Realizzare tetti in legno privi di ponti termici: le viti filettate

NEWS DI Progettazione03 Febbraio 2012 ore 00:04
Un efficiente sistema per eliminare i ponti termici per le coperture a falde è rappresentato dall'utilizzo di viti filettate in sostituzione dei listoni in legno.
isolante , isolanti , coibentazione , coibentazioni

operazioni di fissaggio con l'eventuale ausilio di dima universale inclinabileNei casi di costruzione o di ristrutturazione di coperture è buona prassi, nonché ormai obbligo di legge, coibentare in maniera opportuna le falde del tetto. In questo articolo tratteremo nello specifico il caso di copertura con struttura portante in legno sulla quale, secondo gerarchie dimensionali e di carico ben precise, verranno realizzati tavolati e orditure secondarie. In particolare, il pacchetto di materiale isolante verrà realizzato al di sopra di un assito continuo, ovvero il tipico tavolato in doghe di legno.


A seconda che si utilizzino coppi, tegole, lastre o altro si procederà con la posa di listoni, arcarecci, e/o listelli in abete ortogonali tra loro tali da formare campiture di passo specifico dentro le quali inserire i pannelli isolanti, creare la necessaria ventilazione e fornire l'ancoraggio per gli elementi che compongono il manto di copertura.


isolante inserito nelle campiture tra i listelliL'altezza in sezione dei listoni è normalmente pari a quella dell'isolante utilizzato, così da ottenere un piano superiore privo di salti di quota tra listoni e pannelli.

Questo sistema, ancorché pratico e semplice, non permette però di abbattere i ponti termici rappresentati dai listoni stessi.


Al fine invece di correggere questi inconvenienti si è optato spesso per lo sfalsamento dei pannelli e dei listoni. In pratica si crea un primo livello composto da listelli e pannelli di altezza identica tra loro ma dimezzata rispetto alla soluzione precedente.

sfalsamento dei listelli e dei pannelli isolantiSi crea poi un secondo livello, con schema di posa ruotato di 90° rispetto a quello sottostante, inchiodando i listelli e interponendo l'isolante nelle campiture formatesi. Così facendo, si riducono i ponti termici ma bisogna considerare gli extra costi, soprattutto in termini di incidenza della manodopera.


L'unico modo per abbattere totalmente i ponti termici è quello di avere uno strato continuo di pannelli isolanti maschiati tra loro e privi di interruzioni. Realizzarlo è possibile, tuttavia occorre prestare la dovuta attenzione poiché i carichi, dovuti ai pesi propri e permanenti della piccola orditura e del manto di copertura, nonché i carichi accidentali dovuti a vento e neve, e di esercizio relativi alla manutenzione, potrebbero comprimere in maniera differenziata l'isolante che di fatto ha una limitata resistenza a compressione.

In termini molto semplificativi, infatti, un materiale è tanto più isolante quanto più poroso; di contro, la porosità ne riduce la resistenza meccanica. Se privilegiamo le prestazioni termiche dobbiamo mettere in conto che il materiale usato sarà meno resistente a compressione per cui non dovrà essere caricato.


Nel caso di materiali isolanti soffici sono di grande efficacia le viti dotate di punta autoforante a doppio filetto. Queste viti hanno in primo luogo la funzione di distanziali tra i pannelli isolanti e la listellatura superiore; in secondo luogo la presenza del filetto sottotesta assorbe il carico sopra descritto evitando schiacciamenti che influenzano il comportamento termo-acustico dell'edificio e la resa estetica.


vite doppio filetto T ISOLANTe vite CONSTRUCT tutto filetto di RoofRoxSe il sistema tradizionale prevedeva il fissaggio con viti a testa svasata piana di resistenza ammissibile pari a circa 70 kg, la filettatura sottostante della vite tipo ISOLANT della RoofRox, azienda leader nel settore, garantisce invece una resistenza superiore a 240 kg. Tali elevate prestazioni permettono dunque di eliminare in totale sicurezza i listelli rompitratta.


