Come scegliere il miglior top per la tua cucina

NEWS DI Cappe e piani cucina21 Febbraio 2018 ore 13:49
Il top cucina deve avere un design unico e accattivante, rimanere inalterato nel tempo e richiedere il minimo impegno di manutenzione, non trascurando lo stile.

Top per cucine: quale materiale scegliere?


Cucine classiche, moderne o contemporanee, esistono diversi materiali in grado di rispondere più o meno efficacemente a questi requisiti. Pietre naturali, superfici solide, laminati plastici, piastrelle di ceramica, legno e cemento.

La scelta di un top per cucine va valutata con particolare attenzione perché quando si tratta di decidere quale sia il miglior piano cucina su cui investire entrano in gioco parecchi fattori.
Un buon piano lavoro cucina deve essere resistente, pratico, funzionale oltre ad accontentare l’estetica e il design del cliente.


Top cucina inox Lube

Top cucina inox Lube

Top cucina inox Lube
Top cucina nero Okite

Top cucina nero Okite

Top cucina nero Okite
Top cucina Okite

Top cucina Okite

Top cucina Okite
Cucina Stosa top marmo

Cucina Stosa top marmo

Cucina Stosa top marmo
Corian cucina Du Pont

Corian cucina Du Pont

Corian cucina Du Pont
Cucine Lube Agnese

Cucine Lube Agnese

Cucine Lube Agnese
Lube top cucina

Lube top cucina

Lube top cucina

Il mercato del settore è stato rivoluzionato dall’introduzione di materiali elaborati, tecnologicamente potenziati, convertendo anche risorse inedite come il cemento raffinato. L’obiettivo dei top è di completare l’arredo in modo armonico con gli altri mobili della cucina, la soddisfazione che è in grado di regalare un buon top per cucine ai veri amanti del design è impareggiabile e Stosa Cucine è in grado di accontentare tutte le esigenze.

Top cucine Lube
La cucina Stosa Replay ha un top per cucine in laminato e offre un’ampia gamma di colori e finiture. Una delle varianti di questo tipo di piano cucina emula con grande efficacia anche la pietra, mentre il laminato del top cucina di Stosa Milly presenta una particolare soluzione con bordo ABS e finitura in lava.

Cucina stosa replay top laminato
Al di là dell’estetica e della qualità di questo materiale estremamente versatile, il top cucina laminato è idrorepellente, resistente agli urti, ai graffi, alle abrasioni, è talmente eclettico da poter imitare vivacemente l’estetica di un grande numero di materiali come il legno, la pietra naturale e una vasta gamma di colori.

Top laminato Lube cucine
Uno svantaggio del piano cucina in laminato è la sua scarsa resistenza al calore: infatti, si consiglia caldamente l’ausilio di un sottopentola nel caso si debbano poggiare dei contenitori a una temperatura molto elevata. Inoltre, è impossibile inserire lavelli sotto top.
Un grande vantaggio a favore del top cucina laminato è il suo rapporto qualità prezzo.
I top cucina in laminato non hanno la consistenza dei piani cucina in granito ma indubbiamente offrono una maggiore versatilità in termini di design.

Cucina stosa life piano inox
I top cucina inox sono igienici e possono facilitare l’uso del piano lavoro grazie alla forte resistenza agli urti e la facilità di pulizia delle macchie. Uno degli aspetti migliori di questi top per cucine risiede nella facilità con cui possono essere integrati lavelli e piani cottura, che vengono agevolmente saldati senza punti di giunzione visibili.

I piani cucina in acciaio inox si prestano particolarmente ad arredare cucine moderne dal look minimale. Hanno però una scarsa resistenza ai graffi, quindi richiedono maggiore attenzione nella manutenzione. Vanno puliti con appositi prodotti per la pulizia dei piani in acciaio per evitare impronte e strisce.

Cucine Lube con top in laminato
Nonostante ciò, i top cucina in acciaio inox sono gli stessi impiegati dalla maggior parte dei ristoranti, per un motivo abbastanza evidente: nonostante la cura richiesta per l’aspetto sono virtualmente indistruttibili. I vantaggi dei piani cucina inox sono veramente tanti.
A esclusione del budget, che è davvero oneroso, la scelta questo tipo di top per cucine si riduce meramente a una questione puramente estetica.


