Riparare uno spigolo sbrecciato

NEWS DI Fai da te Muratura14 Ottobre 2014 ore 00:39
Con il passare del tempo, l'usura o qualche piccolo incidente possono danneggiare gli angoli esterni degli edifici: ecco come intervenire per riparare l'intonaco.

Riparare uno spigolo sbrecciato


Gli urti accidentali e l'usura dell'intonaco hanno come vittime principali gli spigoli dei muri di casa. Questi, infatti, possono facilmente perdere l'intonaco e diventare così molto antiestetici. Intervenire, in questi casi, non è sempre facile, poiché la posizione è particolare e richiede alcuni accorgimenti specifici. Ma, a parte alcuni piccoli accorgimenti si procede come in un normale intervento di riparazione dell'intonaco.

1) Allargate la sbrecciatura asportando dell'altro intonaco fino a scoprire il muro sottostante per un'area sufficiente.

2) Appoggiate un listello di legno lungo lo spigolo del muro in modo da costeggiare lo spigolo. Fissatelo poi con chiodini.

Preparare la parete
3) Preparate un impasto di cemento sufficientemente ricco e con questo riempite la cavità formata dai bordi della sbrecciatura e dal listello.

4) Con un listello di legno utilizzato come staggia spianate accuratamente il cemento asportando quello in eccesso.

Preparare il cemento
5) Dopo un paio di giorni, quando il cemento sarà indurito, togliete il listello e fissatelo sul bordo opposto dello spigolo.

6) Con il cemento riempite la parte rimanente della sbrecciatura usando come sponda il listello di legno. Con la cazzuola eseguite una prima spianatura.

Riparare la sbrecciatura
7) Con un frattazzo o una tavoletta di legno piuttosto liscia spianate accuratamente il cemento facendo attenzione a non premerlo eccessivamente.

8) Quando il cemento è quasi del tutto indurito bagnate della carta vetro grossolana e rendete liscia la superficie trattata.

Rifinire la superficie
9) Quando la riparazione è perfettamente asciugata ritinteggiate la parte di muro interessata dall'intervento in modo da renderlo del tutto invisibile.

10) Gli spigoli dei muri possono essere protetti o riparati quando sono lievemente scheggiati applicandovi un bordino adesivo del colore più adatto.

Proteggere lo spigolo


La redazione consiglia:




Ripristinare l'intonaco dei muri esterni


Una volta ripristinato lo spigolo danneggiato, sarà necessario intervenire per ripristinare l'intonaco della parte colpita. Peraltro, la riparazione dell'intonaco esterno può essere utile in diverse occasioni: con il passare degli anni, piccoli incidenti o l'esposizione a umidità e agenti atmosferici aggressivi può rendere necessario intervenire per ripristinare l'intonaco.

La prima cosa da fare è verificare l'entità del danno, scrostando i bordi e appianando la superficie, anche se questo significa allargare il foro presente a livello superficiale sul muro. In questo modo si potrà definire l'area sulla quale intervenire e l'entità del danno.

A questo punto si potrà preparare il materiale con il quale riempire il foro, da realizzare a seconda delle caratteristiche del muro e dell'apertura che si è formata su di essi. Se il foro è profondo e la riparazione da eseguire è ampia, è consigliabile utilizzare della malta preconfezionata, oppure prepararla con una parte di cemento e quattro di sabbia. Per rendere più resistente la malta è consigliabile aggiungere del legante polivinilico che ne migliori la presa.

Altre volte, invece, la necessità di intervento si limita all'eliminazione di rigonfiamenti e bolle che possono essere state provocate dall'umidità: in questi casi si deve comunque intervenire eliminando prima di tutto la parte di intonaco danneggiata, per poter realizzare una riparazione che nasconda alla perfezione l'intervento eseguito ed elimini ogni danno.

I rigonfiamenti vanno rimossi con una martellina fino ad esporre la parte di intonaco ancora sana. Si passa poi all'utilizzo della spazzola in ferro per eliminare i detriti rimasti e pulire la superficie sulla quale il materiale riparatore dovrà fare presa. A questo punto si può intervenire con la stesura della malta.

