Mattoni ricavati dalla canapa

NEWS DI Progettazione05 Aprile 2012 ore 15:44
Da un impasto composto della parte più interna e legnosa della canapa e di calce e poi essiccato, si ricavano mattoni usati nell'ambito della bioedilizia.
canapa , cannabis sativa , biomattone , bioedilizia

Tra le idee innovative che si stanno diffondendo in edilizia c'è anche quella di utilizzare una sorta di biomattoni ricavati dalla canapa.

La riscoperta della canapa come materiale ecologico e naturale è già avvenuta in alcuni settori economici, come quello della moda, in cui è stata utilizzata per alcune collezioni da nomi come Giorgio Armani e Calvin Klein.
Persino una cucina alla cannabis si sta diffondendo, superando i pregiudizi sugli effetti stupefacenti che può avere la sostanza.

Ma qui vi vogliamo parlare in particolare dell'impiego che si può fare nell'ambito dell'edilizia ecosostenibile della Cannabis sativa, una pianta a ciclo annuale della famiglia delle Cannabaceae il cui utilizzo, specialmente nel passato, era rivolto alla produzione di funi, di grande applicazione soprattutto in marina, ma in cui è presente, in percentuali variabili a seconda della varietà, una sostanza stupefacente.

La proposta di utilizzare questa pianta per ricavare nuovi materiali edilizi ecologici arriva dalla società americana Hemp Technologies che, non a caso, ha sede in California, dove il progetto potrebbe avere ampia diffusione, grazie al clima e alla grande disponibilità di terreni, ma dove è ancora molto acceso il dibattito sulla legalizzazione della coltivazione.

L'azienda ha creato un nuovo materiale battezzato Hempcrete (da hemp, canapa e concret, calcestruzzo). Esso è ricavato dalla parte più interna e legnosa della Cannabis sativa che viene mescolata con la calce, formando un composto che poi, essiccato, viene usato per fare dei mattoni.
Le superfici interne delle pareti realizzate con questo materiale vengono trattate a gesso, quelle esterne a stucco.

La fibra della canapa utilizzata ha una presenza di cellulosa simile a quella del legno. In questo modo si realizzano delle pareti che, analogamente a quelle realizzate in legno, sono in grado i mantenere gli ambienti freschi d'estate e caldi d'inverno e a regolare la presenza di umidità.

Ma ciò che rende interessante questo materiale sono anche altre caratteristiche vantaggiose, come il fatto che per coltivare la canapa non ci sia bisogno di eccesive quantità di acqua né di pesticidi. Inoltre il materiale è resistente ad incendi e termiti e in grado di assorbire grandi quantità di anidride carbonica.

Per dimostrare questa grande capacità di assorbire la CO2 la compagnia statunitense sta lavorando alla ricostruzione di un vecchio castello, lo Knapp's Castle, eretto nel 1920 nei pressi di Santa Barbara e distrutto da un incendio negli anni Quaranta, di cui erano rimaste in piedi solo le mura di cinta.
L'intento è quello di riuscire ad assorbire con queste pareti fino a 12 tonnellate di CO2.

Ma questo non è il primo progetto in cui l'azienda americana ha utilizzato la canapa, infatti essa è stata impiegata per gli isolamenti termici di tre edifici in North Carolina.

Rimangono però alcuni ostacoli di carattere legale legati all'impiego della canapa in ambito di bioedilizia. Infatti, innanzitutto permangono alcuni dubbi dovuti alla presenza di Thc, l'elemento psicoattivo della marijuana, e poi nello stato della California è illegale la coltivazione della Cannabis. Tuttavia, non essendolo l'importazione, la Hemp Technologies spera di poter ottenere dei permessi all'impiego nel campo delle costruzioni.

In Italia un prodotto analogo, è il biomattone realizzato in Natural Beton e prodotto da un'azienda di Lecco, Equilibrium, un materiale che può essere impiegato tanto nelle nuove costruzioni che nella ristrutturazione di edifici esistenti.

Lo staff dell'azienda, dopo studi compiuti all'estero sui materiali biocompatibili, ha deciso di tornare in patria per diffondere anche da noi la cultura del rispetto dell'ambiente.