Piani lavoro cucina in marmo e granito: quali differenze?


Tra i più ricercati in ambiente domestico abbiamo i top cucina in marmo e granito.
I piani di lavoro in marmo sono apprezzati per caratteristiche estetiche inimitabili, grazie a inconfondibili diversificazioni cromatiche, ma non sono altrettanto popolari come prezzi.

Entrambi hanno incomparabili caratteristiche estetiche, principalmente un top cucina in granito è più resistente e longevo, mentre un top da cucina in marmo è più pregiato ma meno resistente all’umidità.

Cucina stosa con top in marmo
Un piano lavoro in marmo con un buon rapporto qualità prezzo è quello della cucina classica Focolare di Stosa. I piani per cucine in marmo si sposano perfettamente con un arredo in legno, esaltando in modo efficace design e valori di una vera cucina di stampo tradizionale.

I top cucina in marmo sono la scelta perfetta per gli amanti del design classico. Igienico, affidabile ed esteticamente appagante, un piano di lavoro in marmo è una scelta impegnativa ma in grado di valorizzare in modo unico la vostra cucina.

Lube cucine: top in granito
Il granito è una pietra che viene tagliata direttamente nel suo stato naturale per poi essere lavorata, lucidata e arrivare infine nelle nostre case. Altamente resistente ai graffi e alle variazioni di temperatura.

Top cucina in granito by Lube
In quanto pietra naturale, a differenza del quarzo, il granito non presenta un’ampia gamma di colorazioni ma disegna lastre uniche e irripetibili. Spesso, infatti, quando si pensa a un piano cucina in granito, si parte da quello per progettare il resto dello spazio, e non viceversa: un compito non sempre facile ma che Lube cucine è pronto a sostenere!

Lube top cucina granito
Per evitare di danneggiare o macchiare la superficie si raccomanda un’adeguata pulizia del piano a ogni utilizzo. Passando semplicemente un panno con acqua calda e sapone, aiuteremo la superficie a non perdere la propria lucentezza e unicità.


Top cucina in vetro lavagna o fenix


Tra i fattori principali nella scelta dell’arredo il budget del piano lavoro cucina è al primo posto, specialmente se abbiamo intenzione di acquistare una cucina economica.
Un consiglio sempre valido è quello di partire da una valutazione legata al design e la conformità al resto dell’arredo.
Esistono top per cucine che stonerebbero in particolari ambienti, quindi è bene prestare attenzione a quale materiale è più indicato ad una cucina moderna, una cucina classica, oppure ad una cucina contemporanea.

Top cucine fenix Stosa
Il passo successivo è chiedersi: quale grado di cura presteremo ai nostri mobili cucina?
Piani lavoro in fenix o laminato sono sicuramente meno impegnativi ma top cucina in vetro lavagna sono gli unici in grado di conferire un tocco di prestigio autentico a modelli di cucine contemporanee.

Top in fenix di Lube
Leroy Merlin fornisce piani su misura in fenix, ideali per realizzare anche isole, penisole, piani tavolo o per una sostituzione, offrendo ottima qualità a prezzi moderati.
Stosa cucine invece potrebbe essere un’alternativa oltre che una garanzia se si vuole donare alla propria cucina un design esclusivo.

Cucina e top in vetro by Leroy Merlin
Il top cucina in vetro o vetro lavagna è indicato per arredare spazi di piccole dimensioni in quanto dona luminosità all’ambiente, creando un maggior senso di spazio.

Grazie alle sue proprietà il vetro mantiene inalterata la sua bellezza nel tempo, non assorbe lo sporco o le macchie.
Possiede un’alta resistenza al calore in quanto temperato.

Di facile manutenzione il top cucina in vetro è un’ottima scelta per dare un tocco di classe alla vostra cucina.
Aspetto, prezzo, durabilità. Questi i principali fattori da tenere in considerazione.

I rivenditori di Lube cucine meritano una visita per valutare personalmente diversi tipi di top cucina.


