Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Recinzioni di rete metallica: caratteristiche ed esecuzione

NEWS Sistemazione esterna24 Febbraio 2020 ore 13:20
Le recinzioni di rete metallica sono molto economiche, sono versatili, pratiche e realizzabili facilmente anche da chi non ha molta esperienza nei lavori manuali

Caratteristiche, vantaggi e applicazioni delle recinzioni in rete metallica


Uno dei modi più semplici, economici e veloci per delimitare un terreno sono le recinzioni di rete metallica. Sebbene di aspetto leggermente più precario e meno curato rispetto alle più comuni recinzioni metalliche modulari formate da profili prefabbricati a sezione scatolare, a differenza di queste non richiedono fondazioni di piccoli plinti, muretti o platee di calcestruzzo.


Paletti di sostegno per rencizioni in rete metallica di Retelandia

Paletti di sostegno per rencizioni in rete metallica di Retelandia

Paletti di sostegno per rencizioni in rete metallica di Retelandia
Paletti plastificati per rencizioni in rete metallica di Retelandia

Paletti plastificati per rencizioni in rete metallica di Retelandia

Paletti plastificati per rencizioni in rete metallica di Retelandia
Saettoni di rinforzio per i paletti di una recinzione di rete metallica, by Retelandia

Saettoni di rinforzio per i paletti di una recinzione di rete metallica, by Retelandia

Saettoni di rinforzio per i paletti di una recinzione di rete metallica, by Retelandia
Rete metallica in acciaio zincato di Retelandia

Rete metallica in acciaio zincato di Retelandia

Rete metallica in acciaio zincato di Retelandia
Rete metallica plastificata Griglia di Reti Rusconi

Rete metallica plastificata Griglia di Reti Rusconi

Rete metallica plastificata Griglia di Reti Rusconi
Rete metallica con maglie rettangolari di Retelandia

Rete metallica con maglie rettangolari di Retelandia

Rete metallica con maglie rettangolari di Retelandia
Rete metallica a maglia rettangolare Volter di Reti Rusconi

Rete metallica a maglia rettangolare Volter di Reti Rusconi

Rete metallica a maglia rettangolare Volter di Reti Rusconi
Rete metallica a maglia quadrata Lombar di Reti Rusconi

Rete metallica a maglia quadrata Lombar di Reti Rusconi

Rete metallica a maglia quadrata Lombar di Reti Rusconi
Cancello pedonale per recinzioni di rete metallica, by Reti Rusconi

Cancello pedonale per recinzioni di rete metallica, by Reti Rusconi

Cancello pedonale per recinzioni di rete metallica, by Reti Rusconi
Cancello pcarraio per recinzioni di rete metallica, by Reti Rusconi

Cancello pcarraio per recinzioni di rete metallica, by Reti Rusconi

Cancello pcarraio per recinzioni di rete metallica, by Reti Rusconi

I loro vantaggi sono dunque numerosi:

  • un costo molto basso, perché tutti componenti necessari sono facilmente reperibili presso le ferramenta, i consorzi agrari, i negozi di articoli per il giardinaggio o fai-da-te o in aziende specializzate come Retelandia o Reti Rusconi;

  • estrema velocità di esecuzione;

  • grande semplicità di montaggio, attuabile senza ricorso a mano d’opera specializzata;

  • se l’installazione avviene in terreni argillosi o sabbiosi, nessun bisogno di fondazioni;

  • basso ingombro visivo;

  • robustezza accettabile, soprattutto contro le intrusioni di animali molesti: per particolari esigenze, come la difesa delle coltivazioni dai cinghiali, esiste inoltre un'apposita rete metallica per recinzioni rinforzate.

Recinzione in rete metallica di un campo sportivo
Le sue applicazioni principali riguardano dunque la recinzione di orti, terreni agricoli, pascoli e giardini nelle case di campagna, parcheggi, terreni industriale o campi sportivi.

Tuttavia in contesti di pregio come zone con vincolo paesaggistico, centri storici o semplici quartieri residenziali di abitazioni unifamiliari l’impatto visivo della rete di recinzione può essere ridotto sensibilmente grazie a una siepe.


I componenti delle recinzioni di rete metallica


Una recinzione di rete metallica è generalmente formata da tre componenti principali: dei paletti di sostegno infissi direttamente nel terreno, i cavi di tensione costituiti da almeno due fili metallici (uno superiore, uno inferiore ed eventualmente uno a metà delle recinzioni più alte) con relativi accessori a cui viene fissata la rete in ferro, e ovviamente quest'ultima.

