Isolamento acustico pareti: ecco come fare

NEWS DI Affittare casa09 Luglio 2018 ore 16:20
Realizzare una controparete di isolamento acustico è semplice e rapido, occorre però individuare i materiali giusti e assemblarli in modo corretto e sistematico.

Controparete per isolamento acustico casa


Migliorare
le caratteristiche acustiche della propria casa significa avere più privacy e poter dormire meglio senza subire gli schiamazzi altrui, poter suonare degli strumenti in piena libertà, organizzare feste senza arrecare disturbo ai vicini.

Uno degli interventi più indicati è la realizzazione di una controparete attraverso l’utilizzo di tecnologie a secco, di materiali che vengono assemblati e stratificati in sistemi atti a garantire elevate prestazioni in poco spazio e in poco tempo.


Contropareti, cartongesso fai da te, by Rockwool

Contropareti, cartongesso fai da te, by Rockwool

Contropareti, cartongesso fai da te, by Rockwool
Miglior isolante acustico pareti Rockwool

Miglior isolante acustico pareti Rockwool

Miglior isolante acustico pareti Rockwool
Pannelli isolanti acustici per interni, by ISOVER

Pannelli isolanti acustici per interni, by ISOVER

Pannelli isolanti acustici per interni, by ISOVER
Miglior isolante acustico di ISOVER

Miglior isolante acustico di ISOVER

Miglior isolante acustico di ISOVER
Miglior materiale isolante acustico Siniat

Miglior materiale isolante acustico Siniat

Miglior materiale isolante acustico Siniat

I sistemi presenti oggi in commercio sono davvero tanti per cui occorre lasciarsi consigliare da esperti del settore così da individuare quello atto a risolvere la propria problematica e che meglio soddisfa le personali necessità ed esigenze.

Rockwool propone un sistema massa-molla-massa per attenuare la propagazione del rumore, dunque un pacchetto di materiali fatto di lastre di cartongesso o gessofibra più strato fibroso in lana di roccia, rappresentativo della molla, quindi un pannello di 70 kg/m3 detto ROCKWOOL Acoustic 225 Plus.

Questo sistema si realizza attraverso una serie di materiali che sono i pannelli ROCKWOOL Acoustic 225 Plus, le guide metalliche a U, i montanti metallici a C, la garza per giunture di cartongesso; per l’applicazione e l’installazione della controparete in cartongesso più lana di roccia sono utili anche dei guanti, il cutter, dei sistemi di fissaggio idonei, la rivettatrice, il metro, il rullo, la vernice.

Il pannello insonorizzante composito s’installa cominciando innanzitutto a tracciare per terra segni utili a posizionare la guida, che va lasciata 1 cm distante dalla parete esistente.

Cartongesso isolante acustico e lana di roccia, by Rockwool
La controparete cartongesso fibra deve essere perfettamente verticale, a piombo, e così si prosegue con l’applicare il nastro biadesivo di guarnizione sul pavimento, soffitto e muri perimetrali.

Il profilo guida a U va posto a terra e sul soffitto, sul nastro biadesivo, così da assicurare una corrispondenza idonea attraverso l’utilizzo del filo a piombo; il fissaggio meccanico avviene con tasselli specifici al caso e l’intelaiatura metallica si irrigidisce con dei rivetti sui nodi.

Si fissano poi altri profili metallici a C in posizione intermedia per far alloggiare meglio i pannelli isolanti acustici in lana di roccia ROCKWOOL, si fissano le lastre di cartongesso o gessofibra, si stuccano le giunture per una larghezza doppia rispetto a quella della garza, si tinteggia il tutto con il rullo e nel colore desiderato.

Il pannello acustico 225 Plus è utile sia per l’isolamento acustico sia termico, per pareti perimetrali e divisorie leggere da creare attraverso la tecnologia a secco.

Il formato ha dimensioni pari a 1200 mm x 600 mm, i pannelli sono sicuri in caso d’incendio, le prestazioni termiche sono ottime con valore di conducibilità 0.033 W/mK.

