Posa delle piastrelle di grande formato

NEWS DI Pavimenti e rivestimenti13 Settembre 2011 ore 17:26
Le aziende produttrici di pavimenti offrono sempre più spesso pavimentazioni di grandi formati: vediamo alcuni consigli da seguire per posarle correttamente.
pavimenti , piastrelle , posa piastrelle , rivestimenti
Arch. Francesco Oliva

Le aziende produttrici di pavimenti offrono sempre più spesso pavimentazioni di grandi formati che affascinano chi sfoglia le brochure pubblicitarie, in cui si illustrano gli straordinari effetti che tale pavimentazione, sortisce una volta posata.

La posa delle piastrelle di grande formato: un bel pavimento fugato della RefinSe ci fate caso, le illustrazioni citate, difficilmente illustrano l'effetto che tali pavimentazioni manifestano, se posate, in ambienti più modesti come corridoi, piccoli ingressi ecc.

Per cui, se ci si lascia attrarre dalla semplice pubblicità, senza contestualizzare tale effetto all'interno degli ambienti a nostra disposizione, si rischia di spendere molti soldi, con il risultato di rimanere delusi.

Quando invece gli ambienti di cui disponiamo, si prestano alla posa di pavimentazioni di grandi dimensioni, allora occorre tener presente che è necessario, considerare una serie di problematiche relative alla posa di tali pavimentazioni.


Innanzi tutto occorre sapere che le piastrelle di grandi dimensioni sono realizzate quasi sempre con spessori più grandi del solito e se non si ha intenzione di spendere qualcosa in più per l'acquisto di una piastrella di buona qualità rettificata, allora bisogna accontentarsi di vedere delle fughe più grandi, cosa non molto gradita da buona parte del pubblico femminile.

Il motivo di ciò, è conseguente al fatto che la distorsione termica di un prodotto infornato a parità di temperatura con un altro di dimensione più grande, è direttamente proporzionale alla lunghezza maggiore della piastrella, per cui tali piastrelle non possono essere accostate senza lasciare idonea fuga.


La posa delle piastrelle di grande formato: un pavimento rettificato di grandi dimensioniSe si vuol evitare di notare troppo le fughe, allora occorre impiegare piastrelle rettificate, esse per norma, sono delle piastrelle che dopo la cottura, vengono molate ai bordi, in modo da renderle squadrate, allo scopo di facilitare le operazioni di posa con fuga ridotta (min 2 mm).

Anche nel caso in cui, si opti per l'impiego di piastrelle rettificate, i problemi per la posa dei grandi formati non sono pochi.

Per prima cosa occorre rivolgersi ad un piastrellista esperto, che controlli con scrupolo confezione per confezione le singole piastrelle, allo scopo di accertarne la perfetta calibratura.

La posa delle piastrelle di grande formato: la esiguità dello spessore delle fughe nei pavimenti rettificatiOltre a ciò occorre tener presente che le piastrelle di grandi formati rettificate, vanno stuccate impiegando uno stucco che deve presentare un'elevata stabilità dimensionale, ciò per evitare che a causa del peso delle piastrelle, possano verificarsi delle sconnessioni tra piastrelle.

Per le superfici molto estese, oppure sottoposte a importanti sbalzi termici, è importante disporre lungo le pareti perimetrali della stanza una fascia di materiale spugnoso, a mo' di battiscopa, al fine di lasciare un giunto continuo e costante perimetralmente.

