Caratteristiche e tipologie delle prese sui piani di lavoro in cucina

NEWS DI Impianti elettrici06 Giugno 2015 ore 11:53
La presenza di prese elettriche in prossimità dei piani di lavoro in cucina evita l'uso di scomode prolunghe per l'utilizzo di elettrodomestici e dispositivi.

Prese elettriche in cucina


La cucina è un luogo di lavoro: in essa si preparano i pasti con l'ausilio di attrezzature, macchinari e utensili, spesso a funzionamento elettrico.

piani di lavoro in cucina
Insomma, come per tutti gli altri ambienti di casa , la corretta progettazione dell'impianto elettrico risulta necessaria al fine di garantire il comodo utilizzo di tutte le apparecchiature; in cucina, ancor più, perchè a seconda della disposizione di pensili, top ed elettrodomestici, dovranno essere posizionate le prese , utilizzabili in comodità e, soprattutto, sicurezza.

Sebbene, infatti, non sia classificata come ambiente a rischio al pari del bagno, anche in cucina, a causa della presenza di acqua, la disposizione delle prese dovrà essere studiata in maniera tale da garantirne la sicurezza per gli utenti.

La normativa di riferimento è la CEI 64/08 che, nella Parte 3 Ambienti residenziali - Prestazioni dell’impianto, fornisce indicazioni per realizzare impianti elettrici residenziali, con elevati standard di sicurezza.
Al di là delle varie indicazioni e delle prescrizioni in essa contenute, molto interessante ai fini pratici della progettazione, risulta essere la Tabella A che contiene la dotazione minima prevista per ogni ambiente a seconda dei livelli prestazionali (base, standard o domotico).

In questo articolo ci occuperemo del posizionamento e della tipologia di prese elettriche in corrispondenza dei piani di lavoro in cucina, dove, dato il frequente utilizzo di piccoli elettrodomestici, risulta indispensabile la presenza delle stesse.


Prese elettriche su piani di lavoro in cucina


Oltre che previste dalla normativa, le prese elettriche sui top della cucina risultano essenziali ai fini dell'utilizzo di dispositivi, senza dover ricorrere a scomode prolunghe da tirare fuori solo all'occorrenza.

prese elettriche su top cucina

La norma CEI 64/08 prevede che nel locale cucina, in un livello prestazionale base, siano presenti almeno cinque punti prese, di cui due in corrispondenza del piano di lavoro. Deve essere prevista l’alimentazione della cappa aspirante, con o senza spina, e le prese inaccessibili devono essere comandate da un interruttore bipolare.
Completa il tutto la presenza di almeno un punto luce e una presa Tv.
Per evitare l'utilizzo di adattatori, si consiglia l'installazione di almeno una presa di tipo Schuko sui piani di lavoro.

Per tutti i tipi di prese, la distanza minima da rispettare è di 60 cm dal lavello e dal piano cottura, in maniera tale da non venire a contatto con l'acqua e non essere esposte a fonti di calore.

Quali possono essere allora le soluzioni da adottare in caso di progettazione o rifacimento di un impianto elettrico in cucina?
Per l'utilizzo in comodità di tutti i dispositivi a funzionamento elettrico sui piani di lavoro, si possono scegliere le classiche prese a muro o altri sistemi da alloggiare direttamente sul top, al di sotto dei pensili o nascosti all'interno del mobilio.

Torretta elettrica in cucinaUna prima soluzione da adottare, molto interessante perchè elegante e a scomparsa, è quella della torretta elettrica: si tratta di una multipresa utilizzabile all'occorrenza perchè, grazie a una leggera pressione, la torretta si alza e abbassa all'interno del piano di lavoro.
Data la presenza di una guarnizione in gomma che respinge l'acqua, è perfetta per l'utilizzo in cucina, ma non si esclude l'utilizzo anche in ambienti a diversa destinazione; la torretta in foto, acquistabile sul sito Torrette elettriche,è disponibile con diversi tipi di prese e in due finiture: alluminio satinato e cromo lucido. Il prezzo si aggira intorno agli € 220,00.

Se la cucina è già configurata e non si vuole ricorrere a sistemi che comportino tagli o fori, è possibile adottare diversi sistemi di prese esterne adagiabili sulle pareti perimetrali o, perchè no, sotto un pensile della cucina; l'utilità del fissaggio di una barra multipresa sotto il pensile risiede nella possibilità di collegarvi l'illuminazione, di tipo a neon ad esempio, utilissima per illuminare i piani di lavoro, e nel fatto che la barra è celata al di sotto del pensile, quindi parzialmente visibile. L'azienda tedesca Hettich dispone di numerosi sistemi multipresa tra cui Deltabox, sia nella versione da incasso che esterna, con due prese di cui una dotata di coperchio.

