Mosaici tridimensionali per rivestire la casa di personalità

NEWS DI Pavimenti e rivestimenti19 Ottobre 2017 ore 12:27
I mosaici 3D con tessere in rilievo o fortemente texturizzate creano inediti giochi di luci e ombre, proiettando i rivestimenti parietali nella terza dimensione

 Mosaici tridimensionali fra tradizione e innovazione


I mosaici caratterizzano i nostri ambienti da molti secoli o perfino millenni.

Dapprima furono semplici pavimenti bicromi con greche o bordure nelle case greche ed etrusche, poi raffinate tarsie di marmi rari con intricati motivi modulari o scene figurative e rivestimenti di ninfei con conchiglie e tessere in pasta vitrea nelle immense ville dei patrizi romani. Infine, eterei splendori dorati delle chiese bizantine e fiabesche composizioni geometriche con tessere di vetro o ceramica nei palazzi arabi o della Sicilia normanna.

I mosaici tridimensionali di Park Güell progettati da Gaudì
Secoli dopo vennero il liberty e l'Art Déco con i loro incredibili intrecci vegetali e le delicate piastrelle di maiolica policroma. Ma il primo a rivoluzionare quest'arte antichissima fu un architetto visionario: Antony Gaudì, l'inventore del mosaico tridimensionale.

Nella sua opera più famosa, il Park Güell a Barcellona, rielaborò e utilizzò su vasta scala la tradizionale tecnica del trencadìs, un mosaico di frammenti irregolari di ceramica o maiolica, in tinta unita o decorati, spesso provenienti da piastrelle, vasi o piatti rotti accidentalmente o di proposito.


Mosaici tridimensionali Cube di Made +39

Mosaici tridimensionali Cube di Made +39

Mosaici tridimensionali Cube di Made +39
Mosaici in rilievo Art Nouveau di Arezia

Mosaici in rilievo Art Nouveau di Arezia

Mosaici in rilievo Art Nouveau di Arezia
Modulo Nova della collezione di mosaici 3D Crono di Mosaico+

Modulo Nova della collezione di mosaici 3D Crono di Mosaico+

Modulo Nova della collezione di mosaici 3D Crono di Mosaico+
Mosaici 3D collezione Crono di Mosaico+

Mosaici 3D collezione Crono di Mosaico+

Mosaici 3D collezione Crono di Mosaico+
Mosaici 3D Crono di Mosaico+, ispirati ai tartan della Scozia

Mosaici 3D Crono di Mosaico+, ispirati ai tartan della Scozia

Mosaici 3D Crono di Mosaico+, ispirati ai tartan della Scozia
Modulo Pulsar, mosaici 3D Crono, di Mosaico+

Modulo Pulsar, mosaici 3D Crono, di Mosaico+

Modulo Pulsar, mosaici 3D Crono, di Mosaico+
Mosaico tridimensionale in resina, Pixel di Gemanco Design

Mosaico tridimensionale in resina, Pixel di Gemanco Design

Mosaico tridimensionale in resina, Pixel di Gemanco Design
Mosaico tridimensionale in resina Claire Gaudion di Gemanco Design

Mosaico tridimensionale in resina Claire Gaudion di Gemanco Design

Mosaico tridimensionale in resina Claire Gaudion di Gemanco Design
Mosaico tridimensionale in resina Black & White di Gemanco Design

Mosaico tridimensionale in resina Black & White di Gemanco Design

Mosaico tridimensionale in resina Black & White di Gemanco Design
Mosaici 3d di resina Black & White by Gemanco Design

Mosaici 3d di resina Black & White by Gemanco Design

Mosaici 3d di resina Black & White by Gemanco Design
Mosaico tridimensionale in resina Abstract, Gemanco Design

Mosaico tridimensionale in resina Abstract, Gemanco Design

Mosaico tridimensionale in resina Abstract, Gemanco Design

Molto comune anche l'uso di materiali di recupero sapientemente accostati per forma, colore e dimensioni: vecchie azulejos, piccoli bassorilievi o statuine, cocci di vetro soprattutto ricavati da bottiglie, specchi rotti, perle di vetro e perfino interi fondi o colli di bottiglia e tazzine con tanto di manici danno vita a splendidi mosaici tridimensionali.


Pietra, vetro e ceramica 3D nell'architettura contemporanea


Questa tendenza è molto viva anche nell'interior design contemporaneo.

Il mosaico del terzo millennio tende infatti a dilatarsi nello spazio conquistando la terza dimensione: tessere texturizzate con superfici sfaccettate creano inedite vibrazioni alla luce, invitano a passarci sopra la mano, danno nuove esperienze sensoriali e donano personalità anche alle pareti della zona living o della camera da letto.

