Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
madex

Il nudo proprietario non risponde degli abusi edilizi: cosa dice la Cassazione

La Cassazione afferma che il nudo proprietario non è penalmente responsabile per abuso edilizio se non era consapevole del fatto e non aveva dato il consenso.
- Proprietà
Barra Progettazione Online

Il nudo proprietario risponde per abuso edilizio?


Il nudo proprietario risponde dell'abuso edilizio solo qualora si possa dare prova della sua consapevolezza e del consenso prestato all'esecuzione dei lavori. È quanto affermato dalla Corte di Cassazione nella sentenza penale n. 15760 del 25/05/2020, con la quale i Giudici Supremi si pronunciano in relazione alla fattispecie nella quale veniva eseguita una sopraelevazione senza permesso di costruire con violazione delle norme antisismiche.

La vicenda portata dinnanzi alla Corte traeva origine da lavori di edificazione di un secondo piano privi di autorizzazione, che erano stati commissionati dall'usufruttuario dell'immobile.

Poiché nel merito il nudo proprietario veniva penalmente condannato, la vicenda giungeva innanzi alla Corte di Cassazione che, con un ribaltamento di posizione, scagionava pienamente il ricorrente. La Cassazione annullava la sentenza della Corte d'Appello e ribadiva alcuni principi già affermati in precedenti pronunce.

Abusi edilizi e nudo proprietario
Chi detiene la nuda proprietà non ha alcun obbligo giuridico di vigilare e impedire l'illegittima attività edilizia posta in essere da parte di altri soggetti che abbiano commissionato l'opera abusiva. Questo perché la nuda proprietà comporta il venir meno di qualsiasi godimento sul bene.
La responsabilità penale del nudo proprietario sussiste unicamente qualora si provi un contributo di natura materiale o morale all'attività posta in essere da terzi. Niente concorso automatico del nudo proprietario poiché la partecipazione al fatto deve essere supportata da validi elementi di prova.

Eventuale responsabilità è accertabile solo in caso di piena consapevolezza dell'esecuzione delle opere nonché in presenza di un consenso espresso o tacito in riferimento all'attività edile posta in essere. Il concorso al fatto di reato in poche parole può essere affermato solo in presenza di sufficienti indizi quali:

  • provare che il nudo proprietario abita nello stesso Comune;

  • provare che il nudo proprietario sia stato nel luogo di esecuzione dei lavori;

  • provare che il nudo proprietario sia il destinatario finale dell'opera non autorizzata.


Tali indizi nel caso esaminato non sussistevano e la sentenza della Corte d'Appeallo era stata ritenuta carente di motivazione.

riproduzione riservata
Nudo proprietario non responsabile di abuso edilizio
Valutazione: 5.50 / 6 basato su 4 voti.

Nudo proprietario non responsabile di abuso edilizio: Commenti e opinioni



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img livio tomei
Sono proprietario di una villetta a piano rialzato. Attualmente è abitata da un affittuario cion regolare contratto.Mi ha proporsto di acquistare l'immobile. E' possibile...
livio tomei 07 Settembre 2022 ore 12:52 3
Img andreadamasco
Salve sono nuovo del forum,Mia moglie è proprietaria di un appartamento e come usufruttuaria c'è sua madre.Il problema è questo la madre non paga la sua parte...
andreadamasco 26 Febbraio 2018 ore 16:22 8
Img bresy
Buongiorno,dopo il decesso di mio nonno, mio padre e mia nonna hanno ereditato a metà le proprietà di mio nonno, ovvero un palazzo.Mio padre quindi possedeva 1/4 del...
bresy 08 Settembre 2014 ore 14:53 1
Img zorrozorro
In caso di riunione dell'usufrutto con la nuda proprietà per i debiti condominiali non pagati dall'usufruttuario prima della cessazione dell'usufrutto e se costui non ha...
zorrozorro 19 Maggio 2014 ore 18:08 1