Pavimentazioni esterne in porfido: possibili difetti di posa

NEWS DI Pavimenti e rivestimenti05 Marzo 2015 ore 18:38
Il pavimento con i cubetti di porfido è quello più utilizzato per rivestire gli spazi esterni di qualsiasi dimensione, perché gradevole alla vista e resistente.

Il pavimento in sampietrini


La pavimentazione esterna in porfido, se eseguita secondo la buona regola dell'arte, non richiede una manutenzione molto onerosa e ha una buona durata nel tempo, proprio in virtù delle ottime caratteristiche fisico-meccaniche del porfido e dei materiali utilizzati per sigillare i giunti tra i vari elementi.

La versatilità del pavimento in sampietrini, inoltre, gli consente di avere una svariata disponibilità di disegni di posa, in grado di soddisfare qualsiasi esigenza.


Possibili difetti del pavimento in porfido


pavimento sampietrini
Spesso però questa pavimentazione può manifestare con il tempo dei difetti visibili anche a occhio nudo, come lo sgretolamento dei giunti tra i singoli cubetti, che talvolta comporta il sollevamento degli stessi, oppure la formazione di avvallamenti sulla superficie, che non essendo più planare andrà ad alterare tutte le pendenze, comportando problemi di altro tipo relativi al deflusso delle acque meteoriche.


A cosa fare attenzione? Le fasi di posa in opera del porfido


La posa in opera dei cubetti e la corretta realizzazione dei vari strati sono fattori determinanti, che garantiscono la qualità e la durata nel tempo della pavimentazione che si sta andando a realizzare.

Questa può essere semplicemente articolata in quattro fasi:

pavimentazioni porfido1- La formazione del sottofondo, che costituisce uno dei cardini della posa in opera.
Il sottofondo è la parte più resistente sulla quale poi dovrà poggiare la pavimentazione e sulla quale andranno a scaricare tutti i carichi concentrati e non, per cui deve mantenersi inalterato nel tempo conservando le sue caratteristiche fisico-meccaniche.

Un tempo il sottofondo veniva realizzato utilizzando massicciate fatte con blocchi di pietra, oppure con terre impastate a secco che poi andavano a formare uno strato da livellare al fine di dargli una giusta pendenza per il deflusso delle acque meteoriche.

Oggi, invece, il sottofondo viene eseguito realizzando un massetto in calcestruzzo costituito da un impasto di sabbia, ghiaietto, acqua e cemento, con dosaggio standard circa 2 q.li per mc. Questo avrà uno spessore di 10/15 cm con annegati fogli di rete elettrosaldata da 6 x 20 mm.

Il sottofondo così realizzato è sempre consigliabile in quanto altamente idoneo alla realizzazione di tutte le pavimentazioni in pietra naturale.
Ovviamente è importante, per evitare che si creino poi problemi alla pavimentazione, prevedere il corretto declivio delle acque superficiali con una pendenza minima di 1,5 cm per ogni metro lineare (> 1,5 %), con la predisposizione di adeguati punti di raccolta e smaltimento delle acque.

È mportante sottolineare che un sottofondo non eseguito a regola d'arte è quasi sempre la principale causa di fratturazioni localizzate che inevitabilmente si riporteranno sulla pavimentazione finita.

Per evitare l'insorgere di questo problema è opportuno evitare il più possibile riprese successive nel getto nonché rispettare il periodo di stagionamento e assestamento dello stesso, 30 giorni prima di proseguire con la realizzazione della pavimentazione.

2- L'allettamento; parlando di pavimentazioni esterne, il sistema migliore è quello che prevede l'utilizzo di sabbione frantumato, del diametro che può variare da 0-6 mm, pulito e privo di parti ferrose. La sabbia usata per lo strato di allettamento verrà miscelata con cemento a secco per evitare che ci siano cali.

posa pavimenti3- Pulitura e battitura vengono eseguite a posa ultimata.
Mediante l'ausilio di appositi spazzoloni, si dovrà pulire la superficie della pavimentazione e di tutti gli spazi rimasti tra un elemento e l'altro, riempiti con sabbia mista e cemento.
Successivamente, mediante l'ausilio di martelli, si dovranno comprimere i singoli pezzi nello stato di allettamento fino alla loro collocazione definitiva.

