Aggiustare veneziane rotte

NEWS DI Idee fai da te24 Gennaio 2015 ore 14:57
L'usura può provocare piccoli problemi alle veneziane, che non richiedono necessariamente una sostituzione integrale: ecco come riparare i principali danni.

Riparare le veneziane


Se si rompe una stecca della veneziana mettete del nastro adesivo per imballaggio sul lato che dà sulla stanza, quindi applicatevi della pittura acrilica del colore della veneziana. Se le stecche della veneziana sono bianche ma con il tempo diventano grigie, fatele tornare come nuove applicandovi, con una spugna umida, del lucido da scarpe bianco.


La redazione consiglia:




Cambiare il filo delle veneziane


Riparare le venezianeSe il problema della veneziana riguarda il filo, spezzato oppure usurato e sfilacciato, non è necessario intervenire con sostituzioni costose: è sufficiente cambiare solo la cordicella per poter ricreare un impianto del tutto funzionante.

Per sostituire la corda, innanzitutto, bisogna individuare il punto d'accesso alla sommità e al fondo del filo. Il posizionamento e il modo di accesso possono variare a seconda della ditta fabbricatrice, ma si tratta, solitamente, di elementi semplici da individuare e dotati di coperchi altrettanto facili da rimuovere.

Da una delle due sommità è possibile iniziare a rimuovere la vecchia corda e a inserire quella nuova: si consiglia di procedere per gradi, osservando molto bene in che modo le corde ancora sane si intersecano tra le palette della veneziana. Per evitare di commettere errori è consigliabile rimuovere la corda vecchia poco alla volta, ripercorrendo il suo tragitto a ritroso con la corda nuova.

In alternativa, se le dimensioni dei fori lo consentono, esiste un altro piccolo trucco per infilare la cordicella nuova in modo corretto: con un po' di scotch attaccate l'estremità della nuova corda alla parte finale di quella vecchia. In questo modo, rimuovendo l'elemento già presente, anche quello da utilizzare in sostituzione compierà lo stesso percorso e, una volta eliminato l'intero tratto da sostituire, si potrà assicurare il nuovo filo così posizionato senza il rischio di errori.

Riparare il filo delle venezianeSe il percorso della corda presenta dei nodi, invece, si dovrà utilizzare il metodo della sostituzione diretta, sciogliendo di volta in volta i nodi e avendo cura di riprodurli in modo fedele: anche in questo caso, una corda ancora intatta potrebbe essere il modello da seguire per essere certi di compiere ogni operazione in modo corretto e assicurare il funzionamento della veneziana.

Una volta raggiunta l'estremità, la corda potrà venire fissata secondo il metodo previsto dalla ditta produttrice, esattamente come le altre già presenti.

Alcune veneziane possono presentare una piccola paletta posizionata appositamente per fermare la corda: se questa dovesse essersi rotta, è possibile sostituirla oppure, semplicemente, fermando la corda tramite un nodo sufficientemente spesso da non poter passare attraverso il foro.


Pulire le veneziane


Con il passare del tempo, anche le veneziane richiedono un po' di cura e attenzione: una pulizia regolare permetterà di evitare l'accumulo di polvere o la formazione di antiestetiche macchie sulle palette. Per le operazioni di pulizia occorre tenere presente il materiale: veneziane in legno, in plastica o in metallo possono richiedere prodotti diversi e specifici.

Particolare attenzione deve essere riservata alle veneziane in legno, in quanto possono venire macchiate in modo indelebile da prodotti per la pulizia inadatti a questo materiale. Nel caso del legno è consigliabile utilizzare prodotti appositi.

Una regolare spolverata eviterà l'accumulo di sporco sulle veneziane. Se, invece, non si interviene per un po' di tempo, la prima cosa da fare è controllare la presenza di eventuali macchie o residui di sporco. Essi possono venire eliminati agendo localmente con un prodotto per la pulizia dei vetri e un panno antistatico.

Il panno può essere inumidito se le veneziane non sono di legno: in quest'ultimo caso, invece, è meglio evitare per non lasciare aloni. In alternativa è possibile utilizzare un aspirapolvere con apposita spazzolina.