Mosaico in rilievo Art Nouveau di Arezia

La loro gamma espressiva è praticamente illimitata. Cube di Made +39 è ad esempio la riedizione contemporanea degli antichi mosaici pavimentali bicolori.

Presentate al Cersaie 2017, il Salone della ceramica e dell'arredobagno, queste piccole tessere monocromatiche di resina, marmo bianco e marmo nero si trasferiscono sulla parete giocando con le ombre della luce radente e la geometria delle loro forme modulari: piccoli quadrati, cerchi, esagoni, rettangoli, trapezi o chicchi di riso per superfici sobrie e rigorose.

Mosaico 3D E-Motion di Arezia
E-motion di Arezia appare concettualmente simile ma la palette dei colori è più ricca.
Anche il materiale scelto, la ceramica, consente variazioni con la brillantezza delle superfici: tasselli bianchi, blu, neri, grigi o dorati, opachi, lucidi o satinati per motivi a scacchiera, zig zag o casuali tono su tono o per contrasto di sfumature.

Contemplando le collezioniArt Nouveou e Art Decò sembra invece di sentire la musica di un café chantant parigino durante la Belle Epoque o il charleston nell'America dei ruggenti anni Venti.

Mosaico in rilievo Art Déco di Arezia
Forme ricercate, colori neutri o viceversa dorati, sapienti lavorazioni artigianali, lucentezza della maiolica e fughe in sottosquadro contribuiscono a creare suggestive atmosfere retrò, perfette per gli amanti degli arredi tradizionali o dei classici del Bauhaus.

Mosaico+ Srl del gruppo Mapei con la collezione Crono su progetto di Giugiaro si spinge ancora oltre rendendo ciascuna tessera una piccola gemma sfaccettata di resistentissimo vetro sinterizzato. Due i moduli base dai colori assai brillanti: Pulsar dal design filante e arrotondato con traiettorie e morbidi intrecci, e Nova dalle superfici spigolose che suggeriscono piani prospettici a varie profondità.

Modulo Nova della collezione di mosaico 3D Crono di Mosaico+
Praticamente infinite le possibili combinazioni, ottenute alternando sapientemente i due moduli base con l'amplissima palette dei colori disponibili: grosse trame simili a un'antica tela intessuta manualmente, disegni a scacchiera, bicromi zig zag, coloratissimi motivi ispirati ai tradizionali tartan della Scozia o elementi figurativi fortemente stilizzati sono infatti solo alcune fra le moltissime possibilità.


Mosaici tridimensionali in resina: la riedizione innovativa di una finitura senza tempo


Le creazioni di Gemanco Design rappresentano invece l'ultima frontiera di questa millenaria finitura: non più vetro o pietra, ma morbidissima resina per una superficie calda, soffice e avvolgente. Molto variegate le diverse collezioni.

Suggestioni Pop anni '60 con Pixel di Gemanco Design
Glitter, Pebbles e Shades a prima vista si presentano simili alle normali tessere dei mosaici contemporanei con effetto satinato, glitterato o opalescente, ma la morbida superficie della resina, la perfetta trasparenza e la brillantezza sono irraggiungibili per le comuni tessere di marmo o vetro. Numerose anche le suggestioni pop e optical art.

Ci catapulta nel fantastico mondo della grafica Anni Sessanta la collezione Pixel: minuscoli puntini rotondi, pixel appunto, che combinati assieme formano un'immagine percepibile da lontano.

Ecco dunque apparire Marylin Monroe, l'icona pop per eccellenza, o le ragazze fumetto di Roy Lichtenstein; ma anche frecce, cerchi, fiori, righe e qualsiasi cosa suggerisca la vostra creatività.

Corre l'anno 1972 e al MOMA di New York apre i battenti Italy, the new domestic landscape, la famosissima mostra sul design italiano: il mondo intero conosce l'eccellenza del nostro paese e impara ad apprezzare i colori vivaci delle nuove materie plastiche, la purezza delle forme, la perfezione spaziale di mobili e oggetti d'uso.

Claire Gaudion,una linea di composizioni a mosaico di tesserine quadrate o triangolari con motivi geometrici o modulari, rimanda a quelle atmosfere: forme pure, tenui colori pastello, rigore della concezione spaziale per un garbato vintage anni '70.

Black & White di Gemanco design: mosaici tridimensionali di resina in stile op-art
Dieci anni dopo furoreggia l'op art, un insieme di stampe, decorazioni e tessuti che ricrea il movimento con sapienti giochi di linee e di punti: illusioni ottiche, infinite sequenze modulari, contrasti stridenti che stancano la vista. Prevalgono gli accostamenti di colori complementari: verde e rosso, azzurro e arancione, giallo e viola.

