• progetto
  • cadcasa
  • ristrutturazione
  • caldaia
  • clima
  • forum
  • consulenza
  • preventivi
  • computo
  • mercatino
  • mypage
madex

Nuove pareti fonoassorbenti: comfort acustico bello da vedere

Si può combattere il rumore semplicemente installando dei pannelli fonoassorbenti di design, in grado di inserirsi con naturalezza in qualunque spazio abitativo
Pubblicato il / Aggiornato il

Isolanti acustici per pareti, una soluzione contro i rumori molesti


I rumori molesti sono uno dei nemici principali del comfort abitativo e assalgono le nostre case da qualunque direzione: dalla strada con il fragore del traffico, dagli appartamenti soprastanti con il rimbombo dei passi e dei mobili spostati, da quelli confinanti con la doccia e lo scarico dello sciacquone anche a tarda notte.

La soluzione ottimale prevede l'installazione di isolanti acustici per pareti.
Ma come insonorizzare una parete di casa senza costose opere edilizie e tutti i disagi conseguenti?

Basta installare dei pannelli per insonorizzare prefabbricati, di aspetto gradevole e perfettamente in grado di integrarsi con l'arredamento della casa.


Lastre fonoassorbenti modulari per rivestimenti originali


Una prima soluzione consiste nell'isolare acusticamente una stanza installando sulle pareti un rivestimento insonorizzante formato da lastre, pannelli o piastrelle modulari, combinabili a piacere in composizioni decorative personalizzate.

Concept dei pannelli acustici Ginkgo di Bla Station
L'azienda svedese Blå Station propone ad esempio Gingko, pannelli fonoassorbenti per interni simili a scaglie e ispirati alla forma delle foglie dell'omonimo albero, un vero e proprio fossile vivente. Grazie all'apposito configuratore disponibile online è possibile creare la propria parete fonoassorbente assolutamente personalizzata scegliendo tra le ben trentuno sfumature disponibili.

Un'altra azienda svedese, Baux ha creato invece varie collezioni di vere e proprie piastrelle di un innovativo materiale fonoassorbente ignifugo costituito da un impasto di lana, cemento e acqua. I formati principali sono otto: quadrato, triangolo, esagono regolare, parallelogramma, cerchio, rettangolo e listello stretto e lungo; il tutto in una vasta gamma di colori accesi o toni neutri.

Piastrelle fonoassorbenti modulari Diagonal Lines di Baux
Giocando con questi elementi si possono creare pattern dalle caratteristiche spiccatamente grafiche e di ispirazione op art.

Diagonal Line è ad esempio un interessante motivo su base esagonale nelle varie sfumature dell'azzurro, mentre Lines alterna pezzi quadrati e rettangolari per creare una scala cromatica bianca, nera e grigia con vistose linee orizzontali.


Mosaic e Diagonal Chevron giocano invece sui contrasti di forma (quadrato, triangolo e parallelogramma) e colore, con un effetto finale simile a enormi quadri astratti.
Chained Arrows rappresenta infine il trionfo della forma pura circolare, riproposta in un'infinita ripetizione modulare di se stessa che produce una grande superficie pixellata.

Non mancano ovviamente rivestimenti assai più sobri con colori neutri: Tiles Natural Plank esalta il colore delicato simile alla sabbia e la ruvida corposità del materiale, caratterizzato da una superficie irregolare a grana grossa.

Solid Motifs e altre soluzioni similari propongono invece trame grafiche di linee parallele, griglie e cerchi concentrici variamente combinati su una base neutra di pannelli quadrati o rettangolari in toni delicati o pastello come bianco, antracite, sabbia, rosa e azzurro chiaro.


Le ultime tendenze dei pannelli insonorizzanti di design


Un'altra interessantissima tendenza riguarda invece la creazione di veri e propri quadri fonoassorbenti astratti o figurativi, appendibili a una parete come veri e propri poster.

Sempre Baux ha creato ad esempio la serie Acoustic Pulp Panels ispirata alle sottili pieghe di un foglio di carta e all'arte giapponese dell'origami.
Comprende infatti tre pannelli fonoassorbenti decorativi bianchi con dimensioni di cm 50x100 e altrettante texture: Sense con una fitta trama di linee orizzontali, Pulse con un vistoso zig zag ed Energy con linee spezzate di dimensioni più minute.

Pannelli fonoassorbenti decorativi Acoustic Pulp Energy di Baux
Wood Wool 3D Pixel si espande invece nella terza dimensione: torna infatti il concetto delle piastrelle modulari ma con spessori variabili in altezza per sfondare la parete verso l'osservatore e dare vita a interessanti contrapposizioni di luci e ombre particolarmente suggestive con un'illuminazione ravvicinata.

Anche Gaia di Blå Station si inserisce in questo filone. Questi elementi, disponibili in un'ampia gamma di colori, si caratterizzano per la forma quadrata con impresso un arco di cerchio fortemente a rilievo: se combinati casualmente o disposti secondo uno schema regolare formano pareti fonoassorbenti tridimensionali che richiamano l'arte astratta e concettuale.