Top piano cucina resistenti in Okite o Corian


Il Corian®, nato dalla ricerca e dalla passione di DuPont, è il materiale perfetto per chi ama il design e vuole realizzare qualcosa di unico. Grazie alla sua estrema flessibilità questo materiale si presta ad essere modellato in forme diverse.
Il top cucina in corian è completamente liscio e sprovvisto di fessure, un materiale non poroso che rende la superficie schermata da eventuali infiltrazioni di sporco.

DuPont Corian per top cucina
Grazie a Corian Design by DuPont potete ottenere tutta la libertà di espressione possibile nel design della vostra cucina e unire a una preziosa funzionalità la bellezza che dura nel tempo.
È semplice da pulire ed è dotato della certificazione NSF/ANSI 51 per il contatto con gli alimenti.

Top cucina Corian
L’Okite, invece, è un materiale composto di quarzo e resine, conosciuto oggi a livello mondiale per le sue caratteristiche tecniche e la sua versatilità.
I piani di lavoro di Okite rappresentano un’ottima scelta dal punto di vista della praticità, facili da pulire ed estremamente resistenti a macchie e infiltrazioni.

Cucina Stosa modello Aliant con top in Okite
I top in okite sono disponibili in moltissime colorazioni e finiture, lasciando al cliente massima libertà sulla scelta estetica.
Grazie al controllo numerico ad alta precisione e alla provata esperienza del personale, Okite è in grado di realizzare lavabi monolitici di qualsiasi forma e dimensione.

Okite top cucina total white

Piano cucina quarzo: contengono sostanze pericolose per la salute?


State progettando la cucina e vi incuriosiscono top o piani lavoro in quarzo sintetico?
È bene non fare questa scelta a cuor leggero. Per questo motivo vi saranno fornite di seguito alcune informazioni e massima libertà di scelta.

Tutto nasce quando un’azienda francese che realizza piani per cucina e lavora marmo, granito e pietre naturali, comincia ad avere dubbi sulla sicurezza del quarzo sintetico.
Il quarzo ricostituito è composto di silice cristallina, resine polimeriche e coloranti, è più facile da lavorare o tagliare rispetto alla pietra naturale e offre diverse colorazioni.

Quarzo
Queste caratteristiche lo rendono ideale per la realizzazione di piani da cucina o lavelli.
Ha fatto il suo debutto sul mercato negli anni ’90 e seduce ogni anno un numero crescente di consumatori. La polvere di silice, negli ultimi anni, è nota per i suoi effetti nocivi sul tratto respiratorio ma si parla di malattie che si sviluppano nel corso di anni e che non hanno sintomi immediati. Per essere sicuri, il materiale è stato sottoposto a controllo all’Istituto per la Ricerca IRES di Strasburgo, per rivelare eventuali criticità.

Polvere di silice
Dai risultati si è scoperto che, non solo il materiale contiene sostanze potenzialmente pericolose ma le quantità rilevate sono tali da doverlo classificare come rifiuto pericoloso.
Le analisi relative agli anni 2016 e 2017, infatti, hanno rilevato un numero significativo di sostanze quali metalli pesanti, composti organici volatili (COV), idrocarburi policiclici aromatici (IPA) e ftalati.

Quarzo rutilato
Quotidianamente i consumatori entrano in contatto con il piano cucina, spesso utilizzato anche per poggiarvi direttamente alimenti non imballati.
Il materiale testato mostra però un numero importante di sostanze potenzialmente pericolose per la salute, tra cui sostanze con effetto cancerogeno sull’uomo, per questo si raccomanda un utilizzo limitato del materiale, anche se dovrebbe esserne evitato l’uso in ambito domestico.

Top cucina quarzo sintetico
Quindi, secondo la recente denuncia non c’è dubbio che i piani da cucina in quarzo sintetico possano essere ritenuti una fonte di pericolo.