I mattoni prodotti da Equilibrium, infatti, non solo mangiano la CO2 e sono un ottimo isolante termico ed acustico, ma sono ecologici anche nei processi produttivi, con i quali inquinano molto meno dei materiali tradizionali, visto che vengono utilizzate materie prime italiane.
Al termine del suo ciclo di vita il materiale è completamente riciclabile al 100% e, se non utilizzato, si decompone in maniera naturale.

Natural Beton è più leggero dei comuni materiali edilizi, infatti il canapulo (la parte legnosa dello stelo della canapa, impiegato nell'impasto), è in grado di regalare leggerezza e solidità, due caratteristiche che sembrano in contrasto tra loro. Ma in effetti, poiché il legno di canapa è ricco di silice, la calce riesce a solidificarsi rapidamente, mentre il processo di pietrificazione avviene con il passar del tempo.

Ma il prodotto presenta vantaggi anche in termini economici, perché è allo stesso tempo materiale portante ed isolante e in più riduce i consumi energetici, per cui un edificio costruito con questa tecnologia arriva a costare il 10-20% in meno di quelli realizzati con tecniche tradizionali.

hemp-technologies
equilibrium-bioedilizia

riproduzione riservata
Articolo: Mattoni ricavati dalla canapa
Valutazione: 4.88 / 6 basato su 8 voti.

Mattoni ricavati dalla canapa: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Notizie che trattano Mattoni ricavati dalla canapa che potrebbero interessarti
Casa in canapa e legno

Casa in canapa e legno

Progettazione - Presentata all'ultimo MADE expo milanese, la casa in canapa è un prototipo del Cibicworkshop, che sfrutta l'alto potere isolante e traspirante dei mattoni in canapa.
Biomattoni e malta di canapa

Biomattoni e malta di canapa

Bioedilizia - I biomattoni realizzati con le fibre di canapa sono tra i materiali più diffusi per costruire edifici ecosostenibili utilizzando i principi della bioedilizia.
Isolare con la fibra di canapa

Isolare con la fibra di canapa

Isolamento termico - L'apposizione di pannelli o rotoli in fibra di canapa consente il raggiungimento del comfort termoigrometrico e aumenta l'isolamento anche dal punto di vista acustico.

Nigella Sativa, il cumino nero

Piante - La nigella sativa è una pianta annuale diffusa in campo culinario ed erboristico, per le sue proprietà antistasminiche e benefiche sul sistema immunitario.

Vantaggi nell'impiego di fibre vegetali nelle costruzioni edili

Bioedilizia - L'impiego di fibre vegetali per la realizzazione di edifici moderni è molto vantaggioso, garantendo sicurezza, comfort, eco-compatibilità e riduzione dei costi.

Un nuovo prodotto per green building e il restauro: la calce canapa

Isolamento termico - Il biocomposto calce canapa è l'isolante termoacustico ideale in edilizia per ottenere dalla natura il massimo del comfort abitativo e del risparmio energetico.

Muri in sicurezza e ben isolati con il nuovo Kit antisismico di Enea

Restauro edile - Il kit antisismico messo a punto da Enea, sfrutta le buone caratteristiche della canapa per rinforzare le tamponature, soggette a espulsione durante le scosse.

Tipi di biomattoni

Materiali edili - Con l'intenzione di salvaguardare l'ambiente facendo architettura, la bioedilizia compie passi da gigante relativamente ai materiali, ecco alcuni biomattoni.

Textures ceramiche

Bagno - La principale novità che ha caratterizzato le collezioni ceramiche presentate negli ultimi anni è costituita dalla possibilità di ottenere, grazie ai
REGISTRATI COME UTENTE
295.644 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Bioedilizia
    Bioedilizia...
    550.00
  • Materasso natural
    Materasso natural...
    351.00
  • Materasso hill traspirante
    Materasso hill traspirante...
    760.00
  • Pacchetto solare Natural Sol 200
    Pacchetto solare natural sol 200...
    1712.00
integra
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Inferriate.it
  • Mansarda.it
  • Officine Locati
  • Weber
  • Kone
  • Black & Decker
  • Faidatebook
MERCATINO DELL'USATO
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
I NOSTRI VIDEO SU YOUTUBE
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.