Pavimenti per esterni autobloccanti: caratteristiche e applicazioni

NEWS DI Pavimenti e rivestimenti12 Marzo 2019 ore 13:34
Gli autobloccanti sono blocchetti in calcestruzzo, durevoli e prefabbricati, comunemente utilizzati per la pavimentazione di cortili, rampe carrabili e parcheggi

Gli autobloccanti per esterno sono economici e durevole


Gli autobloccanti sono una delle pavimentazioni per esterni più diffuse grazie ai loro numerosi pregi come la semplicità di posa; il costo decisamente concorrenziale rispetto alle superfici in pietra naturale; la resistenza agli acidi, all'usura e alle vibrazioni indotte dal traffico veicolare; la resistenza alle intemperie e in particolare ai cicli di gelo e disgrelo e infine la loro permeabilità e l'alto potere drenante che favoriscono il corretto deflusso delle acque.


Altobloccanti colorati quadrati Campiello di Tegolaia

Altobloccanti colorati quadrati Campiello di Tegolaia

Altobloccanti colorati quadrati Campiello di Tegolaia
Pavimento in autobloccanti colorati rettangolari Opera di Tegolaia

Pavimento in autobloccanti colorati rettangolari Opera di Tegolaia

Pavimento in autobloccanti colorati rettangolari Opera di Tegolaia
Betonelle anticate Viantica di Tegolaia

Betonelle anticate Viantica di Tegolaia

Betonelle anticate Viantica di Tegolaia
Autobloccanti Praga e bordura Palio di Gottardi

Autobloccanti Praga e bordura Palio di Gottardi

Autobloccanti Praga e bordura Palio di Gottardi
Autobloccanti anticati by Gottardi

Autobloccanti anticati by Gottardi

Autobloccanti anticati by Gottardi
Autobloccanti anticati di Gottardi

Autobloccanti anticati di Gottardi

Autobloccanti anticati di Gottardi
Autobloccanti decorativi con lettere dell'alfabeto Poetari di Paver

Autobloccanti decorativi con lettere dell'alfabeto Poetari di Paver

Autobloccanti decorativi con lettere dell'alfabeto Poetari di Paver
Betonelle colorate bianche e verdi Lunix di Ferrari BK

Betonelle colorate bianche e verdi Lunix di Ferrari BK

Betonelle colorate bianche e verdi Lunix di Ferrari BK
Autobloccanti Petra Garden di Paver

Autobloccanti Petra Garden di Paver

Autobloccanti Petra Garden di Paver
Concept degli autobloccanti grigliati 4Green di Tegolaia

Concept degli autobloccanti grigliati 4Green di Tegolaia

Concept degli autobloccanti grigliati 4Green di Tegolaia
Autobloccanti speciali per segnalazioni Diogene di Paver

Autobloccanti speciali per segnalazioni Diogene di Paver

Autobloccanti speciali per segnalazioni Diogene di Paver

Sono inoltre versatili perché possono essere posati in piano o in pendenza rispettando la conformazione naturale del terreno; reversibili, in quanto la loro installazione avviene a secco e richiede solo la preparazione del substrato e infine molto semplici e veloci da montare e smontare, un vantaggio notevole in caso di pavimentazioni interessate dal passaggio di impianti a rete come acqua, luce e gas.

Autobloccanti classici con profilo a onda di Paver
I pavimenti autobloccanti vengono quindi particolarmente utilizzati nella costruzione di parcheggi esterni, cortili, rampe carrabili, piste ciclabili, marciapiedi e vialetti pedonali sia negli spazi urbani che nelle pertinenze degli edifici privati e condominiali.
Anche il loro aspetto è piacevole grazie alla vasta gamma di modelli sul mercato.


Betonelle per esterno: caratteristiche e tipologie


I mattoni autobloccanti o betonelle sono costituiti da piccoli blocchetti prefabbricati in calcestruzzo con dimensioni di circa 15-25 cm e spessore di 6-8 cm; gli autobloccanti carrabili, soprattutto se destinati al traffico pesante, sono ovviamente un po' più spessi.

Le forme sono assai variabili e si distinguono in modelli tradizionali e di design.

Autobloccanti classici a doppio T di Paver
Tra i primi, come si nota esaminando il catalogo dell'azienda Paver troviamo ad esempio:

  • Unopav, betonelle da esterno con lati ondulati;

  • Toppio T dal profilo a doppia T simile quello di una putrella in acciaio;

  • Decorpav formato da elementi quadrati e ottagonali;

  • Triotto, un elemento di forma complessa derivante dall'accostamento di tre esagoni regolari, dall'effetto complessivo simile a un alverare.

