Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
madex

Sconto affitto e rimborso del 50% col Decreto Ristori: ecco le novità

Contributo a fondo perduto per i proprietari di immobili che causa dell'emergenza da Covid-19, rinegoziano il canone di locazione: in cosa consiste la misura?
17 Dicembre 2020 ore 09:59 - NEWS Affittare casa

Rimborsi per i proprietari di immobili in caso di riduzione canone locazione


Via libera dalla Commissione Bilancio e Finanze del Senato per gli emendamenti al Decreto Ristori (compresi bis, ter e quarter) in fase di conversione in legge.

Tra le novità principali i contributi fondo perduto a favore dei proprietari di immobili che nell’anno 2021 effettueranno lo sconto sui canoni di affitto applicati ai propri inquilini.
I proprietari che per venire incontro ai locatari in difficoltà in questo periodo di pandemia avranno diritto a un rimborso da parte dello Stato che corrisponde al 50% della riduzione concessa agli affittuari.
Tale disposizione di favore varrà soltanto per le città maggiormente abitate.

Contributo proprietari immobili
Come dichiarato dallo stesso Presidente della Commissione Bilancio del Senato, Daniele Pesco, la norma è stata definita in via sperimentale, per soddisfare le esigenze di chi in questo difficile e complicato periodo deve affrontare il problema del pagamento dei canoni.
Si vuole al contempo non pregiudicare le condizioni economiche dei padroni di casa, limitando così il sacrificio economico che si richiede a questi ultimi.

Come vedremo più avanti la platea dei destinatari è ancora ristretta ma si pensa già ad un allargamento nel caso in cui la misura dovesse funzionare.

Vediamo come funziona la misura e chi sono i destinatari.


Sconto sugli affitti: come funziona


Lo sconto sugli affitti è una misura riconosciuta dallo Stato per aiutare le famiglie che, a seguito della crisi economica causata dall'emergenza da coronavirus, hanno difficoltà a onorare gli obblighi di pagamento dei canoni di affitto.

La prosecuzione dello stato di emergenza sanitaria unitamente alle nuove norme restrittive che comportano interruzioni di attività e riduzioni di orario di lavoro, hanno reso necessaria l’adozione da parte dello Stato di misure di sostegno economico.

Rimborsi padrone di casa
Per venire incontro alle esigenze di chi è costretto a situazioni di morosità, non riuscendo a far fronte al pagamento dei canoni di locazione , lo Stato ha pensato a un sistema premiante nei confronti dei padroni di casa che accettino di ridurre gli importi dei canoni applicati.

Viene infatti riconosciuto un contributo a fondo perduto a favore dei proprietari di immobili concessi in locazione che abbiano per il 2021 scontato il canone d'affitto. Il rimborso erogato sarà pari al 50% della riduzione, fino a un massimo di 1200 euro all’anno.


Provvedimento attuativo dell'Agenzia delle Entrate


Affinché la misura diventi operativa sarà necessario compiere un passo ulteriore.

Spetterà infatti all’Agenzia delle Entrate il compito di disciplinare nel dettaglio le regole di accesso alla misura, entro il termine di 60 giorni dalla data di entrata in vigore della legge di conversione del decreto Ristori , mediante l’emissione di apposito provvedimento.


Oltre alle modalità applicative, l'Amministrazione Finanziaria dovrà vigilare sul rispetto dei limiti di spesa previsti nella disposizione.

Sarà onere del locatore provvedere a comunicare in via telematica all’Agenzia delle Entrate l’avvenuta rinegoziazione del canone d’affitto unitamente ad ogni altra informazione che possa ritenersi utile ai fini del riconoscimento del contributo.


A chi spetta lo sconto sugli affitti e quali sono le condizioni?


La platea di coloro che potranno beneficiare della riduzione canone di locazione è limitata, poiché limitate sono le risorse che consentono di finanziare la misura.

Riduzione canone di locazione
Si è pertanto individuato un gruppo ristretto di destinatari e lo sconto potrà essere applicato soltanto nei seguenti casi:

  • per i contratti di locazione aventi a oggetto immobili situati in città ad alta tensione abitativa;

  • nei confronti di proprietari di immobili affittati che non abbiano optato per il regime della cedolare secca;

  • contratti di locazione di immobili ad uso abitativo; deve trattarsi in particolare dell’abitazione principale, intesa come l'abitazione presso la quale il contribuente e il suo nucleo familiare hanno stabilito la dimora abituale e residenza anagrafica.


Sconto affitti: previsto un fondo da 50 milioni di euro


L’emendamento approvato dalle Commissioni Bilancio e Finanze del Senato, pronto per il passaggio in Aula, ha previsto anche l’istituzione di un Fondo per un ammontare pari a 50 milioni di euro per tutto il 2021.

Le risorse stanziate dovranno essere destinate alla sostenibilità del pagamento dei canoni di locazione dovuti per gli affitti di unità immobiliari residenziali, qualora sussistano i requisiti che abbiamo sopra evidenziato.