Diffusissimi il bianco ed il nero, che esaltano il movimento accostando a un'immagine il suo negativo. Black & White riprende proprio questa tendenza con un'insieme di texture grafiche appena uscite da un libro di Bruno Munari. Punti, linee, triangoli, cerchi e quadrati sembrano inseguirsi in un gioco senza fine: l'intero repertorio op veste l'architettura con effetti visivi sorprendenti.

Mosaico tridimensionale Oriental di Gemanco Design
Abstract e Oriental si ispirano invece ai mosaici arabi riprendendo le forme sinuose delle tessere monocromatiche o i motivi ornamentali delle maioliche più grandi.
Guardando questa splendida composizione sembra infatti di percepire odorose atmosfere di harem e hammam, patii ombrosi popolati di odalische, fontane zampillanti in giardini pieni di verde e giochi di luce filtrata dai trafori delle persiane intagliate: un tradizionale motivo moresco sapientemente interpretato con nuovi materiali e sfumature.

Animal appare infine completamente diversa e sdrammatizza il mosaico con un'ironica collezione di vivaci animaletti.

Ambarabà ciccì cocò, tre civette sul comò: chi non conosce questa simpatica filastrocca utilizzata dai bambini per vedere chi deve scontare la penitenza?

Mosaico tridimensionale in resina Animal di Gemanco Design
Ed eccola qui, estesa a un'intera parete: uno schieramento di civette gialle, azzurre e rosse che sorvegliano il gioco dei nostri bambini.
O ancora civette e uccellini in variopinte nuance di colori pastello che sembrano cantare su uno sfondo di rami fioriti e variopinti uccelli ritratti nello splendore dell'estate: decorazioni perfette per la cameretta di un bambino avventuroso, la stanza di una giovane ragazza o il soggiorno di una single ambientalista.

riproduzione riservata
Articolo: Mosaici 3d come rivestimento decorativo
Valutazione: 5.00 / 6 basato su 1 voti.

Mosaici 3d come rivestimento decorativo: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Notizie che trattano Mosaici 3d come rivestimento decorativo che potrebbero interessarti
Intramontabile mosaico

Intramontabile mosaico

Arredamento - Il mosaico ha origini antichissime e si conferma davvero intramontabile, in grado di rinnovarsi e adattarsi alle novita' di qualsiasi stile moderno.
Rivestimento a mosaico

Rivestimento a mosaico

Ristrutturazione - Tra le forme di rivestimento che possiamo considerare intramontabili non può mancare il mosaico, sempre in auge perché proposto in formati, materiali,
La magia del mosaico

La magia del mosaico

Arredamento - Luce, colore, materia e movimento. Il mosaico gioca con questi elementi per creare superfici vibranti dall?accattivante effetto tattile e visivo.Il fascino

Mosaici artistici e decorativi

Progettazione - Qualità artistica raffinata ed elegante.

Aspetti del mosaico

Arredamento - Il mosaico è una forma decorativa che si ottiene accostando e componendo in diversi modi frammenti e tesserine colorati di pietra, vetro ed altri materiali.Le

Le Pin up al Salone del Mobile 2009

Bagno - L'evoluzione dell'arte del nudo e delle pin up che hanno accompagnato l'immaginario collettivo del paese, saranno di gran moda al salone del Mobile di Milano 2009.

Mosaico per interni scenografico

Pavimenti e rivestimenti - Il mosaico è un tipo di rivestimento per pareti che, grazie ad un design e una grafica moderna, entra a pieno diritto nelle zone giorno dell'ambiente domestico.

Il fascino del mosaico

Bagno - Dall'austera geometria delle tessere il mosaico genera bellezza emozionando. Un rivestimento sempre alla moda che oggi si arricchisce con mille sfaccettature, nuovi materiali e preziosi elementi, come i cristalli.

Rivestimenti sottili in resina che creano un mosaico

Pavimenti e rivestimenti - I mosaici in resina sono delle creazioni uniche che possono ricoprire qualsiasi forma e superficie, sia interna che esterna, occupando solo un minimo spessore.
REGISTRATI COME UTENTE
293.357 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Posa mosaico
    Posa mosaico...
    40.00
  • Mosaico
    Mosaico...
    330.00
  • Pavimento esterno in porfido a mosaico
    Pavimento esterno in porfido a...
    55.00
  • Pavimento a mosaico e palladiana di marmo
    Pavimento a mosaico e palladiana...
    250.00
integra
Cersaie
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Mansarda.it
  • Officine Locati
  • Pensiline.net
  • Kone
  • Weber
  • Faidatebook
  • Black & Decker
MERCATINO DELL'USATO
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
I NOSTRI VIDEO SU YOUTUBE
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.