Mentre l’azienda francese coinvolta ha deciso di sospendere l’impiego di questo materiale sintetico, molte aziende in tutta Europa continuano a commercializzare il prodotto e i consumatori ad acquistarlo, ignari del rifiuto speciale che si portano tra le mura domestiche!

riproduzione riservata
Articolo: Piano cucina: come sceglierlo in base a tipologie e materiali
Valutazione: 4.57 / 6 basato su 7 voti.
  • fs
  • fs
  • fs
  • fs

Piano cucina: come sceglierlo in base a tipologie e materiali: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
  • Degu
    Degu
    Martedì 3 Luglio 2018, alle ore 09:14
    Vorrei segnalarvi il caso di cui sono stato vittima e che ritengo utile diffondere in modo da tutelare altri consumatori.
    Nel 2015 ho acquistato un piano di Okite dal rivenditore di mobili "XXXXXXXXXXXXXXXXXXXX" di Roma.
    Dopo meno di 2 anni ho notato che sotto la bottiglia del sapone liquido neutro (vedasi foto) si era formato uno strano alone. A nulla sono valsi i vari tentativi di pulizia. Ho quindi subito pensato che il prodotto che mi era stato venduto non fosse autentico.
    A distanza di 8 mesi dalla mia prima segnalazione al venditore, finalmente ieri ho ottenuto una risposta (ahimè solo verbale per il momento) dalla Società produttrice - che ha riconosciuto l'autenticità del prodotto tramite visita ispettiva di un loro responsabile locale - la quale scarica ogni responsabilità, sostenendo che probabilmente è stato utilizzato un prodotto per la pulizia che ha corroso il piano oppure la bottiglia del sapone liquido conteneva non si sa quale prodotto corrosivo.
    Non le sembra troppo facile scaricare ogni responsabilità con simili affermazioni?
    Se i prodotti per la pulizia che uso fossero corrosivi per il piano Okite, come mai la corrosione è presente solo dove era appoggiata la bottiglia e non in altri punti?
    Ho speso € 600 per un piano che credevo più resistente della pietra, quando avrei potuto spendere molto meno per un granito.
    La verità è che questi tanto decantati prodotti chimici non hanno le qualità che i produttori pubblicano e neanche loro sanno esattamente a quali prodotti sono sensibili, fino a quando qualche malcapitato consumatore ne rimane vittima, come il sottoscritto.
    Spero che codesto Sito sia realmente dalla parte degli utenti e faccia in modo di far conoscere al proprio pubblico questa mia "fregatura".
    Sono ovviamente a disposizione per fornire tutti i dettagli del caso.
    rispondi al commento
  • Aurora l.
    Aurora l.
    Giovedì 8 Marzo 2018, alle ore 16:55
    Interessante articolo. ma cosa si intende per quarzo sintetico?
    Sono un po' titubante sulla "presunta" pericolosità del quarzo.
    Aziende come Stosa propongono materiali di questo tipo: il nuovo Pr1me Top piano in quarzo, quello in Okite.
    Ma anche altri. Febal, Snaidero ( alta gamma di cucine) propongono top di quarzo.
    Tendo ad affidarmi alla preparazione ed esperienza di questi produttori di cucine.
    Attendo maggiori informazioni, se possibile.
    rispondi al commento
    • Adriana zingone
      Adriana zingone Aurora l.
      Venerdì 9 Marzo 2018, alle ore 16:59
      Salve, il quarzo è un minerale fra i più diffusi e importanti, costituito da biossido di silicio, SiO2, di tutti i minerali è di sicuro fra quelli più noti ma, ahimè, anche fra i più imitati.
      Per quarzo sintetico si intende il quarzo ricostituito, ovvero riedificato e lavorato con resine polimeriche e coloranti, quindi composto di silice cristallina (dal 70 al 90% a seconda del caso) e viene utilizzato frequentemente nella produzione di piani cucina.
      Non vi è dubbio alcuno sulla competenza di aziende come Stosa ed altre, citate nello stesso articolo per la loro professionalità e qualità dei prodotti, fa bene infatti a rivolgersi alle aziende da Lei menzionate ed ai professionisti che le accompagnano.
      Ritenevo al contempo giusto informare i lettori sul caso sollevato da qualche anno dalla Corte di appello francese, la quale non ha escluso la possibilità che il materiale utilizzato possa provocare rischi per la salute.
      Molte aziende Italiane (e non) sono a conoscenza di questa scoperta e sicuramente avranno preso dei provvedimenti oltre ad avere delle accortenze particolari durante la fase di produzione.
      Quindi, credo sia giusto interrogarsi su tali questioni ed eventualmente chiedere informazioni all'azienda a cui ci si rivolge prima di acquistare dei prodotti, i professionisti addetti sapranno darle spiegazioni e sciogliere eventuali dubbi.  La ringrazio per l’interesse e per aver letto l’articolo.
      rispondi al commento
      • Mara iadanza
        Mara iadanza Adriana zingone
        Mercoledì 4 Aprile 2018, alle ore 16:49
        Grazie per le preziose informazioni.
        Anche io ero interessata Stosa, al top cucina in quarzo pr1me top, a prezzi oggi interessanti da parte di un'azienda seria e competente.
        Rispetto al fattore igienico e di sicurezza per la salute, non mi pronuncio.
        D'altra parte sarebbe interessante conoscere l'assoluta affidabilità degli altri materiali usati per il top in cucina.
        Quindi penso ai laminati o anche alle pietre naturali..
        Qualsiasi superficie in cui si manipolano i cibi sarà trattata in qualche modo.
        Probabilmente solo l'acciaio inox è realmente sicuro, visto che è impiegato anche nelle cucine professionali.
        Grazie ancora per gli approfondimenti che pubblicate!
        rispondi al commento
Torna Su Espandi Tutto
Notizie che trattano Piano cucina: come sceglierlo in base a tipologie e materiali che potrebbero interessarti
Una cucina per ogni spazio