Lo spessore può variare e raggiunge i 250 mm, è ottimo per creare involucri edilizi di elevata efficienza, le proprietà acustiche sono eccellenti; difatti la struttura a celle aperte della lana di roccia contribuisce a migliorare le prestazioni fonoisolanti della parete.

Isolante acustico per pareti Rockwool
Il pannello è incombustibile, non genera né fumi tossici né gocciolamento in caso d’incendio, previene addirittura la propagazione del fuoco e contribuisce ad incrementare le prestazioni di resistenza al fuoco stesse dell’elemento costruttivo in cui è installato.

Non c’è inoltre variazione dimensionale o prestazionale al variare delle condizioni igrometriche dell’ambiente, e i pannelli isolanti acustici 225 Plus sono forniti in pacchi avvolti in PE termoretraibile.


Pannelli isolamento acustico per controparete


La soluzione Saint-Gobain ISOVER consiste in una controparete a secco in gesso rivestito; si tratta nello specifico di Isover PAR 4+, un pannello arrotolato che assicura ottima qualità dell’aria interna per la lana di vetro 4+ di cui è composto, fatta di un legante specifico brevettato a base di materie prime rinnovabili.

Questo sistema di materiali fonoisolanti è rapido da posare, è idoneo anche per pareti curve, si sostiene attraverso un’orditura autoportante metallica in lamiera zincata da 50 mm di larghezza.

I rotoli di materiale isolante sono dunque formati da lana di vetro di spessore 45 mm, con reazione al fuoco A1, densità 13 kg/m3, conduttività termica di 0.038 W/(mK).

Pannelli insonorizzanti per pareti, by ISOVER
Il rivestimento esterno della struttura è realizzato con lastre di cartongesso che racchiudono il pacchetto di materiale insonorizzante, lo predispongono a ricevere un’opportuna stuccatura e pittura di finitura.

La messa in opera si attua ponendo la guarnizione acustica biadesiva, fissando a pavimento e soffitto i profili metallici a U attraverso specifici punti di ancoraggio, fissando i montanti a C a una distanza di 60 cm l’uno dall’altro.

L’isolamento termoacustico si crea quindi inserendo tra i montanti verticali il pannello arrotolato in lana di vetro, fissando le lastre di gesso rivestito all’orditura metallica con viti idonee.
La stuccatura, la carteggiatura dei giunti delle lastre e la pittura sono le fasi ultime di completamento del sistema.


Materiale fonoisolante e fonoassorbente per il benessere acustico


L’acustica va considerata in fase progettuale, verificata e tenuta sotto controllo in fase di realizzazione così da accertarsi che effettivamente si siano rispettate le dovute norme di materia, i dati progettuali e le attese dell’utente finale.

Per migliorare il comfort acustico occorre provvedere non solo al fonoisolamento ma anche al fonoassorbimento, il primo ha lo scopo di ridurre la trasmissione del rumore tra due ambienti mentre il secondo controlla la riflessione dei suoni all’interno di una stanza così da adattare il riverbero e garantire intelligibilità della parola, buona percezione della musica, minimizzazione del suono riflesso, maggiore privacy.

Pannello isolante acustico Siniat
Siniat Spa ha diverse soluzioni acustiche tra cui, per il fonoisolamento, le lastre Pregydro H2 BA18 in gesso rivestito, caratterizzate da scarso assorbimento d’acqua che è inferiore al 10%, spessore 18 mm, bordi assottigliati.

Queste lastre sono ideali per la realizzazione di pareti, contropareti, controsoffitti, rivestimenti, per la planarità di pareti verticali oppure inclinate, per ambienti molto umidi o con presenza di vapore acqueo periodico o addirittura persistente quali bagni, cucine, lavanderie, per elevate prestazioni di isolamento acustico e di resistenza al fuoco.

Materiali per isolamento acustico, by Siniat
LaDura A1 è una lastra di gesso rivestito incombustibile con elevate prestazioni, spessore 12.5 mm o 15 mm, bordi assottigliati, con un’anima interna densa e rinforzata attraverso fibre di legno naturale e fibre di vetro, esterno rivestito da speciale cartone ignifugo a basso potere calorifico.

