Le ultime tendenze dei pavimenti interni di gres

NEWS DI Pavimenti e rivestimenti26 Ottobre 2018 ore 10:01
Le ultime tendenze del gres porcellanato vedono l'uso di colori vivi, la simulazione di nuovi materiali o l'introduzione di texture ispirate alla grafica astratta.

Le ultime tendenze dei pavimenti in gres porcellanato


Le ultime tendenze per quanto concerne i pavimenti e rivestimenti di casa sono dettate dal Cersaie, nota fiera bolognese che ogni anno richiama l'attenzione di appassionati del fashion home, addetti ai lavori e di chi sta per ristrutturare casa.

Il gres è un materiale ormai uscito da una fase pionieristica di curiosa innovazione per entrare stabilmente tra le finiture da interni più diffuse e apprezzate per i suoi innumerevoli vantaggi:

  • grandissima resistenza all'usura e all'abrasione;

  • ottima resistenza alle intemperie e soprattutto ai cicli di gelo e disgelo;

  • prezzo competitivo;

  • enorme versatilità e possibilità di personalizzazione grazie ai nuovi procedimenti di stampa digitale che consentono di imitare in modo estremamente convincente i più diversi materiali.

Lastre in gres Rust by Ceramiche Rondine

Lastre in gres Rust by Ceramiche Rondine

Lastre in gres Rust by Ceramiche Rondine
Pavimento in gres Elements Design di Ceramiche Keope

Pavimento in gres Elements Design di Ceramiche Keope

Pavimento in gres Elements Design di Ceramiche Keope
Gres porcellanato smaltato K-Color di Keope

Gres porcellanato smaltato K-Color di Keope

Gres porcellanato smaltato K-Color di Keope
Palette dei colori della linea di piastrelle in gres K-Color di Keope

Palette dei colori della linea di piastrelle in gres K-Color di Keope

Palette dei colori della linea di piastrelle in gres K-Color di Keope
Piastrelle di gres C+ di Cottovietri

Piastrelle di gres C+ di Cottovietri

Piastrelle di gres C+ di Cottovietri
Palette dei colori della linea di piastrelle in gres c+ Glossy di Cottovietri

Palette dei colori della linea di piastrelle in gres c+ Glossy di Cottovietri

Palette dei colori della linea di piastrelle in gres c+ Glossy di Cottovietri
Pavimenti in gres Take-Care di LEA

Pavimenti in gres Take-Care di LEA

Pavimenti in gres Take-Care di LEA
Pavimenti in gres Take-Care by LEA

Pavimenti in gres Take-Care by LEA

Pavimenti in gres Take-Care by LEA
Pavimento in gres Naive Black di LEA

Pavimento in gres Naive Black di LEA

Pavimento in gres Naive Black di LEA
Pavimento in gres Naive Blue di LEA

Pavimento in gres Naive Blue di LEA

Pavimento in gres Naive Blue di LEA
Pavimenti in gres Glance by Panaria

Pavimenti in gres Glance by Panaria

Pavimenti in gres Glance by Panaria
Piastrelle di gres C+ Japanese Decor by Cottovietri

Piastrelle di gres C+ Japanese Decor by Cottovietri

Piastrelle di gres C+ Japanese Decor by Cottovietri

Finora le piastrelle di gres hanno perciò seguito due schemi chiaramente definiti: lastre quadrate o rettangolari di grande formato nei colori neutri e la simulazione di materiali nobili ma assai più delicati. Le varie aziende del settore propongono infatti intere collezioni di gres effetto marmo, gres effetto pietra o mattonelle ispirate al calcestruzzo.
Si tratta di soluzioni eleganti e raffinate ma anche inflazionate.

Le ultime tendenze vedono perciò la completa reinterpretazione di questo materiale attraverso la sperimentazione di texture ispirate a rivestimenti innovativi, il recupero dei colori a tinte forti, l'uso di linee e trame grafiche o la rilettura di motivi e decorazioni tradizionali.


Oltre il gres effetto legno: nuovi materiali per osare l'artificio


Nel campo della simulazione di altri materiali l'ultima frontiera sono le lamiere ossidate e in particolare l'acciaio corten. Si tratta di materiali estremamente minimali, aggressivi e postmoderni: il complemento perfetto per un'abitazione alternativa in un seminterrato o un loft ricavato in un capannone abbandonato che abbia mantenuto le sue caratteristiche di spazio abbandonato, vissuto e post industriale.

Piastrelle in gres Rust di Ceramica Rondine, ispirate alle lamiere ossidate
Tuttavia, l'acciaio corten mal si presta per la realizzazione di un pavimento, presentando una superficie rugosa, irregolare e difficilmente pulibile con i comuni detersivi.