La battitura si esegue almeno in due fasi da effettuare lungo due direzioni ortogonali tra loro.
Prima di eseguirla si dovrà gettare sull'intera superficie uno strato d'acqua così da rendere lo strato di allettamento maggiormente calpestabile e agevolando l'assestamento definitivo del pavimento .

4- Sigillaturaè l'ultima fase del lavoro; questa viene eseguita spargendo sulla pavimentazione, dopo la battitura, uno strato di sabbia fine del diametro variabile da 0 a 4 mm, cercando di riempire tutti gli interstizi attraverso l'uso di appositi spazzoloni.

posa pavimentiPoi si procede con la stesura della boiacca, ottenuta miscelando sabbia fine, acqua e cemento.

Questa miscela, una volta stesa sul pavimento, dovrà costipare ogni fuga presente tra i singoli elementi di porfido, e per fare in modo che questa operazione venga eseguita alla perfezione, ci si avvale dell'uso di spazzoloni in gomma.

Quando ci si rende conto che sta avendo inizio la fase di presa sarà cura dell'operatore iniziare la pulizia della pavimentazione, con un getto d'acqua che rimuova la boiacca in eccesso.

riproduzione riservata
Articolo: Pavimentazioni esterne in porfido
Valutazione: 4.69 / 6 basato su 36 voti.

Pavimentazioni esterne in porfido: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Notizie che trattano Pavimentazioni esterne in porfido che potrebbero interessarti
Pavimentazione in pietra per gli esterni

Pavimentazione in pietra per gli esterni

Pavimenti e rivestimenti - La pavimentazione in pietra è una delle migliori soluzioni per lastricare gli spazi all'aperto delle nostre abitazioni, come vialetti, camminamenti e cortili.
Rettifica delle pavimentazioni

Rettifica delle pavimentazioni

Ristrutturazione - Come modificare superfici pavimentate con la tecnica della fresatura.
Arredare con il porfido

Arredare con il porfido

Arredamento - Pietra naturale da sempre usata per le pavimentazioni esterne, il porfido assume la veste inedita di materiale per arredi e complementi e conquista il mondo del design.

Un classico intramontabile: il pavimento in sampietrini

Pavimenti e rivestimenti - Vestono le strade dei centri storici italiani: i cubetti di basalto, noti come sampietrini, possono diventare splendidi pavimenti per i nostri spazi all'aperto.

La posa corretta delle pavimentazioni esterne

Pavimenti e rivestimenti - Una serie di utili consigli per impostare correttamente la posa delle pavimentazioni esterne tenendo conto della natura del sottofondo e delle sue caratteristiche.

Recupero pavimentazioni antiche

Ristrutturazione - Le pavimentazioni antiche delle nostre abitazioni possono essere preservate anche attraverso il recupero del materiale poi preparato per una nuova predisposizione.

Usi progettuali dei graniti

Pavimenti e rivestimenti - La definizione commerciale di granito comprende numerose rocce di aspetto cristallino e screziato, particolarmente indicate per l'esecuzione di pavimenti e rivestimenti.

Riscaldamento per l'esterno: reti e tappetini riscaldanti

Impianti di riscaldamento - Risolvere il problema della formazione del ghiaccio sulle superfici esterne ora è possibile, con le reti ed i tappetini riscaldanti: ecco alcune informazioni tecniche.

Rivestimenti in pietra naturale

Pavimenti e rivestimenti - In questo articolo si illustrano i tipi di pietra più appariscenti e particolari per la realizzazione di elementi architettonici, tra cui i rivestimenti interni.
REGISTRATI COME UTENTE
294.534 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Porfido del trentino
    Porfido del trentino...
    10.00
  • Fornitura e posa cubetti di porfido Marino di Roma
    Fornitura e posa cubetti di...
    55.00
  • Pavimentazioni a cubetti di porfido Marino di Roma
    Pavimentazioni a cubetti di...
    60.00
  • Fornitura e posa di pavimentazione porfido, Marino di Roma
    Fornitura e posa di pavimentazione...
    45.00
integra
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Officine Locati
  • Mansarda.it
  • Pensiline.net
  • Kone
  • Weber
  • Faidatebook
  • Black & Decker
MERCATINO DELL'USATO
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
I NOSTRI VIDEO SU YOUTUBE
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.