prese elettriche in cucina Hettich


Prese elettriche per piani di lavoro in cucina: il fai da te


Infine un suggerimento: qualora a cucina già montata, ci si accorga di non avere prese sul piano di lavoro sufficienti per le proprie esigenze, si può ricorrere al fai da te, per l'installazione di uno o più punti presa.
È bene precisare, però, che, avendo a che fare con l'elettricità, è opportuno cimentarsi in queste operazioni solo se si ha una minima conoscenza della materia.

nuovo punto presa cucinaPoniamo che siano presenti dei cavi non utilizzati: è necessario verificare su che linea elettrica siano, per destinarli, in tutta sicurezza, alla nuova presa da realizzare; l'importante, quindi, è che siano stati progettati per la linea prese e possano quindi reggere la potenza richiesta. Sarà necessario utilizzare dei cavi con doppio isolamento e sezione da 2,5 mmq, meglio se alloggiati all'interno di una canalina; i cavi passeranno all'interno del vuoto sanitario dei pensili, ossia nello spazio tra lo schienale dei pensili e la parete, fino a raggiungere il punto desiderato, nel quale sarà necessario operare un piccolo foro, se non già presente, per aggiungere la nuova piastra.

Che sia a incasso, quindi con necessità di taglio del sottopensile, o esterno, il nuovo punto prese sarà utilissimo per il collegamento dei piccoli elettrodomestici, dell'illuminazione o di altri dispositivi.

riproduzione riservata
Articolo: Prese elettriche su piani di lavoro in cucina
Valutazione: 4.75 / 6 basato su 8 voti.

Prese elettriche su piani di lavoro in cucina: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
  • Francescaneri
    Francescaneri
    Venerdì 3 Luglio 2015, alle ore 10:14
    Per chi non si arrischia col fai-da-te, soprattutto per prese elettriche, che sono molto delicate, il design offre eleganti ed intelligenti soluzioni, tipo questa: http://www.kculture.arritalcucine.com/cucina-ufficio-mio-segreto/
    rispondi al commento
Torna Su Espandi Tutto
Notizie che trattano Prese elettriche su piani di lavoro in cucina che potrebbero interessarti
Prese Elettriche, V3 CEI 64-8

Prese Elettriche, V3 CEI 64-8

Impianti - La variante V3 della norma CEI 64-8 detta condizioni specifiche con le quali devono essere realizzate e protette le prese in casa.
Prese italiane

Prese italiane

Impianti - Innumerevoli sono le prese elettriche per l'adduzione della corrente elettrica ai vari elettrodomestici ed alle lampade presenti in casa: in Italia ce ne sono 4 tipi.
Spine e Prese Elettriche

Spine e Prese Elettriche

Impianti - Una spina elettrica è un dispositivo di connessione che può essere collegato ad una presa elettrica complementare, per l'alimentazione di un apparecchiatura.

Modifiche elettriche in casa

Impianti - Come fare e cosa fare quando c'è la necessità di modificare un impianto elettrico per installare una luce o una presa aggiuntiva in un ambiente sprovvisto.

Spine e Prese Elettriche Norme

Impianti - La norma Cei 23-50, con la sua seconda edizione, è la norma di riferimento per le prese e spine elettriche per applicazioni civili e ne descrive le cartteristiche.

Carichi Elettrici in Casa

Impianti - Qualsiasi apparecchiatura collegata ad un impianto elettrico, dalla quale trae alimentazione per il suo funzionamento, è considerata un carico elettrico.

Impianti Elettrici non a Norma

Normative - Le norme per gli impianti elettrici tengono conto anche dei livelli di comfort per gli utenti, tuttavia spesso sono violate le più semplici regole per la sicurezza.

Installazione delle prese elettriche

Impianti - L'installazione delle prese elettriche è un'operazione che può essere eseguita anche col fai da te, rispettando però le principali norme di sicurezza.

Elettricità Sicurezza Comfort

Impianti - La diffusione di multi prese e prolunghe nelle comuni abitazioni è dovuta al divario esistente tra le esigenze per le quali sono stati realizzati gli impianti elettrici e le loro variazioni.
REGISTRATI COME UTENTE
295.521 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Elettricista Roma e provincia
    Elettricista roma e provincia...
    80.00
  • Impianto elettrico Monza e Brianza
    Impianto elettrico monza e brianza...
    2800.00
  • Ristrutturazione cucina Bologna
    Ristrutturazione cucina bologna...
    450.00
  • Ristrutturazione appartamento completa di impianti
    Ristrutturazione appartamento...
    330.00
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Mansarda.it
  • Inferriate.it
  • Officine Locati
  • Kone
  • Faidatebook
  • Weber
  • Black & Decker
MERCATINO DELL'USATO
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
I NOSTRI VIDEO SU YOUTUBE
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.