La soluzione è perciò costituita da piastrelle in gres che riprongono la tipica texture del metallo ossidato.
La collezione Rust di Ceramica Rondine s'ispira infatti alla superficie del metallo corrosa e macchiata dal tempo, declinata in quattro diverse tonalità: Coal dai cupi toni grigio antracite, Corten dalle sobrie sfumature ruggine, Dust di un bianco abbagliante e Musk dalla lucentezza iridescente.

Piastrelle di gres Trace Mint di Caesar, ispirate al rame ossidato
Trace di Caesar prevede invece sei diversi materiali: vitra, alluminina (alluminio), bronze (bronzo), corten, iron (ferro) e l'incredibile mint (menta) dalla finitura opalescente con aloni blu e color terra di Siena che ricorda una bella copertura antica in rame naturalmente ossidato.

Tutte le superfici appaiono cangianti, metallizzate e iridescenti, con aloni e sfumature tono su tono o di colori contrastanti; in alcuni casi sono previste anche evanescenti decorazioni geometriche o floreali che si intravedono a malapena esaminando le piastrelle da vicino.

Sono disponibili numerosi formati: lastre quadrate o rettangolari di grande o grandissimo formato con lato di 60, 90 a 120 cm, doghe larghe, sottilissimi listelli e incredibili pannelli di circa 120 x 240 cm per simulare un pavimento monolitico.


Pavimenti in gres: colore, forma e lucentezza in un inedito connubio


Se invece si desiderano le tinte unite, i blog e le riviste di settore ci hanno abituato a rigorosi pavimenti interni bianchi, neri o grigi senza fughe.

Elements Design di Ceramiche Keope è esattamente questo: un'asettica superficie ispirata alla perfezione della resina appositamente progettata per gli spazi architettonici contemporanei.

Gres porcellanato smaltato K-Color di Keope
Le piastrelle di gres smaltato K-Color sono invece differenti: un vero e proprio tripudio di colori vivi, caldi o freddi in ben ventuno sfumature. Anche il formato è decisamente vintage: classiche mattonelle quadrate con lato di venti centimetri, ideali per pavimenti e rivestimenti di bagni e cucine dal look tradizionale un po' rivisitato.

Si possono infatti creare numerose variazioni tra cui ad esempio un diverso colore su ciascuna parete , sfumature progressive, composizioni geometriche come scacchiere, linee alternate, diagonali, zig zag o spina pesce e infine un inedito motivo pactwork.

C+ di Cottovietri gioca invece col colore e la lucentezza proponendo un'innovativa collezione di gres porcellanato lucido in sei colori (bianco, nero, verde albero, blu marina e due sfumature di grigio) e tre diverse superfici: lucida, opaca e puntinata.

Sorprendente è la gamma dei formati:

  • quadrati con lato di 30, 50 o 60 cm;

  • listelli con dimensioni di 5 x 30, 7 x 50 e 10 x 60 cm;

  • chevron o parallelogrammi con le stesse dimensioni dei listelli;

  • esagoni con lato di 13 o 25 cm;

  • rombi con lato di 20 o 30 cm;

  • trapezi;

  • diamanti (cioè pentagoni irregolari) con lato di 20 o 30 centimetri.

Piastrelle di gres porcellanato lucido C+ Cottovietri
Si possono dunque creare numerose combinazioni inusuali: cubi prospettici a scala molto grande, composizioni esagonali che assomigliano a enormi cementine o pose a spina pesce decisamente più comuni.

Molto innovativi sono anche i mosaici di piccolo formato, disponibili nelle due versioni con piccole tessere quadrate o minuscoli dischetti.


Piastrelle moderne per giocare con le trame


Esiste infine un'ampia gamma di pavimenti interni moderni caratterizzati da eleganti decorazioni ispirate alla grafica astratta.

Take Care di Ceramiche LEA rispecchia in pieno quest'ultima tendenza.

É infatti un dialogo tra superfici apparentemente contrastanti: Take dall'effetto continuo e spatolato a metà strada tra la resina e il cemento con piccole inclusioni di materiali differenti, e Care, simile a un tessuto grezzo più ruvido e materico.
Il risultato è un bellissimo connubio di ampie superfici in toni neutri, beige, grigio, nero e sabbia, solcate da sottili pattern punteggiati.

Slimtech Naive si ispira invece alla grafica op art proponendo una trama continua di sottili linee parallele con andamento diagonale, disposizione irregolare e tracciato un po' imperfetto.

Pavimenti in gres Take-Care di LEA
La superficie è un'esperienza multisensoriale, stimolando vista e tatto: il fitto reticolo di segni grigi, neri, azzurri e ruggine invoglia infatti seguirlo con lo sguardo, mentre le incisioni incavate si fanno toccare con curiosità. Il grandissimo formato, quadrati con lato di un metro o pannelli di un metro per tre, trasforma invece la stanza in un gigantesco foglio bianco sul cui un'enorme mano invisibile sembra essersi divertita a disegnare.