È una lastra versatile, adatta soprattutto in quei luoghi dove è richiesta la classe A1 di reazione al fuoco, elevate prestazioni di resistenza meccanica e agli urti.

Si possono fissare anche notevoli pesi a queste lastre, la resistenza all’umidità è ottima così come anche l’assorbimento d’acqua che è minore o al più uguale a 5%.

Il nucleo interno della lastra è molto denso per cui è idoneo per sistemi dall’elevato isolamento acustico, il rivestimento esterno è cartonato come le normali lastre di cartongesso, l’applicazione e il fissaggio sono meccanici, non possono dunque essere incollati direttamente a muro.

Isolamenti acustici Siniat
Come sistemi di contropareti c’è, ad esempio, PREGY CW40/S4927 – 1 LADURA BA13 – LM/30, sistema per insonorizzare gli interni, munito di profili da controsoffitto, con spessore complessivo 39.5 mm.

In questo pacchetto, lo strato di lastre LaDura Plus BA13 dallo spessore di 12.5 mm è avvitato su di una orditura metallica PregyMetal composta da guide orizzontali a U di dimensioni pari a 28-28-28 mm più profili verticali S4927 a C di dimensioni 27-49-27 mm, distanti 60 cm e fissati al supporto retrostante ogni 100 cm.

All’interno di questo pacchetto sistematico alloggia il materassino in lana minerale di spessore 30 mm.
Questa soluzione è adatta a rivestire pareti preesistenti, per isolare termicamente e acusticamente le pareti, per integrare i sistemi impiantistici, per nuovi lavori e ristrutturazioni.

Realizzare una controparete che faccia da isolante acustico è di primaria necessità giacché il fastidio generato dai rumori dell’appartamento che è accanto può far vivere davvero male la propria casa.

Occorre semplicemente ottimizzare il sistema delle pareti perimetrali esistenti aggiungendo pannelli fonoassorbenti per interni che contribuiscano anche a migliorare le caratteristiche termiche dell’ambiente oltre che ad assicurare maggiore privacy.

riproduzione riservata
Articolo: Realizzare una controparete di isolamento acustico
Valutazione: 4.35 / 6 basato su 120 voti.

Realizzare una controparete di isolamento acustico: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
  • Maria Rosa
    Maria Rosa
    Venerdì 17 Marzo 2017, alle ore 13:50
    Ma le spese per la coibentazione di una parete confinante a come vanno ripartite?
    La mia camera da letto confina con una sala e il vicino sta ristrutturando appartamento 
    rispondi al commento
    • Pasquale
      Pasquale Maria Rosa
      Sabato 18 Marzo 2017, alle ore 21:42
      Se non ci sono prescrizioni tecniche o  accordi tra i confinanti,  le spese sono a carico di chi li esegue. Cordiali saluti. 
      rispondi al commento
  • Max
    Max
    Mercoledì 4 Dicembre 2013, alle ore 11:07
    Mi dite dove comprarli?
    Datemi dei nomi.
    Grazie.
    rispondi al commento
  • Matteo
    Matteo
    Domenica 20 Ottobre 2013, alle ore 14:13
    Buon giorno, vorrei isolare acusticamente la parete del mio bagno con isolante rubber HD, ma su questa parete ci sono doccia, WC, bidet, i tubi all'interno creano un ponte acustico?
    Se si come posso evitarlo?
    Premetto che la parete è confinante con il bagno del vicino.
    Grazie.
    rispondi al commento
  • Luciana
    Luciana
    Mercoledì 28 Agosto 2013, alle ore 22:53
    Chiedo se i pannelli in cartongesso possono essere utilizzati da soli per la divisione di appartamenti.
    Grazie.
    rispondi al commento
    • Arch.oliva
      Arch.oliva Luciana
      Giovedì 29 Agosto 2013, alle ore 18:26
      Per Luciana: I pannelli di cartongesso per costituire dei tramezzi divisori, debbono essere avvitati su una intelaiatura metallica costituita da elementi portanti verticali e orizzontali ancorati a pavimento e a soffitto, per cui da soli non possono assolvere alla funzione da lei richiesta.
      rispondi al commento
  • Dario
    Dario
    Domenica 26 Maggio 2013, alle ore 08:59
    Buongiorno, vorrei isolare acusticamente una parete ed una cabina armadio che confinano con un'altro appartamento, mi hanno proposto di posare pannelli in cartongesso accoppiati con polistirene con uno spessore di 60/70 mm il tutto incollato alla parete esistente.
    Puo essere una soluzione valida per abbassare del 40% circa i rumori trasmessi?
    Tralasciamo i rumori trasmessi da solette e pavimento.
    Grazie e saluti.
    rispondi al commento
  • Chiara
    Chiara
    Venerdì 17 Maggio 2013, alle ore 12:59
    Buongiorno, volevo chiedere quanto questa metodologia risolve il problema acustico in termini di decibel?
    Ho fatto una perizia acustica e l'appartamento è di gran lunga fuori DPCM 97.
    Grazie.
    rispondi al commento
  • Rosario
    Rosario
    Domenica 10 Marzo 2013, alle ore 14:18
    Ho la necessità di isolare acusticamente le pareti confinanti del mio appartamento, desideravo quindi sapere dove posso rivolgermi per una consulenza. Il mio comune di appartenenza è Catania.
    rispondi al commento
    • Anonymous
      Anonymous Rosario
      Lunedì 11 Marzo 2013, alle ore 10:47
      Per Rosario: può richiedere qui un preventivo gratuito.
      rispondi al commento
Torna Su Espandi Tutto
Notizie che trattano Realizzare una controparete di isolamento acustico che potrebbero interessarti
Lana Vetro e Materiali Isolanti

