• progetto
  • cadcasa
  • ristrutturazione
  • caldaia
  • clima
  • forum
  • consulenza
  • preventivi
  • computo
  • mercatino
  • mypage
madex

Manutenzione dello stucco veneziano

La pulizia dello stucco veneziano è di fondamentale importanza per preservarne la bellezza e la brillantezza, deve essere delicata, nel rispetto della superficie.
Pubblicato il / Aggiornato il

Lo stucco veneziano è un tipo particolare di rivestimento, realizzato attraverso la sovrapposizione di più strati di materiale composto da acqua, calce e polvere di marmo.
Di carattere artistico, questo stucco presenta un'inconfondibile superficie liscia, molto delicata soprattutto nei confronti di urti e graffi.
Per questo motivo, la sua pulizia deve essere mirata e mai aggressiva.

Stucco veneziano

Manutenzione dello stucco veneziano


La pulizia dello stucco veneziano varia a seconda delle caratteristiche della singola superficie.

Lo stucco può essere lavabile o non lavabile a seconda che dopo la sua realizzazione sia stata passata o meno la cera protettiva e lucidante.

Questa infatti protegge la superficie creandovi sopra uno strato che la rende completamente impermeabile.

In questo caso, la superficie diventa lavabile e può essere tranquillamente pulita utilizzando l'acqua e normali detergenti, preferibilmente neutri. In questo modo, le macchie di lieve entità possono essere eliminate efficacemente ma senza causare danni.

Lo stucco lavabile è quindi la soluzione ottimale per poter effettuare periodicamente una buona pulizia senza mettere a repentaglio l'integrità della superficie.

Lo stucco veneziano lavabile prodotto da Sama Stucchi ne è un esempio.

Si tratta infatti di uno stucco facile da applicare e che prevede solo due mani di prodotto, una prima riempitiva e l'altra per la lucidatura.


Parete con stucco veneziano

Di natura idrorepellente, la superficie non assorbe i liquidi e può quindi essere detersa con acqua. Inoltre, per una pulizia più efficace si può utilizzare tranquillamente anche del sapone liquido, che sia come sempre preferibilmente neutro.
Da evitare invece l'uso di qualsiasi tipo di alcool che potrebbe intaccare la lucentezza dello stucco.

Se la cera invece non viene passata, e quindi la superficie non risulta lavabile, è meglio evitare l'acqua per non danneggiare lo stucco e preferire l'alcool per eliminare le macchie.

Per togliere la polvere, va invece usato un panno in cotone, anche quotidianamente, sia per la tipologia lavabile che per quella non lavabile.

Vista la sua delicatezza, poi, lo stucco veneziano non dovrebbe essere applicato sulle pareti di bagno e cucina. In questi ambienti infatti la superficie sarebbe più soggetta a macchiarsi a causa di schizzi di liquidi e cibo.
Le macchie grasse in particolare sono molto aggressive nei confronti dello stucco veneziano.

Questo perché si tratta di una superficie oleosolubile per cui le componenti grasse si sciolgono e si attaccano più facilmente, rendendo la pulizia particolarmente complicata.
Di conseguenza, anche se lo stucco è lavabile con acqua e detersivo, questa soluzione può non bastare nel caso di macchie così difficili da eliminare.

In questi casi, se si vuole effettuare una manutenzione impeccabile nel totale rispetto dello stucco, è consigliato ricorrere a prodotti specifici, in grado di rimuovere anche lo sporco più ostinato ma senza provocare ulteriori danni.
Per questo, sul mercato sono disponibili detergenti appositi per le superfici lisce e delicate come lo stucco veneziano.



Filabrio, detergente spray milleusi
Uno di questi è Filabrio, prodotto da Fila Industria Chimica Spa

Si tratta di un detergente universale dal profumo gradevole, ideale per la pulizia quotidiana di stucco veneziano, ceramica smaltata, ed in genere di tutte le superfici smaltate.

È estremamente delicato dal momento che non contiene né ammoniaca né alcool.

CONSIGLIATO amazon-seller
Filabrio
€ 14.38
COMPRA



Dalla formulazione neutra e rispettosa delle superfici, Filabrio riesce allo stesso tempo a sgrassare efficacemente e a togliere anche le macchie peggiori.
Tra gli altri vantaggi, il prodotto non produce aloni e non lascia schiuma.
Inoltre, non necessita di risciacquo rendendo così la manutenzione più pratica e veloce.