Nel caso di materiali di maggior massa volumica, ovvero di isolante duro in grado di resistere da solo alla componente di forza perpendicolare alla falda, si possono utilizzare viti a tutto filetto tipo VG Z a testa cilindrica con punta autoforante della casa specializzata Rothoblaas.

schema di posa di isolante duro con viti tutto filettoIn entrambi i casi si tratta di viti che, opportunamente dimensionate e distribuite, permettono di ancorare la controlistellatura alla struttura portante sottostante perforando lo strato coibente.


I ponti termici, ridotti di fatto alle sezione delle viti, sono pressoché trascurabili. Di contro, queste viti creano una sorta di struttura reticolare costituita da bielle che a seconda delle sollecitazioni funzionano da puntoni o tiranti.

schema di posa di isolante soffice con viti doppio filettoIn pratica trasmettono le tensioni agli strati portanti sottostanti senza gravare e dunque comprimere l'isolante. Una volta stabilito lo spessore dello strato coibente si potranno scegliere apposite viti, il cui tratto non filettato è pressoché analogo. Specifiche tabelle e software di calcolo permettono di scegliere le viti più adeguate in termini di dimensione, densità, angolo di incidenza.
L'assoluta continuità dello strato coibente, così ottenuta, garantisce prestazioni termiche ed acustiche che rispondono agli attuali severi requisiti di efficienza energetica.

www.rothoblaas.com

www.roofrox.com

riproduzione riservata
Articolo: Realizzare tetti in legno privi di ponti termici: le viti filettate
Valutazione: 5.00 / 6 basato su 3 voti.

Realizzare tetti in legno privi di ponti termici: le viti filettate: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Notizie che trattano Realizzare tetti in legno privi di ponti termici: le viti filettate che potrebbero interessarti
Pellicole di alluminio isolanti

Pellicole di alluminio isolanti

Progettazione - Tutti i vantaggi dell'isolamento termoriflettente, in termini di risparmio energetico, grazie ad una serie di materiali performanti, accoppiati in strati molto ridotti.
Materiali isolanti nella costruzione o ristrutturazione di una casa

Materiali isolanti nella costruzione o ristrutturazione di una casa

Soluzioni progettuali - Come materiali isolanti termici o acustici possono essere usati sia materie plastiche che prodotti naturali, come il sughero.
Caratteristiche dei materiali isolanti

Caratteristiche dei materiali isolanti

Isolamento termico - L'isolamento termico ed acustico di un edificio è ormai un valore fondamentale nella definizione del comfort abitativo e del valore commerciale di un immobile.

Isolanti naturali

Isolamento termico - Utilizzare materiali naturali per l'isolamento degli edifici garantisce il giusto rapporto tra coibentazione e salubrità grazie all'assenza di sostanze tossiche

EPS, come adoperarlo in edilizia

Materiali edili - L'EPS è un materiale molto leggero e resistente, ideale per isolare termicamente e acusticamente qualsiasi ambiente interno ed esterno, con il minimo ingombro.

Vespaio coibentato

Risanamento umidità - Le ultime tipologie di vespaio areato includono dei pacchetti in EPS che permettono nel contempo di coibentare e raggiungere il massimo livello di comfort.

Coibentazione pareti

Isolamento termico - Coibentare le pareti di un appartamento è un'operazione fondamentale da fare soprattutto se si vogliono ottenere dei risparmi in termini energetici, ecco alcune possibili soluzioni.

Tipi di isolanti e applicazioni

Isolamento termico - Dal punto di vista chimico i materiali isolanti si distinguono in materiali organici e materiali inorganici, sono disponibili in pannelli, granuli e spray.

Risparmio energetico nei tetti

Progettazione - Il tetto ventilato
REGISTRATI COME UTENTE
295.530 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Lana di vetro
    Lana di vetro...
    2.50
  • Prolunga filettata da 3-4" 1-2" 5pezzi claber
    Prolunga filettata da 3-4"...
    2.20
  • Pannelli in lana di vetro Isover Mupan 4+ e K 4+
    Pannelli in lana di vetro isover...
    5.06
  • Pannelli per isolamento Isover XL 4+ e XL K 4+
    Pannelli per isolamento isover xl...
    7.46
integra
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Mansarda.it
  • Inferriate.it
  • Officine Locati
  • Faidatebook
  • Weber
  • Kone
  • Black & Decker
MERCATINO DELL'USATO
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
I NOSTRI VIDEO SU YOUTUBE
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.