Tegolaia propone invece:

  • Viantica di forma quadrata (3,5x13,5 cm) o rettangolare (18,5x13,5 cm ) con la superficie fortemente texturizzata da linee ondulate ispirate all'erosione della pietra ;

  • Opera, elementi quadrati o rettangolari dalla superficie burattata e forniti in tre formati e colori differenti (rosso, grigio e giallo ocra);

  • Campiello, blocchetti autobloccanti quadrati con lato di cm 11,8 disponibili in cinque sfrumature: grigio chiaro e scuro, giallo, rosso e bianco.

Autobloccanti classici a cellette esagonali di Paver
Questi sono appunto i colori più comuni per le betonelle, a cui possiamo aggiungere rosa, arancione, marrone, antracite e grigio azzurro. Tuttavia Ferrari BK ha lanciato un'innovativa linea di autobloccanti da giardino di colore verde per una migliore integrazione del manto erboso.

Assemblando opportunamente questi pezzi si possono comporre semplici decorazioni geometriche come linee rette o a zig zag, scacchiere, fasce diagonali e losanghe.

Gli autobloccanti anticati vogliono invece suggerire i materiali della tradizione, senza però riproporli troppo pedissequamente. Si caratterizzano per la loro finitura superficiale che imita una lunga esposizione alle intemperie.

Autobloccanti classici quadrati e ottagonali di Paver
Il catalogo dell'azienda Gottardi comprende:

  • Praga, blocchetti autobloccanti quadrati grigio chiaro di forma e dimensioni somiglianti agli antichi sampietrini;

  • Sestino, listelli lunghi e sottili dall'effetto estetico simile a una pavimentazione di mattoni per coltello;

  • Sampietrino, piccoli elementi quasi quadrati in quattro colori differenti (bordeaux, testa di moro, marrone e rosso porfido);

  • Mattoncorte, un insieme di masselli autobloccanti rossi con finitura antichizzata in quattro formati differenti ispirati agli antichi ammattonati;

  • Saint Florent, piastrelle grigie quadrate o rettangolari con dimensioni di cm 16x16, 16x32 o 32x48.

Autobloccanti decorati Poetari di Paver
Le betonelle autobloccanti moderne si differenziano in maniera evidente dai modelli standard per la cura nel design e l'originalità delle proposte estetiche..

La serie Poetari di Paver, particolarmente interessante, comprende degli autobloccanti cemento rettangolari con impresse in rilievo lettere, numeri e simboli di interpunzione: si possono perciò comporre scritte utili come proprietà privata o divieto di accesso oppure intere frasi e citazioni poetiche a piacere. Un'applicazione particolarmente interessante potrebbero essere ad esempio in aree attrezzate per bambini con brevi filastrocche, abbecedari tridimensionali e schemi per il gioco della campana.

I grigliati sono speciali autobloccanti per giardino che consentono la crescita dell'erba negli interstizi appositamente ricavati: sono molto utilizzati in vialetti pedonali, posti auto e giardini pubblici o condominiali.

Autobloccanti grigliati per manti erbosi di Ferrari BK
Anche in questo caso si trovano modelli standard e innovativi.

I primi sono semplici manufatti grigi quadrati o rettangolari con ampie maglie a losanga destinate al manto erboso: l'effetto complessivo ricorda quindi una maglia regolare.
I secondi sono invece assai più variegati per forma e concezione.

Lunix di Ferrari BK è una collezione di autobloccanti giardino di due formati differenti: tozzetti rotondi o un ampio modulo rettangolare (dimensioni cm 45 x 60) che alterna cerchi e una sorta di otto pieno e affusolato simile a due bolle di sapone che si stanno distaccando.
Variando gli orientamenti, alternando i due formati e combinando i colori disponibili, grigio chiaro, rosso e un'innovativo verde fluo, si ottengono trame grafiche decisamente interessanti.

Betonelle per manti erbosi Lunix di Ferrari BK
Petra Garden di Paver e 4Green di Tegolaia si ispirano invece agli elementi naturali e cioè rispettivamente ai ciottoli di fiume, stilizzati e ricompresi in una griglia modulare, e alle foglie che cadono in autunno. Anche in questi casi riempiendo con sassi, ghiaia o erba le intercapedini appositamente predisposte si ottengono effetti decorativi particolarmente originali.

Sono infine disponibili autobloccanti cemento appositamente progettati per la composizione di percorsi tattili destinati a ciechi e ipovedenti. La linea Diogene di Paver comprende infatti una serie di mattonelle quadrate di colore giallo vivo con grossi punti in rilievo per segnalare limiti da superare con prudenza ad esempio in corrispondenza di banchine ferroviarie, fermate degli autobus o attraversamenti pedonali.


