• progetto
  • cadcasa
  • ristrutturazione
  • caldaia
  • clima
  • forum
  • consulenza
  • preventivi
  • computo
  • mercatino
  • mypage
madex

Interruttori in acciaio normali o domotici per una casa di design

Gli interruttori in acciaio, normali o domotici, sono una soluzione efficiente e di piacevole aspetto per gestire con efficienza l'illuminazione della propria casa.
Pubblicato il / Aggiornato il

L'interruttore contemporaneo tra innovazione e design


L'impianto elettrico sta vivendo una fase di vera e propria rivoluzione dal punto di vista estetico e tecnologico. Accanto, infatti, all'enorme sviluppo della domotica applicata all'illuminazione, alla gestione delle informazioni e all'internet delle cose con conseguente moltiplicazione di cavi e cablaggi, anche il design ha elevato i frutti elettrici ad argomento di ricerca progettuale.

Nascono dunque prese e interruttori di aspetto moderno e grande rigore formale, che vedono il completo superamento del concetto di interruttore come mero componente funzionale a basso costo da nascondere o mimetizzare al meglio possibile.

Placca interruttore Select di Lithoss
Negli ambienti contemporanei e minimalisti, in cui ogni dettaglio, dal pavimento alla maniglia della porta, dal colore delle pareti ai giusti cuscini per il divano, viene accuratamente studiato, l'interruttore moderno si inserisce dunque con naturalezza giocando sulle forme, i colori, la luce e il materiale.


Placche per interruttori in acciaio: l'eleganza incontra la sicurezza


Tra questi, uno dei più apprezzati è ormai l'acciaio, che possiede numerose qualità:

  • resistenza all'acqua e alla corrosione, da sempre una delle cause principali di guasti e cortocircuiti;

  • grande robustezza che migliora sensibilmente la durabilità dell'elemento;

  • aspetto piacevole e ampiamente personalizzabile grazie alla vasta gamma di finiture;

  • possibilità di verniciarlo in una impressionante assortimento di colori.

Placca interruttore Livinglitgh di BTicino
Gli interruttori si dividono in due categorie: normali e domotici.

I primi sono costituiti da semplici placche con uno o più pulsanti, ciascuno dei quali accende o spegne una luce in modo semplice, analogico e intuitivo: click, acceso; click, spento.

Le placchette BTicino della serie Livinglight seguono fedelmente questo principio.
Sono infatti i tipici copri interruttori sobri e senza tempo, attualizzati dall'accantivante design con linee curve.

Vari i materiali e le finiture disponibili: per l'acciaio troviamo una superficie lucida, cromata e riflettente; la piena matericità della texture spazzolata o il delicato colore argenteo del metallo satinato. I formati sono invece tre:

  • Forma Quadra, classica e basilare;

  • Forma International, un rettangolo con i lati corti arrotondati;

  • Forma Tonda, che tende a un'ellisse quasi perfetta.

Placca interruttore Cockpit con finitura in acciaio Inox di Lithoss
Axolute
gioca invece col colore proponendo quattro placche luce essenziali e squadrate ma rifinite nei dettagli grazie ai pulsanti con sbarrette luminose e ai tre colori vivi: Rosso China, Verde Sevres e Blu Maissen, a cui si aggiunge la vibrazione grigia del Cromo spazzolato.

Living Now è invece una serie interruttori di aspetto decisamente futuristico: tre pulsanti perfettamente lisci e complanari con una spia luminosa verticale al centro, a cui si contrappongono due bande laterali di un diverso materiale.
Un concept minimale dalle numerose variazioni: pulsanti bianchi, sabbia o neri con finiture laterali in legno, plastica, metallo o disegni di reticoli geometrici.

A questi si oppone lo stile vintage dei modelli Cockpit e Dimmer di Lithoss, ispirati ai comandi rigorosamente analogici degli aerei d'epoca e costituiti rispettivamente da una placca con una o due levette per accendere la luce o da un grosso e vistoso interruttore a manopola.