Puntale di un paletto di sostegno per recinzioni di rete metallica
I paletti di sostegno consistono di profilati di acciaio con sezione scatolare, a forma di croce oppure a T, dotati di una punta per l'infissione nel terreno e di due fori o tacche a ciascuna estremità per il passaggio e fissaggio dei cavi di tensione.
La loro altezza è variabile e strettamente correlata a quella della recinzione. I paletti molto alti o con carichi asimmetrici ad esempio dovuti alla posizione ad angolo, all'inizio o alla fine della recinzione vengono spesso dotati anche di saettoni di rinforzo costituiti da appositi profili metallici a sezione tubolare o a C fissati con appositi manicotti.

I cavi di tensione sono invece due o tre semplici fili di acciaio con diametro compreso generalmente tra 2 e 5 millimetri che vengono tirati fortemente per consentire il fissaggio della rete per recinzione. In corrispondenza dei paletti centrali sono fatti semplicemente passare negli appositi fori, mentre in corrispondenza degli angoli, dell'inizio e della fine della recinzione sono fissati per mezzo di tendifili costituiti da morsetti regolabili grazie a una vite filettata.

Recinzione in rete metallica con paletto dotato di saettoni, by Retelandia
L'ultimo elemento fondamentale è ovviamente la vera e propria rete da recinzione, formata da maglie fittamente intrecciate o saldate tra loro. Le maglie sono variabili per forma e dimensioni: quelle più comuni sono a losanga con dimensioni di cm 5x5 oppure rettangolari con dimensioni di cm 5x10, 5x7,5 o 6x7,5. Anche l'altezza rete metallica è variabile e compresa generalmente tra 80 e 200 cm.

Esistono inoltre vari tipi di rete metallica. Innanzitutto bisogna distinguere tra le reti metalliche in filo di ferro o acciaio, particolarmente economiche con tendenza ad arrugginire, utilizzate soprattutto come rete per recinto o da pollaio, e la rete metallica plastificata, il tipo più comune nelle recinzioni in rete di giardini e impianti sportivi, dotata di una guaina di protezione in plastica di colore verde, che impedisce la corrosione del metallo sottostante.

Rete metallica di acciaio semplice con evidente ossidazione
La rete metallica viene fissata ai cavi di tensione deformando leggermente le maglie sommitali, mediante fil di ferro o appositi cavetti dotati di una guaina di protezione identica a quella della rete metallica verde.

Un ultimo accessorio molto utile, anche se non indispensabile, per completare reti e recinzioni metalliche sono i cancelli prefabbricati a una o due ante, venduti completi di elementi di sostegno, serratura con chiavi, maniglia e accessori di montaggio e funzionamento: essendo appositamente studiati per inserirsi in una recinzione di rete metallica, sono costituiti da un telaio di sostegno in profilati metallici a sezione scatolare tamponato con un pannello di rete elettrosaldata a maglie normalmente rettangolari.


La costruzione delle recinzioni in rete metallica


La costruzione di una recinzione di rete metallica risulta semplice.

Rete metallica a maglie romboidali intrecciate
Per prima cosa occorre stabilire il perimetro della futura misurandone la lunghezza con precisione per mezzo di una cordella metrica adeguata: quest'operazione è fondamentale per non comprare il materiale in quantità troppo esigua o abbondante dovendo interrompere il lavoro o sprecare soldi.

Si deve inoltre calcolare il numero dei paletti di fissaggio prevendendone uno all'inizio e uno alla fine della recinzione, uno per ogni angolo, uno per ciascun lato del cancello e, nei tratti rettilinei, uno ogni circa 2-2,50 metri. Occorrono inoltre due tendifili per ciascun tratto lineare di recinzione e quattro per i tratti dotati di cancello.


Per maggiore comodità si può segnare il percorso della recinzione con una bomboletta di vernice spray o della scagliola, marcando la posizione di ciascun paletto con una X.

Generalmente, la rete metallica viene commercializzata in rotoli da 25 metri lineari, il cavo di tensione in rotoli da 100 metri lineari mentre i paletti, i saettoni e i tendicavi sfusi, cioè a numero.
Il materiale va comprato in quantità leggermente superiore rispetto allo stretto necessario per non rimanerne sprovvisti in caso di errori, pezzi difettosi o rotture accidentali.

A questo punto si può iniziare la costruzione della recinzione vera e propria.
Per prima cosa si dispongono i paletti di sostegno: se il terreno è argilloso è sufficiente piantarli saldamente nel terreno con un mazzuolo finché il foro più basso non resti a filo col terreno, cercando di mantenerli perfettamente verticali aiutandosi con un filo a piombo.

Se invece la zona da recintare è pavimentata, si devono predisporre alcuni fori nella pavimentazione con un diametro almeno triplo rispetto ai paletti del terreno, inserire i paletti e quindi sigillare i fori con una malta di cemento a presa rapida, tenendoli in posizione con appositi distanziatori fino a completo indurimento della malta.

Tipica rete metallica plastificata per recinzioni
Contemporaneamente ai paletti occorre montare i saettoni di rinforzo nel numero di uno per ciascun paletto all'inizio e alla fine della recinzione e due per ogni angolo.