Pannelli fonoassorbenti decorativi modulari Gaia di Bla Station
Parentesist di Arper Spa si spinge ancora oltre trasformando l'isolamento acustico pareti in vere e proprie opere d'arte che diventano il fulcro centrale della stanza.

La collezione, probabilmente ispirata al rompicapo cinese del tangram, è formata da pannelli fonoassorbenti colorati in quattro diverse forme base: quadrato, triangolo, cerchio e ovale.

Ciascuna di queste si compone a sua volta di due metà staccabili, mentre la palette di sfumature comprende sia colori molto vivi come giallo, azzurro, blu e rosa, sia toni più neutri come bianco, grigio, sabbia, nero e rosso mattone. Grazie ad appositi sostegni è inoltre possibile una soluzione di tipo autoportante, in grado di creare veri e propri tramezzi fonoisolanti a giorno per separare visivamente una stanza open space in zone più piccole e raccolte.

Pannelli fonoassorbenti di design Parentesist di Arper
Le configurazioni sono dunque numerose, perché si possono scegliere soltanto un paio di formati disponendoli su una parete come elementi decorativi isolati o alternandoli regolarmente; creare una composizione ispirata ai quadri di Kandisky o sistemare alcuni separé per isolare alcuni punti della stanza.

Si tratta dunque della soluzione ideale per attutire il chiacchiericcio dei clienti negli esercizi pubblici e tutelarsi dalle proteste dei vicini, dividere le postazioni di lavoro in un ufficio open space o in un coworking o più semplicemente insonorizzare una parete della propria casa in modo creativo e originale.

Pannelli acustici di design Parentesist Arper
Per chi invece preferisse veri e propri quadri con stampe o raffigurazioni l'azienda Virag ha ideato Evolution Silent, una linea di pannelli acustici di fibra riciclata in tessile tecnico di poliestere, personalizzabili a piacere scegliendo un formato e un'immagine di proprio gusto che viene riprodotta fedelmente.

Si possono perciò richiedere composizioni astratte anche di pittori famosi come Mondrian o Mirò, vedute di città come Londra o New York, poster di cantanti, la locandina del proprio film preferito, le foto di momenti significativi della propria vita, super eroi e immagini divertenti per la cameretta dei bambini.

Montaggio di un pannello acustico decorativo Evolution  Silent di Virag
Grazie ad alcune strisce di velcro sulla parte posteriore il montaggio del pannello risulta semplice e veloce, non richiede opere edilizie, non crea sporco e, disponendo di una buona manualità, può essere eseguito anche da soli.

pannelli fonoassorbenti , pareti fonoassorbenti , isolamento acustico , isolanti acustici
riproduzione riservata
Pareti fonoassorbenti e decorative
Valutazione: 5.75 / 6 basato su 8 voti.
gnews

Pareti fonoassorbenti e decorative: Commenti e opinioni



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
  • Jovis
    Jovis
    Mercoledì 14 Agosto 2019, alle ore 13:43
    Ah! chissà se questi pannelli insonorizzanti potrebbero andare bene per l'angolo della camera da letto di mia sorella?Quando la vado a trovare si lamenta sempre del rumore fatto dall'ascensore, dato che ha due porzioni di pareti confinanti con i muri perimetrali della colonna di cemento armato.Io gli ho consigliato di invertire la stanza salotto con l'attuale camera, ma lei non ne vuole sapere.:-(=)))
    rispondi al commento
Torna Su Espandi Tutto
346.172 UTENTI
SERVIZI GRATUITI PER GLI UTENTI
SEI INVECE UN'AZIENDA? REGISTRATI QUI
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img marco_81
Salve a tutti,abito un una bifamiliare a schiera degli anni 90 ed ho un problema con i rumori provenienti dal vicino: non solo sono molto udibili i rumori da calpestio, ma anche i...
marco_81 30 Novembre 2023 ore 23:04 2
Img tunin96
Salve, vorrei costruire una cabina insonorizzata con pannelli fonoassorbenti e pareti in cartongesso per uso musicale in garage. L'abitazione è semi-indipendente e il...
tunin96 14 Giugno 2023 ore 14:30 2
Img sara567
Salve a tutti,sopra il mio appartamento c'è una mansarda accatastata C2 di proprieta dell'inquilino che abita di fronte al mio appartamento. Negli utlimi mesi questa...
sara567 01 Giugno 2023 ore 08:30 2
Img kristiandonno
Buongiorno a tutti, mi piacerebbe avere consigli da voi.Ho installanto dell'isolante acustico in una parete dietro un'armadio per attutire i rumori, ora dopo aver posato...
kristiandonno 16 Gennaio 2023 ore 16:07 1
Img francesca romano
Buongiorno a tutti,ho acquistato casa e scoperto di recente che la parete del salotto confina con la camera da letto dei vicini, che hanno anche bambini piccoli.Dato che la parete...
francesca romano 03 Novembre 2022 ore 18:54 2