Interruttore a manopola in acciaio inox Dimmer di Lithoss
Vari aspetti ne accomunano il design:

  • superficie dei dispositivi di accensione ruvida e visibilmente zigrinata per un'impugnatura confortevole;

  • numerose finiture disponibili, tra i metalli segnaliamo l'acciaio inox, il nickel, il bronzo e il bronzo antico, il rame, l'ottone, lo stagno e lo stagno antico;

  • ampia versatilità per adeguarsi alle esigenze del fruitore; le configurazioni disponibili comprendono infatti la possibilità di placche semplici, doppie o triple; l'integrazione con le normali prese o il comando delle tapparelle all'interno di un unico pannello o infine la segnalazione di interruttore acceso con un led.

Interruttore a filo muro Select Flush di Lithoss con finitura Inox
Le linee Select e Select Flush assomigliano invece a vere e proprie opere d'arte concettuale: di aspetto ipermoderno, si compongono infatti di pannelli quadrati lisci con uno, due o quattro pulsanti ugualmente quadrati. In caso di abitazioni molto grandi o impianti complessi con numerose derivazioni le placche elettriche si possono raddoppiare assumendo l'aspetto di minuscoli quadri comandi.

Ne esistono due versioni: in lieve aggetto per la linea Select o da incasso, cioè con la placca completamente a filo muro nel modello Select Flush.

Anche la collezione Britannica riprende questo stile ma è stata ideata per i frutti elettrici diffusi nel Regno Unito.

Placca serie Select con finitura Cromo di Lithoss
Le finiture più interessanti, anche in questo caso scelte tra una gamma molto ampia, a nostro parere sono due: Cromo, che esalta la piena matericità del metallo grazie alla superficie perfettamente riflettente, e Inox con la fitta trama di linee orizzontali dell'acciaio spazzolato.

Simboli serigrafati personalizzabili sulle placche interruttore di Lithoss
I pulsanti vengono trattati come il corpo dell'apparecchio o, più raramente, in tono su tono o in completo contrasto con lo sfondo, dando vita a interessanti variazioni basate sull'accostamento delicato o la decisa contrapposizione di texture e materiali differenti.

Si può inoltre giocare col colore: infatti, per trovare facilmente l'interruttore anche in una stanza buia, è disponibile la retroilluminazione dei pulsanti con led bianchi, ambra o RGB, cioè personalizzabili dall'utente con una sfumatura a propria scelta e mutabile costantemente.

Un'ulteriore margine di personalizzazione sono infine i simboli serigrafati disponibili a richiesta, pensati soprattutto per aiutare il frequentatore occasionale di spazi come alberghi o ristoranti o districarsi agevolmente in pannelli dai pulsanti tutti uguali.

La libreria Lithoss comprende ben ottanta possibilità: frecce su e giù, numeri, scritte on-off, icone delle stanze, tasti di funzione (musica, tv, home cinema, impianto d'allarme o porta del garage) e intensità dell'illuminazione.


Interruttori e placche domotiche in acciaio per la casa intelligente


La nuova frontiera dell'illuminazione è però costituita dagli interruttori domotici, ampiamente programmabili per dialogare con gli altri impianti della casa.

La collezione Smothline di Eclettis comprende ad esempio interruttori luce moderni, placche prese elettriche e pannelli multifunzione: è quindi un sistema modulare e versatile, perché può essere configurato come un interruttore analogico o un vero e proprio terminale domotico per la gestione intelligente dell'illuminazione.

Interruttore a filo muro analogico o domotico Smoothline di Eclettis
Esteriormente si presenta come un severo pannello di acciaio spazzolato con una sottile cornice nera e due o quattro pulsanti ugualmente neri.

Le versioni previste sono due:

  • un numero variabile di interruttori (da due a otto, con o senza led per un facile reperimento al buio) nel caso dei comuni impianti;

  • comandi con icone led per i sistemi integrati intelligenti.