Il rispetto delle regole sopradescritte, unitamente ad una accurata pulizia che va fatta in primis dallo stesso posatore, garantiscono nel tempo la bellezza e l'integrità della pavimentazione.

riproduzione riservata
Articolo: Posa delle piastrelle di grande formato
Valutazione: 4.38 / 6 basato su 45 voti.
  • fs
  • fs
  • fs
  • fs

Posa delle piastrelle di grande formato: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
  • Walter
    Walter
    Lunedì 24 Ottobre 2016, alle ore 14:58
    Vorrei sapere se in caso di posa nuovo gres su pavimento preesistente si sconsigliano piastrelle rettificate.
    Mi è stato spiegato che, anche con l'utilizzo di malta autolivellante, le eventuali irregolarità del vecchio pavimento potrebbero determinare la non perfetta planarità del nuovo pavimento.
    Nel caso di piastrelle in gres rettificato di grandi formati (15×120), gli angoli vivi accentuerebbero tali anomalie.
    É vero?
    rispondi al commento
  • Mimmo
    Mimmo
    Giovedì 27 Giugno 2013, alle ore 15:37
    Salve a tutti sto per comprare delle mattonelle da mettere giu in garage, sono di gres porcellanato e sembrano mattonelle per interni dato lo spessore molto sottile.so che per il garage ci vogliono mattonelle un po piu spesse dato che devo entrare e uscire con la macchina.
    Il rivenditore mi dice che sono resistenti e non si spaccheranno secondo voi mi fido?
    Pareri di esperti.
    rispondi al commento
    • Arch.oliva
      Arch.oliva Mimmo
      Martedì 2 Luglio 2013, alle ore 11:32
      Per Mimmo: Più che fidarsi delle parole del rivenditore, le consiglio di farsi dare la scheda tecnica del materiale proposto, nel suo caso è necessario che l'indice di resistenza all'abrasione delle mattonelle PEI sia 5 per garantirle una buona resistenza.
      rispondi al commento
  • Anna Gervasi
    Anna Gervasi
    Lunedì 12 Novembre 2012, alle ore 20:08
    Mi occorono mattoni per pavimento Codice articolo: Bardiglio, Calibro:7858, Tono: ML 4017 in Gres Porcellanato lucido 40x40.
    rispondi al commento
  • Mmiozzo
    Mmiozzo
    Giovedì 18 Ottobre 2012, alle ore 22:46
    Buongiorno, sto costruendo casa e abbiamo deciso di piastrellare utilizzando dei listoni lunghi 120cm in gress porcellanato, 3 formati di larghezza (12, 15 e 20cm).
    Durante la posa nessun problema ma una volta stuccato il pavimento il risultato è molto diverso da quello del catalogo e dell'esposizione del rivenditore:
    le piastrelle non hanno una superficie regolare pertanto risultano alte o basse da uno o più lati e quindi non si riescono ad allineare con quelle adiacenti.
    Sembra di vedere un pavimento in parquet di 60 anni, con tutte le assi svergolate.
    Ho contattato direttamente la ditta produttrice comunicando i riferimenti del lotto e loro hanno dichiarato che i campioni che hanno in azienda sono conformi ma non mi hanno fornito nessun riferimento numerico.
    Il rappresentate di zona, dopo un sopralluogo, ha detto che dopo la posa loro non sono più responsabili di niente e che mi possono venire incontro fornendomi qualche pacco di piastrelle per sostituire le peggiori ma che non sarebbero tenuti a fare niente.
    A questo punto, prima di fare qualsiasi cosa vorrei sapere se esistono delle norme che definiscono i requisiti di planarità su questo tipo di piastrelle e se ho diritto alla fornitura del materiale per ripristinare tutto il materiale necessario per ottenere un pavimento fatto a regola d'arte e al rimborso delle spese extra che dovrò sostenere con il piastrellista.
    Grazie e buona giornata
    rispondi al commento
    • Francesco
      Francesco Mmiozzo
      Sabato 10 Novembre 2012, alle ore 01:25
      Per Maurizio: purtroppo Maurizio devo dirti che il materiale già posato non è contestabile.
      In pratica il rappresentante ha ragione, infatti, se tu guardi le scatole delle piastrelle in ognuna di esse c'è scritto:
      CONTROLLARE IL MATERIALE PRIMA DELLA POSA.
      Per evitare questo spiacevole inconveniente bastava posarle con i distanziatori livellanti, è un nuovo sistema di distanziatori che blocca le estremità delle piastrelle allineandole perfetamente!
      Comunque per qualsiasi altra informazione puoi contattarmi con una mail al mio indirizzo: cicciopiastre@alice.it, saluti.
      rispondi al commento
    • Massi
      Massi Mmiozzo
      Domenica 10 Febbraio 2013, alle ore 15:19
      Per Maurizio: Mi spiace davvero per il tuo inconveniente ma capita sempre più spesso con l'introduzione di materiali sempre più tecnici.
      È solo un problema di posa e niente altro, devono essere posate con il sistema RLS, oppure, senza bisogna fare miracoli per un lavoro a regola d'arte.
      rispondi al commento
Torna Su Espandi Tutto
Notizie che trattano Posa delle piastrelle di grande formato che potrebbero interessarti
Corretta posa delle piastrelle

