Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Isolamento termico degli edifici con metodi alternativi al cappotto

NEWS Isolamento termico07 Ottobre 2019 ore 14:44
In alternativa al cappotto termico per l'isolamento degli edifici è possibile utilizzare diverse soluzioni che garantiscono comfort abitativo e risparmio energetico

Migliorare l'efficienza energetica degli edifici con metodi alternativi al cappotto termico


Per assicurare risparmio energetico e protezione dall'azione del tempo e dagli agenti atmosferici, attualmente vengono proposte diverse soluzioni nel settore dell'isolamento termico degli edifici.


Isolamento termico casa in montagna - Isobell

Isolamento termico casa in montagna - Isobell

Isolamento termico casa in montagna - Isobell
Risanamento muri esterni - Isobell

Risanamento muri esterni - Isobell

Risanamento muri esterni - Isobell
Isolamento termico edifici - Savenergy

Isolamento termico edifici - Savenergy

Isolamento termico edifici - Savenergy
Sughero spruzzato Coconut - Crer Italia

Sughero spruzzato Coconut - Crer Italia

Sughero spruzzato Coconut - Crer Italia
Sughero spruzzato Coconut - Crer Italia

Sughero spruzzato Coconut - Crer Italia

Sughero spruzzato Coconut - Crer Italia

In alternativa all'applicazione di pannelli per cappotto esterno, solitamente tassellati sulla facciata dell'edificio, è possibile intervenire con un nuovo prodotto, flessibile in tessuto non tessuto, incollato sulla superficie, capace di seguire anche la complessità di sporgenze e decorazioni.

Altra soluzione è l'applicazione di strati di resina e rasante di pochi millimetri di spessore, di concezione nanotecnologica per la coibentazione, in grado di assicurare un elevato mantenimento della temperatura interna in ogni stagione.

Anche il sughero spruzzato, colorabile con i toner, è un valido prodotto traspirante, che assorbe l'umidità, utile per il risanamento e l'isolamento termoacustico dell'edificio.


Un tessuto non tessuto per l'isolamento termico degli edifici


L'azienda Isobell presenta una soluzione innovativa per i problemi di isolamento termico e il risparmio energetico, costituita da un unico prodotto brevettato a base tessile, applicabile su pareti e facciate sia all'interno che all'esterno dell'edificio.

Il prodotto consiste di un multistrato flessibile a basso spessore, leggero, ideale, in alternativa al cappotto termico, per interventi di ristrutturazione, in grado di risanare le pareti esterne e interne anche in presenza di superfici complesse o vincoli di volumetria, senza comportare disagi per chi risiede in casa .

Isolamento termico tessile flessibile - Isobell
Di soli 5 mm di spessore, il multistrato sostituisce l'isolamento a cappotto, con un impatto pressoché nullo sulla volumetria. L'isolamento termico e il risanamento della superficie muraria sono quindi assicurati nel rispetto dei vincoli paesaggistici, conservando le possibilità di arredo interno.

Il pannello flessibile è ideale per essere utilizzato in presenza di superfici anche non complanari: grazie alla sua mancanza di rigidezza può essere utilizzato senza difficoltà anche su pareti interne non piane o facciate che presentano elementi decorativi, come nel caso di edifici storici o di pregio.


Un materiale alternativo ai pannelli per cappotto esterno


Rispetto alle altre soluzioni esistenti sul mercato nel campo dell'isolamento termico, il multistrato flessibile a basso spessore Isobell presenta costi più contenuti e permette di ottenere risultati più duraturi nel tempo.

Ottimo come isolamento termico e acustico, sia per interno che per esterno, il prodotto Isobell è in grado di combattere anche problemi di umidità di risalita, muffe e crepe, migliorando l'indice di efficienza energetica IPE dell'edificio di oltre l'8%, con un significativo risparmio in bolletta.

La posa è semplice e rapida, fattibile anche in fai da te, acquistando il kit Isocomplex® completo per 3 mq anche su Amazon al prezzo di € 247,78 IVA inclusa.
L'intervento non richiede opere murarie nè tasselli di fissaggio e può essere posato facilmente anche da una sola persona.

La posa consiste nella stesura di un collante acrilico con spatola dentata, seguita dall'applicazione del multistrato Isobell nel formato più idoneo (rotoli o pannelli).
Eventuale sagomatura con u normale cutter.