Tecniche di esecuzione di un pavimento autobloccante per esterno


Per una superficie perfetta e duratura sono ugualmente fondamentali la scelta di autobloccanti in cemento di ottima qualità e un'esecuzione a regola d'arte.

Il potere drenante dei masselli autobloccanti, by Tegolaia
La stratigrafia di una pavimentazione con autobloccanti è generalmente formata da numerosi strati. Dal basso verso l'alto abbiamo infatti:

  • il terreno naturale di sottofondo;

  • uno strato drenante in stabilizzato di cava, una ghiaia molto grossolana ottenuta dalla frantumazione degli scarti di lavorazione della pietra: in questo caso è opportuno scegliere una granulometria mista per riempire tutti gli interstizi;

  • uno strato di separazione in geotessile o tessuto-non-tessuto;

  • uno strato di allettamento in sabbia costipata;

  • le betonelle carrabili.

La posa pavimenti autobloccanti non richiede dunque opere edilizie ma prevede varie fasi di lavoro.

Stratigrafia di una pavimentazione in autobloccanti, by Tegolaia
Per prima cosa si deve predisporre il terreno asportando la vegetazione superficiale, i sassi, le radici emergenti e il primo strato di terriccio, battendo il terreno rimanente per ottenere un piano compatto e livellato.

Si passa quindi alla stesura di uno strato drenante in ghiaia, generalmente a sua volta suddiviso in una porzione inferiore a pezzatura molto grossolana e una superiore con granulometria di circa 1 cm. Anche la ghiaia viene livellata e costipata con un rullo compressore manuale o meccanico. Questo strato è generalmente protetta da un tessuto non tessuto.

A questo punto si predispone il fondo vero e proprio, formato da un letto di sabbiapulita e asciutta in cui vengono posizionati i masselli autobloccanti, accostati senza soluzioni di continuità e infissi fino al livello prefissato con un mazzuolo in legno .
Le fughe vengono stuccate con della sabbiella fine. A conclusione del lavoro si può ulteriormente costipare l'intera pavimentazione con un rullo manuale oppure un battitoio in legno.

Se lo schema di posa lo richiede è possibile tagliare una betonella appoggiandola su un listello in legno e dando un colpo secco con uno scalpello a punta piatta.

Per mantenere i blocchetti in posizione l'area autobloccanti dev'essere delimitata con cordoli o bordure in calcestruzzo, pietra naturale o mattoni per coltello, a loro volta poggianti su piccole gettate in calcestruzzo appositamente predisposte.

Tali cordoli risultano però superflui se la pavimentazione è confinata dal muro di un edificio o da altre pavimentazioni massicce come massetti di cemento o masegni in pietra naturale.

riproduzione riservata
Articolo: Pavimenti per esterni autobloccanti
Valutazione: 6.00 / 6 basato su 1 voti.

Pavimenti per esterni autobloccanti: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
  • Veronica
    Veronica
    Martedì 10 Dicembre 2013, alle ore 11:30
    Si, ma quanto costa al mt quadro?
    Montaggio ovviamente.
    rispondi al commento
  • Karim
    Karim
    Giovedì 31 Gennaio 2013, alle ore 21:50
    Salve, siamo un squadra professione nella posa di autobloccanti e cordoli, lavoro al metro, lavoriamo quasi in tutta Lombardia: phone 02 91912946
    rispondi al commento
    • Arch.caiazzo
      Arch.caiazzo Karim
      Lunedì 4 Febbraio 2013, alle ore 07:57
      Per Karim: Buongiorno, La ringrazio per la segnalazione. Saluti
      rispondi al commento
  • Stefano Lambertucci
    Stefano Lambertucci
    Giovedì 1 Novembre 2012, alle ore 16:02
    Buongiorno: dovrei fare 250 mq di parcheggio per ambulanze vorrei sapere:
    1) regge il passaggio e il parcheggio di un mezzo di 30 qiuntali?
    2) quanto costerebbe a mq il pavimento?
    3) dove posso comprarle?
    Grazie e buona serata
    rispondi al commento
    • Arch.santonastaso
      Arch.santonastaso Stefano Lambertucci
      Martedì 6 Novembre 2012, alle ore 09:44
      Per Stefano Lambertucci: tra i prodotti citati nell'articolo, quello che si presta alle sue esigenze è PA.RI.EK. di Turin Carta che, come indicato dall'azienda, è carrabile con mezzi pesanti con una portata di 45/48 tonnellate al mq. Il costo indicativo ammonta a 8 euro/mq. Per informazioni sulle modalità di acquisto le consiglio di contattare direttamente l'azienda a questi recapiti. Ho provveduto comunque a inoltrare il riferimento telefonico da lei indicato all'azienda, che non tarderà a contattarla. Grazie per l'interesse dimostrato per i contenuti dell'articolo!
      rispondi al commento
Torna Su Espandi Tutto
Notizie che trattano Pavimenti per esterni autobloccanti che potrebbero interessarti
Come posare le betonelle

