Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
madex

Messa a punto delle porte a scomparsa

Come rendere efficiente il funzionamento delle porte a scomparsa.
04 Agosto 2011 ore 13:09 - NEWS Porte interne

Media Lavorincasa.itL'impiego delle porte a scomparsa, è ormai largamente diffuso, ciò è dovuto essenzialmente alla necessità di risparmiare spazio, oltre che di recuperare per tutta la loro lunghezza, le pareti delle stanze, sempre insufficienti ad accogliere mobili ed altro.

I vantaggi derivanti da tale impiego, sono comunque numerosi, infatti in primis si evita di provocare in seguito a correnti d'aria, sbattimenti e danni conseguenziali, alle parti accessorie come vetri, cornici, mostre ecc.




Con l'adozione di una porta a scomparsa, non è più necessario, forare il pavimento per inserirvi dei fermaporta, con il rischio di forare qualche tubicino di un impianto sottopavimento.

La porta a scomparsa, favorisce inoltre, la possibilità di arieggiare i locali, in maniera ottimale, grazie al fatto che è possibile ridurre la sua apertura al minimo, senza il rischio di chiusura improvvisa.

Come in tutte le cose della vita, anche in questo caso esiste il risvolto della medaglia, infatti una porta a scomparsa può manifestare dei guasti dovuti ad una serie di fattori, che ne possono rendere il suo impiego addirittura impossibile.


Media Lavorincasa.itLa corretta posa in opera, è fondamentale per un buon funzionamento, è buona norma impiegare controtelai robusti e rigidi, accessoriati con materiali, non facilmente deformabili come plastiche scadenti o altro, una volta posato in opera il controtelaio, è necessario provvedere alla chiusura degli spazi vuoti laterali in attesa dell'inserimento della porta.

Capita spesso infatti, che durante i lavori di finitura, nello spazio vuoto del controtelaio, possono finirci, residui di stucco indurito, pezzetti di sfridi di materiali diversi (legno, plastica, metallo), tale situazione se trascurata, comporterà inevitabilmente un malfunzionamento dell'infisso.

Inoltre, la sollecitazione continua e quotidiana, cui viene sottoposta la porta, può deteriorare precocemente il sistema di scorrimento e comprometterne la struttura.

Con i ritmi, sempre frenetici del vivere quotidiano, non è difficile vedere aprire e chiudere tali porte con violenza, con una forza non parallela alla direzione di scorrimento.

Media Lavorincasa.itQuesto modo di operare, è senz'altro inadeguato, oltre ad essere pericoloso, infatti nel caso di chiusura rapida di una porta scorrevole, è facile che a qualche malcapitato ospite, possano restare intrappolate le dita tra porta e controtelaio, a causa della repentinità della corsa dell'infisso.

Per prevenire una simile circostanza, oltre ad evitare che nell'impeto possa deformarsi il controtelaio, esiste in commercio, un prodotto della Eclisse, denominato Rallenty Soft, non visibile dall'esterno, che ha la funzione di ammortizzare la corsa della porta in fase di chiusura.

Oltre ad esser un dispositivo di sicurezza, Rallenty Soft aumenta comfort e funzionalità della porta scorrevole, assicurandone un movimento sempre dolce e silenzioso.

riproduzione riservata
Articolo: Messa a punto delle porte a scomparsa
Valutazione: 3.82 / 6 basato su 33 voti.