Il pannello Isobell viene fissato alla parete con una spatola piatta e successivamente si passa alla finitura con l'ausilio dello stesso collante acrilico come rasante ed eventuale decorazione.
All'esterno Isobell in rotolo da 15 metri può essere posato dall'alto a caduta.
I tempi di intervento vengono quindi ridotti al minimo e i disagi per gli abitanti dell'edificio eliminati.


Resina e rasante molecolari in alternativa al cappotto esterno


L'azienda Savenergy presenta il sistema ProtezioneClima-Manti Ceramic, come soluzione in grado di sostituire i classici pannelli in lana di vetro, lana di roccia, sughero e intonaco, aerogel, ancora oggi molto utilizzati come pannelli isolanti per cappotto termico.

Questo sistema consiste nell'applicazione di unsottile strato di resina e rasante che assicura un elevato mantenimento della temperatura interna all'edificio in ogni stagione.

Manti Ceramic resina e rasante - Savenergy
Il classico rivestimento a cappotto esterno pone diversi problemi pratici ed economici, dovuti soprattutto a pannelli isolanti di spessore superiore ai 12 cm, che comportano modifiche alla struttura esterna, tempi lunghi di manodopera, rifacimento delle soglie degli infissi, costi elevati.

Il sistema ProtezioneClima nasce da una moderna concezione nanotecnologica per la coibentazione, una resina e un rasante di pochi millimetri di spessore costituiti da molecole di grandezza inferiore a un miliardesimo di metro che penetra a fondo nelle microporosità delle pareti e assicura standard di mantenimento temperatura elevati.

ProtezioneClima concezione nanotecnologica - Savenergy
I vantaggi nell'applicazione di questo sistema sono i seguenti:

  • pareti isolate in pochi giorni;

  • intervento non invasivo sull'abitazione;

  • nessun disagio per gli abitanti;

  • costi competitivi e preventivi sicuri;

  • tenuta termica perfetta anche su infissi e soglie.

Efficienza termica, convenienza e praticità in fase di montaggio.

Il microcappotto Manti Ceramic ha una durata più lunga dei cappotti tradizionali perché una volta applicato diventa parte del muro, senza punti di debolezza come i sistemi di fissaggio e giuntaggio dei pannelli tradizionali, che col tempo tendono a rovinarsi.

Il materiale dei cappotti tradizionali è solitamente fragile, al contrario Manti Ceramic è estremamente resistente. Inoltre, molti cappotti tradizionali, in particolare quelli sintetici come EPS, XPS, Polistirene e Polistirolo, sono poco traspiranti e nel tempo si riempiono di molecole d'acqua, peggiorando l'isolamento.

Manti Ceramic è un prodotto certificato e garantito antiumidità e muffe, poiché traspirante e quindi non subisce queste problematiche.


Sughero spruzzato per la coibentazione delle murature


Il sughero spruzzato in edilizia viene utilizzato come rivestimento delle superfici interne ed esterne dell'abitazione per ottenere una maggiore coibentazione.

Isolamento termico con sughero spruzzato - Crer Italia
L'azienda CRER Italia propone il prodotto Coconut sughero spruzzato, che è una miscela pronta all'uso, composta da resine a base acqua e sughero selezionato.
Il prodotto fornito in fusti da 12 kg è pronto all'uso e va applicato a spruzzo, con apposita pistola per spruzzatura.

Essendo un materiale caldo per natura, il sughero, se applicato in aderenza alle pareti umide e fredde, è in grado di assorbire l'umidità, filtrandola e facendola evaporare.

Il sughero applicato a spruzzo è dunque un valido aiuto nel processo di risanamento delle murature, andando ad aumentare la velocità di filtrazione ed evaporazione del contenuto acquoso del muro stesso.

Una volta applicato, il sughero spruzzato può essere ricoperto con intonaco di gesso o scagliola di sabbia e cemento, tinteggiato o rivestito con carta da parati, nel caso di ambienti interni.

L'applicazione del sughero spruzzato sulle facciate degli edifici permette una migliore qualità della costruzione, aumentando il comfort degli ambienti interni.

riproduzione riservata
Articolo: Metodi alternativi al cappotto termico
Valutazione: 6.00 / 6 basato su 3 voti.

