica e solare VELUX INTEGRA
    Tapparella elettrica e solare...
    435.54
  • Tenda oscurante a rullo VELUX
    Tenda oscurante a rullo velux...
    85.00
  • Tenda alla veneziana VELUX
    Tenda alla veneziana velux...
    95.16
  • Dipinto olio su tavoletta paesaggio con architetture
    Dipinto olio su tavoletta...
    840.00
  • Persiane Schüco
    Persiane schüco...
    1.00
  • Sportsmaster wsf iron 19 5% fe kg
    Sportsmaster wsf iron 19 5% fe kg...
    19.97
  • Ideal standard miscelatore lavabo alto 246 mm
    Ideal standard miscelatore lavabo...
    259.00
Cersaie
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Mansarda.it
  • Policarbonato online
  • Officine Locati
  • Kone
  • Black & Decker
  • Faidatebook
  • Weber
MERCATINO DELL'USATO
€ 900.00
foto 4 geo Monza e Brianza
Scade il 31 Dicembre 2018
€ 2 000.00
foto 4 geo Roma
Scade il 15 Settembre 2018
€ 60.00
foto 1 geo Roma
Scade il 30 Agosto 2018
€ 10 000.00
foto 1 geo Torino
Scade il 31 Dicembre 2018
€ 100.00
foto 2 geo Monza e Brianza
Scade il 31 Dicembre 2018
€ 900.00
foto 5 geo Monza e Brianza
Scade il 31 Dicembre 2018
VENDI SUBITO IL TUO USATO DI CASA
Inserisci annuncio
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
I NOSTRI VIDEO SU YOUTUBE
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.