Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
madex

Recupero di una vecchia pavimentazione esterna

Una semplice procedura per recuperare una vecchia pavimentazione.
29 Agosto 2011 ore 13:09 - NEWS Ristrutturazione

Durante i lavori di riparazione di impianti idraulici, elettrici, telefonici ecc, i cui percorsi si svolgono sotto il livello della pavimentazione esistente, occorre rimuovere la vecchia pavimentazione al fine di poter procedere allo scavo per poter raggiungere il guasto e quindi effettuare la riparazione.

Il recupero di una vecchia pavimentazione esterna: i marciapiedi interessati dall'interventoLa pavimentazione rimossa, difficilmente potrà riutilizzarsi, in quando risulterà inevitabilmente deteriorata , per cui occorrerà sostituirla con una nuova pavimentazione.

Fin quando si tratta di sostituire una pavimentazione ancora in commercio, il problema non sussiste ne se occorre effettuare dei rappezzi, ne se accorre sostituirne una grande quantità.

Il problema, diventa complesso, nel momento in cui occorre effettuare un rappezzo di una vecchia pavimentazione, non più in commercio e comunque necessariamente con le caratteristiche estetiche della vecchia pavimentazione preesistente.

Il caso che illustro, si riferisce ad un intervento effettuato all'interno di un vecchio complesso residenziale INA Casa , dove in seguito ai lavori di rifacimento dell'impianto fognario, sui marciapiedi adiacenti ai viali condomininiali, occorreva rifare la vecchia pavimentazione, costituita da piastrelle di cemento non più in produzione.

Il recupero di una vecchia pavimentazione esterna: una campionatura del nuovo intervento

A causa della disposizione a macchia di leopardo, delle aree da ripavimentare, non era possibile ne inserire all'interno della vecchia pavimentazione degli inserti decorativi che unitamente alla vecchia pavimentazione costituissero un nuovo disegno, ne sostituirla totalmente , a causa dei livelli obbligati che i marciapiedi dovevano mantenere, al fine di consentire alle acque piovane di defluire regolarmente.

Preso atto di tutte le difficoltà descritte, si è pensato di intervenire con un intervento di ricucitura della vecchia pavimentazione, disegnando in prosieguo alle direttrici geometriche della vecchia pavimentazione, su un nuovo massetto cementizio avente le caratteristiche fisicotecniche del calcestruzzo che costituisce la vecchia pavimentazione.

Il recupero di una vecchia pavimentazione esterna: il trattamento superficiale per uniformare

L'intervento così effettuato ha sortito la soddisfazione generale, per prima cosa, si sono abbattuti notevolmente i costi di rifacimento della pavimentazione, velocizzando notevolmente i tempi di esecuzione, cosa non di poco conto considerando il disagio che i marciapiedi non pavimentati, arrecavano all'intero condominio.

Inoltre con un unico massetto si è ricoperto lo scavo e contemporaneamente lo si è pavimentato in superficie, recuperando anche aree difficilmente raggiungibili.


Il calcestruzzo impiegato è stato realizzato in sito, effettuando delle prove al fine di rendere il nuovo impasto simile a quello preesistente.

riproduzione riservata
Articolo: Recupero di una vecchia pavimentazione esterna
Valutazione: 3.83 / 6 basato su 6 voti.

Recupero di una vecchia pavimentazione esterna: Commenti e opinioni



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
  • Paologuglielmelli
    Paologuglielmelli
    Lunedì 15 Aprile 2013, alle ore 12:08
    Vorrei pavimentare un terrazzo di circa 250mq che si trova a soli 3 metri dal mare.
    Vorrei adoperare pietra di Trani ma ho alcuni dubbi sulla robustezza e resistenza agli agenti chimici, in quanto d'inverno spesso si verificano mareggiate che colpiscono tale terrazzo pur senza fare danni.
    Quale può essere all'incirca la spesa per le pietre e se è consigliabile usarle oppure adoperare il porfido.
    Grazie
    rispondi al commento
Torna Su Espandi Tutto
dona
Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News
REGISTRATI COME UTENTE
327.820 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
Notizie che trattano Recupero di una vecchia pavimentazione esterna che potrebbero interessarti


Rettifica delle pavimentazioni

Ristrutturazione - Come modificare superfici pavimentate con la tecnica della fresatura.

Recupero pavimentazioni antiche

Pavimenti e rivestimenti - Le pavimentazioni antiche delle nostre abitazioni possono essere preservate anche attraverso il recupero del materiale poi preparato per una nuova predisposizione.

Cura delle pavimentazioni in massello

Progettazione - Come mantenere efficienti nel tempo le pavimentazioni in massello di cemento.

Pavimentazione con beole

Fai da te Muratura - La pavimentazione degli spazi esterni tramite beole permette di creare aree funzionali e di gradevole resa estetica, facili da realizzare anche da soli.

Giunzioni tra materiali diversi

Progettazione - Come scegliere i materiali per delimitare aree realizzate con materiali diversi.

Pavimentazione in pietra per gli esterni

Pavimenti e rivestimenti - La pavimentazione in pietra è una delle migliori soluzioni per lastricare gli spazi all'aperto delle nostre abitazioni, come vialetti, camminamenti e cortili.

Pavimentazioni esterne in porfido: possibili difetti di posa

Pavimenti e rivestimenti - Il pavimento con i cubetti di porfido è quello più utilizzato per rivestire gli spazi esterni di qualsiasi dimensione, perché gradevole alla vista e resistente.

Ristrutturare i pavimenti esterni: costi e convenienza

Restauro edile - Ristrutturare o sostituire una vecchia pavimentazione esterna,costituita da basolati in pietra comparando i costi d'intervento in entrambe le soluzioni distinte

Ristrutturare senza problemi

Ristrutturazione - Posare il nuovo pavimento senza danneggiare la porta.
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img luglio_2014
Buonasera, sto facendo dei lavori di ristrutturazione della cucina di manutenzione straordinaria. Pertanto, abbiamo aperto la CILA, con lavori in economia. In questo caso è...
luglio_2014 28 Marzo 2021 ore 18:54 9
Img matteomazza
Buongiorno, categoria F4 posso accere al superbonus 110%, oppure alla ristrutturazione 50%?Grazie...
matteomazza 22 Marzo 2021 ore 19:20 3
Img login
Buonasera,sono proprietaria di un immobile e intendo rifare il bagno, causa tubature e sanitari da cambiare e pavimentazione da rifare. Chiedevo se posso rientrare nella...
login 28 Febbraio 2021 ore 13:25 1
Img ghesboro
Buonasera, sono un ragazzo giovane che si accinge all'acquisto della prima casa.Lo scopo è di acquistare un piccolo appartamento (60-70mq) al minor prezzo possibile per poi...
ghesboro 27 Febbraio 2021 ore 22:44 2
Img gm347
Ciao a tutti. Vorrei pavimentare parte del mio giardino con una piastrella per esterni in gres con spessore 2cm e formato 30x120. La pendenza è una sola.La zona in...
gm347 26 Febbraio 2021 ore 14:29 1