Metodi alternativi al cappotto termico: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
REGISTRATI COME UTENTE
307.896 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Weber
  • Saint-Gobain ISOVER
Quanto costa, dove lo trovo? Sei un Azienda ? Pubblica i tuoi Prezzi Quì !
  • Isolamento termoacustico
    Isolamento termoacustico...
    45.00
  • Isolamento cappotto
    Isolamento cappotto...
    46.00
  • Cappotto termico
    Cappotto termico...
    45.00
  • Realizzazioni cappotti termici Prato e provincia
    Realizzazioni cappotti termici...
    39.00
  • Videocitofono 2 fili touchscreen BTicino
    Videocitofono 2 fili touchscreen...
    349.90
  • Videocamera di sorveglianza wifi esterna
    Videocamera di sorveglianza wifi...
    49.98
Notizie che trattano Metodi alternativi al cappotto termico che potrebbero interessarti


Novità per l'isolamento a cappotto termico

Isolamento termico - Le aziende sono alla continua ricerca di nuove soluzioni per migliorare le prestazioni energetiche degli edifici, oggi di primaria importanza.

Il cappotto termico di un edificio

Isolamento termico - Il cappotto termico, esterno o interno, è uno dei sistemi di isolamento termico ed acustico della parte di involucro opaco di un edificio rappresentato dalle pareti.

Case passive: isolamento con cappotto termico

Isolamento termico - La progettazione volta al risparmio energetico, l'isolamento a cappotto, uno dei sistemi più utilizzati per la sua efficienza, economicità e semplicità di posa.

Dal cappotto termico tradizionale ai pannelli in calcestruzzo cellulare

Isolamento termico - Intervenire sull'involucro edilizio è tra i modi più efficaci per ottenere un buon risultato di isolamento termico e il rivestimento a cappotto è tra le soluzioni maggiormente auspicabili.

Come isolare termicamente un balcone

Isolamento termico - Gli aggetti dei balconi costituiscono un potenziale ponte termico per l'edificio: vediamo quali sistemi utilizzare per isolarli al meglio, risparmiando energia.

Isolamento a cappotto in murature di edifici storici

Isolamento termico - La valutazione della stratigrafia di una muratura esterna di un edificio storico è di fondamentale importanza per un corretto progetto di riqualificazione energetica.

Il cappotto interno in canna palustre

Bioedilizia - La canna palustre è stata utilizzata da sempre come materiale da costruzione per poi essere dimenticata: ora con la bioedilizia si riscopre questo stupendo materiale.

Deliberazioni per la posa di un cappotto termico in condominio

Manutenzione condominiale - In tema d'installazione di un cappotto termico in un condominio, la decisione assembleare dev'essere considerata un'innovazione e come tale deve essere adottata.

Isolare casa naturalmente con la fibra di legno

Isolamento termico - Esistono tanti materiali per isolare casa ma pochi sono efficienti come la fibra di legno. I pannelli in fibra di legno sono l'alternativa naturale per isolare casa.
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img antonella29
Salve a tutti!Dovrei coibentare la mia abitazione di circa 200 mq disposta su due piani 140 + 60 ca. Per non togliere spazio alle stanze con un'intercapedine interna che ne...
antonella29 05 Aprile 2005 ore 16:02 97
Img carolavet
Salve a tutti.Vorrei realizzare un cappotto termico sulle pareti esterne del mio appartamento al sesto piano di un condominio durante i lavori di ristrutturazione dello stesso;...
carolavet 21 Febbraio 2017 ore 11:07 1
Img nico29
Buonasera, vi espongo questo quesito:in base alla nuova legge finanziaria 2015 nella ristrutturazione del mio immobile condominiale è possibile creare un cappotto...
nico29 02 Febbraio 2016 ore 17:36 3
Img anonimo
Ciao a tutti!Sono in procinto di ristrutturare una casa, volevo sapere qual'è la soluzione migliore per l'isolamento del tetto, se direttamente sul tetto oppure sul piano...
anonimo 18 Febbraio 2014 ore 09:34 3
Img mauro85
Salve a tutti, abito in un condominio di 15 famiglie dove il mio appartamento e situato al primo piano. Di questo appartamento solo la camera da letto e la stanzetta sono soggette...
mauro85 20 Novembre 2016 ore 14:20 3