Anche l'azienda Lithoss dispone di specifiche soluzioni per l'integrazione smart del sistema di illuminazione grazie a speciali pannelli KNX, lo standard mondiale per la gestione domotica dell'abitazione, integrati nelle placche interruttori della linea Select.

Placca per interruttori domotica in acciaio L21 di Lightwave
Le funzioni sono varie:

  • controllore di temperatura con sensore integrato o mediante sonda esterna;

  • gestione di specifiche sequenze e scene di illuminazione;

  • possibilità di programmazione.

L21 di Lightwave è invece un sistema domotico completo.

Il kit base comprende tre diversi componenti:

  • gli interruttori a due o quattro pulsanti con cui si possono azionare le luci manualmente o tramite un'applicazione dedicata per tablet o smartphone; impostare un timer o controllare l'intensità luminosa di una stanza creando ambientazioni preimpostate;

  • le presesmart, che riducono notevolmente i consumi grazie alla gestione intelligente della ricarica o dell'alimentazione dei dispositivi collegati;

  • la centralina di comando Lightwave Link o Lightwave Link Plus.

  • il controllo delle scene, che permette di impostare il livello delle luci di un'intera stanza e richiamare successivamente la configurazione preimpostata, creando suggestive ambientazioni per specifici momenti come la visione di un film, la cena di famiglia o la lettura alla scrivania;

  • il programma sveglia, che in inverno accende gradualmente le luci per richiamare il sorgere del sole e iniziare piacevolmente la giornata;

  • il timer con spegnimento automatico dopo cinque minuti: la soluzione perfetta per illuminare la cantina, il garage, un corridoio molto lungo o le scale di una villetta unifamiliare.

Interruttore domotico in acciaio L21 di Lightwave
Grande attenzione è posta anche al design grazie all'aspetto minimale, alle superfici in acciaio spazzolato e ai pulsanti quadrati con sbarretta luminosa azzurra racchiusi da un'ampia cornice nera.

riproduzione riservata
Placche interruttori in acciaio
Valutazione: 5.11 / 6 basato su 9 voti.
gnews

Inserisci un commento o un'opinione su questo contenuto



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
Alert Commenti
  • Anonimo2
    Anonimo2
    Domenica 30 Dicembre 2018, alle ore 12:34
    Cosa c'entra il concetto di analogico nella descrizione di un interruttore che per definizione è digitale cioè acceso/spento, on/off.
    Come anche giustamento rimarcato nell'articolo?
    rispondi al commento
Torna Su Espandi Tutto
346.852 UTENTI
SERVIZI GRATUITI PER GLI UTENTI
SEI INVECE UN'AZIENDA? REGISTRATI QUI
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img hiven
Buongiornoho da cambiare un interruttore 2P 16 VIMAR 8016, visto che non vengono piu prodotti ed hanno un prezzo medio alto quelli rimasti mi chiedevo se qualcuno è a...
hiven 09 Febbraio 2024 ore 14:43 3
Img mecco86
Salve a tutti ho in caso un impianto Smart Bticino della serie living connessa, ho un piccolo problema con gli interruttori che emettono tutti un fastidioso fischio mentre con i...
mecco86 10 Dicembre 2022 ore 14:01 3
Img ruggiero fenuta
Ho rifatto l'impianto elettrico nuovo e volevo installare degli interruttori wireless a sfioramento smart, avendo un punto luce con l'accensione da due punti diversi avevo letto...
ruggiero fenuta 23 Ottobre 2022 ore 20:05 2
Img roberto 58
Salve,ho bisogno di un aiuto:vorrei mettere un nuovo interruttore per far luce in uno sgabuzzino.La scatola di derivazione é troppo lontana e dovrei spaccare tutta una...
roberto 58 14 Maggio 2021 ore 01:15 1
Img trixi
Salve,sto riorganizzando l'ordine dei mobili in camera mia e l'armadio verrebbe posizionato proprio davanti all'interruttore della luce vicino alla porta.Vista la mia totale...
trixi 18 Febbraio 2021 ore 17:38 4