Glance di Panaria Ceramica ammicca invece al fascino undergound della cultura metropolitana.

Pavimento grez porcellanato collezione Glance by Panaria
Il decoro Signs ricorda infatti le pareti delle strade buie dei quartieri malfamati, sporche di fuliggine e solcate di segni, firme e scritte spesso indecifrabili.
Queste suggestioni vengono rilette, edulcorate e trasportate su un'elegante formella rettangolare in un'elegante palette di toni grigi un'ottima soluzione per movimentare una parete in tinta unita altrimenti un po' banale.

Molto più elegante è infine l'atmosfera evocata da C+ Japanese Decor di Cottovietri: la cultura giapponese con le sue decorazioni, spesso utilizzate per abbellire la ceramica o i tessuti.

Gres porcellanato C+ Japanese Decor by Cottovietri
Cinque diversi schemi di sottili segni bianchi spiccano su un azzurro molto intenso, da soli o in combinazione:

  • minuscoli triangoli di piccoli puntini;

  • una fitta trama di strettissime spirali quadrate;

  • un motivo a intreccio che sembra uscito da un kimono;

  • cerchi concentrici tratteggiati simili a cespugli stilizzati o tronchi d'albero in sezione;

  • stelle a otto punte solcate da un reticolo di triangoli equilateri.

riproduzione riservata
Articolo: Pavimenti in gres porcellanato
Valutazione: 4.58 / 6 basato su 24 voti.

Pavimenti in gres porcellanato: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Notizie che trattano Pavimenti in gres porcellanato che potrebbero interessarti
Saxa grès: il sampietrino ecologico che utilizza le ceneri dei rifiuti

Saxa grès: il sampietrino ecologico che utilizza le ceneri dei rifiuti

Pavimenti e rivestimenti - Appena presentata al Cersaie da Saxa Gres la versione ecologica e sostenibile del sampietrino in basalto, realizzato con l'impiego delle ceneri dei rifiuti urbani
Confronto  Piastrelle

Confronto Piastrelle

Ristrutturazione - Elemento discriminante nella scelta delle piastrelle per una casa è sicuramente la loro qualità, legata ai materiali che le compongono ed ai processi produttivi.
Estetica e funzionalità nel gres porcellanato Marazzi

Estetica e funzionalità nel gres porcellanato Marazzi

Pavimenti e rivestimenti - Funzionalità d'impiego e design accurato fanno di Mystone, la nuova collezione di gres by Marazzi, la scelta ideale per qualsiasi tipo di soluzione abitativa.

Caratteristiche del gres porcellanato effetto parquet

Pavimenti e rivestimenti - Scegliere il gres porcellanato effetto parquet significa adottare un rivestimento che resiste bene nel tempo e, simulando l'aspetto del legno, arreda con gusto.

Nuovi gres porcellanati

Pavimenti e rivestimenti - Il gres porcellanato è un materiale molto versatile, disponibili sul mercato piastrelle lucide o opache, lisce o grezze, con effetto pietra, metallo e legno.

Pavimentazioni in gres porcellanato

Pavimenti e rivestimenti - Scegliere una pavimentazione in gres porcellanato, significa predisporre in casa un pavimento ad elevato confort realizzato con una tecnologia all'avanguardia.

Piastrelle in gres innovative

Pavimenti e rivestimenti - Il gres porcellanato è molto robusto e versatile, adatto per interni ed esterni e sopratutto in grado di imitare alla perfezione la texture di materiali diversi.

Glossario tecnico per pavimenti e rivestimenti

Progettazione - Conoscere la terminologia tecnica si rivela molto utile sia nel confronto con altri tecnici del settore, sia per programmare i necessari interventi edilizi.

Caratteristiche della pavimentazione

Progettazione - L'aspetto finale di un pavimento puo' dipendere da altre peculiarita' indipendenti dalla scelta del Colore e Texture della piastrella.
REGISTRATI COME UTENTE
295.542 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Gres porcellanato
    Gres porcellanato...
    10.80
  • Posa gres-porcellanato effetto legno
    Posa gres-porcellanato effetto...
    30.00
  • Kerma mattonella gres porcellanato effetto pietra muretto
    Kerma mattonella gres porcellanato...
    24.88
  • Posa gres effetto legno Roma
    Posa gres effetto legno roma...
    42.00
integra
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Inferriate.it
  • Officine Locati
  • Mansarda.it
  • Faidatebook
  • Black & Decker
  • Kone
  • Weber
MERCATINO DELL'USATO
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
I NOSTRI VIDEO SU YOUTUBE
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.