Anche la stessa applicazione è molto semplice. Il prodotto va infatti spruzzato tenendo il flacone in verticale a circa quindici centimetri di distanza dalla superficie.
A completare la pulizia, andrà poi passato un panno morbido e asciutto per rimuovere il prodotto e pulire la parete.

Manutenzione e pulizia dello stucco veneziano

Anche la cera è un prodotto molto importante per la pulizia e la salute dello stucco, in quanto, come già accennato, prepara la superficie alla sua manutenzione e lo rende del tutto impermeabile.

La cera va applicata da un professionista la prima volta dopo la realizzazione dello stucco e sono consigliate delle applicazioni periodiche per mantenere la lucentezza dello stucco.

Per questo, è necessario scegliere una cera di qualità, da applicare sempre dopo le abituali operazioni di pulizia.

Tra le cere presenti sul mercato, Decorwax, è un prodotto specifico per lucidare lo stucco veneziano. Conferendo solidità ed una resistenza duratura nel tempo, Decorwax assicura inoltre estrema brillantezza allo stucco mettendone in risalto la bellezza.

Con l'applicazione della cera, inoltre, la superficie diventa più resistente alle macchie ed in caso di sporco, la sua rimozione sarà sicuramente molto più facile.

riproduzione riservata
Manutenzione dello stucco veneziano
Valutazione: 3.73 / 6 basato su 52 voti.
gnews

Manutenzione dello stucco veneziano: Commenti e opinioni



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
  • Mursi
    Mursi
    Domenica 17 Gennaio 2021, alle ore 15:35
    Ho una parete in stucco veneziano cerato, devo eliminare dei residui lasciati da nastro adesivo.
    Potete suggerirmi un prodotto efficace ma non lesivo per la parete?
    rispondi al commento
    • Tizianalop
      Tizianalop Mursi
      Lunedì 15 Marzo 2021, alle ore 15:55
      Può provare strofinando delicatamente la parte interessata con un panno o un batuffolo inumiditi di alcool.
      rispondi al commento
  • Sirpak
    Sirpak
    Giovedì 22 Agosto 2019, alle ore 18:48
    Desidero proteggere lo stucco veneziano in cucina sopra i fornelli.
    Suppongo che le cere siano termosensibili, quindi schizzi d'olio potrebbero facilmente danneggiare la superficie.
    Corretto?
    Per questo utilizzo cosa è consigliato?
    rispondi al commento
  • Marco-filachim
    Marco-filachim
    Giovedì 10 Aprile 2014, alle ore 09:12
    Ciao sono Marco di Fila Industria Chimica, per facilitare la manutenzione delle superfici in stucco veneziano non trattate consigliamo di applicare una mano di Cera per Stucco d'Arte, una cera in pasta che protegge lo stucco rendendolo impermeabile e allo stesso tempo brillante. Una volta trattata, la superficie sarà facilmente lavabile e manterrà il suo splendore a lungo!
    rispondi al commento
Torna Su Espandi Tutto
346.270 UTENTI
SERVIZI GRATUITI PER GLI UTENTI
SEI INVECE UN'AZIENDA? REGISTRATI QUI
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img andrea cesi
Buonasera a tutti, vorrei porvi una domanda circa la stuccatura de bordi dritti delle lastre del cartongesso. Se eseguo la smussatura con apposito pialletto ed utilizzo uno stucco...
andrea cesi 17 Giugno 2023 ore 12:17 4
Img jonnystecchinobis@gmail.com
Buongiorno.Dovevo riempire uno spazio tra il controtelaio delle finestre, il muro e la schiuma poliuretanica che sigilla il controtelaio.Lo spazio era praticamente un profilo di...
[email protected] 09 Maggio 2023 ore 22:15 7
Img giuseppeszewczuk
Salve, un saluto a tutti, sono un nuovo iscritto, devo stuccare le mura esterne di un vecchio casale, sono in pietra, il lavoro lo faccio da me, non ho esperienza, ho usato per...
giuseppeszewczuk 18 Aprile 2023 ore 07:37 2
Img orso90
Ciao ragazzi vi spiego la mia situazione, ho acquistato una casa in costruzione ed è praticamente finita.Ho un pavimento in gres normale con il relativo battiscopa, solo...
orso90 27 Settembre 2022 ore 13:36 1
Img specleo
Buongiorno, da circa 1 anno ho ristrutturato casa e sui muri di nuova costruzione (a differenza di quelli gia esistenti) si sono create tante crepe molto sottili, come ragnatele o...
specleo 27 Maggio 2021 ore 09:00 1