Corretta posa delle piastrelle

Posare in opera un pavimento in piastrelle, prevede cura e attenzione. Ecco alcune cose da osservare durante questa fase per evitare spiacevoli inconvenienti.
Emozioni di vetro

Emozioni di vetro

Quando si investono risorse nella ricerca e nella sperimentazione tecnologica, si ottengono risultati che permettono di rinnovare l'uso dei materiali...
Glossario tecnico per pavimenti e rivestimenti

Glossario tecnico per pavimenti e rivestimenti

Conoscere la terminologia tecnica si rivela molto utile sia nel confronto con altri tecnici del settore, sia per programmare i necessari interventi edilizi.
Perchè si solleva il pavimento? Cause e soluzioni

Perchè si solleva il pavimento? Cause e soluzioni

Se si lesiona o si solleva il pavimento in un ambiente, individuate le cause, la scelta più difficile è sicuramente procedere con intervento puntuale o diffuso.
Caratteristiche della pavimentazione

Caratteristiche della pavimentazione

L'aspetto finale di un pavimento puo' dipendere da altre peculiarita' indipendenti dalla scelta del Colore e Texture della piastrella.
Discussioni Correlate nel Forum LavorincasaTag ForumPosa piastrelle
Img johnn
Buongiorno a tutti,sto ristrutturando casa ed ho avuto il seguente problema:ho acquistato delle piastrelle rettificate; la commessa mi ha detto a voce che per applicarle non...
johnn 10 Maggio 2015 ore 17:27 1
usr REGISTRATI COME UTENTE
289.230 Utenti Registrati
usr
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Posa in opera piastrelle in ceramica roma
    Posa in opera piastrelle in...
    24.00
  • Colla per pavimenti
    Colla per pavimenti...
    25.00
  • Pavimento FLOORMIX Hard Wood in legno su PVC
    Pavimento floormix hard wood in...
    21.00
  • Profilo protettivo piastrelle Schluter-SCHIENE
    Profilo protettivo piastrelle...
    3.13
  • Tenda plisseapos olanda
    Tenda plisseapos olanda...
    64.60
  • Console italiana in legno dipinto
    Console italiana in legno dipinto...
    713.00
  • Guarnizioni galleggianti GEBERIT
    Guarnizioni galleggianti geberit...
    9.90
  • Coppia di poltrone di design timbrate kalma
    Coppia di poltrone di design...
    825.00
integra
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Officine Locati
  • Tende.online
  • Mansarda.it
  • Faidatebook
  • Black & Decker
  • Kone
  • Weber
MERCATINO DELL'USATO
€ 68.00
foto 1 geo Milano
Scade il 31 Ottobre 2018
€ 40.00
foto 1 geo Napoli
Scade il 30 Giugno 2018
€ 39 000.00
foto 6 geo Torino
Scade il 09 Settembre 2018
€ 229.00
foto 1 geo Lecce
Scade il 31 Maggio 2018
€ 299.00
foto 4 geo Roma
Scade il 31 Maggio 2018
€ 380.00
foto 6 geo Frosinone
Scade il 31 Dicembre 2018
VENDI SUBITO IL TUO USATO DI CASA
Inserisci annuncio
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
I NOSTRI VIDEO SU YOUTUBE
Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti, navigando ne accetti l'utilizzo. Leggi l'informativa.