Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA

Come decorare un vaso con il mosaico

Il mosaico è utilizzato non solo per la realizzazione di pregevoli decori e pavimentazioni per interni ma anche per creare piccoli capolavori di recupero creativo.
09 Luglio 2014 ore 08:44 - NEWS Decorazioni

Breve storia del mosaico


Il mosaico è tra le prime forme artistiche praticate dall'uomo: pare che i mosaici più antichi risalgano alla seconda metà del IV secolo a.C. e si trovino in Grecia, nelle regioni dell'Eubea e della Macedonia.

Vasi decorati con mosaico
In età Ellenistica, si diffuse una tecnica di lavorazione chiamata vermicolato che, attraverso l'utilizzo di tessere molto piccole, donava ai manufatti un particolare effetto pittorico: l'opera più famosa in tal senso è la Battaglia di Isso dalla Casa del Fauno a Pompei.

In epoca romana i mosaici vennero utilizzati per la realizzazione di lussuose pavimentazioni decorate nelle ville dei patrizi, in cui anche le pareti furono arricchite da pregiati mosaici policromi dove le figure sembrano quasi reali.

Mosaico Mausoleo Galla PlacidiaIl nostro paese è ricco di opere decorate con questa antica tecnica: l'esempio più noto è forse quello dei mosaici bizantini presenti nel Mausoleo di Galla Placidia e nel Battistero degli Ariani a Ravenna.

Si tratta di opere musive policrome realizzate intorno al V secolo d.C.: la sua suggestiva cupola, che rappresenta un cielo illuminato da 570 stelle, fa da sfondo a scene legate ai Quattro Animali dell'Apocalisse ed agli Apostoli.

Pare che la bellezza di quest'opera abbia ispirato il celebre musicista Cole Porter, in visita in Italia, nella scrittura della sua famosa Night and Day.

Oggi questa tecnica così versatile viene utilizzata non solo per la realizzazione di pregevoli decori e pavimentazioni in ambienti pubblici e privati ma anche per realizzare manufatti fai da te : piatti, vasi, sottopentole perfino arredi da giardino possono essere decorati con le tessere del mosaico, praticamente un ottimo esercizio di recupero creativo.


Decorare un vaso con la tecnica del mosaico


Ecco un progetto decisamente semplice, dedicato a chi vuole cimentarsi per la prima volta nell'antica tecnica del mosaico: scegliete dunque un vaso non molto grande, magari di recupero. Ideali sono i vasi da giardino in terracotta: la loro forma regolare può rendere più semplice le fasi di lavorazione.


Ecco l'occorrente necessario alla realizzazione di questo progetto:

- tessere per il mosaico;

- colla per il mosaico;

- stucco colorato;

- pinza per tagliare le tessere;

- guanti in lattice e spugnetta.

Dove acquistare le tessere?

CONSIGLIATO
Pezzi vetro per mosaico
Piastrelle a mosaico quadrate: 1 cm, le piastrelle sono spesse 0,3 cm, una buona scelta per fai da te e decorazioni domestiche.
prezzo € 14.99
COMPRA



Intanto è bene sapere che i materiali in cui sono fatte possono essere diversi: vetro e paste vitree per il mosaico veneziano, marmo e pietre naturali di diversi tipi sono quelli più diffusi.

Sul web è possibile trovare aziende che si occupano della lavorazione delle tessere operando a monte una selezione dei materiali: è quello di cui si occupa Pietre & Sassi azienda specializzata nella produzione e vendita di pavimenti in pietra naturale, rivestimenti e mosaici, che è possibile acquistare on line.
Vasi decorati con mosaico
Artemarcia è un negozio on line in cui, tra i vari articoli, è possibile trovare un valido assortimento di tessere ed attrezzatura per il mosaico.

Una volta procurato l'occorrente, è possibile cominciare il nostro lavoro: indossati i guanti, la prima cosa da fare è pulire il supporto su cui si eseguirà il lavoro.

Nel caso del vaso in terracotta, basterà passare un panno asciutto per eliminare polvere ed impurità che non permetterebbero alla colla di avere una buona presa.