Si tirano quindi i cavi di tensione, tagliando dal rotolo due tratti di filo per ciascun pezzo lineare di recinzione, lasciando un abbondante margine per le legature di fissaggio.
Ogni cavo va inserito all'interno dei fori di ciascun paletto, fissando i capi liberi ai paletti iniziali e ai tendicavi, attorcigliandoli più volte aiutandosi con una pinza.

La tensione finale dei cavi può essere ulteriormente regolata agendo sulla vite dei tendicavi. Per evitare che bambini o animali di passaggio possano ferirsi o rimanere impigliati alla rete, si deve infine tagliare il cavo in eccesso ad ogni estremità.

Dettaglio del bordo superiore di una recinzione di rete metallica
Il lavoro si completa con il montaggio della rete metallica per recinzioni, che va innanzitutto srotolata lentamente sul terreno, senza aggrovigliarla o deformarla, e successivamente tagliata a misura con un tronchese o una tenaglia. Per impedire che la rete si disfi o risulti pericolosa, occorre inoltre ripiegare tutte le maglie recise con una pinza.

La rete va fissata in alto, in basso ed eventualmente al centro ai cavi di tensione servendosi delle maglie stesse come ganci oppure mediante legature con fil di ferro o appositi cavetti plastificati.

riproduzione riservata
Articolo: Recinzioni in rete metallica
Valutazione: 4.24 / 6 basato su 17 voti.

Recinzioni in rete metallica: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Sostieni Lavorincasa
REGISTRATI COME UTENTE
317.216 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
Quanto costa, dove lo trovo? Sei un Azienda ? Pubblica i tuoi Prezzi Quì !
  • Ringhiere recinzioni ferro
    Ringhiere recinzioni ferro...
    250.00
  • Rete antigrandine 2 fili larghezza metri 4
    Rete antigrandine 2 fili larghezza...
    2.68
  • Rete antigrandine iride 2 larghezza mt 6
    Rete antigrandine iride 2...
    3.60
  • Ferplast criceti 11 gabbia per criceti 57
    Ferplast criceti 11 gabbia per...
    32.82
  • Lettino con sponda foppapedretti
    Lettino con sponda foppapedretti...
    289.90
  • Ventola di aspirazione bagno vortice
    Ventola di aspirazione bagno...
    16.99
Notizie che trattano Recinzioni in rete metallica che potrebbero interessarti


Costruire recinzioni di rete metallica in fai da te

Sistemazione esterna - Le recinzioni in rete metallica: idee costruttive raffigurate con disegni, per realizzarle in fai da te con paletti in legno, calcestruzzo o angolare metallico.

Recinzioni modulari prefabbricate

Arredo giardino - Le recinzioni in elementi modulari prefabbricati (generalmente in metallo, legno o calcestruzzo) sono versatili, economiche, durevoli ed esteticamente curate.

Ponteggi esterni: mantovane parasassi e rete di protezione

Restauro edile - Nelle ristrutturazioni dei prospetti, una delle attenzioni maggiori deve essere rivolta alla salvaguardia delle persone e dei mezzi che transitano sulla strada.

Reti metalliche

Ristrutturazione - La rete stirata trova sempre più largo impiego nell'edilizia, non solo di carattere industriale e terziario, ma anche residenziale, perché viene prodotta

Costruire con i gabbioni

Soluzioni progettuali - Una tecnologia semplice di origine puramente ingegneristica può diventare una interessante soluzione per realizzare arredo urbano ed anche edifici civili.

Muretti di recinzione e loro realizzazione

Spazio esterno - Come recingere un fondo per delimitare e proteggere la proprietà attraverso la ricerca di soluzioni pratiche ed economiche, senza disattendere l'aspetto estetico.

Alternativa al ferro

Ristrutturazione - Rete in composito termoindurente e sue caratteristiche.

Recinzioni residenziali per giardini

Giardino - La protezione dall'intrusione nei propri giardini e spazi privati può essere realizzata con sistemi a pannelli modulari sicuri e di facile installazione.

Realizzare recinzioni decorative per il giardino

Sistemazione esterna - Le recinzioni decorative, con i diversi modelli e le tipologie disponibili, possono creare effetti ornamentali e scenografie uniche all'interno di ogni giardino
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img florindamaringelli
Buongiorno,ho intenzione di eseguire lavori di ristrutturazione sul muretto di recinzione della mia villetta, in parte esso è in comune ad un'altra villetta.Vi chiedo...
florindamaringelli 28 Ottobre 2014 ore 06:33 1
Img maryquant
In presenza di un divieto di recinzione delle parti comuni (vialetti, cortili ribassati box) contenuto nel rogito, l'installazione di sbarre comandate elettronicamente in...
maryquant 12 Febbraio 2016 ore 18:25 1