Lana Vetro e Materiali Isolanti

Progettazione - Ancora oggi, molto utilizzata nell'ambito degli impianti civili la lana vetro è caratterizzata da fibre regolari e si ottiene attraverso la filatura del vetro.
Sistemi di isolamento acustico e detrazioni fiscali

Sistemi di isolamento acustico e detrazioni fiscali

Detrazioni e agevolazioni fiscali - L'applicazione di sistemi di isolamento acustico rientra tra gli interventi detraibili al 50% o al 65%, qualora vi sia isolamento anche dal punto di vista termico.
Isolamento acustico con gli infissi afonici

Isolamento acustico con gli infissi afonici

Isolamento Acustico - Un buon isolamento parte dai serramenti giusti.

Contropareti isolanti di facile posa

Ristrutturazione - Un sistema di contropareti che facilitano le operazioni di finitura.

Isolamento acustico in minimi spessori con l'utilizzo della gomma piombo

Isolamento Acustico - Isolare gli ambienti domestici con un minimo spessore senza perdere spazio utile, adesso è possibile con i pannelli e le lastre fonoisolanti in gomma piombo.

Caratteristiche dei materiali isolanti

Isolamento termico - L'isolamento termico ed acustico di un edificio è ormai un valore fondamentale nella definizione del comfort abitativo e del valore commerciale di un immobile.

KNAUF a favore del risparmio energetico

Materiali edili - Castellina Marittima, 10 aprile 2008 - Knauf Italia, leader nella produzione di materiali a secco per l'edilizia, annuncia il proprio impegno nel sostenere

Isolamento acustico degli edifici

Isolamento Acustico - Nelle costruzioni esistenti si possono mettere in atto diversi sistemi per ridurre i rumori; nelle nuove costruzioni invece occorre adeguarsi alle norme vigenti.

Pareti fonoisolanti

Facciate e pareti - Il confort degli spazi della nostra casa si ottiene anche con un adeguato isolamento acustico, che permette di proteggere gli ambienti dai fastidiosi rumori.
REGISTRATI COME UTENTE
296.544 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
Natale in Casa
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Policarbonato online
  • Officine Locati
  • Mansarda.it
  • Black & Decker
  • Faidatebook
  • Weber
  • Kone
MERCATINO DELL'USATO
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
I NOSTRI VIDEO SU YOUTUBE
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.