Messa a punto delle porte a scomparsa: Commenti e opinioni



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
  • Gigtiolatorre
    Gigtiolatorre
    Giovedì 11 Giugno 2020, alle ore 06:37
    Ho fatto installare uno scrigno per muratura.
    Dopo avere posatoto dei mattoncini la porta scorrevole a scomparsa di spessore 4,5 cm non entra.
    Cosa devo fare?Esistono porte scorrevoli con spessore più ridotto?
    3 cm?
    rispondi al commento
  • Umbertomosca
    Umbertomosca
    Domenica 8 Marzo 2020, alle ore 07:33
    Salve ho una porta scorrevole che non chiude bene ho notato che al centro si  e imbarcato il telaio  e siccome ha alle due estremità dei profili risulta essere difettosa nella.chiusura mi potreste suggerire delle soluzioni grazie
    rispondi al commento
  • Vins
    Vins
    Martedì 3 Marzo 2020, alle ore 15:37
    La mia porta scorrevole non resta aperta; tende sempre a socchiudersi.
    Conoscete una soluzione?
    rispondi al commento
  • Stefanopertot
    Stefanopertot
    Venerdì 22 Marzo 2019, alle ore 15:03
    Buongiorno, ho un gatto in casa, il mio problema è che una delle porte scorrevoli delle camere,  appena la tocchi si apre da sola. Come posso fare per evitare che succeda così da non ritrovarmi il gatto sul letto, cosa che non mi piace. Grazie mille
    rispondi al commento
  • Stef.73
    Stef.73
    Mercoledì 14 Novembre 2018, alle ore 16:57
    Le mai capitato di veder montate porte a scrigno che non sono Ferme?
    Mi spiego meglio, montate le porte sui telai queste dopo l’apertura totale dallo scrigno tornano indietro a richiudersi, quasi vi fosse una pendenza molto elevata in realtà non c’è.
    Posso ovviare in qualche modo?
    Può essere un problema dello scrigno montato in modo errato, come faccio ad accertarlo?
    rispondi al commento
  • Simo3
    Simo3
    Domenica 11 Novembre 2018, alle ore 05:08
    Ho una porta scorrevole che quando la chiudo non va a coincidere perfettamente con il battente (credo si chiami così) e quindi mi rimane leggermente aperta.
    Praticamente la porta rimane leggermente laterale ovvero su un lato e non centrale.
    Se invece la accompagno forzandola un pò entra perfettamente nella scanalatura del battente.
    Spero si essere stata chiara 
    Posso regalarla per evitare ciò?
    Simona 
    rispondi al commento
  • Giuseppe8
    Giuseppe8
    Martedì 22 Maggio 2018, alle ore 23:15
    Grazie per la risposta gentile!
    Per ferramenta intende quella in dotazione alla porta al momento dell’acquisto?
    Questo fermo é una dotazione standard di tutte le porte a scomparsa?
    Potrebbe essere così gentile da indicarmi qualche link in cui si vede bene questo fermo?
    Le dico ció perché il venditore nonché installatore sostiene che invece la porta sia stata violentwmente aperta, cosa impossibile dato che da anni usiamo alcun problema in altri ambienti porte a scomparsa installate da altri e di diversa marca.
    Infine, come si può essere sicuri che tale finecorsa o fermo non sia stato dimenticato durante il montaggio?
    C’é un modo per verificarlo?
    rispondi al commento
  • Giuseppe8
    Giuseppe8
    Domenica 20 Maggio 2018, alle ore 20:56
    Desidero chiedere una informazione che non riesco a reperire in nessun modo.
    Recentemente abbiamo avuto l’installazione di una porta a scorrimento che sembrava funzionare alla perfezione.
    Lo scrigno é di tipo Eclipse.
    Dopo poche settimane dall’utilizzo della porta, la parte inferiore della porta si é rotta in quanto la porta indietreggia nello scrigno più del limite del profilo dello scrigno stesso.
    In sostanza la porta, quando é aperta, nn é a filo dello scrigno, bensì va più dentro anche di due tre centimetri.
    La mia domanda é: esistono dei fermi da apporre nello scrigno sul lato della porta più interno allo scrigno stesso, una sorta di finecorsa che possa impedire alla porta,quando completamente aperta, di entrare più del consentito nello scrigno stesso?
    Se sí, é un accessorio che il falegname avrebbe dovuto installare al momento del montaggio della porta?
    rispondi al commento
    • Arch.oliva
      Arch.oliva Giuseppe8
      Martedì 22 Maggio 2018, alle ore 17:06
      In base a quanto da lei descritto sembra esserci un problema di montaggio in quanto la ferramenta in dotazione già comprende gli elementi per evitare il malfunzionamento da lei lamentato, il kit Rallenty Soft si può montare a porta già installata consentendo così la regolazione  della chiusura.
      rispondi al commento
  • Elvezio Balzari
    Elvezio Balzari
    Lunedì 29 Ottobre 2012, alle ore 10:56
    Spett.le Arch., sono a chiederLe consulenza riguardante un problema riscontrato dopo il montaggio delle porte scorrevole nel mio appartamento:
    hanno una luce da terra di oltre 1 cm, e tutte le soluzioni che abbiamo trovato "ex-post" la consegna dell'appartamento, a parte la sostituzione delle stesse, non ha riscontrato il nostro favore.
    Quando abbiamo quindi chiesto al costruttore, di sostituire le porte che hanno una misura ovviamente errata, Egli si è rivolto alla ditta che le ha vendute; la società venditrice delle porte ci ha detto che purtroppo è stato montato male il controtelaio (troppo in alto) e che quindi, non si potrebbe intervenire con la sostituzione della sola porta.
    E' stata quindi paventata l'eventualità del montaggio di porte a libretto, e dal costruttore, ci siamo sentiti rispondere che a causa (sembra) di impossibilitazioni legali (mancanza della concessione dell'abitabilità dell'appartamento in quanto con tale soluzione. Mancherebbero gli "spazi vitali" per il passaggio di carrozzelle - di cui fortunatamente siamo sprovvisti! - tra le porte) non si puo' optare per tale scelta.
    Vorrei capire quindi se: - tale "appiglio legale" sia reale e veritiero; - se effettivamente dobbiamo tenerci le porte con questa luce che, oltretutto, sempre a detta di questa ditta costruttrice, rientra nella tolleranza per il montaggio (1.5/2 cm da terra).
    Grazie, speranzoso di esser riuscito a farmi capire, ed in attesa di una Sua pronta risposta. cordialmente saluto, Elvezio Balzari
    rispondi al commento
Torna Su Espandi Tutto
dona
Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News
REGISTRATI COME UTENTE
327.927 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
Notizie che trattano Messa a punto delle porte a scomparsa che potrebbero interessarti


