Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Pitture intumescenti e ignifughe: cosa sono e come usarle

NEWS Materiali edili25 Febbraio 2019 ore 13:20
I sistemi per la protezione passiva dal fuoco possono essere un valido alleato sia nel pubblico che nel privato. Vernici intumescenti o ignifughe? Facciamo chiarezza.
pitture , pitture intumescenti , ignifugo , vernici intumescenti

Sistemi di protezione dal fuoco: pitture ignifughe e pitture intumescenti


I materiali con proprietà di intumescenza e ignifuganti rientrano tra le possibilità offerte per la protezione degli edifici dal rischio incendi.
Per protezione dal fuoco si intendono, infatti, tutti quegli interventi atti a contenere i danni derivanti da un incendio.Tale protezione può essere di due tipi: attiva e passiva.


Le pitture intumescenti sono un sistema passivo per la prevenzione incendi

Le pitture intumescenti sono un sistema passivo per la prevenzione incendi

Le pitture intumescenti sono un sistema passivo per la prevenzione incendi
Il calcestruzzo è resistente al fuoco ma vulnerabile combinato con l'acciaio

Il calcestruzzo è resistente al fuoco ma vulnerabile combinato con l'acciaio

Il calcestruzzo è resistente al fuoco ma vulnerabile combinato con l'acciaio
Il legno per la sua combustibilità richiede grande attenzione per accrescere la sua resistenza al fuoco

Il legno per la sua combustibilità richiede grande attenzione per accrescere la sua resistenza al fuoco

Il legno per la sua combustibilità richiede grande attenzione per accrescere la sua resistenza al fuoco

I sistemi di protezione attiva sono quelli che mirano a ridurre gli effetti dell’incendio prevenendolo mediante una serie di rilevatori o estinguendolo rapidamente grazie al primo intervento umano. Viceversa, la protezione passiva ha lo scopo di limitare gli effetti dell’incendio per consentire l’evacuazione e la messa in sicurezza delle persone.

Essa viene attuata mediante strumenti come l’impiego di materiali idonei, tra cui occupano un posto di rilievo le pitture intumescenti.

Che differenza c’è tra vernici ignifughe e vernici intumescenti?


Intumescente deriva dal latino intumescens e si riferisce al rigonfiamento provocato dalle sostanze chimiche contenute nei materiali che hanno questa proprietà.

Durante la carbonizzazione, infatti, al raggiungimento di temperature superiori ai 200°C i reagenti chimici contenuti nel film di rivestimento generano una schiuma carboniosa che lo fa rigonfiare fino a raggiungere uno spessore pari a 100 volte tanto quello iniziale, creando così una barriera al calore che rallenta la propagazione della fiamma.

Proteggere il legno con vernici ignifughe e intumescenti ci può dare maggiore sicurezza
Le pitture intumescenti, pertanto, assolvono al compito di aumentare la resistenza delle strutture, limitando il danno alle stesse grazie al rallentamento della propagazione del fuoco.

Anche ignifugo è un termine che deriva dal latino ignis, fuoco.

Il comportamento delle vernici ignifughe è diverso, in quanto esse aumentano la capacità di reazione dell’elemento strutturale, riducendo la sua capacità di combustione.


La normativa in materia


La normativa di settore indica la protezione passiva dal fuoco con la sigla REI e con un numero che rappresenta la durata in minuti della resistenza al fuoco.

REI sta per Resistenza, Ermeticità, Isolamento.

Le classi di durata, determinate dalle normative di riferimento, sono: 15, 30, 45, 60, 90, 120, 180 e 240 ed esprimono i minuti durante i quali la resistenza al fuoco deve essere garantita.

Tipologie di pitture intumescenti


Esistono vari tipi di pitture performanti per la protezione dal fuoco.

La scelta deve ricadere sull’una o sull’altra tipologia a seconda del tipo di supporto che si ha a disposizione.

Le strutture in acciaio a temperature superiori ai 500°C rischiano il collasso
Ogni materiale, infatti, reagisce in modo differente al fuoco e per questo esso richiede un trattamento specifico.


Vernici intumescenti e vernici ignifughe per il legno


Il legno ha un’elevata combustibilità e per questo ha una velocità di carbonizzazione molto forte, che comporta una riduzione della sua sezione, ma allo stesso tempo questa proprietà fa sì che tale materiale contribuisca alla rapida propagazione di un incendio.