Pulire le venezianeDiverso è il caso di veneziane molto sporche, magari perché inutilizzate per anni: potrebbe rivelarsi necessario rimuoverle per lavarle in modo approfondito, mettendole a bagno nella vasca.
Si riempirà la vasca da bagno di acqua calda e si aggiungerà del detergente, per poi passare con una spatola le singole palette e sciacquare il tutto accuratamente. Anche in questo caso, attenzione ai prodotti: meglio evitare questa soluzione per le veneziane in legno.

Le veneziane possono venire asciugate con un panno oppure esposte al sole, se la giornata lo permette e, soprattutto, se il materiale non richiede un'asciugatura più rapida per non presentare aloni. Una volta asciutte, le veneziane possono essere tranquillamente riposizionate, per poi tornare a prendersene cura attraverso le normali pulizie di routine.


Il Primo sito sul Fai da te



riproduzione riservata
Articolo: Riparare le veneziane
Valutazione: 4.33 / 6 basato su 6 voti.
  • fs
  • fs
  • fs
  • fs

Riparare le veneziane: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Notizie che trattano Riparare le veneziane che potrebbero interessarti
La raffinata bellezza delle tende veneziane in legno massiccio

La raffinata bellezza delle tende veneziane in legno massiccio

Le veneziane in legno massiccio donano calore e bellezza alla casa, un senso di naturalezza, un aspetto esclusivo e ricercato, la personalizzazione nel colore.
Quanti tipi di veneziane esistono?

Quanti tipi di veneziane esistono?

Le veneziane sono una tipologia di tende caratterizzate da lamelle orientabili per schermare la luce solare, utilizzabili sia in ambienti interni che in esterno...
Utilizzo di schermature solari orizzontali e verticali

Utilizzo di schermature solari orizzontali e verticali

Per evitare fastidiosi fenomeni di abbagliamento, la tipologia di schermatura solare più adatta per un serramento vetrato va studiata in base all'orientamento.
Tende in vetrocamera

Tende in vetrocamera

Le tende inserite all'interno del vetro camera possono essere una soluzione alternativa per la protezione degli ambienti dall'irraggiamento solare e per la privacy.
Sistemi di oscuramento degli edifici

Sistemi di oscuramento degli edifici

I sistemi di oscuramento, con tende, persiane, scuri o tapparelle sono fondamentali per schermare la luce del sole troppo intensa garantendo il comfort abitativo.
usr REGISTRATI COME UTENTE
290.244 Utenti Registrati
usr
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Contratti manutenzione
    Contratti manutenzione...
    110.00
  • Manutenzione Stabili, Condomini, Uffici Milano
    Manutenzione stabili, condomini,...
    100.00
  • Coppia di angoliere veneziane laccate e dorate
    Coppia di angoliere veneziane...
    1250.00
  • Manutenzione condomini Monza e Brianza, Milano
    Manutenzione condomini monza e...
    19.00
  • Protezione per gli angoli esterni Schluter-RONDEC
    Protezione per gli angoli esterni...
    5.03
  • Innestatrice top stocker
    Innestatrice top stocker...
    35.14
  • Pavimento esterno in cubetti di granito
    Pavimento esterno in cubetti di...
    70.00
  • Finestra alluminio legno trial q
    Finestra alluminio legno trial q...
    200.00
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Mansarda.it
  • Inferriate.it
  • Officine Locati
  • Kone
  • Weber
  • Faidatebook
  • Black & Decker
MERCATINO DELL'USATO
€ 68.00
foto 1 geo Milano
Scade il 31 Ottobre 2018
€ 59 000.00
foto 4 geo Torino
Scade il 16 Settembre 2018
€ 380.00
foto 6 geo Frosinone
Scade il 31 Dicembre 2018
€ 40.00
foto 1 geo Napoli
Scade il 30 Giugno 2018
€ 49 000.00
foto 6 geo Torino
Scade il 16 Settembre 2018
€ 160 000.00
foto 4 geo Viterbo
Scade il 31 Dicembre 2018
VENDI SUBITO IL TUO USATO DI CASA
Inserisci annuncio
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.