Se la parte di intonaco rovinata è molto estesa e se richiede l'aggiunta di una notevole quantità di malta, si può pensare di realizzare un rinforzo che preveda l'aggiunta di una membrana di poliestere posata su una mano di fondo bituminoso, sopra la quale applicare poi la malta, che avrà a questo punto una base più solida sulla quale rapprendere.

In alternativa, se il danno è esteso ma superficiale o, comunque, non troppo grave, si può sostituire la membrana in poliestere con una tela per intonaci, struttura apposita pensata per offrire solidità e durata nel tempo a riparazioni di questo tipo.

Prima di passare alla stesura della vernice per esterni che renderà l'intervento del tutto invisibile occorre aspettare almeno qualche ora dalla stesura del nuovo strato di intonaco per essere certi di non danneggiare l'intervento appena realizzato. Il tempo di attesa prima della verniciatura varierà a seconda delle caratteristiche della malta, dei materiali utilizzati e dell'entità del danno con conseguente intervento.


Il Primo sito sul Fai da te



riproduzione riservata
Articolo: Riparare uno spigolo sbrecciato
Valutazione: 4.00 / 6 basato su 3 voti.
  • fs
  • fs
  • fs
  • fs

Riparare uno spigolo sbrecciato: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Notizie che trattano Riparare uno spigolo sbrecciato che potrebbero interessarti
Regole progettuali

Regole progettuali

La corretta progettazione architettonica deve tenere in conto anche aspetti costruttivi spesso sottovalutati.
Riparare con malta rapida

Riparare con malta rapida

La malta T-Flash risulta pratica da preparare. Riparare con rapidità: Semplicità di applicazione e tempi ridotti, un impasto ottimo da applicare senza problemi nelle tracce da chiudere o nei fori da...
Guida ai fissaggi di casa: riparare i fissaggi sollecitati

Guida ai fissaggi di casa: riparare i fissaggi sollecitati

Può capitare che per un cattivo montaggio o per l'azione accidentale di uno sforzo eccessivo, un tassello perda tenuta e diventi lasco nella sua sede. Ecco come riparare i fissaggi anche quando il supporto, muro,...
Come riparare la moquette

Come riparare la moquette

Il quotidiano utilizzo della moquette può causare usura o piccoli incidenti i cui segni restano visibili: ecco come intervenire per riparare i principali tipi di danno.
Riparare l'intonaco dei muri esterni

Riparare l'intonaco dei muri esterni

I muri esterni possono presentare crepe di diversa gravità: quelle non strutturali possono venire riparate in modo tale da rendere l'intervento completamente invisibile.
usr REGISTRATI COME UTENTE
290.515 Utenti Registrati
usr
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Colombo forever porta scopino a muro
    Colombo forever porta scopino a...
    100.00
  • Metaform sedile ribaltabile da muro per doccia
    Metaform sedile ribaltabile da...
    123.00
  • Yale cassaforte a muro verticale 420x490x200 con
    Yale cassaforte a muro verticale...
    270.00
  • Hafro vasca da bagno con telaio pannello
    Hafro vasca da bagno con telaio...
    716.66
  • Intonaco premiscelato
    Intonaco premiscelato...
    7.20
  • Colombo forever porta rotolo
    Colombo forever porta rotolo...
    54.00
  • Console veneziana laccata e dipinta
    Console veneziana laccata e dipinta...
    518.00
  • Graffetta blocca cinghia
    Graffetta blocca cinghia...
    0.10
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Officine Locati
  • Mansarda.it
  • Inferriate.it
  • Black & Decker
  • Kone
  • Weber
  • Faidatebook
MERCATINO DELL'USATO
€ 160 000.00
foto 4 geo Viterbo
Scade il 31 Dicembre 2018
€ 25.00
foto 2 geo Napoli
Scade il 31 Ottobre 2018
€ 39 000.00
foto 6 geo Torino
Scade il 09 Settembre 2018
€ 380.00
foto 6 geo Frosinone
Scade il 31 Dicembre 2018
€ 28.00
foto 6 geo Frosinone
Scade il 31 Dicembre 2018
€ 49 000.00
foto 6 geo Torino
Scade il 16 Settembre 2018
VENDI SUBITO IL TUO USATO DI CASA
Inserisci annuncio
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.