Per arginare questo problema, in fase di progettazione si possono sovradimensionare le strutture. Quando ciò non fosse possibile, si può sempre optare per l’applicazione di sistemi passivi, quali pannelli, intonaci spessi e pastosi o appunto le pitture.

Vernice intumescente per legno di AMONN
Nel caso del legno si parla di pitture che sono allo stesso tempo intumescenti e ignifuganti, proprio in virtù delle caratteristiche di questo materiale.

Un esempio è Amotherm Wood di AMONN, vernici intumescenti per legno con proprietà ignifuganti, adatte a vari elementi in legno, come pavimenti, pareti , rivestimenti, soffitti ed arredi interni.

Un’altra soluzione valida è Firecoat LP di Perlite Italiana Srl prodotto studiato per l’ignifugazione in classe 1 delle strutture di legno e dei materiali legnosi in genere per interni, sicuro per l’uomo e per l’ambiente, avendo un basso impatto ambientale.


Vernici intumescenti per l’acciaio


L’acciaio è un materiale molto impiegato in edilizia , soprattutto per grandi strutture, grazie alle sue caratteristiche di resistenza e duttilità, ma purtroppo al raggiungimento di alte temperature, superiori ai 500°C, tali proprietà vengono meno, arrivando al collasso della struttura molto velocemente.

Vernice intumescente per acciaio di AMONN
Anche in questo caso si ricorre a sistemi attivi di prevenzione incendi o si procede con la messa in opera di sistemi passivi, come pannelli, intonaci o pitture intumescenti, come Amotherm Steel di AMONN, vernici intumescenti per acciaio, o ancora Interchar 1260 di Knauf rivestimento intumescente all’acqua monocomponente, esente da borato, cloro e APE.

Pittura intumescente di KNAUF

Vernici intumescenti per il cemento armato


Il calcestruzzo di per sé ha un ottimo comportamento di resistenza al fuoco, per cui in caso di incendio è un materiale molto sicuro.

L’acciaio, invece, per quanto già detto nella sezione dedicata, non ha le stesse caratteristiche, per cui la combinazione tra i due materiali nel cemento armato rende il tutto più vulnerabile.

Pitture per calcestruzzo intumescente
La soluzione è da ricercare nello spessore da dare al copriferro, che dovrebbe essere aumentato, aggiungendo calcestruzzo o utilizzando vernici intumescenti che portano l’acciaio ai livelli di resistenza del calcestruzzo stesso.

AMONN propone Amotherm Concrete, vernice intumescente ideale per la protezione dal fuoco di strutture in calcestruzzo armato e precompresso.


Come usare le vernici intumescenti


Le vernici intumescenti offrono il doppio vantaggio di non modificare esteticamente l’elemento sul quale si va ad intervenire e di avere una certa facilità di applicazione.

La loro versatilità consiste nella possibilità di applicarle sia con rullo, sia con il pennello. Nel caso di grosse superfici si può operare anche a spruzzo, anzi è consigliata questa tecnica.

A seconda poi del tipo di supporto ci sono degli accorgimenti specifici da seguire, come nel caso del legno, su cui la maggior parte delle case produttrici consiglia di applicare la pittura intumescente allo stato grezzo e a poro aperto, per garantire un maggiore assorbimento.

Sopra lo strato di vernice intumescente si consiglia poi di applicare un ulteriore prodotto impregnante per proteggere il legno dall’umidità e migliorare la prestazione della vernice intumescente.

In generale, dopo aver applicato un primer, che ha lo scopo di rendere la superficie più recettiva, si applica la vernice intumescente, trasparente nella maggior parte dei casi, e successivamente si può applicare un top coat che può essere anche colorato, secondo le esigenze estetiche.

A parte le attenzioni da avere per ogni tipologia di materiale, si raccomanda anche di leggere con attenzione le schede tecniche di ogni prodotto, in modo da applicarlo nel modo corretto e con il giusto spessore.


Obblighi burocratici da assolvere


Per tutti gli interventi finalizzati alla prevenzione incendi il DPR 151 del 2011 prevede che venga presentata una Segnalazione Certificata di Inizio Attività, anche detta SCIA, che di fatto ha semplificato molto le vecchie procedure.

Con il DPR le attività sono state divise in tre categorie, secondo la complessità del rischio, e solo per la classe B e la classe C, che sono quelle di medio ed elevato rischio, è previsto che alla SCIA si accompagni anche un parere preventivo da parte dei Vigili del Fuoco.