Se la porta scorrevole scompare

Porte interne - La porta scorrevole si fonde con l'ambiente circostante in un continuum ornamentale e decorativo, caratterizzate dal montaggio a filo muro, senza stipiti e cerniere.

Recupero delle porte a scomparsa

Porte interne - Come intervenire, durante una ristrutturazione, per recuperare il controtelaio delle porte a scomparsa.

Ristrutturare senza problemi

Ristrutturazione - Posare il nuovo pavimento senza danneggiare la porta.

Punti luce in corrispondenza dei controtelai a scomparsa

Porte interne - Il controtelaio per infissi scorrevoli a scomparsa, annegato nella muratura, si configura con una evoluzione funzionale anche nel campo tecnologico degli impianti.

Corretto montaggio delle porte interne

Porte interne - Quali sono gli errori da evitare nel montaggio delle porte interne, i possibili danni che emergono dalla scelta sbagliata e dalla posa in opera dei controtelai.

Cassamatta

Porte interne - La cassamatta, controtelaio o falso telaio è un telaio in legno, metallo o pvc necessario al montaggio a regola d'arte di porte e finestre interne o esterne.

Porte scorrevoli per liberare lo spazio

Porte interne - Le porte scorrevoli a scomparsa o esterno muro consentono di avere maggiore libertà negli spazi dell'abitazione, permettendo una più ampia possibilità di arredo

Porte a scrigno con controtelaio speciale

Porte interne - Le porte a scomparsa ottimizzano lo spazio, ma spesso si scontrano con strutture e impianti. Esistono, però, soluzioni che sfruttano controtelai speciali.

La porta scorrevole a scomparsa come innovazione nel campo edilizio

Infissi - La porta scorrevole a scomparsa, fino a pochi decenni fa, era realizzata con sistemi artigianali che non garantivano gli aspetti funzionali delle attuali soluzioni.
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img alabisodeveze
Ho ristrutturato un vecchio appartamento, con SCIA. Abbiamo recuperato le vecchie porte di legno, anni '20/30. Sono state smurate, tagliate, invertita l'apertura, ristrutturate da...
alabisodeveze 28 Novembre 2020 ore 17:21 1
Img 231424
Ciao a tutti, vorrei realizzare una parete in cartongesso con una porta ad anta battente 80x210. Quali sono le dimensioni del "buco" da lasciare?90x215 o ci sono...
231424 16 Novembre 2020 ore 10:32 1
Img albemai20
Buonasera, domanda secca: se avvio pratica Ecobonus per efficientamento energetico (cappotto e caldaia) c'è la possibilità di far rientrare anche i serramenti, vero?...
albemai20 07 Ottobre 2020 ore 17:36 3
Img tonton
Buongiorno a tutti, ho la mostra del mio negozio che ha la base in ferro zincato e alcuni pannelli applicati (come quello della porta) che sono in legno. Avendo questa differenza...
tonton 19 Aprile 2020 ore 16:15 3
Img sirovai
Salve a tutti,prima dell'estate vorrei sostituire gli infissi in casa e mi sto muovendo per farmi fare alcuni preventivi (emergenza permettendo).Sostanzialmente devo sostituire 4...
sirovai 07 Aprile 2020 ore 19:40 2