Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Il nudo proprietario non risponde degli abusi edilizi: cosa dice la Cassazione

Proprietà10 Giugno 2020 ore 09:21
La Cassazione afferma che il nudo proprietario non è penalmente responsabile per abuso edilizio se non era consapevole del fatto e non aveva dato il consenso.

Il nudo proprietario risponde per abuso edilizio?


Il nudo proprietario risponde dell'abuso edilizio solo qualora si possa dare prova della sua consapevolezza e del consenso prestato all'esecuzione dei lavori. È quanto affermato dalla Corte di Cassazione nella sentenza penale n. 15760 del 25/05/2020, con la quale i Giudici Supremi si pronunciano in relazione alla fattispecie nella quale veniva eseguita una sopraelevazione senza permesso di costruire con violazione delle norme antisismiche.

La vicenda portata dinnanzi alla Corte traeva origine da lavori di edificazione di un secondo piano privi di autorizzazione, che erano stati commissionati dall'usufruttuario dell'immobile.

Poiché nel merito il nudo proprietario veniva penalmente condannato, la vicenda giungeva innanzi alla Corte di Cassazione che, con un ribaltamento di posizione, scagionava pienamente il ricorrente. La Cassazione annullava la sentenza della Corte d'Appello e ribadiva alcuni principi già affermati in precedenti pronunce.

Abusi edilizi e nudo proprietario
Chi detiene la nuda proprietà non ha alcun obbligo giuridico di vigilare e impedire l'illegittima attività edilizia posta in essere da parte di altri soggetti che abbiano commissionato l'opera abusiva. Questo perché la nuda proprietà comporta il venir meno di qualsiasi godimento sul bene.
La responsabilità penale del nudo proprietario sussiste unicamente qualora si provi un contributo di natura materiale o morale all'attività posta in essere da terzi. Niente concorso automatico del nudo proprietario poiché la partecipazione al fatto deve essere supportata da validi elementi di prova.

Eventuale responsabilità è accertabile solo in caso di piena consapevolezza dell'esecuzione delle opere nonché in presenza di un consenso espresso o tacito in riferimento all'attività edile posta in essere. Il concorso al fatto di reato in poche parole può essere affermato solo in presenza di sufficienti indizi quali:

  • provare che il nudo proprietario abita nello stesso Comune;

  • provare che il nudo proprietario sia stato nel luogo di esecuzione dei lavori;

  • provare che il nudo proprietario sia il destinatario finale dell'opera non autorizzata.


Tali indizi nel caso esaminato non sussistevano e la sentenza della Corte d'Appeallo era stata ritenuta carente di motivazione.

riproduzione riservata
Articolo: Nudo proprietario non responsabile di abuso edilizio
Valutazione: 5.50 / 6 basato su 4 voti.

Nudo proprietario non responsabile di abuso edilizio: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Sostieni Lavorincasa
Notizie che trattano Nudo proprietario non responsabile di abuso edilizio che potrebbero interessarti

Usufrutto e condomino apparente

Condominio - Il condomino, nell?accezione tecnico giuridica del termine, è il proprietario dell?unità immobiliare ubicata in un edificio in condomino.A dire il

Usufruttuario e nudo proprietario sono condomini distinti

Condominio - L'usufruttuario e il nudo proprietario sono responsabili verso il condominio per i propri debiti e non ne rispondono in solido

L'usufruttuario è un condomino a tutti gli effetti

Condominio - Se il pagamento riguarda le spese di un appartamento concesso in usufrutto o in locazione, il nudo proprietario non è tenuto, neanche in via sussidiaria o solidale al pagamento delle spese condominiali.


Quando l'usufruttuario ha diritto di partecipare all'assemblea di condominio?

Assemblea di condominio - L'usufruttuario è titolare di un diritto reale di godimento e come tale soggetto titolato a partecipare all'assemblea. Quando deve essere convocato e quando no?

Usufrutto congiuntivo: nozione e durata

Proprietà - L'usufrutto congiuntivo consente ai vari usufruttuari di accrescere le proprie quote, fino all'esitinzione del diritto dopo il decesso dell'ultimo usufruttuario.

Quando un condomino è usufruttuario, cosa succede?

Assemblea di condominio - Se in un'unità immobiliare vi sia un altro diritto reale, ad esempio l'usufrutto, qual è la sua posizione nei confronti del condominio? Chi pagherà le spese e la manutenzione?

Per la Cassazione IMU e TASI possono essere pagate dall'inquilino

Fisco casa - Per la Corte di Cassazione le imposte indirette come Imu e Tasi possono essere addebitate totalmente al conduttore. Vediamo quali sono le novità sull'argomento.

Usufrutto nuda proprietà: chi paga tasse e spese condominiali?

Proprietà - Diritto di usufrutto: una breve guida pratica per capire a chi spetta il pagamento delle spese e delle tasse sull'immobile. Usufruttuario o nudo proprietario?

Spese condominiali contestate

Ripartizione spese - Le spese condominiali devono essere pagate perché si è proprietario di un'unità immobiliare ubicata in condominio. Chi e in che modo può contestarle se le ritiene errate?
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img uriko91
In un palazzo stanno rimuovendo l'amianto dal tetto, le spese di detta ristrutturazione da considerare straordinaria, sono a carico di chi?Usufruttuario o nudo proprietario?A...
uriko91 24 Novembre 2015 ore 23:16 5
Img bresy
Buongiorno,dopo il decesso di mio nonno, mio padre e mia nonna hanno ereditato a metà le proprietà di mio nonno, ovvero un palazzo.Mio padre quindi possedeva 1/4 del...
bresy 08 Settembre 2014 ore 10:00 1
Img andreadamasco
Salve sono nuovo del forum,Mia moglie è proprietaria di un appartamento e come usufruttuaria c'è sua madre.Il problema è questo la madre non paga la sua...
andreadamasco 01 Febbraio 2018 ore 21:09 8
Img zorrozorro
In caso di riunione dell'usufrutto con la nuda proprietà per i debiti condominiali non pagati dall'usufruttuario prima della cessazione dell'usufrutto e se costui non ha...
zorrozorro 16 Maggio 2014 ore 14:39 1