Decorazione mosaicoFatto questo, con un piccolo pennello piatto, passate uno strato abbondante di colla sul vaso e sul retro di ciascuna tessera: attaccatela quindi alla superficie del vaso effettuando una leggera pressione.

Il consiglio è quello di fare in modo da lasciare più o meno la stessa fuga tra una tessera e l'altra: ciò vuol dire che tutte le tessere dovranno avere una forma simile.

Qualora ciò non fosse, occorrerà aggiustarle tagliandole con delle pinze.

Una volta rivestito tutto il vaso, occorre aspettare che la colla si asciughi completamente: questo passaggio è molto importante perché l'umidità provocata da una asciugatura non completa della colla potrebbe provocare delle piccole ed antiestetiche crepe nello stucco.

Vasi decorati con la tecnica del mosaico
I più bravi potrebbero addirittura provare a realizzare un disegno sul vaso: per far questo disegnate in scala 1:1 il vostro decoro e, servendovi della carta carbone, riportatelo sulla sua superficie.

CONSIGLIATO
Stucco per mosaico
Contenuto: 1 secchiello...
prezzo € 17.84
COMPRA



Quando cominciate ad attaccare le tessere, vi consiglio di comporre prima il disegno così sarete facilitati nella scelta delle tessere da usare come riempimento.

Adesso è possibile rivestire il nostro vaso di stucco colorato: conviene scegliere il colore in accordo col colore prevalente delle tessere, così da ottenere un risultato più gradevole.

Una volta asciugatosi, lo stucco in eccesso andrà rimosso con delicatezza utilizzando una spugnetta umida.

Seguendo lo stesso metodo, come accennato in precedenza, è possibile decorare piatti di diverse dimensioni, creare originali sottopentole ed addirittura cimentarsi nella decorazione di piccoli arredi.

riproduzione riservata
Articolo: Mosaico
Valutazione: 5.40 / 6 basato su 10 voti.

Mosaico: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Sostieni Lavorincasa
REGISTRATI COME UTENTE
320.263 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
Notizie che trattano Mosaico che potrebbero interessarti


La magia del mosaico nei rivestimenti

Pavimenti e rivestimenti - Luce, colore, materia e movimento. Il mosaico gioca con questi elementi per creare superfici vibranti dall'accattivante effetto tattile e visivo.

Intramontabile mosaico

Arredamento - Il mosaico ha origini antichissime e si conferma davvero intramontabile, in grado di rinnovarsi e adattarsi alle novita' di qualsiasi stile moderno.

Il fascino del mosaico

Bagno - Dall'austera geometria delle tessere il mosaico genera bellezza emozionando. Un rivestimento sempre alla moda che oggi si arricchisce con mille sfaccettature, nuovi materiali e preziosi elementi, come i cristalli.

Mosaico per interni scenografico

Pavimenti e rivestimenti - Il mosaico è un tipo di rivestimento per pareti che, grazie ad un design e una grafica moderna, entra a pieno diritto nelle zone giorno dell'ambiente domestico.

Rivestimenti sottili in resina che creano un mosaico

Pavimenti e rivestimenti - I mosaici in resina sono delle creazioni uniche che possono ricoprire qualsiasi forma e superficie, sia interna che esterna, occupando solo un minimo spessore.

Mosaici in vari materiali

Pavimenti e rivestimenti - Non solo ceramica: in commercio possiamo trovare anche mosaici realizzati con altri materiali, che offrono in questo modo un'ampia possibilità di scelta.

Mosaici in stile arabo

Pavimenti e rivestimenti - Nei paesi di cultura araba sono molto diffusi splendidi mosaici geometrici di vetro o ceramica colorata per la decorazione di edifici, mobili e complementi di arredo.

Il mosaico artistico

Pavimenti e rivestimenti - Il mosaico è una forma espressiva che non ha confini.

Mosaici artistici e decorativi nell'arredamento

Complementi d'arredo - Qualità artistica raffinata ed elegante.