Proroga termine moratoria mutui prima casa


Con un emendamento passato alle Commissioni Bilancio e Finanze del Senato, viene apportata una modifica all'articolo 12 del Decreto Liquidità al fine di prorogare la sospensione dei mutui ancora per tutto il 2021.

Un contributo a fondo perduto per i proprietari immobiliari che riducono il canone di locazione non è dunque l'unico provvedimento messo a punto dal Governo per far fronte al prolungarsi della situazione di difficiltà economica in cui versa il nostro Paese.

L'accesso al Fondo Gasparrini per usufruire della sospensione delle rate di mutuo prima casa sarà dunque possibile fino al 31/12/2021.

Ricordiamo che il blocco delle rate è consentito per i mutui di ammontare fino a 250 mila euro e per un massimo di due volte all'anno.

riproduzione riservata
Articolo: Riduzione affitto e rimborso 50% per il 2021: novità Decreto Ristori
Valutazione: 5.50 / 6 basato su 2 voti.

Riduzione affitto e rimborso 50% per il 2021: novità Decreto Ristori: Commenti e opinioni



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
dona
Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News
REGISTRATI COME UTENTE
323.162 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
Notizie che trattano Riduzione affitto e rimborso 50% per il 2021: novità Decreto Ristori che potrebbero interessarti


Contratti di locazione a canone concordato: agevolazioni fiscali solo se c'è attestazione

Affittare casa - In caso di contratto di locazione a canone concordato non assistito, per le agevolazioni fiscali è necessaria l'attestazione delle organizzazioni di categoria.

Proroga moratoria mutui con emendamento al Decreto Ristori

Mutui e assicurazioni casa - Mutui acquisto prima casa: lo stop al pagamento delle rate viene prorogato di un anno. Con emendamento al Decreto Ristori fissato al 31/12/2021 il nuovo termine

Agevolazioni fiscali per i proprietari che affittano

Affittare casa - Il reddito della locazione, viene tassato in maniera differente a seconda del tipo di contratto e anche per i proprietari vi sono delle agevolazioni fiscali.

Blocco sfratti fino al 30 giugno 2021 con il Decreto Milleproroghe

Affittare casa - Il Decreto Milleproroghe 2020 sposta il termine per il blocco dei procedimenti di sfratto in scadenza per il 31 dicembre 2021. A chi è destinato il provvedimento.

Affitto: non sono dovuti i lavori di tinteggiatura a fine locazione

Affittare casa - Quando si lascia la casa in affitto l'inquilino non è obbligato a tinteggiare le pareti. Lo dice la Corte di cassazione con la recente sentenza n. 29329 del 2019

Nuovo modello RLI per la registrazione e la rinegoziazione del canone d'affitto

Affittare casa - Dal 1° settembre obbligatorio l'uso di un nuovo modello RLI per la registrazione contratti di locazione immobiliari e per la richiesta revisione canone d'affitto.

Affitto: il locatore può cedere il contratto senza consenso dell'inquilino

Affittare casa - Per la cessione del contratto di locazione da parte del padrone di casa non è richiesto il consenso del conduttore. Lo dice la Cassazione con una recente sentenza

Registrazione del contratto di locazione, tempi e costi

Affittare casa - La registrazione del contratto di locazione rappresenta un obbligo per le parti che dev'essere adempiuto in breve termine e che comporta l'esborso di denaro.

Pagamento del canone di locazione

Affittare casa - In tema di pagamento del canone di locazione, le parti del contratto devono rispettare delle regole, previste dalla legge e/o dal contratto, riguardo i tempi e i modi.
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img lucav22
Salve a tutti, volevo sapere se io (conduttore) potessi chiedere la restituzione dei canoni versati per un immobile ad uso abitativo tramite contratto di locazione non registrato...
lucav22 29 Dicembre 2020 ore 19:08 19
Img fabriziolepiscopo
Avrei una richiesta di informazioni in merito alle detrazioni fiscali su ristrutturazione immobile. Trovandomi in una casistica particolare, non ho trovato una risposta esaudiente...
fabriziolepiscopo 17 Settembre 2020 ore 19:34 1
Img francoli
Salve avrei bisogno di sapere se dopo la prima scadenza di un contratto di locazione (4+4) con rinnovo automatico per i 4 anni a seguire, ad un anno circa dalla scadenza dello...
francoli 23 Luglio 2020 ore 16:37 6
Img barbarafranzoni
Buongiorno. Sono in affitto dal 2009 con contratto 4+4 regolarmente rinnovato. A gennaio il proprietario mi ha mandato una raccomandata dicendo che entro il 31 luglio dovrò...
barbarafranzoni 23 Luglio 2020 ore 16:33 7
Img apache7
Buongiorno vorrei chiedere un vs parere. Starei per acquistare una seconda casa vicino al mare come investimento da poter locare d'estate, la mia disponibilità non è...
apache7 18 Maggio 2020 ore 16:05 2