Come posare le betonelle

Fai da te Muratura - La realizzazione di una pavimentazione con betonelle permette di creare rivestimenti stabili in modo semplice e rapido, lasciando la possibilità di una facile rimozione.
Pavimentazione con autobloccanti

Pavimentazione con autobloccanti

Fai da te Muratura - Si definiscono usualmente autobloccanti i blocchetti variamente sagomati di calcestruzzo, che vengono posati in esterno per la copertura di vialetti, cortili ecc.
Trattamenti per pavimenti autobloccanti

Trattamenti per pavimenti autobloccanti

Pulizia e manutenzione - I pavimenti autobloccanti costituiscono una buona soluzione per chi vuole rivestire in maniera semplice e funzionale gli spazi esterni, ecco alcuni trattamenti.

Pavimenti non solo in pietra per Esterni

Ristrutturazione - Ci sono diverse soluzioni per le pavimentazioni per esterni, non solo la pietra naturale, sono alla portata di tutte le tasche e accontentano tutti i gusti.

Pavimenti per esterni carrabili: soluzioni classiche e contemporanee

Pavimenti e rivestimenti - Per le pavimentazioni esterne ad uso carrabile vi sono svariate soluzioni realizzabili con diversi materiali, anche innovativi e di tendenza, economici e durabili

Cura delle pavimentazioni in massello

Progettazione - Come mantenere efficienti nel tempo le pavimentazioni in massello di cemento.

Linoleum moderno

Progettazione - La nuova lavorazione del linoleum a servizio dei progettisti.

Pavimenti per aree esterne

Sistemazione esterna - Gli spazi esterni non si distinguono solo per il tipo di vegetazione ma anche per la cura nella progettazione e realizzazione delle aree pedonabili.

Antifurto per esterni

Impianti di sicurezza - Per difendersi dalle intrusioni dei ladri, è possibile ampliare i sistemi di antifurto interni con particolari dotazioni esterne che impediscono l'avvicinamento.
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img maryquant
In assemblea è stato deliberato un capitolato per il rifacimento della pavimentazione del comparto boxes.Attualmente il materiale originale è porfido, e lo si...
maryquant 19 Maggio 2015 ore 06:45 1
Img wilson2904
Buongiorno a tutti,come vedete dalle 2 foto, ho un problema da risolvere per la pulizia del vialetto carrabile realizzato in autobloccanti... come devo procedere?Inoltre, negl...
wilson2904 21 Luglio 2014 ore 13:33 1
Img wilson2904
Salve a tutti,vorrei rifare il vialetto carrabile, attualmente in autobloccanti grigi, misure 4 x 11 metri, vorrei mettere su un bel grès robusto e di facile pulizia.Non so...
wilson2904 08 Luglio 2014 ore 15:06 1
Img martas
Ciao a tutti!Vorrei sigillare la pavimentazione esterna del giardino realizzata alcuni anni fa in masselli autobloccanti....come posso fare?Ho iniziato in una piccola area usando...
martas 14 Maggio 2014 ore 12:06 2
Img marioland75
Buongiorno e grazie di avermi accettato! Ho un giardino pensile con sotto il corsello box. La copertura è fatta di predalle con resistenza di 1000 Kg/mq come da capitolato.
marioland75 12 Giugno 2018 ore 18:32 1
REGISTRATI COME UTENTE
300.906 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Porfido del trentino
    Porfido del trentino...
    10.00
  • Pavimentazione per esterno, masselli autobloccanti, Marino di Roma
    Pavimentazione per esterno,...
    15.00
  • Masselli autobloccanti e pavimentazioni, Marino di Roma
    Masselli autobloccanti e...
    40.00
  • Pavimento a betonella Marino di Roma
    Pavimento a betonella marino di...
    30.00
  • Stazione metereologica con sensore esterno wireless
    Stazione metereologica con sensore...
    154.28
  • Lampada solare esterno LED luce solare
    Lampada solare esterno led luce...
    26.95
integra
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Velux
  • Faidatebook
  • Kone
  • Hormann
  • Rockwool
MERCATINO DELL'USATO
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
I NOSTRI VIDEO SU YOUTUBE
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.