Per gestire tutto l’iter burocratico, è meglio affidarsi a un professionista abilitato, che verificherà anche le caratteristiche e la validità delle vernici intumescenti impiegate, oltre che l’opportunità di tutti gli altri interventi proposti ad hoc.

riproduzione riservata
Articolo: Pittura intumescente
Valutazione: 4.18 / 6 basato su 11 voti.

Pittura intumescente: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
REGISTRATI COME UTENTE
309.146 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
Quanto costa, dove lo trovo? Sei un Azienda ? Pubblica i tuoi Prezzi Quì !
  • Pitture decorative Milano e provincia
    Pitture decorative milano e...
    9.00
  • Velatura, nuvolato, tamponato, spugnato, Milano
    Velatura, nuvolato, tamponato,...
    15.00
  • Tinteggiature con prodotti silossanici o silicati
    Tinteggiature con prodotti...
    10.00
  • Inferriate verniciate
    Inferriate verniciate...
    260.00
  • Pistola a spruzzo per verniciatura
    Pistola a spruzzo per verniciatura...
    99.99
  • Pistola ad aria calda
    Pistola ad aria calda...
    45.99
Notizie che trattano Pittura intumescente che potrebbero interessarti


La protezione al fuoco degli elementi metallici

Pittura e decorazioni - La vernice intumescente per acciaio e ghisa, rappresenta un sistema di protezione passiva poco invasivo necessario per salvaguardare le strutture dagli incendi.

Pitture silossaniche resistenti all'inquinamento

Pittura e decorazioni - Come si ottengono le resine silossaniche e quali sono gli impieghi, ottima idrorepellenza, ottima permeabilità al vapor d'acqua e resistenza all'inquinamento.

Pitture per interni

Ristrutturazione - I prodotti che si possono usare per tinteggiare presentano caratteristiche interessanti non solo per la loro resa decorativa, ma anche per le loro qualità tecniche.

Prodotti per Tinteggiare e Prodotti per Verniciare

Fai da te - Per cimentarsi nelle tipiche operazione di manutenzione casalinga quali sono la tinteggiatura e la pitturazione è necessario conoscere i principali prodotti

Pitture ecologiche e naturali

Ristrutturazione - Se e' arrivato il momento di ritinteggiare casa, prendiamo in considerazione la possibilita' di usare pitture ecologiche e naturali.

Vernici intumescenti per elementi in legno

Strutture in legno - Le vernici intumescenti per legno proteggono il manufatto ligneo, assicurando il ritardo della propria combustione, permettendone così, una maggiore resistenza.

Pitture durevoli

Progettazione - La sintesi del colore attraverso il silicio. La pittura ai silicati è una pittura per esterno ed interno ad alta resistenza che per aspetto e praticità, ha rimpiazzato la calce.

Difetti delle opere di attintatura

Ristrutturazione - Come evitare i difetti piu' comuni impiegando le pitture confezionate.

Carte da parati e pitture a confronto

Pittura e decorazioni - Come orientarsi nella scelta del rivestimento delle pareti,confrontando i due metodi tradizionali più usati in rapporto all'efficacia dell'applicazione nel tempo.
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img alessiobi
Ciao a tutti,ho sentito parlare delle pitture prodotte da una azienda Americana che si chiama Romabio....chissà perché.Comunque mi hanno detto che sono in questo...
alessiobi 08 Gennaio 2016 ore 15:45 2
Img felice1941
Vorrei lanciare un appello a tutti quelli che hanno affrontato il problema della terrazza bollente d'estate, nonché agli esperti del settore, per aver un chiarimento sulla...
felice1941 07 Maggio 2015 ore 14:43 1
Img bissa40
A proposito di pitture termoisolanti, ho letto poco fa che altroconsumo ha testato quattro di queste pitture. la migliore, secondo altroconsumo è stata atriathermika che ".
bissa40 10 Maggio 2015 ore 17:53 2
Img bissa40
Buona domenica amici di lavorincasa.Mi necessita un consiglio da esperti del settore vista la complessità di coibentare ( esterno ? interno ? ) tre pareti di una stanza sto...
bissa40 10 Maggio 2015 ore 13:05 2
Img nicolatenente2
Salve, abito a metà tra Padova e Venezia. Sto valutando il rifacimento di intonaci interni e pitture. Ho posto troppi strati di materiali vari e non c'è più...
nicolatenente2 29 Aprile 2018 ore 23:42 7