Una cucina per ogni spazio

I mobili di una cucina possono essere collocati in diversi modi, a seconda della forma e delle dimensioni del vano che si ha a disposizione. Vediamo diverse soluzioni.
Ambiente cucina

Ambiente cucina

Conoscere le dimensioni minime di una cucina, permette di utilizzare al meglio lo spazio disponibile e di migliorare la funzionalità di questo ambiente.
Ergonomia nella progettazione dello spazio cucina

Ergonomia nella progettazione dello spazio cucina

Una organizzazione ergonomica degli spazi e degli arredi fissi della cucina puo' sicuramente rendere piu' facile e meno faticosa l'attivita' di preparazione dei pasti.
Cucine in pietra acrilica Hi-Macs

Cucine in pietra acrilica Hi-Macs

La pietra acrilica Hi- Macs e' un materiale molto versatile e dall'alto valore estetico che ben si adatta a cucine moderne e funzionali.
Penisola in cucina

Penisola in cucina

Un piano di lavoro ben attrezzato e funzionale è il cuore della cucina, ove poter dar vita alle preparazioni tipiche della tradizione culinaria italiana.
usr REGISTRATI COME UTENTE
292.321 Utenti Registrati
usr
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Cucina componibile modello serena
    Cucina componibile modello serena...
    1590.00
  • Cucina 3 metri
    Cucina 3 metri...
    2390.00
  • Cucina nuova
    Cucina nuova...
    1690.00
  • Posa pavimento e rivestimento cucina Roma
    Posa pavimento e rivestimento...
    40.00
  • Testina fissa 360° 6l-minuto
    Testina fissa 360° 6l-minuto...
    2.93
  • Porta aura finestratura
    Porta aura finestratura...
    755.00
  • Posa mosaico
    Posa mosaico...
    40.00
  • Mitsubishi climatizzatore inverter canalizzabile 24000 btu classe
    Mitsubishi climatizzatore inverter...
    2022.00
Cersaie
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Officine Locati
  • Policarbonato online
  • Mansarda.it
  • Black & Decker
  • Faidatebook
  • Weber
  • Kone
MERCATINO DELL'USATO
€ 59 000.00
foto 4 geo Torino
Scade il 16 Settembre 2018
€ 28.00
foto 6 geo Frosinone
Scade il 31 Dicembre 2018
€ 900.00
foto 5 geo Monza e Brianza
Scade il 31 Dicembre 2018
€ 800.00
foto 6 geo Torino
Scade il 16 Settembre 2018
€ 60.00
foto 4 geo Torino
Scade il 31 Agosto 2018
€ 500.00
foto 2 geo Roma
Scade il 31 Agosto 2018
VENDI SUBITO IL TUO USATO DI CASA
Inserisci annuncio
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
I NOSTRI VIDEO SU YOUTUBE
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.